Windows 11, trapelano presunti screenshot online: molto simile a 10X

15 Giugno 2021 499

I primi presunti screenshot di Windows 11 sono trapelati oggi pomeriggio sul social network cinese Baidu: mostrano un'interfaccia ben diversa dall'attuale Windows 10, ma non tanto da renderlo irriconoscibile; inoltre, chi ha seguito lo sviluppo di Windows 10X noterà una somiglianza notevole. Non è una sorpresa, visto che Microsoft stessa aveva confermato che le innovazioni sviluppate con Windows 10X sarebbero confluite nel sistema operativo principale.

Le due novità grafiche più importanti riguardano la taskbar e il menu Start. Nella taskbar, ora le icone sono centrate, un po' come avviene nel dock di macOS e Chrome OS. Il menu start ora è un pop-up, o flyout, che occupa centralmente buona parte dello schermo; le icone delle app sono organizzate su più righe, come nei drawer degli smartphone Android, e sono completamente sparite le Live Tile.

In alto a destra vediamo un collegamento che rimanda a un elenco completo di tutte le app, che però non vediamo; in basso a sinistra troviamo quello che con ogni probabilità è un collegamento rapido alle opzioni per il proprio account utente, mentre a destra c'è il pulsante di spegnimento. Da notare anche che il logo di Windows è ora quadrato, non più trapezoidale, come su Windows 10.


La build viene descritta dalla fonte come una Beta; il numero build mostrato dagli screenshot è 21996.1. Secondo la sempre bene informata Mary Jo Foley di ZDNet, ciò significa che la build appartiene al ramo di sviluppo noto internamente con il nome in codice "Cobalt". La pagina delle impostazioni indica anche la presenza di un Windows Feature Experience Pack 3; questo tipo di aggiornamento software è stato introdotto da qualche tempo già su Windows 10, e contiene aggiornamenti all'esperienza d'uso esterni ai "feature update" semestrali, separando i fix di sicurezza del Patch Tuesday.

La pagina delle Impostazioni indica un altro pezzo di informazione cruciale: il nome del sistema operativo, proprio Windows 11. Ammesso che le immagini siano autentiche, sembra ormai difficile che tra poco più di una settimana ci saranno colpi di scena particolari. Il resto della grafica lascia suggerire una certa continuità con Windows 10, ma per capire con esattezza quanto profondo sia il cambiamento architettato da Microsoft dovremo aspettare l'annuncio ufficiale.

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z è in offerta oggi su a 269 euro.

499

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rick Deckard®

A parte la grafica è cambiato poco in termini di ui... Eppure di ui belle e nuove ce ne sono state nel Panorama desktop

noncicredo
Aster

A ok

Duzzu Acid

Quella è legata al nome :D

DjL4S3r

Scaricata la iso ieri sera, la proverò appena ho un attimo... ;)

biggggggggggggg

Ed è davvero comico vedere tanta gente che loda windows perchè finalmente può usare linux senza riavviare il PC :D

Comunque penso interessi chiunque visto che ci vogliono 8 secondi a notare il casino allucinante tra menu e sottomenu completamente diversi e grafica confusionaria, vecchia e diversa.
Oltre ad essere orripilante da vedere, io ogni volta che devo purtroppo tornarci sopra per aiutare qualcuno, arrivo sempre ad aprire impostazioni + pannello di controllo per capire dove diavolo sia una certa impostazione.
Magari togliere uno dei due senza far perdere tempo?
E poi quel file explorer secondo me è tremendo.

ale

Boh a chi interessano queste cose? Francamente penso a nessuno. La grafica uniformata, bella sì ma non è qualcosa che ti impedisce di usare il PC, un OS può avere anche una grafica brutta (io sono sempre stato fan del tema Windows classic, che purtroppo dall'8 in poi han tolto...) a patto che il sistema sia funzionale, rapido, stabile.

Windows 10 ha migliorato enormemente le prestazioni rispetto ai predecessori, ha introdotto cose molto utili come il WSL, che mi permette di sviluppare in un ambiente Linux senza dover usare una macchina virtuale o un dual boot che è scomodo da mantenere, ha migliorato la stabilità, ha migliorato la sicurezza.

