Windows, giallo su app sparite dal menu Start e taskbar: Microsoft si muove

13 Gennaio 2023 90

Microsoft avvia delle indagini su un problema che inizia a contare diverse segnalazioni in rete da parte di amministratori IT. Pare che dal menu Start e dalla barra delle applicazioni di Windows spariscano di tanto in tanto dei collegamenti alle applicazioni, o che alcune siano inaccessibili. Le difficoltà sembrano riguardare le aziende che utilizzano Microsoft 365 e Windows Defender per proteggersi da virus, malware e minacce informatiche.

Qualcuno ha avuto la sensazione che alcune app d'improvviso fossero sparite: "Mi è sembrato - si legge su Reddit - di aver perso tutte le app di Microsoft, Outlook, Excel, Word. Viene visualizzato un messaggio di errore che dice che l'app non è supportata e sembra essere disinstallata. Alcuni utenti riescono ad aprire Teams e Outlook ma stranamente sembra che altri non siano in grado di aprire Chrome". Il problema infatti non si presenterebbe solo sulle app di Microsoft, ma anche in quelle di terzi.

Il problema è stato ammesso dall'account Microsoft 365 Status su Twitter, che ha anche avviato le indagini (la seconda in una manciata di ore) per accertarne le cause. C'è chi punta il dito verso le regole ASR, che starebbero causando l'eliminazione dei collegamenti nella barra delle applicazioni. "OfficeClickToRun è bloccato", scrive un IT su Twitter chiedendo se ci fosse qualcun altro con le stesse difficoltà. Un professionista scrive su Reddit: "Stesso problema anche per me, però ho risolto eliminando le regole ASR. Apparentemente è 92e97fa1-2edf-4476-bdd6-9dd0b4dddc7b", prima di concludere con filo di amara ironia - "Buon venerdì 13".

Uno degli ultimi aggiornamenti in MO497128

Sembra che tutti gli utenti siano accomunati dalla versione 1.381.2140.0 di Windows Defender, che eliminerebbe programmi durante le scansioni di sicurezza. Non ci sono segnalazioni invece da parte degli utenti consumer di Windows, almeno al momento. Microsoft comunque si sta già muovendo. La speranza è che un correttivo arrivi presto.


90

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Valerio Maesani

Per chi avesse riscontrato problemi con il menu start e task bar corrotta, ho risolto con rinominare la chiave seguente:

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer_OLD

Davide

Anche

Roberto85

Mica tanto, se ti becchi un keylogger tempo MASSIMO, ma ma massimo proprio, un paio di settimane e ti entrano negli account. L'unico virus di cui non ti accorgi è la botnet.

Baz

be anche XP in quanto a mondezza non scherzava.
ha solo avuto la fortuna di essere il predecessore di vista, inoltre in quegli anni la gente era particolarmente pigra e riluttante al cambiamento.
e' uscito con una grafica carina e moderna rispetto al grigio dei windows precedenti, e quindi bene o male alla gente e' piaciuto, ma per il resto era un bello schifo di sistema operativo

Il corpo di Cristo in CH2O

eh già, sono meglio le interfacce degli anni 90. guarda che l'uso del pc è stato imposto, non è stato scelto.

Rocco Siffredi

Da un paio di giorni ho notato questo problema.

Sono spariti alcuni collegamenti da desktop e menu start, ma nella cartella programmi risulta ancora tutto installato

Rocco Siffredi

Un pò come non fare mai una visita e credere di essere sano al 100%

Davide

In mille modi diversi. Ma senza antivirus non hai modo di sapere né che l'hai preso né che ce l'hai

Mostra 1 nuova risposta

L'usabilità è una scienza, già il fatto che dici che eri costretto a conoscere le shortcuts, lo rende inusabile. È una parola tecnica, non un insulto a caso. Chiunque si intenda di UX o UI sa di cosa sto parlando.

Baz

per dire quanto fa ca*are windows 11, basta dire che ora su win 11 alcuni giochi non partono se non hai abilitato dal bios il secure boot e tmp 2 (ad esempio valorant)

utentepuntocom

qual è il percorso preciso?

JUDVS

Windows 10 e 11 sono identici

JUDVS

Su dispositivi touch pure pure ma con il mouse, Windows 8 era una schifezza insensata

JUDVS

Scusami ma il keylogger come te lo prendi?

Klèy

Francamente nonostante sia passato più di un anno dalla release, Windows 11 è ancora poco affidabile in quanto a stabilità, in particolare con giochi e driver video.
Con AMD è quasi inutilizzabile, mi è toccato disattivare l'aggiornamento dei driver video dalle GPO perché insisteva a sovrascrivere i miei driver video (che erano già all'ultima versione), corrompendomeli per 2 volte.
Senza poi citare i blocchi di sistema in alcuni giochi facendo Alt+Tab, cosa che non accadeva sotto Windows 10.
Insomma, appena possibile me lo leverò dalle scatole e ritornerò a W10, che almeno non creava tutti questi problemi.

frank700

In che senso sistema modulare? A me risulta che è molto più integrato di prima.
Inoltre, il tuo punto di inizio non corrisponde col mio punto di inizio.

gp

Il "problema" principale e che windows è diventato un sistema modulare dal 10 e che i tempi di oggi non gli permettano un controllo della qualità come quello che avveniva fino a prima di 10, a me sembra che le cose stanno migliorando parecchio con il passare del tempo, perchè inzialmente la situzione era veramente problematica, speriamo...

