Windows 11: come installarlo e dove scaricare le ISO in italiano

05 Ottobre 2021 267

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Microsoft oggi ha dato ufficialmente il via alla distribuzione di Windows 11: la nuova versione del sistema operativo ha iniziato a raggiungere i primi PC compatibili e potrebbe volerci del tempo prima di riceverla sotto forma di aggiornamento tramite Windows Update. In alternativa è possibile procedere all'installazione manuale visto che Microsoft ha già rilasciato le ISO localizzate in italiano. In questo articolo riassumeremo le tre opzioni per l'installazione e la creazione di supporti di avvio con Windows 11. Si tratta di procedure che gli utenti Windows di lunga data conoscono, ma che è sempre utile ricordare:

Val la pena ricordare preliminarmente che per verificare se il proprio PC sia compatibile con Windows 11, si può utilizzare il tool ufficiale:

AGGIORNARE CON ASSISTENTE PER L'INSTALLAZIONE DI WINDOWS 11
  • DOWNLOAD ASSISTENTE PER L'INSTALLAZIONE DI WINDOWS 11
  • A CHI SI RIVOLGE: indicato per tutti gli utenti che vogliono effettuare il passaggio da Windows 10 a Windows 11
  • COSA FARE PRIMA DI INIZIARE: verificare che sussistano le seguenti condizioni:
    • disporre di una licenza per Windows 10
    • il PC deve essere basato su Windows 10 versione 2004 o successiva
    • il PC deve soddisfare i requisiti richiesti per l'aggiornamento. È consigliabile controllare se il produttore del PC abbia rilasciato aggiornamenti driver specifici per Windows 11 dedicati alla macchina su cui si intende effettuare l'aggiornamento
    • verificare di disporre di 9GB di spazio libero su disco
  • COSA FARE DOPO AVER SCARICATO L'ASSISTENTE
    • avviare l'applicazione, per eseguire lo strumento è necessario essere amministratore
    • quando lo strumento conferma la compatibilità dell'hardware con Windows 11, verranno visualizzati i termina della licenza. Quindi bisognerà selezionare Accetta e Installa
    • quando lo strumento è pronto, selezionare Riavvia ora per completare l'installazione
    • attendere che venga ultimata la procedura: l'installazione potrebbe richiedere un lasso di tempo più o meno ampio, durante il quale il PC verrà riavviato più volte. È importante non spegnere la macchina sino al termine dell'installazione

