Novità Microsoft: build di Windows 11, Windows 10 21H2, Emoji (con Clippy)

16 Luglio 2021 91

Serata densa di annunci importanti quella di ieri in casa Microsoft: è arrivata una build di Windows 11 per gli Insider, con nuove funzionalità e tantissimi bug fix, è stato presentato il prossimo feature update di Windows 10, con miglioramenti lato sicurezza e produttività, ed è stato presentato un nuovo design per l'intera collezione di Emoji... Con il ritorno di Clippy! Ecco tutti i dettagli.

WINDOWS 11: NUOVA BUILD PER GLI INSIDER

Ieri sera Microsoft ha rilasciato la terza build di Windows 11 per gli Insider nel Dev Channel: è la 22000.71. Ci sono tre novità e una tonnellata di fix e miglioramenti; concentriamoci sulle prime:

  • Un widget "Intrattenimento". È un carosello scrollabile di film, serie e altri contenuti disponibili sul Microsoft Store. Per il momento è disponibile solo in USA, UK, Australia, Canada, Francia, Germania e Giappone

  • Un aggiornamento dei menu contestuali e altri menu raggiungibili cliccando col tasto destro: ora usano il materiale acrilico - in poche parole sono traslucidi e lasciano intravedere lo sfondo.

  • Le anteprime delle finestre quando si passa il mouse sopra le icone delle applicazioni nella taskbar sono state aggiornate con il nuovo stile grafico di Windows 11. Anche qui, insomma, troviamo angoli arrotondati e sfondo traslucido.

Microsoft ha detto anche che sta testando un nuovo pulsante per creare nuove cartelle e file nella barra dei comandi di Esplora File. Per quanto riguarda fix e miglioramenti, vi rimandiamo al changelog completo ufficiale, che trovate cliccando qui.

WINDOWS 10 21H1 UFFICIALE: LE NOVITÀ (POCHE)

Microsoft sta concentrando molti dei suoi sforzi su Windows 11, ma ciò non significa che Windows 10 rimarrà al palo. La società continuerà a mantenere la stessa cadenza di aggiornamenti, con due feature update l'anno. In questa ottica, ieri è stato annunciato ufficialmente Windows 10 21H2, il feature update che arriverà nella seconda metà dell'anno. Non ci saranno grandi modifiche lato interfaccia o funzionalità: come spiega l'azienda stessa, si concentrerà su produttività e sicurezza; tra gli highlight la società indica:

  • Aggiunta degli standard WPA3 H2E per il Wi-Fi
  • Windows Hello per Business supporta la distribuzione passwordless per una configurazione delle macchine client che dura appena qualche minuto
  • La potenza di calcolo delle GPU è ora disponibile anche nel sottosistema Linux e in Azure IoT Edge per eseguire operazioni di machine learning e altre attività intensive

Ancora una volta, WIndows 10 21H2 userà la stessa codebase delle ultime versioni del sistema operativo in distribuzione; in altre parole, la stessa patch aggiornerà sia la 2004, sia la 20H2, sia la 21H1 sia la 21H2. Almeno in teoria: ogni feature update di Windows 10 ha un periodo di supporto di 18 mesi, quindi a grandi linee quando la 21H2 debutterà la 2004 andrà in pensione.

Windows 10 21H2 è già disponibile nel circuito Release Preview per alcuni Insider.

EMOJI TUTTI NUOVI. E TORNA CLIPPY!

In occasione della giornata mondiale degli Emoji, che sarà domani, Microsoft ha annunciato un redesign che comprende praticamente tutto il catalogo: oltre 1.800. Lo stile è molto più giocoso, colorato che in passato, si passa alle tre dimensioni e la maggior parte delle icone è animata. Ricorda un po' i film di animazione 3D, se vogliamo. Microsoft spiega che con la pandemia e il lavoro da remoto è un po' cambiata la concezione di professionalità: ora si ha meno paura di mostrare il proprio lato più spensierato e, appunto, giocoso, proiettando quindi un'immagine di sé più autentica e onesta.

Microsoft ha anche mantenuto la promessa di riesumare il mitico Clippy, il precursore degli assistenti digitali di oggi che si trovava nelle suite Office di tanti anni fa e che tutti amavamo odiare: sarà l'Emoji della graffetta.


I nuovi Emoji arriveranno su Teams e Windows (assumiamo sia 10 sia 11) per il prossimo Natale; nel 2022 sarà la volta di Outlook, Yammer e altri software ancora.


91

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BlackLagoon

hai blaterato quintalate di parole inutili perché sei stato incapace di capire una frase scritta in un Italiano corretto. Stavo facendo riferimento esclusivamente all'aspetto grafico, null'altro (anche perché di questo si sta parlando).

