Windows 10 e 11, problemi di rete con il Patch Tuesday di ottobre

18 Ottobre 2022 36

Se ancora non avete installato gli aggiornamenti rilasciati in occasione del Patch Tuesday di ottobre su Windows 10 e Windows 11, in circolazione da martedì scorso, forse è meglio che aspettate ancora un po': Microsoft ha confermato che le patch causano problemi di connettività di rete. Nello specifico, il sistema operativo in certe situazioni non riesce a completare l'handshake dei protocolli TLS (Transport Layer Security) e SSL (Secure Socket Layer). Le app colpite dal bug potrebbero restituire il messaggio di errore SEC_E_ILLEGAL_MESSAGE.

Microsoft si è affrettata a rilasciare degli aggiornamenti correttivi, usando il canale noto come OOB (Out-Of Band); si trovano su Windows Update, ma per ora ci sono solo per Windows 10 e Windows 11 21H2. Windows 11 22H2 è per il momento ancora "scoperto". La società sta comunque continuando a indagare sul problema. Chi si imbatte nel bug è invitato da Microsoft a riportarli usando l'Hub di Feedback:

  • Aprire l'Hub di Feedback usando la combinazione Win+F oppure cercandola in Start
  • Cliccare Segnala un problema
  • Completare la sezione 1. Immetti il tuo feedback
  • Nella sezione 2 Microsoft dice di assicurarsi che siano selezionati Problema, Dispositivi e Driver e la sottocategoria Stampa, ma ci pare un copia/incolla mal riuscito. Scegliere Rete e Internet e poi la sottocategoria Problemi di rete generali ci pare più opportuno.
  • Nella sezione 3 assicurarsi di selezionare Nuovo feedback
  • Nella sezione 4, è possibile aggiungere ulteriori informazioni (facoltativo) e registrare un breve clip video in cui si ricrea il problema

Riassumiamo i numeri patch coinvolti:

  • Windows 10: KB5018410. Patch OOB risolutiva: KB5020435
  • Windows 11 21H2: KB5018418. Patch OOB risolutiva: KB5020387
  • Windows 11 22H2: KB5018427. Patch OOB risolutiva: non ancora online

Le patch OOB non sono ancora disponibili all'installazione su Windows Update: bisogna scaricarle manualmente dal Catalogo Aggiornamenti Microsoft e poi installarle. Trovate QUI la OOB per Windows 11 21H2, QUI quella per Windows 10


36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Boh io resto a 21H2 con le sue patch e via…provato 22H2 ma pare un significativo degradamento delle prestazioni sia uso lavorativo che sopratutto gaming…

mttm

uscito ora aggiornamento cumulativo per win11 22H2 KB5019509 , magari risolve proprio questa problematica?

___

immagina che fai il programmatore e stai senza internet perchè si spacca lo stack di rete. voglio vederti a risolvere i problemi senza internet

Danylo

E' colpa dei programmatori che introducono volutamente i bug.

Perche' se l'OS fosse perfetto, non ci sarebbe piu' bisogno di loro, e li licenzierebbero.

Ritornoalfuturo

è così per tutti i sistemi operativi.

Roundup

Sempre patch per correggere altre patch, la storia (non)insegna

Tiwi

a me sta scaricando ora win10 22h2..

Masterblack91

Nsomma,i moderni os supportano hw moderno ed è chiaro a tutti la differenza abissale che fa un SSD,anche sata,con un classico hdd.
Già solo quello cambia drasticamente l'esperienza utente con il pc.
Win11 poi ( che non uso perché inutile al momento per il mio utilizzo) integra maggiormente android e Linux,anche qui per chi utilizza molto queste piattaforme si ritrova con un'esperienza utente migliorata.
Ancora ricordo i tempi di win98,per qualsiasi dispositivo dovevi installare i driver tramite cd/floppy e se non avevi internet o lo perdevi,quel dispositivo era un ferma carte...

TommyAngelo1988

Fossero solo quelli i problemi

frank700

A partire da Win98, MS ha incominciato a infarcire il proprio OS di cose inutili. Ci vogliono tutti schiavi.
Pensa che anche con Linux io sto intravedendo qualcosa di simile già da ora. Purtroppo, la colpa è di Canonical/Ubuntu che da quando è apparsa ha peggiorato tantissime cose, e ora controllano i propri utenti. Poi gli ubuntonti fanno il resto in automatico/ a comando.