CREAZIONE DI SUPPORTI DI INSTALLAZIONE DI WINDOWS 11

INSTALLAZIONE PULITA O REINSTALLAZIONE DI WINDOWS 11

  • DOWNLOAD MEDIA CREATION TOOL (Creazione di supporti di installazione di Windows 11)
  • A CHI SI RIVOLGE: indicato per gli utenti che intendono reinstallare o effettuare un'istallazione pulita di Windows 11 mediante un supporto USB o un DVD di avvio. Lo strumento permette di creare questi strumenti per l'installazione di Windows 11 con una procedura guidata molto semplice.
  • COSA FARE PRIMA DI INIZIARE:
    • verificare che sussistano le seguenti condizioni:
      • connessione internet attiva
      • spazio di archiviazione sufficiente su computer, unità flash USB o unità esterna in cui si eseguirà il download dei file con estensione .ISO
      • per creare un disco di avvio è necessario un DVD vuoto con almeno 8GB, oltre al masterizzatore di DVD. In alternativa si può utilizzare un'unita flash USB di pari capacità. Qualora durante la procedura di masterizzazione venga visualizzato il messaggio che indica che le dimensioni del file .ISO sono eccessive, si consiglia di usare un DVD Dual Layer di capacità superiore
    • verificare che il computer soddisfi i seguenti requisiti:
      • dotato di CPU a 64-bit. Windows 11 può essere installato solo su PC con CPU a 64-bit. Per verificare questo parametro è sufficiente seguire il percorso Impostazioni > Sistema > Informazioni o cercare System Information in Windows, quindiTipo sistema
      • accertare la compatibilità della macchina con Windows 11. Si può usare il tool ufficiale linkato in apertura. Microsoft sottolinea che l'installazione di Windows 11 su un PC che non soddisfa i requisiti non è consigliata e potrebbe causare problemi di compatibilità. Scegliendo di procedere ugualmente, il PC non sarà ufficialmente supportato, né sarà considerato idoneo a ricevere aggiornamenti
      • verifica della lingua: accertare di scegliere la stessa lingua in uso quando si installa Windows 11. Per visualizzare la lingua in uso si segue il percorso Data/ora e lingua dalle impostazioni del PC; in alternativa tramite Area geografica in Pannello di controllo
  • COME USARE LO STRUMENTO:
    • avviare lo applicazione, per eseguire lo strumento bisogna essere amministratori
    • accettare le condizioni di licenza (selezionare Accetta)
    • nella pagina Scegliere l'operazione da effettuare selezionare Crea un supporto di installazione per un altro PC. Quindi premere Avanti
    • selezionare la lingua, l'edizione e l'architettura (64-bit) per Windows 11
    • selezionare il supporto che si intende utilizzare:
      • unità flash USB: collegare un'unità vuota con almeno 8GB di spazio. Tutti i file sul supporto verranno eliminati
      • file ISO: dopo aver installato il file ISO sul PC (ved. successivo capitolo), si può individuare la cartella dove è stato salvato e selezionare Apri masterizzatore DVD (quindi seguire le istruzioni per masterizzare il file su DVD)
  • COSA FARE DOPO AVER CREATO IL SUPPORTO:
    • per controllare subito gli aggiornamenti, seguire il percorso Start > Impostazioni > Windows Update > Verifica disponibilità aggiornamenti. In alternativa è possibile visitare il sito del produttore per eventuali driver aggiuntivi
    • Prima di installare Windows 11 è consigliato salvare tutti i lavori aperti ed effettuare un backup
    • Avviare la procedura di installazione di Windows 11:
      • Collegare l'unità flash USB o inserire il DVD nel PC
      • Riavviare il PC
        • Se il PC non si avvia automatica con il supporto USB o DVD potrebbe essere necessario richiamare il menu di avvio o modificare l'ordine di avvio nelle impostazioni BIOS o UEFI. Per eseguire queste operazioni solitamente si preme un tasto (F2, F12, CANC o ESC) subito dopo l'accensione del PC. In caso di dubbio si invita a consultare il manuale del proprio PC o il sito del produttore
        • Se il supporto USB o DVD non viene elencato tra le opzioni di avvio può essere necessario disabilitare l'avvio protetto dalle impostazioni del BIOS. In caso di dubbio contattare il produttore del PC
        • Se la modifica del menu di avvio o l'ordine di avvio non funziona e il PC si avvia con il sistema operativo da aggiornare, è possibile che il PC non si sia arrestato completamente. Verificare che l'arresto del PC sia completo (Start > Arresta sistema)
      • Nella pagina Installa Windows scegliere lingua, ora e preferenze della tastiera, quindi scegliere Avanti
      • Selezionare Installa Windows

DOWNLAOD DELLE ISO DI WINDOWS 11
  • DOWNLOAD ISO WINDOWS 11 (scorrere la pagina sino a raggiungere il menu a tendina nella sezione "Download dell'immagine del disco (ISO) di Windows 11". Se il link non dovesse funzionare correttamente, si può provare con quello diretto.
  • A CHI SI RIVOLGE: lSO sono dedicate a tutti gli utenti che vogliono creare un supporto di installazione di avvio (ved. capitolo precedente) o una macchina virtuale per installare Windows 11. Le ISO messe a disposizione da Microsoft sono multi-edizione, utilizzano il codice Product Key per sbloccare l'edizione corretta
  • COSA FARE PRIMA DI INIZIARE:
    • verificare che il PC soddisfi i requisiti richiesti da Windows 11 e che sussistano le stesse condizioni per l'utilizzo dello strumento di creazione dei supporti. Si rimanda alla sezione COSA FARE PRIMA DI INIZIARE del precedente capitolo perché i dati da verificare sono gli stessi.
  • COSA FARE DOPO AVER SCARICATO LA ISO:
    • per garantire l'integrità dei file è possibile selezionare l'opzione Verifica il tuo download
    • Installazione DVD:
      • Individuare la cartella dove è stata scaricata la ISO di Windows 11 e masterizzare il disco mediante Masterizzatore immagini disco di Windows o con un programma di terze parti
    • Installazione ISO senza DVD. È l'opzione indicata per chi vuole installare Windows 11 direttamente dal file ISO senza creare un DVD o un'unità flash USB. Seguendo la procedura indicata di seguito il sistema eseguirà un aggiornamento a Windows 11. Per montare il file ISO è necessario seguire questi passaggi:
      • Individuare la ISO seguendo il percorso in cui è stata memorizzata
      • cliccare con il pulsante destro del mouse sul file ISO e scegliere Proprietà
      • nella scheda Generale cliccare su Cambia... accanto ad Apri con e scegliere Esplora risorse per il programma che si intende usare per aprire la ISO, quindi selezionare Applica
      • cliccare sul pulsante destro del mouse sulla ISO e selezionare Monta
      • l'operazione creerà una disco di avvio virtuale. Doppio clic su sul disco virtuale per visualizzare i file contenuti al suo interno, e poi doppio clic su setup.exe per avviare l'installazione di Windows 11

