App Android su Windows 11, trapelano online i primi screenshot

15 Ottobre 2021 47

Sono trapelati i primi screenshot di app Android in esecuzione su Windows 11: la funzionalità, ricordiamo, è già stata confermata da Microsoft in fase di annuncio del sistema, con tanto di partnership con l'App Store di Amazon, ma con l'importante precisazione che sarebbe arrivata in un secondo momento. Infatti il nuovo sistema operativo di Redmond è già in distribuzione da qualche giorno senza sottosistema Android, anche se qualche traccia ufficiale è già emersa.

Microsoft ha promesso che "presto" gli Insider potranno provare la funzionalità, che però al momento ancora non è arrivata; tuttavia, un utente del social network cinese Bilibili - che a quanto pare si occupa proprio di porting del codice per Microsoft - ci aiuta a farci una rapida idea di cosa aspettarci. I due screenshot ritraggono proprio Bilibili e un'altra app social super popolare da quelle parti, ovvero WeChat. Si può osservare come ogni app verrà eseguita in una propria finestra dedicata, con tanto di icona e anteprime visuali in tempo reale quando ci si passa sopra con il mouse. Le app Android appaiono insomma virtualmente indistinguibili da quelle native Windows. Purtroppo la qualità è scarsa, ma i dettagli salienti si riescono a evincere piuttosto facilmente.


Microsoft ha detto che per funzionare correttamente saranno necessari 8 GB di RAM, e che andranno bene sia processori x86 a 64 BIT sia processori con architettura ARM. La distribuzione dovrebbe essere estesa anche alle console "next gen" (che ormai sono "current", anche se non sono facili da trovare) Xbox Series X e Xbox Series S. Microsoft si avvale della tecnologia Bridge di Intel. Visto che, a differenza di Windows 10, Windows 11 riceverà un solo feature update l'anno, è lecito assumere che bisognerà aspettare ottobre 2022 per la disponibilità ufficiale.

VIDEO


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pisqua187

si ma ci rendiamo conto che per una feature cosi misera e abbastanza inutile ci vogliono anni per implementarla?

Olianza <3

Non è una soluzione conosciuta?
La soluzione è un pc, il telefono non è una soluzione ma una rassegnazione e arrangiamento temporaneo.

Guarda ho installato w11 su un pc secondario vecchio di 12 anni uscito con W8 successivamente aggiornato a W10 e adesso a w11 e gira esattamente come prima funziona perfettamente tutto, tutti i driver sono compatibili, e l’altro ieri sono arrivati anche gli aggiornamenti… dunque quanto schifo di business c’è dietro queste scelte ???

antonello

Le srai scrivendo tu le boiate...questo il tuo termine. Linux....ma cos'è

antonello

E secondo te è cosi facile....

Shiny

Huwawei.

pollopopo

perché non è una soluzione conosciuta e ancora molto acerba sotto certi aspetti, questo non significa che gli manchino le performance per un ambiente desktop classico

mari0_pc

In realtà, Microsoft fu la prima a integrare il tema scuro, facendolo già nel 2010 su Windows Phone, e su Windows 10 venne inserito con l'aggiornamento di luglio 2016...

Fandandi

Adesso si, devi fare due click, ma se, per esempio, notepad++ si aggiorna e aggiunge la voce "apri con notepad" con il nuovo stile siamo a posto.

virtual

Si ma se per produttività devi raggiungere quelle voci raddoppiamo sempre i clic?

Ogni tanto mi lascio andare anch'io a qualche vaccata

Dome Nico

Io non conosco nessuno che vuole usare il proprio telefono come computer, nessuno.

Axe Capital
asd555

Perché posti boiate figliolo?

asd555

Ma no, l'articolo sulla cacca fossile è più importante.

pisqua187

ce ne sono voluti 4 per una cavolo di darkmode sia su android sia su chrome sia su windows che su ios..... cioe io mi domando perche tutto questo tempo per sviluppare un tema in scuro bohh

MikaHakkinen

Non lo conoscevo, grazie! Messo subito nei preferiti

LordRed

marcosbox

MikaHakkinen

Ci rimane LFFL (Altri siti in Italiano non ne conosco).. Ricc per fortuna voleva parlare di ciò che voleva, anche se non attiravano views e soldi..

Vive

E ieri si festeggiava il 25esimo anniversario di KDE, è uscita un'edizione commemorativa con migliorie per Plasma, c'è un sito web con easter egg, ecc.

Da quando se n'è andato via Riccardo però di articoli Linux qui non se ne vedono più. :(

Fabu1o

Evidentemente Ubuntu non paga… Ad esempio non è un caso che ogni volta che OnePlus pubblica un aggiornamento minore arriva l’articolo dopo 10 secondi

pollopopo

ma... ogni anno che passa mi rendo conto che windows deve ringraziare la pressapoco inesistenza di concorrenza per 20 anni, ora come ora la dex mode di samsung abbinata al cloud basterebbe e avanzzerebbe per i più, il futuro per il più delle app anche professionali passerà da li visto che le licenze sono molto più sotto controllo col cloud

delpinsky

Se è così veramente, è a dir poco sconcertante. Quando la feature sarà testata a dovere e pronta, la rilascino!

HeySiri

Su un mio portatile con i3 di 6 gen la grafica non è proprio fluida, sarà che è troppo pensante per lui

LordRed

però anche quella è importante :)

Anto

Figurati, molto più importante parlare della funzione "+1" di Tinder per loro..