Anche lato grafica ha migliorato molto e colmato quasi tutte le lacune che criticava chi usava Linux: mancanza di destkop virtuali, mancanza di una funzionalità di ricerca nel sistema, emulatore di terminale scadente (il nuovo Windows terminal finalmente è ottimo), ecc.

Insomma Windows 10 è finalmente un sistema Windows che uso sul mio PC da lavoro quotidianamente, quando prima ero sempre a fare avanti e indietro fra Windows e Linux. Secondo me Microsoft ci ha azzeccato abbastanza con Windows 10, a parte alcune scemenze tipo le applicazioni UWP che per altro non si è filato nessuno.

Migliorate Apple music

Guarda che per me Windows 7 ha comunque molti problemi, non è che togliendo le tile risolvi tutto anzi lo start è diventato un modo come un altro per entrare nella ricerca per molti, non più un modo per interagire con il sistema.

leonardo

basta toglierle e rimane un menu molto più semplice simil windows 7

Adri949

Bastava levarle dalla home e non le avevi, non vedo che fastidio vi davano fino ad ora se c'era la scelta

kino90

Sicuramente è meglio delle finestrellone con le tab su 5 righe di Win95.. ma non riesce proprio a piacermi.. mi sembra molto buttata lì, con spaziature casuali, e accrocchiata per farci stare tutto.. boh.. poi il suo compito lo fa eh, anche decentemente.. ma a livello di look and feel non mi piace proprio..

Gabriele Gabry

Windows 7 è il migliore OS della Microsoft. Mi scende una lacrimuccia a pensarci

Ema

Non so, a me non dispiace; è tutto ben visibile e a portata di click. Specialmente rispetto agli infiniti sotto-menu di una volta la preferisco. Anche a livello produttivo secondo me è molto meglio

Ikaro

Madò na piscina stai facendo ahahahah
Dai ti saluto

Giangiacomo

Ah buono a sapersi. Ne sai sempre una più degli altri.

Ikaro
Giangiacomo

E cosa avrei fatto ? Ho il potere di eliminare i commenti ?

Norman Tyler

quando i gialli ci concederanno l'onore di abbeverarci alla saggezza OrientalKomunista del loro fantastico Harmony OS (sento già la pace pervadermi al solo nome ) finalmente capiremo cosa sia innovativo

Norman Tyler

ok ognuno ha il suo concetto di ovvietà , rimango sempre dell'idea che se non ci sia nulla da commentare (e questo articolo francamente non vale oltre 400 commenti) si potrebbe anche essere "ecologici"

Elia

Beh dai comunque l'affiancamento è diventato facilissimo in windows 10, almeno quello l'han fatto bene e facile (tranne con chrome che fa arrabbiare) ahahah

pietro

Le icone minimal nei quadratoni molto belle. Le arrotondi? Molto bello anche questo.

pietro

Per carità, da possessore di un 10' quindi piccolo, la u.i è inutilizzabile con touch, è tutto posizionato male, altro che tiles, da questo punto di vista w8 era decisamente più riuscito. Senza parlare del supporto legnoso al touchscreen in buona parte dei software oltre che proprio in Windows. Lo scolling cinetico in alcune sezioni non fa altro che emulare lo scroll della rotellina del mouse, e le consegue legnosità e lag veri e propri. Il nuovo menù meteo ad esempio, col touchscreen è imbarazzante lo scrolling, poi si possono fare una lista infinita di considerazioni su posizione dei pulsanti, gesture, tablet i.i. nonsense etc. W10 è al momento inutilizzabile col touch, speriamo w11 sia un passo avanti

Ikaro

LOL ma quanto hai pianto per arrivare a questo... Mammamea pure dalla maestra sei andato ahhhaha https://uploads.disquscdn.c...

Ema

Windows è praticamente l'unico sistema a cercare di mantenere una retrocompatibilità totale, talvolta in modo eccessivo. Persino mainlane Linux elimina cose vecchissime, tipo i driver per i floppy se non ricordo male. È sia un pregio che un difetto, alla fine è il motivo per cui Windows è una specie di mostro di Frankenstein con 5 interfacce diverse, un agglomerato di patch su patch ed ha una pesantezza non indifferente

geekwhiz
Elia

Sì infatti come ho scritto nell'altro commento penso dipenda tutto da come si vuole usare un OS. Ognuno ha il suo workflow e le sue preferenze, ad esempio nel xps 13 anche io utilizzo le app massimizzate, ma le switcho con 3 dita (o alt-tab) piuttosto che usare un altro desktop virtuale. Nel pc desktop uso più monitor e suddivido lo spazio nelle finestre che mi servono

Ema
utentepuntocom

10.0.21996.1 https://uploads.disquscdn.c...