Giangiacomo

L'abisso imbarazzante che le separa ? Mi sa che l'unico che ha i paraocchi qui sei tu, che porti per la tua bella aziendina. Non so di quale abisso tu stia parlando, forse quello grafico dell'OS o forse del fatto che Apple può imporsi portando solo app a 64 bit sui nuovi OS e in futuro solo ARM. Certo, lei può fare tutto questo perché non ha una utenza dietro a cui (purtroppo) servono ancora certi programmi e molto altro che se Windows facesse una cosa del genere scatenerebbe il putiferio (ed ecco spiegato il motivo dell'esistenza ancora oggi dei file .exe). Tra l'altro la tua grandissima difesa "ad Apple non frega niente di Windows è lapalissiano" è come se io avessi detto "a Microsoft della grafica non frega niente è lapalissiano". Il problema è che non sai argomentare, ad Apple non fregherà niente di Windows ma Windows detiene lo share maggiore e le app decenti son richieste a gran voce da tutti gli utenti (guarda caso infatti ad Apple non frega nulla di Android eppure si è dovuta piegare e rilasciare l'app Musica su Android e l'app AppleTV su televisori con Android). L'unica cosa disonesta che vedo è un utente che difende a spada tratta Apple, anche perché ancora oggi molti si lamentano dell'app Mail su macOS (ma non è l'unica, ce ne sono state altre) che spesso non funziona a dovere (e posso confermare che lato pc aziendali ha dato parecchie rogne) e inoltre, ripeto, la grafica di Apple non è coerente dappertutto.
L'unica cosa certa è che Windows viene usato dal 99% dell'utenza business aziendale perché i software ci sono e son più completi molte volte, lato server non ne parliamo (Apple è sparita), lato gaming mai stata in gioco (forse si potrà rifare con xCloud o Stadia se prenderanno piede in futuro). L'unica cosa dove se la gioca è editing musicale, grafico e video. E anche per i programmatori, anche se con i nuovi Mac per ora non è tutto compatibile.

BlackLagoon

che ad Apple non freghi niente di Windows è lapalissiano, e non deve quindi nemmeno sorprendere. Usare questi esempi che hai fatto per dire che neanche Apple è perfetta è da disonesti perché sai benissimo che per lei tenere le cose "brutte" su Windows è una scelta ben precisa. E quello che sto dicendo trova facilmente conferma.. ti basta aprire quelle stesse app su MacOS ;) Lì avevano interesse e le hanno aggiornate ;)

Poi, in generale, che nemmeno Apple sia perfetta, sono d'accordo. Ma anche qui pecchi di onestà se provi a metterle sullo stesso piano visto l'abisso imbarazzante che le separa.

Miki55
Giangiacomo

Non so se sai ma neanche Apple ha una grafica coerente 100% con tutto. (parliamo di quella Apple che non sa minimamente creare un'app decente di iTunes per Windows e con la grafica ferma agli anni 90 ? Parliamo della stessa Apple che iCloud su Windows fa pena e non è integrato con l'OS anche se si potrebbe ?) E bada bene che persino sulle beta di Apple ora alcune parti grafiche non funzionano a dovere; di solito è così sulle prime beta infatti. Tra l'altro le cose non sono fatte a metà come dici tu. Hanno migliorato quello che subito potevano migliorare. Per il resto dovranno ancora sudare parecchio. Perché poi oltre alla grafica devono o chiudere tutte quelle parti vecchie dell'OS o integrarle aggiornandole. Direi operazioni non così banali.

BlackLagoon

nessuno voleva / si aspettava un Win11. Se decidi di uscire con un nuovo windows la cui feature principale è la nuova UI, dovevano fare come in Apple: esci con la feature COMPLETA, non con mille asterischi, cose fatte a metà, menu inconsistenti, modalità dark ancora incompleta.

E bada bene, uscire con la UI consistente sarebbe dovuto entrare nei requisiti della MVP, quindi con la prima beta già si sarebbe dovuto vedere tutto come sarebbe dovuto essere nella ufficiale.

Giangiacomo

Me la prendo perché voi estremizzate il tutto. Ripeto: sappiamo bene quanti problemi grafici ci siano su Windows. Io in primis mi sono più volte battuto perché venissero apportate grosse modifiche come nei concept. E certamente lo sappiamo che in 4 mesi non si faranno i miracoli. Ma almeno vedere che grosse cose "stanno bollendo in pentola" fa sperare bene per i prossimi 2 anni, sperando si potrà togliere tutta quella parte grafica vecchia e vetusta.

Rendiamociconto

ma quello possono farlo, bisogna vedere però se una volta che lo fanno tutti i software e hw retrocompatibili da 30 anni continuano a funzionare senza problemi.