LordRed

Nel frattempo oggi è uscito ubuntu 21.10. Un articolo a riguardo su un blog di tecnologia non sarebbe una cosa strana, anzi

Daniele Davide

Davvero bisogna aspettare (almeno) ottobre 2022?!?

acitre

Se aumenti le animazioni per quantità e qualità mantenendo le prestazioni costanti stai comunque performando meglio. Non sono "gratis" fluidità e animazioni. E' come dire, metaforicamente e fatte le debite proporzioni, che far girare un gioco a 30 o 60 frame non è performare meglio e vanno uguali.

manu1234

Si, no, si

Bruce

Ma se uno ha comprato un'app da google, poi la deve ricomprare da amazon ???? Ma su amazon ci sono tutte le app? Si potranno installare degli APK scaricati?

manu1234

"Microsoft ha detto che per funzionare correttamente saranno necessari 8 GB di RAM, e che andranno bene sia processori x86 a 64 BIT sia processori con architettura ARM. La distribuzione dovrebbe essere estesa anche alle console "next gen" (che ormai sono "current", anche se non sono facili da trovare)"

Ma davvero vi state basando sui requisiti della pagina placeholder dello store? Non arriveranno su xbox. Per quanto riguarda i requisiti, non credo saranno espliciti (d'altronde dipendono dall'app che si va ad utilizzare, al massimo si troveranno nella pagina dedicata all'app dello store)

Fandandi

Penso che l'idea sia:
vi diamo delle nuove api per fare un bel menu contestuale con delle linee guida, col tempo adattate le vostre applicazione a questo standard. In ogni caso il vecchio modo continuera' a funzionare.

In qualche modo un taglio lo devono dare e non possono aspettare che tutti si adattino per passare al nuovo sistema.

Iginio

concordo al 100%, io l'avevo altamente personalizzato con in "sendto" (notepad, posta html, etc...) ogni volta adesso devo fare 1 passaggio in +, veramente noioso...

Fandandi

Si, il sistema va uguale, ma c'e' modo e modo...Se prendo la mia macchina e la riempio di martellate sul cofano va come prima, pero' l'esperienza d'uso e' peggiore. Anche questo conta, Windows 11 e' super fluido e piacevole de usare/vedere, con delle belle animazioni e tutto il resto, potremmo riassumerlo in un "percepisci che va meglio anche se va uguale"

Daniele

è come Anbox per Ubuntu

momentarybliss

La cosa più scomoda a mio avviso è il menu contestuale con il tasto destro del mouse diviso a metà, quel "Mostra altre opzioni" non mi piace per nulla, almeno lo rendessero, appunto, opzionale

Red 10

Scusa ma a rigor di logica dire "a livello visivo e' tutto molto piu' fluido, cosa che contribuisce a far sembrare un sistema piu' veloce" è proprio la dimostrazione esatta di "è solo un effetto mentale che vada meglio".

momentarybliss

Un anno per avere questa funzione, va beh

Olianza <3

8GB di Ram per delle app di smartphone? Ma che senso ha?
Tra browser e store Microsoft c'è praticamente tutto.
Sarà una funzionalità per pochi.

Saturno

Hanno adottato un approccio più superficiale: mentre con Win10 o rifacevano le app da capo o non le rifacevano proprio, adesso stanno giusto dando una rispolverata a tutto (vedasi File Explorer o Paint che hanno cambiato solo la ribbon bar) e hanno nascosto sotto il tappeto i vecchi elementi.

Anto.b93

su amazon non son compatibili con i GMS, tipo lo store huwawei insomma

SpiritoInquieto

Le pagine "legacy" funzionano bene, non serve cambiarle. Bene il menù rapido del tasto destro con le icone taglia / incolla, per il resto il menù esteso rimasto identico conviene tenerlo.

Fandandi

"è solo un effetto mentale che vada meglio"
Non e' vero, le performance sono le stesse (salvo problemi vari, tipo con ryzen), ma a livello visivo e' tutto molto piu' fluido, cosa che contribuisce a far sembrare un sistema piu' veloce.
La UI e' finalmente bella, mi sento di dirlo. Windows 10 fa letteralmente schifo a confronto. Come giustamente hai detto esistono ancora tante parti non aggiornate, non so quanto tempo ci metteranno, spero comunque che abbiano in programma di cambiare tutto...Detto questo quello che e' nuovo e fatto bene e' poi la parte vista da tutti gli utenti. Potrei trovare varie persone tra i miei conoscenti che non arrivano ad aprire una finestra delle proprieta' 3 volte all'anno...

Sergios

ma cosa cambia tra le app playstore e quelle dello store amazon?
sono diverse o le stesse?

Andrea

Sto usando Windows 11 su Surface Go2 (quindi supportato)... Onestamente quello che si prova è di essere ancora nel canale Insider... Cose a metà, fix che sono stati corretti nel Dev in attesa del rilascio pubblico... E ovviamente le app Android ancora in attesa...
La UI doveva essere il punto forte, ma hanno aggiornato il tema e le solite cose che già Windows 10 aveva modificato... Le pagine legacy (proprietà file, gestione periferiche, finestra copia/incolla...) sono rimaste IDENTICHE da Windows 8/7/Vista/Xp/95...
Le icone aggiornate a metà (dispositivi di rete medesime di Windows 7 ecc)...

Chi non è supportato, può restare comodamente su Windows 10 senza alcuna miglioria (le prestazioni sono identiche, è solo un effetto mentale che vada meglio).

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video