Ema

Che quella di Windows Explorer sia un po' bruttina posso darti ragione (è rimasta a quella del 2007 praticamente), quella della suite office invece graficamente è migliorata tanto. Comunque se vuoi un file manager più moderno, sullo store ci sono Files o RX Explorer

kino90

Boh, non mi è mai piaciuta, troppo incasinata e bruttina.. se non altro si può nascondere.. (infatti la tengo perennemente chiusa)

Ema

Che ti ha fatto di male la ribbon

geekwhiz

non dico che siano sostituibili, ma se usi bene i desktop virtuali in osx riesci a lavorare anche senza multi monitor.
Con windows nonostante i desktop virtuali ci siano, hai quasi necessariamente bisogno di un monitor aggiunto proprio perché troppo complicati da creare/gestire.

Quando dico troppo complicati intendo che - come hai scritto -devi prima creare il desktop, poi spostarci la app dentro, poi massimizzare a full screen.
Copiando il comportamento da osx invece, la gestione delle app fullscreen sarebbe molto più efficiente e naturale

Ricorda solo che tutto il mio discorso sopra è basato sulla questione di gestire le app a fullscreen perché se parliamo di gestire le singole finestre il discorso è diverso.

Elia

Comunque se ti bastano i desktop virtuali vuol dire che non hai necessità di 2 monitor, se no li useresti anche su mac ahaha
Io ho attualmente un 21:9 come principale, un 16:9 come secondario e presto ne prenderò un altro. Alla fine sono esigenze, non è windows o macos che crea questa necessità. Se ad esempio fai lo sviluppatore e vuoi il debug (o l'anteprima) sempre sotto mano insieme alla documentazione, anche 2 monitor stan stretti; con i desktop virtuali di certo non hai tutto sott'occhio

Elia

Imho i desktop virtuali non sono assolutamente sostituibili da altri monitor (e viceversa), sono due cose molto diverse. Nel xps 13 comunque mi pare di averli usati ogni tanto e semplicemente con uno swipe a 4 dita.
Per quanto riguarda la creazione basta usare lo shortcut win + ctrl + d e poi si switchano con win + ctrl + freccia, quindi sono usabili tranquillamente anche senza un touchpad.
Penso che il problema più che altro sia che non sono mai stati pubblicizzati, ma funzionano tranquillamente e, secondo me, in modo pressoché identico a macos

almi05

A parte che quella dell'articolo potrebbe essere un palese fake, Windows 11 uscirà alla fine dell'anno quindi potrebbero esserci molti cambiamenti

almi05

Hanno già detto che sarà un update dell'attuale 10

Elia

L'ho usato raramente ma mi pare che facendo lo swipe con 4 dita si switchi tranquillamente tra desktop come su macos

pastor

https://uploads.disquscdn.c...

matteventu
kino90

E nemmeno sto giro ci liberiamo della Ribbon :D

fab10

Visto che si puo' aggiornare anche Windows 7 deve essere cosi'...

fab10

Opss che sbadato! :(

Alexv

Sono screenshot, è ovvio che si parli di estetica.

Maudit

ma arandr non è default di Gnome o Ubuntu.

SmallSize

Sui MacBook si tende ad usare sempre il fullscreen

SmallSize

Io lo trovo anche lento e meno immediato del vecchio pannello

ErCipolla

Evoluzioni continue nel tempo portano a grossi cambiamenti sul lungo periodo... cosa intendi con "cambiare"? Cioè, 25 anni fa c'era Windows 95, non mi pare abbia molto in comune con l'odierno Win10...

CriptHunter

Non saprei... ma ce l'ho installata da anni sul pc fisso e funziona senza problemi

Roberto Giuffrè

Si dai, un po' di Mac, un po' di Linux ed un po' di ChromeOS e l'innovazione diranno che l'hanno fatta loro...

Giangiacomo

Non penso proprio. In ambiente non touch hanno il suo perché.

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!