Contro TikTok si muove il Garante privacy: dati a rischio, serve task force europea

24 Gennaio 2020 42

TikTok è un fenomeno globale che prende sempre più piede tra i giovani (ai più grandi suggeriamo di leggere il nostro articolo per capirne qualcosa in più). Il social network di ByteDance è utilizzato da milioni di utenti, permette di condividere audio, video e immagini, ed è particolarmente utilizzato dagli utenti minori.

Partendo da queste premesse, e considerate le notizie sulle vulnerabilità della piattaforma (si veda, ad esempio, la recente analisi di Check Point Research), l'Autorità italiana per la tutela della privacy ha preso una netta presa di posizione nei confronti del social.

In una nota diffusa oggi, il Garante rende noto di aver inviato una lettera al Comitato europeo per la protezione dei dati personali (Edpb)* al quale chiede di creare una task force per esaminare approfonditamente piattaforme come TikTok, che gestiscono dati personali di utenti giovanissimi.


La lettera sottolinea come siano già pervenute al Garante alcune segnalazioni sulle vulnerabilità dell'app di TikTok e come anche altre Autorità abbiano iniziato ad indagare sul social in maniera indipendente - si citano l'ICO inglese e le indagini del Governo statunitense (negli Stati Uniti sono state avviate inoltre class action per le modalità di raccolta dei dati personali).

Il Garante italiano segnala dunque agli altri partner europei la necessità di procedere in maniera forte e coordinata, anche in considerazione della delicatezza e della rilevanza di questo tipo di piattaforme, rivolte soprattutto alle fasce di utenti più giovani

L'obiettivo del Garante è portare la questione all'attenzione dell'Edpb nel corso della prossima riunione plenaria che si terrà a Bruxelles il 28 e il 29 febbraio prossimo. Per ora solo un invito a tenere alta la guardia, senza sanzioni a carico di TikTok che, dal canto suo, ha iniziato il nuovo anno cercando di improntare alla massima trasparenza il rapporto con l'utenza, le autorità e i media - si veda il primo rapporto sulla Trasparenza pubblicato all'inizio del mese.

*riunisce tutte le Autorità per la privacy dell'Unione Europea

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 528 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dickfrey

Purtroppo rispecchiano il malessere dei giovani di oggi. Anche mio figlio ogni tanto insiste per averlo ed io gli ho rispondo : "ma per fare qualcosa, che sia cantare o ballare davanti allo schermo, hai veramente bisogno che tutto il mondo la approvi ? E dove starebbe il tuo divertimento a fare quella cosa per gli altri ?".
Ci pensa un po' su e poi desiste.
Perchè questa loro ricerca di consensi globali è deleteria, con il rischio di deprimerli se poi non arrivano o peggio ancora arrivano insulti e derisioni.

Io 30 anni fa col cavolo che avrei cercato l' approvazione del mondo.
L' avrei fatto perchè mi andava di farlo.
Ma oggi la ricerca del Like è diventata la consuetudine.

Michele

Ma tu, conosci i cinesi per sentito dire? Sei per caso stato in Cina per poter criticare?, non credo, sicuramente ti affidi alle parole di un governo che ha sganciato 2 bombe atomiche, stilato rapporti di armi di distruzione di massa su paesi con l'intento solo di rovesciati, il Vietnam, Cuba, lo stesso Messico.... Molto democratico questo paese, dove puoi crepare per un infezione se non inclusa nella tessera assicurativa sanitaria! E si, la Cina è un paese proprio "pericoloso"!

PassPar2_

Bha

TLC 2.0

Tu non ti sei arreso al blog, ti sei arreso all'unico neurone pseudo funzionante che hai

Desmond Hume

Disse l'utente monotematico Bluevigo che spunta fuori dal nulla sempre e solo per difendere la cina facendo pure negazionismo storico per dar forza ai suoi deliri. Ora offendi pure?

PilloPallo

Mi hai tolto le parole di bocca, più che una task force europea servirebbe un minimo di cervello. A questo punto arrivati gli animali risultano essere molto più intelligenti dell'uomo

Ikaro

Ma non diciamo fesserie.

Ikaro

Ni, gli usa fanno passare tutto per sicurezza nazionale e se pure vengono scoperti tempo qualche mese, bacchettina sulle mani e ritornano i "buoni"...

Sheldon!
theBluvigo

Ahahah quanto sei ridicolo, passi la tua vita ad odiare. Deve essere triste essere te

PassPar2_

Dai tuo punto di vista (da somaro) si, sono ridicolo e la Cina non è un pericolo.

theBluvigo

L unico che stai prclando sei te stesso ahaha

theBluvigo

Negli Stati Uniti se fai un aborto dopo uno stupro sei considerato peggio dello stupratore per la legge. Negli Stati Uniti se non hai l assicurazione medica non ti curano. Negli Stati Uniti se sei nero rischi di essere ammazzato dai poliziotto per uno sguardo brutto. Negli Stati Uniti ognuno è libero di girare con m16 automatici. Tu lo chiami paese civilizzato? La Cina ha una civiltà di 3000 anni più vecchia di quella americana bello mio, studiato la storia

PassPar2_

ahahah veramente io e molti altri ci siamo arresi ormai al blog. Non rimane che per cul arvi..

theBluvigo

Da quando in qua libertà e democrazia sono opposti al male? Mussolini e hitler vennero eletti democraticamente, le democrazie occidentali hanno colonizzzato schiavizzato e depredato interi continenti, la democratica USA ha invaso interi paesi per sospetti mai provati. Vuoi davvero andare a fare la morale ai cinesi ?

theBluvigo

Hai capito che i tuoi commenti normali ormai vengono denigrati da tutti ed ora usi la psicologia inversa ? Ahahaha ma sei davvero così disperato?

theBluvigo

Ma sei davvero così scemo da rispondere seriamente a un troll?