ULTERIORI OPZIONI PER SCARICARE WINDOWS 11

Le edizioni Enterprise di Windows 11 si possono scaricare collegandosi al Centro servizi per contratti multilicenza. Inoltre ulteriori download sono disponibili accedendo al portale Visual Studio Subscription. Infine si ricorda che il rilascio della versione stabile di Windows 11 non incide sul programma Windows Insider che prosegue mettendo a disposizione le nuove build dedicate ai tester.


267

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ensi80

se aggiorni da windows update non perdi nulla. Installazione pulita vuol dire che formatti tutto e metti tutto "nuovo" senza applicazioni e tutto quello che hai ora

ensi80

Ragazzi scusate una info. Ho un dell xps che ha codice Windows 10 pro nell uefi bios, se faccio installazione pulita verrà riconosciuto il codice del 10 idoneo per 11 oppure necessito di un nuovo codice? Grazie

Gaetano Alfieri

Pensa che io sto ancora a windows 7, con le dovute precauzioni. Windows 10 installato e disinstallato quasi subito perchè le prestazioni non si avvicinano nemmeno lontanamente a quelle di windows 7. Figurati se passo a 11!

LegatusOnoris

Il mio lo supporta il tpm. È proprio il modello di CPU che non è nella categoria

T. P.

beh purtroppo anche il procio su questo notebook in quella situazione rischia di inchiodarsi ma nonostante la scheda tecnica risicata, il tutto mi ha stupito per come gira bene...
per l'uso a cui è destinato, va benissimo! :)

Crash Nebula

La risposta di Microsoft (per adesso?) è questa…
https://uploads.disquscdn.c...

Riccardo

con 4 GB di ram se partono gli aggiornamenti (con win 10) e hai magari anche solo il browser aperto hai finito la ram

Luca Bianchini

ciao, scusate.. ho scaricato il controllo integrità e mi dice che è tutto ok..tpm, secure boot, processore...TUTTO. poi vado in windows update e lì mi dice che il pc non soddisfa tutti i requisiti...sapete come risolvere??

NaXter24R

Guarda, con VM ho provato su 5900x/x570 Unify all'ultimo Bios, non va, i7 8750h, non va. Entrambi supportano TPM e tutte le menate che hanno deciso di mettere.
Di sicuro non provo ad installarlo sulla macchina fisica perchè mi serve che vada, con uno ci lavoro e con l'altro ci gioco, e non voglio problemi. Ma così facendo uno fa anche fatica a provarlo.

Mauro Morichetta

L'ho installato anche se non compatibile con la mia macchina e l'ho trovato super produttivo ed intuitivo, sono contento siano spariti i tile che non avevano senso, bello lo stile grafico e le animazioni, suoni nuovi che sono molto gradevoli. La mia vecchia macchina non può dare prestazioni mozzafiato ma sono contento di aver notato una certa velocità che non mi aspettavo. Tutto sommato mi piace peccato che per installarla potrei non avere gli aggiornamenti di sicurezza, per cui sono tornato al mio SO operativo precedete che non era W10. Un unico pensiero mi rimbalza in testa, se Microsoft chiuderà gli aggiornamenti di sicurezza alle vecchie macchine, nel 2024 ci sarà un passaggio di massa a Linux che di certo non farà loro piacere, per questo penso che tra non poco cambieranno le caratteristiche base.