AcommonAlien

Ah questo indubbiamente :D

Holy87

Alcuni dei componenti core vengono sviluppati separatamente e non sono ancora stati rilasciati, come le nuove applicazioni di sistema.

Holy87

preferisco quelle Samsung che quelle stock Android.

Holy87

se vogliono -> se hanno $$ da spendere per cose inutili.

Bellerofonte

Ma chi ha parlato di Adobe. Hai letto male anche questa volta.
Comunque, fate quello che vi pare, io altrettanto

Roundup

Per il resto è bella pulita e veloce

Roundup

Si esatto con la LTSC che è una versione del 2019

Mostra 1 nuova risposta

Avevo letto male l'utente... però per lavorare la LTSC non va bene comunque, troppe limitazioni, se quello dice che ci lavora e che eventualmente potrebbe passare a linux, risulta poco credibile.

Migliorate Apple music

Si chiama marketing, se vogliono la prossima build la chiamano Pinco pallino e comunque non ci sarebbe un problema.

Migliorate Apple music

Non vedo cosa centri, la CC non è mai esistita su Linux e non c’entra nulla con il discorso quello che passerà a kernel del pinguino non è l’utente che ha parlato di Adobe.

Migliorate Apple music

Non ho detto che il 90% delle funzioni siano nelle nuove impostazioni, ma che il 90% delle impostazioni che servono all’utente (anche il 99%) ci sono già.
Frega poco se poi il tecnico it o lo smanettone per modificare quella specifica cosa deve andare nel menù alla Windows 98

Mostra 1 nuova risposta

Beh le trovo leggermente migliorate dai.

Manca un tema scuro default e una spuntatina a certe robe obsolete ma penso sia importante anche fare altro.

Magari mettere Start al suo posto di default sarebbe un inizio, ed eliminare quel nuovo launcher che non ha nulla di utile il secondo

Mostra 1 nuova risposta

Hanno cambiato il 10% delle impostazioni, forse neanche, tramite il nuovo pannello di controllo.

Per il restante 90% di funzioni tocca ancora passare alle finestre Windows 95, questo è un dato di fatto.

Se pensi che il 90% delle impostazioni di Windows possano passare nel nuovo pannello di controllo (cosa anche inutile) mi sa che non conosci quante impostazioni ci sono :)

Comunque per quelle vecchie finestre basterebbe una skin coerente, mica si pretende che siano tutte reimpaginate con lo stile delle Impostazioni, sarebbe folle.

Mostra 1 nuova risposta
Se non vuoi aggiornare devi andare con la LTS la versione pro non è fatto per quello.

La LTS è la cosa più inutile del mondo, manco hai lo store e una marea di programmi di lavoro non funzionano.

Pro non significa che puoi fare quello che vuoi e ibernare continuamente il computer con sbalzi di corrente e possibili blackout non mi sembra neanche una genialata

Con la PRO hai proprio questi vantaggi, solo che non sono presenti nel classico menù delle impostazioni come c'era su 7.

L'ibernazione spegne il PC, non è una sospensione. Il contenuto della RAM viene scritto su disco quindi il PC lo puoi anche staccare dalla corrente e non succede nulla.

Io ho tenuto fino a qualche mese fa la 1709 senza major update ma solo con i fix di sicurezza per due anni, dal terzo si erano bloccati via Win Update avrei dovuto applicarli a mano, su GPEDIT puoi bloccare gli aggiornamenti come avevo sempre fatto su XP e 7.

Da 1709 che funzionava perfettamente senza lo schifo di aggiornamenti sporchi che mi avevano infettato il sistema (prima di 1709 li avevo fatti tutti dal primo ed erano stati tutti problematici) sono passato a 20H1, però su un altro SSD (non so come sarebbe andato l'update, non lo voglio sapere).

Scusa ma non ne hai detta una giusta, io col PC ci lavoro, se voglio tenere 40 cartelle aperte 10 programmi e 8 finestre del browser anonime aperte saranno fatti miei :)

Per fortuna ho spostato il server xampp online in un vero server, altrimenti mi sarebbero girate...

Adesso è tutto sistemato, viva gpedit, senza bordi arrotondati o traslucenze.

Mostra 1 nuova risposta

Su Linux manco c'è Adobe

Mostra 1 nuova risposta

Se vai su GPEDIT ci sono 3 o 4 voci da sistemare, erano tutte cose che in XP erano integrate nel pannello di controllo, in 7 PRO c'erano ancora, da 8 hanno tolto tutto dal pannello di controllo o da Impostazioni, devi cercarle lì se serve.

Massi

C'è modo di trovare una nuova iso di w11?

