Francia, un ospedale infettato da ransomware: carta e penna per una settimana

21 Novembre 2019 25

Gli attacchi ransomware, che criptano il contenuto dell'hard disk di un computer e lo decriptano solo dopo che è stata pagata una somma di riscatto (o meglio, si spera! Intanto paga, poi chissà...), sono già deplorevoli di per sé, ma quando colpiscono un ospedale si tocca proprio il fondo. È quello che purtroppo è successo a Rouen, città capoluogo della Normandia nella parte a nord della Francia: l'attacco è stato così diffuso che il personale ha dovuto tornare a usare carta e penna, come si faceva... anta anni fa. i ritardi sono stati massicci, ma fortunatamente nessun paziente ha rischiato la vita a causa dell'attacco: lo dice lo stesso ospedale sulla propria pagina Facebook ufficiale (il post originale è in fondo all'articolo).

Stando alle informazioni ufficiali, l'attacco è iniziato venerdì scorso, 15 novembre, verso le 19. Il ransomware ha colpito server e computer client. La diffusione dell'attacco è stata fermata tre ore dopo; ad oggi le operazioni sono tornate quasi alla normalità, e non risulta siano stati persi dati medici importanti. Non abbiamo dettagli tecnici sulle modalità di attacco, né sappiamo come la questione sia stata risolta: la speranza è che i tecnici siano riusciti a recuperare le informazioni senza pagare somme ingenti (ricordiamo il caso della cittadina della Florida che dovette sborsare 600.000 dollari) ai cybercriminali. La denuncia è stata sporta, in ogni caso.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sassi

si parla di un infermiere che sta aspettando il suo iphone gratuito...

ormonello

e anche due supposte antivirali al giorno per una settimana

salvatore esposito

non offendo nessuno, dico semplicemente come la penso io, poi rispondere con offese perché la si pensa in modo diverso è da ign0ranti

andreapaone

Che ignorante

salvatore esposito

guarda caso hai tagliato la parte dove ti parlo degli scarsi finanziamenti nel settore e il fatto che non imputo il problema a chi lavora nel settore informatico ma spesso i casini li creano gli dipendenti della PA che saltano i corsi di aggiornamento perché li prendono per feste pagate... ma continua pure

Vino Elia

Tu offendi l'intelligenza, saresti da bannare a vita

Sickboy

Lo sai che nella magior parte delle PA anche se c'è un sistema informatico interno grosso modo la gestione dei sistemi è in carico a ditte esterne (molte delle quali al suo interno FIDATI che hanno gente forte)

- Un conto sono i dipendenti pubblici e tutti i problemi che ne deriva (mancanza di voglia mancanza di conoscenza ecc ecc)

- Un conto è la professionalità dei tecnici SERI che lavorano (24H al giorno)

Poi la tua incoerenza non la commento:

veramente mi riferivo al fatto che la sanità in Italia è lenta, c'è gente che aspetta 6mesi e oltre per fare una visita, per quanto riguarda chi lavora nel settore informatico della PA non c'è alcun riferimento ma aggiungo che 7 giorni sono il giusto per sistemare un problema simile ma ho seri dubbi che in Italia risolverebbero negli stessi tempi

ah...bo...

salvatore esposito

ma i moderatori non dissero che avrebbero bannato tutti gli utenti per commenti offensivi verso altri utenti? questo non è un chiaro esempio?

salvatore esposito

veramente mi riferivo al fatto che la sanità in Italia è lenta, c'è gente che aspetta 6mesi e oltre per fare una visita, per quanto riguarda chi lavora nel settore informatico della PA non c'è alcun riferimento ma aggiungo che 7 giorni sono il giusto per sistemare un problema simile ma ho seri dubbi che in Italia risolverebbero negli stessi tempi anche se probabilmente a causa degli scarsi investimenti e non nella qualifica su cui potrei dir nulla visto che ne conosco un paio e so dei problemi che riscontrano a causa dei dipendenti della PA bravi a lamentarsi ma che non si presentano ai corsi di aggiornamento se non per la firmetta di presenza per poi andar via

Sickboy

Con la tua affermazione ign0r4nt3 stai insultando un sacco di professionisti nel campo dell'informatica che lavorano per la PA

Troglodita

Sono stati i gilette gialli

Andrej Peribar

Carta e penna e in ginocchio sui ceci dietro la lavagna!!!

Vino Elia

Salvatore Esposito, nome napoletano, non capisce un ca**o
Sarà un caso? Dubito

TLC 2.0
Lupo1
salvatore esposito

ragazzi ma quanto la fate lunga?

antonio_ant

Il titolo...non occorre neppure leggere l'articolo

Ansem The Seeker Of Darkness

verrebbe da dire che tu saresti il primo a non notare nulla

salvatore esposito
Barty

Ma poi la prima parola del titolo è proprio Francia!

Albi Veruari

A parte che non c'entra niente con l'articolo ma poi vai a criticare l'unica cosa funzionante in Italia.

TLC 2.0
salvatore esposito

visto come funziona la sanità pubblica italiana, probabilmente gli utenti nemmeno se ne sono accorti

Aster

Bene.A volte serve

vincy

Google e Apple fanno meglio: si prendono i dati sanitari e si fanno pure pagare

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?