Kilani

Pensa che io invece l'ho installato su due PC, di cui uno non supportato, ed è andato tutto bene. Sono evidentemente un fenomeno...

guida ufficiale ms

Da Windows 10 cliccate su cerca e digitate regedit
Recatevi a questo percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup\MoSetup
NOTA | Se no trovate la voce MoSetup cliccate con il tasto destro su Setup e premete su Nuovo e Chiave rinominandola MoSetup
Nella parte destra cliccate con il tasto destro e premete su Nuovo e Valore DWORD
Rinominate il valore in AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU
Impostate il valore su 1

Matteo Cerchiai

Ti ringrazio per la disponibilità! Appena posso lo faccio

NaXter24R

Infatti, lo dicono tutti. Ho provato 3 installazioni, su due macchine diverse e 4 VM diverse, manco una è andata liscia. Tutti ufficialmente supportati eh, eppure.. Se queste son le premesse...

pietro

https*:*//gist*.github*.com/AveYo/c74dc774a8fb81a332b5d65613187b15/archive/*23d8788d48b23dcd648ca6ea644dd30d811a4231.*zip

togli gli asterischi, scarica, scompatta, esegui mediacreationtool.bat, scegli w11, e poi scegli se creare un supporto o eseguire direttamente l'update (io ho fatto l'update)

Matteo Cerchiai

Perdona la domanda, ma come si fa? C'è per caso una guida perché non sono molto pratico, facendolo con lo script

pietro

alla peggio uscirà qualche altro tool per ignorare i requisiti ed aggiornare

pietro

la gestione della parte grafica del sistema sembra migliorata e di solito questo aiuta l'autonomia, però per scoprirlo o tocca aspettare qualche giorno o tocca provare

pietro

script

pietro

fatti coraggio e usa lo script che si trova facilmente in rete, io preso dal masochismo l'ho provato su un pc con un vecchio amd a6 5400k.

Funziona meglio di windows 10, non credevo. Ennesima riprova che i requisiti sono una m4rch3tt4 di microsoft ai produttori. Colpo bassissimo all'utenza in questo momento di crisi

Jinno

Dubito, il motivo di questi requisiti è per una questione di sicurezza ed è stato una rottura pure per me che pur avendo il pc compatibile mi ha dato problema ad installare a causa di un problema con il secure boot.
Puoi tuttavia installare bypassando i requisiti, ma MS ha dichiarato che non è detto che gli aggiornamenti e patch potrebbero arrivare in futuro.
Trovi sul web guide su come installare w11 bypassando i requisiti come cpu non supportato, tpm o secure boot ecc

Bravo :P
Questa volta però spendi un attimino di più, magari prendendo un processore con gpu integrata ;)

Matteo Stievano

Il programma di verifica mi dice che il processore non è supportato - Processore Intel® Core™ i7-7500U - dite che prossimamente verrà supportato?
Tutto il resto sembra compatibile..

d4N

Butto tutto e compro nuovo, anche la scheda video, basta andare al Mediaworld e trovo tutto!

Matteo Cerchiai

Io ho un Surface 3, ma la CPU è la sola cosa che mi blocca Windows 11...come posso fare?

Kingdarkmen

Da quello che ho capito no, devi aggiornatelo manualmente. considerando che avrà molti bug inizialmente non so se ne vale la pena.

Aster

chi vivra vedra

Andrea Giangaspero

provato ma nada de nada. Secondo te aspetto qualche giorno per ricevere un aggiornamento, ed entro i 10 giorni se non cambia nulla torno a windows 10?

F3NN3clol

io ho tutto compatibile tranne cpu i56200...
mi roderebbe se l'impossibilità al passaggio fosse per questo motivo...

F3NN3clol

mi chiedo appunto se gli aggiornamenti arrivino comunque se il pc non risulta supportato...

F3NN3clol

mi trovo nella stessa situazione di voler aggiornare 2 pc che non hanno i requisiti...
mi chiedo, gli aggiornamenti arriveranno comunque?

F3NN3clol

ho una domanda:
ho un portatile che non risulta compatibile solo per via del processore (i5 6200), per tutto il resto è ok tpm2.0 incluso.
Qualora facessi una installazione pulita con chiavetta, gli aggiornamenti futuri sono garantiti come se tutto fosse a posto, o per via del procio non supportato resto fregato e senza aggiornamenti/patch ?

Gynlemon

https://uploads.disquscdn.c... Con i5 4570 e Mancanza TPM , ora con lo script :

Giorgio Messina

Infatti non c’è bisogno di alcuno script, l’aggiornamento si può fare a prescindere dall’avviso sull’incompatibilità, e anche l’installazione pulita scorre liscia come l’olio, ho provato entrambe le cose

Giorgio Messina

Infatti… ma in realtà? In realtà Windows 11 mi sembra stabile tanto quanto, se non di più rispetto a Win10. Lo uso da luglio in versione Dev (che mi ha causato una sola BSOD), è veramente fatto bene!

Giorgio Messina

È un problema abbastanza singolare, sono sicuro che con un’altra installazione non si presenti. Hai fatto installazione pulita o aggiornato dal setup.exe? Io consiglio sempre installazione pulita, tanto ormai essendo tornato a Win10 avrai sicuramente formattato. Inoltre ti consiglio di creare il supporto di installazione con il media creation tool messo a disposizione da Microsoft

Miki55

Vai su cmd come amministratore e scrivi sfc/scannow... Corregge gli errori

Andrea Giangaspero

Ragazzi chiedo un aiuto:
ho aggiornato tramite Assistente a Windows 11. Ieri funzionava tutto bene, mentre oggi il touchpad è tipo disabilitato, ma funziona perchè mi sono accorto che nella schermata di blocco iniziale riesco a muoverlo, dopodichè accedendo a pc sparisce. Tutto normale invece col mouse con usb.
Ho già provato ad andare su gestioni dispositivi, aggiornare il driver o disinstallarlo, ma nessun risultato. Qualcuno sa come fare o ha avuto lo stesso problema?
Forse dovrei tornare a windows 10 per ora? Grazie!

7829/bis

questo nuovo aggiornamento impatta sulle perfomance della batteria? come vi trovate? il mio Dell Inspiron è compatibile ma al momento sono titubante

Alex

Vado un po' OT, secondo voi l'honor book pro con Ryzen 5 4600h a 750€ è buono come pc? Anche se non faccio ancora video editing (ma sto per iniziare) i programmini grafica e vs code sono all'ordine del giorno

Kingdarkmen

Io ho la stessa CPU, però mi frena il discoroso aggiornamenti non ho voglia di fare un casino ogni volta...

PietroPezzo

Ad ora ho reinstallato W 10 , passando dal sito Microsoft ( non potendo accedere alle impostazioni ).

Per curiosità ho ricontrollato da Windows Update se ci fossero ancora riferimenti a Windows 11 ma , escludendo un :" W 11 Sta arrivando - Controlla le specifiche " non c'è altro

morphy81

No non è quello, mancano tutti i file più diffusi, jpg, PNG, avi, mkv e altri

Luca Lindholm

Non è un comportamento normale.

Provi a fare qualcosa.

Luca Lindholm

Forse certi tipi di file/codificazioni vengono giudicate obsolete dalla Microsoft.

Anch'io unte mpo preferivo le immagini con codifica .jpg... ma poi ho capito che è meglio le .png.

Usuppue

Sostanzialmente come girava win10. Forse un pelo pelo più reattivo ma potrebbe essere giusto una suggestione. L'hw è quello che è.

Goose

Li stanno ricevendo comunque gli aggiornamenti

Kilani
11 per ora è un flop mostruoso

Se lo dici tu, che non lo hai provato e dopo neanche 24 ore dal lancio, deve essere sicuramente vero. Corro a disinstallare.

Kilani

È sicuramente perché non si possono fare assembramenti. Ti arriverà la multa a casa.

cosmon560

Lo utilizzo senza problemi su un pc con i5 4590 senza TPM

Recensione Asus VivoBook Pro X 14, OLED concreto!

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Windows 11 disponibile da oggi: tutto ciò che bisogna sapere

Windows 11, Microsoft cambia idea sui requisiti: solo sistemi recenti