AcommonAlien

Bhe potrebbero uniformare il design ovunque, invece di fare opere a metà... Altrimenti tanto valeva rilasciarlo sotto forma di Windows 10 vers. 3000 :)

AcommonAlien

Credo che, se vogliono, possono ridisegnare tutti i menù utilizzando solo una grafica... Solo che non gliene frega :)

AcommonAlien

Che delusione...

faber80

niente più cuori e wm ?....
ke tristezz....

Domenico Belfiore
Rapid_Odeen

stesso problema mio capitato diverse volte...
e niente... alla fine sono andato di shutdownguard e ho risolto i miei problemi.

Migliorate Apple music

Se non vuoi aggiornare devi andare con la LTS la versione pro non è fatto per quello.
Pro non significa che puoi fare quello che vuoi e ibernare continuamente il computer con sbalzi di corrente e possibili blackout non mi sembra neanche una genialata.
“ sono affari miei e dell'update non me ne frega nulla?”
Basta che ad inizio settimana sei a posto con gli aggiornamenti obbligatori e non ti riavvia nulla.

Funambolo93

E, tra l'altro, scrive lo stesso identico commento su tutti i blog che riportano questa notizia.
Un continuo copia e incolla.

Migliorate Apple music

Lo dice Adobe che evidentemente non supporterà Windows LTS in eterno. Se vuoi passare a Linux evidentemente non avevi bisogno di Windows.

Migliorate Apple music

Cambieranno il 90% delle cose con cui l’utente interagisce. Poi se vuoi andare ad utilizzare il pannello di controllo o la gestione dischi sono affari tuoi se poi la stessa cosa la puoi fare con le impostazioni.

Migliorate Apple music

Come volevasi dimostrare fai sempre i soliti discorsi inutili frutto di 0 minuti di utilizzo di un sistema operativo ancora non uscito

Rendiamociconto

non puoi cambiare l'interfaccia di tutto su windows, puoi cambiare l'interfaccia di alcune parti di Windows

Ocram

C'è un nuovo update che integra un centro di controllo separato dal calendario. Arrivato ieri sera a me

yepp
MatitaNera

La seconda.

MatitaNera

Il nuovo esplora risorse!

efremis

Microsoft sul pezzo.

AcommonAlien

Ma quindi cambieranno finalmente l'interfaccia di tutto, oppure resterà come Windows 10, che appena si apre un impostazione un po' più in profondità compare Windows XP ?

BlackLagoon

ma non prendertela, manco ci fossi tu dietro lo sviluppo di Windows.
E' che più si va avanti e più incoerenze si sommano.. Windows 11 è praticamente Win10 a cui hanno deciso di fare un facelift. Allora se la nuova UI è la killer feature, essere a questo stadio con la release dietro l'angolo è a mio avviso preoccupante. Considera che i 3-4 mesi che mancano al rilascio sono un battito di ciglia per un progetto così complesso e stratificato com'è Windows..

Bellerofonte

Con la LTSC? In futuro? Chi lo dice, gli amici di Microsoft!
Per ora non ho riscontrato nessuna limitazione. Alla peggio passerò a linux.

8GB di RAM i3 4 gen ssd 256

Roundup

Alcuni software (di Adobe ma anche altri) mi dicono che le funzionalità potrebbero essere limitate con questa versione di Windows in uso

Mostra 1 nuova risposta

No. Gli aggiornamenti sono stati resi installabili senza avvisi, 2 giorni fa.
C'era solo l'icona per spegnere e aggiornare oppure riavviare e aggiornare attiva. Nessuna notifica.

Siccome avevo diverse finestre del browser anonime aperte e Photoshop e Illustrator aperti ho preferito ibernare come faccio spesso. È successo 3 notti di fila.

Ma anche se succedesse per una settimana o un mese, Windows PRO (non home, la PRO) non deve accendersi da solo alle 4.30 del mattino per riavviarsi a sistema aperto e utente connesso, per poi riavviarsi.

È da idioti un comportamento simile.

Mostra 1 nuova risposta

Mi si è acceso il PC alle 4.30 di notte, era ibernato. Ha fatto tutto da solo.
L'orario attività è impostato dalle 10.00 all'1.00 e tra l'altro dopo l'1.00 era acceso, ho ibernato dopo.

Mostra 1 nuova risposta

Ma io non voglio selezionare un orario in cui farlo. Capisci che se ho finestre o file aperti e sono comodo a ibernare invece che spegnere per una settimana finchè non ho finito il lavoro... sono affari miei e dell'update non me ne frega nulla?

È la versione PRO, uno magari ha server attivi dentro Windows che non devono essere riavviati, rendering in pausa, file di lavoro aperti...

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Facciamo il punto su Windows 11: tutto ciò che bisogna sapere

Windows 11, Microsoft cambia idea sui requisiti: solo sistemi recenti

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!