Dove mi giro e rigiro, non vedo tante alternative, a meno di fare rinunce.

giovanni cordioli

Altro che milioni di righe inutili, considera solo che win95 faceva tutto quello che fanno ora i modermi O.S.
( Apri la cartella, chiudi la cartella, taglia-incolla-sposta, fai partire il programma, naviga su internet )
Ma lo faceva con un solo core, con solo 16-24 mega di ram, e occupando appena 54 MB su disco appena installato.

marcy9487
Leonardo Cozza

Mac OS?

Paolo Cocci

Torniamo a parlare in latino allora :)

marcy9487

È esattamente ciò che ho scritto, un po' come "ovvero" che ormai ha come significato accettato anche quello di "cioè" seppur nascendo come sinonimo di "oppure", il significato originale rimane, e chi si stupisce di ciò pecca semplicemente d'ignoranza e arroganza. Stesso identico caso qui, la forma originale è staccata, è stata poi "unita" negli anni anche dal Manzoni, ma la forma originale rimane quella, e quindi domandare "A posta?" è quantomeno imbarazzante.

Paolo Cocci

"Apposta è la grafia corretta per l'avverbio "L'hai fatto apposta?" e per il participio passato del verbo apporre. La grafia a posta è ormai desueta. La forma tutta attaccata è stata introdotta da Manzoni ne I promessi sposi." Di nulla.

marcy9487

La parola "apposta", seppur di utilizzo comune, nel significato di "fatto per quel motivo", scritta in quel modo è tecnicamente errata, poiché è participio passato di "apporre". Ancor più errato è "apposto", con il significato di "tutto ok", poiché è sempre participio passato di "apporre", e quindi per quell'utilizzo va necessariamente scritto staccato "a posto", a differenza di "apposta" che, complice il buon Manzoni che la usò in quella forma nei "Promessi Sposi", è comunque accettata anche in forma scritta (un po' come "ovvero" intenso come "cioè" anziché come "oppure" che sarebbe il suo vero significato). Prego.

Ritornoalfuturo

su qualsiasi sistema operativo tolgono e levano bug perché sempre in evoluzione.

Paolo Cocci

"a posta"?

frank700

Non è proprio così. Considera questi ultimi bug, non hanno nulla a che vedere con l'hardware.

T. P.

se non erro li ho su entrambi, sia il 10 che 11 e non riscontro problemi però poi verifico bene la situazione e, nel caso, non aggiorno!

Corradox22

Il bello di Windows è che è installabile su migliaia di PC diversi tra loro con milioni di varianti nei componenti ma proprio questo è il suo tallone d'Achille.

Jotaro

Nooo, stanno peggiorando di brutto.

XPower7125

non sto avendo problemi su insider beta

M3r71n0

Come si risolvono problemi di connettività di rete?
Rilsciando aggiornamenti tramite la rete! Ovvio!

Mi ricorda tanto la voce registrata di Telecom che suggerisce di aprire una segnalazione sul portale web quando tu chiami perchè non riesci a collegarti ad internet XD XD XD

NOMC19

It's a feature.

Serve per ridurre la dipendenza da internet. Dovreste ringraziarli invece di inca**arvi!

Da quando ho aggiornato alla versione 22H2 su windows 11 il sistema ha dei blocchi totali sporadici.... una tragedia

utentepuntocom

startisback e risolvi

Simplyme

Il bello degli update Microsoft.

TechBix

anche io...

Eagle

Mi chiedo quando mai potrò vedere la sezione "All Apps" compatta quanto quella di Windows10 alla pressione del tasto Windows (e senza ricorrere a modifiche nel registro o programmi esterni che possono rompere tutto)...

Walter

allontanati dal microonde

Walter

non riusciranno mai a testare tutti i casi

Scemo 4.0

Io invece ho problemi col Bluetooth, le periferiche perdono segnale di continuo, soliti incapaci.

DiRavello

a me sta patch del ...zzo mi sta dando una serie di NOIE sul surface non indifferenti.. complimenti Microsoft, sei la mejo di tutti

marcy9487

E meno male le raggruppano a posta proprio per avere il tempo di testarle e scongiurare questi pericoli...

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente