Copilot arriverà anche su Windows 10

17 Novembre 2023 27

Nonostante Windows 12 sia sempre più vicino e Windows 11 sia disponibile da oltre 2 anni, abbiamo visto come la crescita dell'ultimo OS di Microsoft sia proceduta a rilento e Windows 10 sia sempre il primo sistema operativo in termini di percentuali d'adozione. Ecco perché non stupisce che Microsoft sta pianificando di portare il suo assistente AI Copilot su Windows 10 grazie a un aggiornamento, che potrebbe essere piuttosto imminente. Lo riporta Zac Bowden di Windows Central, che a supporto della sua tesi cita fonti interne vicine agli sviluppi.

Questa mossa mira a espandere la portata di Copilot a un mercato molto più grande, che potrebbe così arrivare a oltre 1 miliardo di utenti. Copilot è attualmente disponibile per Windows 11 come parte dell'aggiornamento della versione 23H2, che aggiunge un pulsante Copilot direttamente sulla barra delle applicazioni, ma l'Europa per ora è esclusa.

Questa funzione, disponibile a pagamento e nemmeno a buon mercato, fornisce agli utenti suggerimenti e assistenza AI in tempo reale mentre lavorano su documenti, codice e altre attività. Copilot è in grado di redigere piani, generare idee, creare elenchi e organizzare le informazioni per aiutare gli utenti a trovare ciò di cui hanno bisogno, oltre a porter riassumere in modo intelligente i contenuti su una pagina, e molto altro. L'integrazione di Copilot in Windows 10 offrirà un'esperienza utente simile a quella di Windows 11, sarà quindi disponibile un pulsante dedicato sulla barra delle applicazioni.

I motivi alla base della scelta di estendere Copilot a Windows 10 sono chiari e li abbiamo già anticipati a inizio articolo: l'enorme base di utenti di Windows 10, che supera di gran lunga quella di Windows 11, rappresenta un'opportunità significativa per Microsoft di ampliare la portata della sua tecnologia AI in abbonamento. Ciò potrebbe rendere la piattaforma più attraente anche per gli sviluppatori di plug-in, aumentando ulteriormente il valore di Copilot per gli utenti e dando al servizio la spinta di cui necessita.

Microsoft potrebbe addirittura decidere di estendere il supporto a Windows 10 oltre alle precedenti indicazioni, che fissavano lo stop a ottobre del 2025. Resta ora da capire con quali tempistiche arriverà e se accadrà realmente, visto che ad oggi si tratta di un rumor non corroborato da fonti ufficiali.

COPILOT SU WINDOWS 10, CONFERMA UFFICIALE MICROSOFT
17/11

Microsoft ha confermato che Copilot arriverà anche su Windows 10. L'aggiornamento arriverà presto, e consisterà per lo più in un nuovo pulsante dedicato al servizio nella taskbar, vicino a quello del Centro Notifiche. Più in generale, il colosso di Redmond ha detto di aver rivalutato la propria politica di supporto software del vecchio sistema operativo, e di essere giunto alla conclusione che merita più attenzione



27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jaws 19

Non utilizzo adblocker.

Era un problema comune, un disservizio (uno dei tanti) di Disqus. Anche il direttore del blog ne aveva preso atto. Ora sembra essersi risolto.

utentepuntocom

non è affatto vero, quel che hanno fatto è bloccare l'attivazione automatica delle licenze di windows 7 sul 10 e 11. Non c'entra niente con l'aggiornare all'11 se già avevi il 10 legalmente attivo. Se poi vuoi attivare tutto l'attivabile basta dare questo comando su powershell e seguire le istruzioni a video irm massgrave.dev/get | iex

Paul

So che stanno bloccando le licenze Da windows 10. Già una volta c'ero riuscito con rufus

utentepuntocom

dai che con una modifica al registro lo bypassi. So che non è la stessa cosa ma non ci vuole davvero niente

utentepuntocom

ltsc 2021*

Gabriele

Magari devi solo aggiornare i filtri del tuo adblocker xD

dark

con due clic disattivi tutto. basta cercare

Link

Come si chiama una bionda
che si tinge i capelli di nero?
Intelligenza artificiale.

Edefilo

Che si concentrassero su windows 11 che fa pena gia cosi

Ma non aveva più senso mettere copilot nella barra di ricerca a questo punto?

STAFF

Un ottimo motivo per rimanere col 7.

Everetth

e se non lo volessi, che faccio passo a linux ???

Jaws 19
Jotaro

Chissà come mai....

Paul

Comunque potevano mettere gli intel i7 77000hq compatibili con windows 11

diperdaniele

Non avrebbero dovuto rilasciare windows 11 ma aggiornare windows 10 con grafica aggiornata file manager nuovo e tutte le novità

T. P.

è ancora troppo utilizzato per potersi permettere una simile politica!

Gabriele

speriamo...

frank700

Io ho entrambi, e aggiornati, e ti posso dire che l'interfaccia grafica di win 11, sebbene sia diversa, è più approssimativa, meno precisa, fa degli errori. Win 11 ha dei difetti che win 10 non ha, e non riesco a spiegarmi il motivo. All'avvio, win 11 occupa 500mb in più, a parità di programmi installati.

Jotaro

*invosibbile
Fixed.

cipo

Non lo ho mai provato ma mi da fastidio solo l'idea, il pensiero, che mi rompa le scatole (per non essere volgare) mentre lavoro e/o sto pensando.. :D

SpiritoInquieto

Sì certo certo, Windows 10 è meglio di Windows 11.
Per ricordarmelo "batterò il tutto sulla mia macchina da scrivere invisibile". (Cit.)

viss3 (ex HeySiri)

Al momento lo sto provando ma è ancora lontano da ciò che prometteva di fare fare nel trailer. È inutile se non può avere accesso a niente di ciò che c'è a schermo.

Zoro

shock

Jotaro

Nooone... perchè Windows 11 non sostituirà mai Windows 10. Windows 10 > Windows 11. Ma confido in Windows 12, che deve essere migliore in tutto di 10 e 11.

ErCipolla

Perché sarà a pagamento, o comunque avrà funzioni a pagamento sbloccabili, quindi più gente lo usa più ci guadagnano. La feature esclusiva ha senso se ha lo scopo di spingere le vendite di un prodotto, se il guadagno arriva dalla feature stessa non ha senso limitarla.

Jotaro

Chissà come mai?

Recensione LG Gram Style, bellissimo fuori ma non basta

Qualcomm Snapdragon X Elite, ecco i primi benchmark

Rivoluzione Qualcomm: il punto sulle nuove piattaforme Snapdragon | VIDEO

Recensione Asus Zenbook S13, l'alternativa Windows a MacBook Air