ADM90

Installato da qualche giorno Windows 11 (non supportato) su un pc del 2015 con 4 GB di RAM. Ho dovuto alleggerirlo un poco ma devo dire che va bene…

Il corpo di Cristo in CH2O

deriva tutto dal potere che si sono presi certi personaggetti nei blog che spinti dalla "lotta per l'open source" non hanno fatto altro che mettere il bastone tra le ruote a microsoft in ogni modo dicendo nient'altro che falsità di ogni genere. adesso si prendono android e le licenze per i servizi in quel posto, ma tanto per loro cambia niente, erano fuori dal mondo prima e lo sono oggi. in un certo senso non hanno fatto altro che far peggiorare ulteriormente il mercato garantendo monopoli pure sulla distribuzione del software.

gp

windows 8 era ottimo sotto qualsiasi punto di vista, chi si lamenta non l'ha mai usato veramente. conosco più persone che hanno istallato win 7 su PC appena comprati con win 8, perchè l'amico il cugino gli avevano detto che faceva schifo, su cosa non lo so... era un passo avanti al 7 (che era un sistema con le palle) e 2 a livello di performance, windows 10 2 passi indietro rispetto al 10, speriamo veramente che 11 possa prendere una strada diversa a livello di qualità

gp

Se hai Windows 10 non è che le cose vadano meglio, sono sulla stessa barca

The Outlaw Torn

Certo, ma non era destinato solo ai server ma anche alle workstation.

Baz

XP me*da totale, insicuro, lento dopo un po dall'installazione a meno di non fare continue manutenzioni, frequenti freeze delle applicazioni che smettevano di rispondere, e come hai detto anche te, lato sicurezza era uno schifo totale.
come si fa a definirlo buono non ne ho idea... l'unica salvezza di XP e' stato che vista era troppo pesante per i pc dell'epoca

Baz

XP buono? XP era una me*da, pieno di bug, insicuro come nessun altro, soffriva di grossi problemi di performance se non facevi continue manutenzioni, tra defrag e pulizie varie, per non parlare delle app che continuamente smettevano di rispondere, allora aprivi il task manager per killarle, ma a volte smetteva di rispondere pure il task manager e allora non potevi piu' fare nulla.

XP e' stato buono solo perche' vista era pesantissimo per la maggior parte dei pc... senno' XP non era affatto un buon sistema, non fosse stato per il flop di vista, avrebbe avuto vita molto piu' breve

Andrea

Bastava non copiare la cartella windowsapps

Developer
[Max]

Windows 2000 era l'erede di Windows NT e dopo Windows 2000 arrivò Windows 2003 server, era un prodotto non destinato alla fascia consumer

yepp
Ikaro
utentepuntocom

non era per me ma per un cliente, non aveva la syncro, inoltre aveva dei gestionali che hanno disseminato in appdata una miriade di file che non so manco dove stiano. Per cui ho preferito trasferire tutta la cartella appdata, l'ho fatto anche in passato ma è la prima volta che mi capitano queste icone ghost. Sai come risolvere?

ghost

Con windows me avevo crash continui ed incompatibilità varie Windows Vista con un pc da 600€ euro (scheda video inclusa) girava senza problemi.

frank700

Windows Me e Windows Vista hanno avuto lo stesso problema, di aver bisogno di molte più risorse rispetto ai predecessori. Servivano dei computer nuovi e decisamente più potenti. I computer che a mala pena facevano girare Windows 95/98 non potevano usarli.

frank700

Purtroppo il problema è che Microsoft crede che tutti i PC siano di sua proprietà, letteralmente. Io non credo affatto che in una grande società come è Microsoft tutti gli ingegneri siano dei perfetti idioti. Considerando che Microsoft è diventata quella che è fornendo sistemi operativi, l'unica spiegazione che posso dare è che sia una precisa scelta aziendale. Il PC è proprio tenuto in ostaggio da Microsoft.
Non è che Google sia diversa. E nemmeno Apple.

Davide
XPower7125

penso sempre di averle viste tutte

Orlando De Vitis

Sono pienamente d'accordo con te, Windows 8 è stata veramente una svolta innovativa però poca capita dal pubblico, e lo si capisce da Windows 10 che hanno mischiato i due sistemi operativi. A me piaceva molto Windows 8 per vari motivi il primo di dava la possibilità di bloccare gli aggiornamenti.

Ritornoalfuturo

ciao.
allora a me mi era capitato con w10.
che attivando isolamento core mi dava schermata blu con codice errore .
che scheda madre hai ?
io avevo risolto installando tutti gli aggiornamenti di windows.
controlla anche in quelli non obbligatori.

poi scaricando il software della scheda madre , io in questo caso ho una asus mi ha trovato aggiornamenti nuovi che sul sito non c'erano.
rimuovi dei programmi o software che ritieni "vecchi ".

collega il tuo disco esterno wd e rimuovi cancellando i driver wd.

Marco

Perdonami, ma quale sarebbe il senso di fare un'installazione pulita e di copiare la vecchia cartella "appdata" portandosi dietro la roba che c'era prima?

Nel caso di Chrome, se lo usi con l'account Google, già ti sincronizza la roba, quindi che senso ha fare tutto questo pasticcio?

salvatore esposito

è giovane, anche XP non nacque perfetto, con 10 non ne parliamo ma sicuramente dopo i primi anni sono andati benone e la strada dell'11 sembra la stessa.
non siamo difronte a un vista costretto a cambiare nome perché ormai martoriato diventando quindi 7

Lunariano

Pc aziendale o personale? Un malintenzionato non ha alcun interesse nell’attaccarti il pc personale.
Quello aziendale invece ha molti più dati appetibili

Andrea

Purtroppo Windows soffre spesso di piccoli bug e instabilità. È inutile negarlo. Devo dire che comunque ogni volta che mi è capitato un problema serio ho attivato l'assistenza online e mi hanno risolto il problema collegandosi da remoto. A pensarci bene considerando il numero di PC Windows 11 installati al mondo dev'essere un impresa non da poco organizzare un assistenza del genere.

The Outlaw Torn

Windows 2000 non era dedicato ai server ma anche alle workstation

giovanni cordioli

Pensa che io non ho mai usato l'antivirus dai tempi di Windows7 e malgrado il pc sempre connesso, non mi sono mai beccato nulla.

utentepuntocom

semiOT: qualcuno sa come eliminare le icone di app dello store ghost? Praticamente dopo un'installazione pulita su ssd ho copiato integralmente la cartella appdata dal vecchio hdd. Il sistema funziona bene (chrome ad esempio ha recuperato tutti i dati, preferiti cronologia ecc), ma il menu start ha delle app UWP fantasma, senza icone, che non si avviano ne si disinstallano. Sono le app dello store che stavano nel vecchio hdd (alcune delle quali non esistono più sullo store). Ho provato a:
- resettare menu start tramite regedit
- dare il comando wsreset
- fare sfc scannow
- disinstallare le app tramite powershell (ma da errore perchè non le trova)

Qualcuno sa dove caspio si trovano sti collegamenti? Quelli degli exe stanno in ProgramData\Microsoft\Windows\Start Menu e in %appdata%\microsoft\windows\start menu ma non c'è traccia delle UWP

Il corpo di Cristo in CH2O

8 era usabilissimo su desktop, ma dovevi conoscere le shortcuts per muoverti. su laptop le gesture del touchpad erano anche lì un grande vantaggio.

Il corpo di Cristo in CH2O

riproponessero il design di windows 8 sarei il più felice del mondo. quando hanno veramente innovato l'interfaccia vi siete girati tutti dall'altra parte perchè non sapevate usarla, e adesso ci teniamo sto sch1fo di windows 11 dove non si può neanche settare un promemoria sul calendario senza aprire l'app,e i pc con touch sono più inusabili di prima. ma d'altronde, se il livello medio di uso del pc è cliccare quattro icone con il mouse sulla barra applicazioni, al posto di usare alt+tab, che ci si può aspettare se qualcuno mette una interfaccia ancora più rapida?

BerlusconiFica

Windows ME il peggiore di sempre

[Max]

Tra 98SE e XP c'era Windows Me e Windows 2000 che però era dedicato all'ambiente server e non si può certo definire uno schifo, al contrario di Windows Me.
Windows 8.1 non si può definire un sistema operativo diverso da 8, invece di parlare di service pack, hanno cambiato il nome, ma alla fine di quello si trattava.
Windows 11 invece fa schifo visto tutti i problemi che sta dando

[Max]

Al momento puoi fare come ti pare installarlo e gli aggiornamenti non vengono bloccati, ovviamente non c'è nessuna garanzia che domani Microsoft decida diversamente, inoltre Microsoft non testa Windows 11 con le vecchie configurazioni, quindi in caso di problemi le soluzioni potrebbero non arrivare mai.

[Max]
aziende che utilizzano Windows Defender per proteggersi da virus, malware e minacce informatiche.

Wow chi sono questi geni dell'IT?
Ho appena visto una comparativa Defender vs Kaspersky (che esiste anche in versione free) dove nel test contro i ransomware Defender non reagisce abbastanza velocemente ed i file vengono tutti criptati:
Vedere per credere è un video di poco più di 10 minuti:
https://youtu.be/SxVJsfdSIqo

Recensione Medion Erazer Major X10: sfida alla RTX 3060 con Intel ARC A730M | VIDEO

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!