NEXUS

ma quelli che usano tik tik quanto sono cerebrolesi?

JUDVS

Se passa ad HEE HEE può sia cantare che ballare

Tiwi

alla buon ora insomma

Chirurgo Plastico
ciro mito

Ora ciucciano dati , fra 10/15 anni i , diciamo,13enni odierni saranno profilati al 100% e mi viene da pensare manipolabili nelle scelte

SignorVittorietto
Estiquaatsi

Pochissmo import non direi.

PassPar2_

Non è vero è una menzogna messa in giro dai bulli americani! Anche i telefoni Huawei sono superiori fanno le foto al buio! 1!

Aster

Al massimo quando non ti tira più per ora ti arrieveil pop-up della viagra;)Se qualcuno paga per i tuoi dati un motivo ci sara no?!

Aster

Quindi hanno risparmiato la fatica al cinese di turno di andare al sito del comune e trovare tutti i dati li gratis, con tutto il capitolato e i lavori fatti.

Squak9000
Desmond Hume

infatti un paese così libero e democratico dove però sono bannati i social occidentali concorrenti.

PassPar2_

Incredibile il complotto globale contro la Cina che di sicuro non ha mai fatto niente di male.

asd555

Mh... Ok, mi hai detto delle cose a cui non avevo mai pensato.
Ma di fatto, non è successo nulla a nessuno con queste informazioni, o sbaglio?
Voglio dire, questa paura è praticamente "preventiva", "in caso di"... Non è attualmente concreta.
Giusto?

WryNail

Innanzitutto potresti essere profilato commercialmente senza che te ne renda conto.
Poca roba dirai te, ma in realtà vorresti davvero che qualcuno ti conosca quasi meglio di come ti conosci te per sapere quando è il momento giusto per farti una proposta commerciale ed avere le più alte probabilità di successo?
Poi non so, ad oggi tutti quelli che hanno un robottino per la pulizia Xiaomi dovrebbero implicitamente sapere che una entità cinese ha la mappa della loro casa...io non ne sarei molto contento.
Insomma, di utilizzi con i dati ce ne sono molteplici, le potenze oggi stanno pensando a raccoglierli senza ancora sapere perfettamente come utilizzarli.

asd555

E con questa tua argomentazione (che condivido) motiviamo il mantra "mi fido più degli USA che della Cina".
E fin qui tutto ok.

Ma a conti fatti, chi o cosa potrebbe utilizzare i miei dati contro di me? Chi mi potrebbe danneggiare con i miei dati?
Chiedo per curiosità, per informazione personale, magari può aiutarmi (o aiutare anche altri) a essere meno diffidente verso questo fenomeno.

WryNail

Ok, peccato che la cina faccia pochissimo import e solo ora sta iniziando...ovviamente su enogastronomia, mica tecnologia...
...ma che c'entra questo con la privacy?

momentarybliss

Purtroppo sono gli USA che ci stanno massacrando di dazi sul nostro export, non la Cina

momentarybliss

Infatti, ma come insegna lo scandalo di Cambridge Analytica, le persone se ne fregano basta che Facebook rimanga aggratis

momentarybliss

Naturalmente i politici ed i produttori di programmi televisivi italiani che usano e rimandano i video fatti con TikTok se ne fregano di questi aspetti

WryNail

Beh gli stati uniti sono un paese civilzzato con democrazia, la cina vive ancora l'oscurantismo e c'è un dittatore.
Ciò non significa che le effrazioni non capitino nelle democrazie, dico solo che ci sono più probabilità che vengano, prima o poi, scoperte.
In un regime totalitario è molto più facile coprire questi problemi.

asd555

Di base, psicologicamente la penso come te, anche io mi fido più degli Stati Uniti che della Cina... Ma non capisco il perché.
Nella pratica, cosa potrebbero fare i cinesi con i miei dati? E gli Stati Uniti?
Come è possibile capire a cosa si potrebbe ipoteticamente andare incontro?

WryNail

Il punto è che non credo che, in termini di policy, ci sia moltissima differenza nel trattamento dati tra Instagram e TikTok.
Dei cinesi mi fido meno degli americani, ma questo va al di là di ciò che si legge in un disclaimer.

asd555

E aggiungo che la cosa è anche grave.
La persone vanno educate all'uso di internet e a come i loro dati vengono trattati una volta inseriti in una piattaforma.

WryNail

Sollevo da tempo il problema, ma non penso che la privacy interessi veramente a qualcuno tra i "querelanti".
Piuttosto, agli ammerigani brucia che ci sia un cinese che stia vincendo la guerra dei dati.

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft