Microsoft porterà DirectStorage delle Xbox anche su Windows 10

20 Luglio 2021 27

Windows 11 è al momento in cima alla lista di priorità della casa Redmond, ma ciò non significa che Windows 10 verrà abbandonato di colpo, visto che al momento è la versione del sistema operativo per PC più diffusa al mondo.

Microsoft ha già confermato che Windows 11 mutuerà funzioni sviluppate per le più recenti console da gioco, in particolare l'auto HDR e DirectStorage. Nelle scorse ore ha aggiunto che DirectStorage arriverà anche su Windows 10, benché con dei limiti.

DA SAPERE: Le API DirectStorage permettono di migliorare le prestazioni in ambito gaming, accelerando il trasferimento degli asset presenti nell'SSD che vengono caricati direttamente nella memoria video della GPU. In questo modo si eliminano i passaggi intermedi e le conseguenti latenze. Per approfondire:

La conferma è riconducibile al rilascio della prima developer preview dell'API DirectStorage per PC: si scopre così che sarà supportata anche da Windows 10, in particolare dalla versione 1909 e da quelle successive.

Ci saranno però differenze in termini di supporto tra Windows 11 e Windows 10: il primo potrà contare su un nuovo stack storage che permetterà di sfruttare al meglio il DirectStorage; nel caso di Windows 10 invece Microsoft ha provveduto ad aggiornare lo stack storage legacy.

Quanto sarà rilevante il divario di prestazioni tra le due soluzioni per ora non si può sapere. Bisognerà attendere i primi riscontri sul campo, ma intanto è incoraggiante rilevare che l'obiettivo di Microsoft è rendere quanto più coerente possibile il suo ecosistema (console, PC e molteplici versioni del sistema operativo desktop). Naturalmente in tutto questo processo anche gli sviluppatori di giochi dovranno fare la loro parte supportando la nuova funzione.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
migliorare

Trovato e abilitato! Grazie a tutti! ;-)

Mostra 1 nuova risposta

Perfetto, in tempo per Windows 12 che sistemerà gli orrori di questa versione, come al solito

Daniele

C'è. Non è fisicamente presente il modulo TPM, ma c'è l'autenticazione TPM tramite firmware (fTPM). Basta abilitarlo nel BIOS

Walter Antolini

Infatti non ho Windows, sono quasi 20 anni che l'ho abbandonato, era un riferimento a quello che succederà

Max Power

Nessuno ti obbliga a migrare subito, tieni presente che Windows 10 sarà supportato almeno fino al 2024

Funambolo93

Evolviti.
O continua ad esultare per iOS 14.7, così sei contento.

Funambolo93
Walter Antolini

Con tutti questi aggiornamenti che Microsoft sta facendo, sicuramente sarà come è successo per il passaggio da Windows 7 a Windows 10, metà dei PC in commercio non erano supportati inizialmente. Alla fine chi ci rimette è sempre l'utente medio, per i professionisti e i pro gamers non avranno problemi nella migrazione.

Migliorate Apple music

I requisiti minimi se non erro sono abbastanza alti

Marco P.

Ma domanda, ora ho l'ultima release Dev Channel di Windows 11
Fra poco passeranno alla Beta, quindi se cambio canale si aggiornerà in automatico, o le build saranno differenti?

Max

bono che porti sfiga!

Deathstroke

Appunto
Figuriamoci su quella scheda madre top gamma

David

Ho una gigabite con b450 e ryzen 3600 e c'è il tpm 2, basta abilitarlo da uefi

yepp
Francesco Caterino

Confermo, attivato su Ryzen 2600x ed ora sull'utility di microsoft dice che il mio PC è compatibile con Windows 11

Deathstroke

Ottimo.
Credo peggio considerando lo slittamento dell’OTA

Luca Lindholm

Eh eh eh eh

ZampTom

https://uploads.disquscdn.c...

Shiny

A quanto pare invece arriverà entro fine luglio

https://uploads.disquscdn.c...

ZampTom

c'è sicuramente, è solo disabilitato nel BIOS

Il TPM2.0 nelle Cpu AMD è built-in.
Basta abilitarlo da bios alla voce fTMP.
;)

Giuseppe Gambino

Io ho la CrossHair Hero VIII con Ryzen 3950X e ho tpm 2.0. Infatti sono già su Windows 11

Deathstroke

Se hai una scheda madre PCIE 4 tu hai il TPM 2 che poi basta l’ 1.2
Lo ha la mia b450 pagata 55€ deve averlo per forza una modo più recente e più costosa

migliorare

Vero, il problema è sempre il TPM 2.0 più che la potenza hardware in se... io presi la scheda madre top dell'Asus per il Ryzen 5600x (Asus Dark Hero VIII) e non ce l'ha, per esempio... vedremo se da qua a fine anno i produttori cominceranno a fare dei modulini usb per aumentare la compatibilità, al momento quelli che c'erano a 20€ son schizzati a 120/130 ovviamente... vedremo da qua a fine anno e speriamo bene... ;-)

Deathstroke

Su PC OEM dovrebbe uscire questo inverno windows 11.
Credo che la insider normale arrivi per metà/fine agosto

Shiny

Domanda forse un pò off topic: ma la beta (non la DEV) di Windows 11, quando dovrebbe uscire ?

Deathstroke

Non credo che uno che abbia un pc con ssd nvme non aggiorni a windows 11 al netto di qualche caso particolarissimo.
Inoltre tale feature è fondamentale nei giochi e quindi a maggior ragione credo siano veramente pochissimi i casi di chi non agigornerà

Android

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO

Tecnologia

Inspiration4: la missione termina con l'ammaraggio, è un successo | Video

HDMotori.it

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Alta definizione

Recensione GoPro Hero 10 Black, nuovo processore e stabilizzazione TOP!