Windows 11 si aggiorna nel Beta Channel con qualche bug fix

09 Settembre 2021 4

Windows 11 si aggiorna per gli Insider registrati nel Beta Channel: ricordiamo che da poco Microsoft ha stabilito che in questo canale arriveranno le patch cumulative per migliorare e sistemare la versione del sistema operativo che sarà rilasciata al grande pubblico il 5 ottobre. Il Dev Channel, invece, si è spostato sul ramo di sviluppo più avanzato e instabile, per testare tutte le ultimissime novità a cui lavorano gli sviluppatori di Redmond.

La nuova build è contraddistinta dal numero 22000.184, e non include nessuna nuova funzionalità (per il restyling dell'app Foto c'è ancora da attendere, insomma). Ci sono solo due bug fix:

  • Risolto il problema per cui lo specchietto informativo di Windows Hello nella procedura di primo avvio non era tradotta per le lingue diverse dall'inglese
  • Risolto il problema di mancata traduzione in varie parti dell'interfaccia per un piccolo sottoinsieme di lingue

Purtroppo la parte più corposa del changelog è quella che elenca i problemi noti: persiste per alcuni utenti il mancato funzionamento del nuovo menu Start e della nuova taskbar. Sembra che disinstallando manualmente l'ultimo aggiornamento cumulativo e reinstallandolo facendo di nuovo la ricerca su Windows Update risolva il problema, ma Microsoft sta lavorando per trovare una soluzione più concreta. Per il resto delle modifiche, rimandiamo al link FONTE.

VIDEO


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aster

no

momentarybliss

Un paio cose che ho rilevato nelle beta di Win 11, una di minore entità, seppur fastidiosa, e cioè lo sfondo che qualche volta diventa nero quando, tenendo aperta una finestra a tutto schermo, clicco nell'angolo in basso a sinistra per mostrare il desktop, ma è evidentemente un bug che verrà sistemato. L'altra invece è più strutturale e non so se verrà sistemata, ovvero, l'impossibilità di trascinare collegamenti nella nuova schermata Start

e una più rognosa, funzione che avrebbe la sua rilevanza dal momento che nemmeno si possono trascinare nella barra delle applicazioni. Per questo motivo sto usando Start11, pagato 4,99 euro, che permette appunto questa operazione. Dopo aver passato un collegamento in Start11, poi si può, appunto, scegliendo dal menu contestuale, aggiungere il collegamento a barra delle applicazioni

AnalyticalFilm

Io una chsnce gliel'ho data. Ma vedere 20 anni dopo una roba del genere e difenderla è da malati mentali.

Sistema Operativo """Moderno""".

https://uploads.disquscdn.c...

Emiliano

Spero di sbagliarmi, ma quando uscirà windows 11,saranno i vari programmi a richiedere il tpm per funzionare. Un pó come quando non possono essere installati su vecchie versioni di windows.

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Facciamo il punto su Windows 11: tutto ciò che bisogna sapere

Windows 11, Microsoft cambia idea sui requisiti: solo sistemi recenti

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!