Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Microsoft Outlook, al via i test della nuova app Windows (Office Insider)

19 Maggio 2022 25

L'altro ieri è partito il primo programma Beta più o meno pubblico della nuova versione di Outlook, che era stata annunciata addirittura nel 2020 e che promette una evoluzione piuttosto radicale rispetto al software che conosciamo oggi. Intanto, spieghiamo cosa significa "più o meno pubblico": si può provare da subito ma bisogna avere un account Office attivo aziendale o scolastico e iscriverlo al programma Insider. Dopodiché, il prossimo passaggio logico è mostrarvi qualche screenshot, così da avere un quadro di riferimenti comune.

È possibile osservare un restyling dell'interfaccia grafica, anche se in questo senso le differenze con quanto è attualmente disponibile non sono troppo marcate, ma le novità a livello funzionale, soprattutto dal punto di vista di collaborazione e semplicità d'uso, sono molteplici. Un elenco non necessariamente completo include:

  • Integrazione con Microsoft Loop, l'infrastruttura per la gestione delle collaborazioni in task, sondaggi, liste e molto altro usate in tutto Office
  • Inserimento di allegati su cloud semplicemente inserendo il simbolo @ e poi digitando il nome del file. Un po' come le menzioni, ma per i documenti.
  • Possibilità di fissare in alto le email (e Outlook ne fissa alcune in autonomia se le ritiene importanti)
  • Possibilità di trasformare una email in un promemoria o una cosa da fare semplicemente trascinandola nel relativo pannello
  • Possibilità di specificare se si parteciperà a un evento di persona o da remoto
  • Nuova funzionalità per ripulire la posta in arrivo
  • Nuova vista calendario con tutte le cose più importanti da fare in una vista singola

In concreto l'app Windows diventerà molto, molto più simile alla versione per browser desktop - in effetti pare che sarà una Web view vera e propria, quindi sostanzialmente un sito web renderizzato in una finestra dedicata.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
uncletoma

mai avuto problemi con la versione web

ninuzzo

entrambe

uncletoma

web o app?

ninuzzo

La ricerca di Outlook la trovo anni luce indietro rispetto a GMail.

Neonx

Ma più che altro sai perchè lo preferisco, perchè esporta le mail in formato eml dentro normali cartelle windows, senza che esporta le mail in file di formati proprietari, o in posti del sistema da andare a cercare.

uncletoma

mai avuto problemi con la versione web

virtual

Speriamo questa versione sia in grado di cercare le mail correttamente.

Maurizio

l'ho comprato un paio di mesi fa. Fantastico.
Ho Google Workspace, avendo 2 aziende devo gestire più indirizzi, compreso le PEC aziendali e personali.
Mi ha aiutato tantissimo

Dario Perotti

Insider quale ramo?

NaXter24R

Ma a livello di funzionalità non ci son problemi, però venendo da Gmail, Outlook è due o anche tre passi indietro, soprattutto con più dispositivi

ASM77

Comprendo le tue rimostranze, io ne faccio un uso differente per cui mi trovo bene così com'è. Certo, margini di miglioramento ce ne sono.

Ansem The Seeker Of Lossless

Spark è un incubo per la privacy. Non voglio che le mie mail passino per server terzi

Egidiangelo

spark?

Andhaka

Le funzionalità possono anche essere interessanti (alcune), ma il look da webapp è veramente una cosa inguardabile.

Cheers

NaXter24R

Quello lo so, ma è la concezione della cartella che non ha senso.
Su Gmail la gestione è decisamente migliore. Anche li ti fai la tua regola per le etichette, ma è tutto in "posta ricevuta", e li deve rimanere, perchè se voglio vedere tutto o una cosa particolare deve deciderlo l'etichetta, non il contenitore principale.
Oltretutto le cartelle non hanno colori e non permettono la stessa flessibilità delle etichette nidificate.
Anche le stesse categorie sono limitanti, e queste oltretutto sono solo in locale, come se ormai avere lo stesso account su più dispositivi non fosse la normalità.

Neonx

Vb sono comunque client diversi, ognuno fa quel che vuole.

ASM77

esistono le regole per mandare in automatico nella cartella corretta.

momentarybliss

Per l'utenza privata costa 89,95 euro, con la promo 55 euro

Ansem The Seeker Of Lossless

costa 35€. A quella cifra prendo tutto il pacchetto office con outlook

Ansem The Seeker Of Lossless

Quanto lo hai pagato in offerta?

momentarybliss

Stavo per suggerilo anche io, dai e dai ho preso in offerta la versione con gli aggiornamenti illimitati così non ci penso più, malgrado la versione gratuita sia già sufficiente immagino per la maggioranza degli utenti

momentarybliss

Anche se non ho un account aziendale sono utente insider per le versioni di anteprima e Outlook mi segnala l'update, adesso sono passato a beta, vediamo un po' cosa scarica

Neonx

hai provato EmClient?

Ansem The Seeker Of Lossless

Finalmente questo client è arrivato! su PC è un dramma con i client mail. Outlook è solo con office, thunderbird ancora non supporta ufficialmente la rubrica di Gmail e di altre alternative serie non ne ho viste.
Mailspring è molto bello, ma non l'ho trovato abbastanza stabile

NaXter24R

Ma le tag e le etichette tipo gmail no? Quella è una cosa che mi manca tantissimo. Le categorie sono solo locali e le cartelle francamente sono terribili (non si possono colorare e richiedono lo spostamento della mail da una casella ad un'altra)

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!

Acer Predator, nuovi laptop in arrivo. C'è anche un monopattino! |VIDEO

Recensione Asus ROG Strix SCAR 18, una bomba con Intel Core i9 14th gen e RTX 4090

Che anno sarà il 2024? Le nostre previsioni sul mondo della tecnologia! | VIDEO