Windows 10 Audio, novità in arrivo: codec AAC e selezione uscite semplificata

30 Aprile 2021 47

Windows 10 promette importanti miglioramenti sull'audio: l'ultima build Insider 21370, rilasciata nel Dev Channel ieri sera, introduce il supporto al codec Bluetooth audio AAC e semplifica l'elenco degli endpoint audio. È difficile dire quando queste novità arriveranno nel canale stabile: come sappiamo, da qualche tempo il Dev Channel (precedentemente noto come Fast Ring) non ospita più un major update propriamente detto, ma è di fatto un "contenitore" di tutti gli ultimi lavori del team di sviluppo. L'ipotesi più concreta è un rilascio in occasione del grosso update previsto per la seconda metà di quest'anno (21H2), ma non possiamo darlo per certo.

CODEC AAC

AAC, che sta per Advanced Audio Coding, è un codec lossy come gli MP3 - in effetti era stato progettato come sua evoluzione. Ha avuto particolarmente successo proprio nella trasmissione audio wireless via Bluetooth - Apple è tra le principali sostenitrici del formato, il che significa che prodotti della Mela come AirPods e AirPods Max offriranno una qualità maggiore quando collegate a un computer o tablet Windows. Finora, Windows 10 ha supportato nativamente solo il codec basilare SBC e il più avanzato AptX, che è di proprietà di Qualcomm e che viene sfruttato dalla maggior parte degli altri produttori di indossabili audio.

SELEZIONE OUTPUT AUDIO SEMPLIFICATA

Windows 10 permette di scegliere il dispositivo per l'output audio cliccando l'icona del volume nel System Tray della Taskbar. Nella maggior parte dei casi, ogni singolo endpoint viene elencato più volte - per esempio indicando ogni tipo di uscita disponibile per le schede audio (jack da 3,5 mm, ottica...) o tutti i profili Bluetooth (solo audio, microfono per le chiamate...) per le cuffie wireless. In futuro ogni dispositivo di riproduzione sarà visualizzato una sola volta, e la scelta del profilo più corretto sarà eseguita automaticamente dal sistema operativo.

ALTRE NOVITÀ

La build include una serie ben nutrita di bug fix e miglioramenti; Microsoft segnala in particolare piccoli aggiustamenti alle icone nella barra degli indirizzi di Esplora File, un miglioramento dell'animazione di apertura della tastiera touch virtuale, e l'inclusione del tasto \ (backslash) sempre nella tastiera virtuale quando è aperto il prompt Esegui.

L'elenco include inoltre diversi fix per Notizie e interessi, la nuova funzionalità della taskbar in distribuzione per le versioni 2004 e 20H2 di cui vi parlavamo appena ieri. Al solito, ricordiamo che ogni build nel Dev Channel è instabile e non idonea all'uso quotidiano; Microsoft include nel changelog un elenco di problemi noti, che andrebbe letto con attenzione prima dell'installazione, ma non è detto che ce ne siano altri sconosciuti.


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Starcy

Ma qualcuno sa se con questo aggiornamento si possono finalmente usare le airpods pro come headset? Perché adesso se si impostano come headset l'audio si sente uno schifo, cosa che non succede se si usano solo come cuffie e si utilizza un altro microfono.

Saturno

Ok, grazie mille. Insomma mi aspettano bestemmie più numerose di quelle che già tiro.

matteventu

Perché su Android il Bluetooth è gestito in modo completamente diverso.
Questo cambiamento vuole solo nascondere la selezione dei profili, non va a cambiare la logica secondo cui Windows automaticamente (già) li sceglie :)

Saturno
matteventu

La scelta automatica la fa già comunque.
Con la differenza che se sbaglia, puoi forzarla sul profilo Bluetooth corretto.

Quando non te lo permetterà più, ci sarà da ridere.

Saturno

Io da utente ignorante non vedo l'ora di avere una scelta unica e automatica, invece. Non sai quante volte ho avuto problemi con Teams per via delle mille voci che mi escono per le cuffie bluetooth.

Nicolò Veronese

100% ragione.
Inoltre io la ia sacheda ha più uscite ma l'endpoint è lo stesso. Come diamine fa a capire su quale uscita effettiva voglio verametne ascoltare?

Bah

E K

O meglio ancora le esternazioni aprioristiche "il mac (Modello 2020 da >2000€) è tutto un altro mondo rispetto al pc (acer da centro commerciale Modello del 2011 a 450€ mai aggiornato perché gli aggiornamenti rovinano le prestazioni)... poi ti chiamano per chiedere come si attiva il microfono su zoom perché non riscono a farlo... (storia vissuta personalmente almeno 2 o 3 volte).

Diciamo che le aspettative delle persone non sono sincronizzate con la realtá dei fatti ma con il marketing dei volantini del mediaworld.

matteventu

"Nella maggior parte dei casi, ogni singolo endpoint viene elencato più volte - per esempio indicando ogni tipo di uscita disponibile per le schede audio (jack da 3,5 mm, ottica...) o tutti i profili Bluetooth (solo audio, microfono per le chiamate...) per le cuffie wireless. In futuro ogni dispositivo di riproduzione sarà visualizzato una sola volta, e la scelta del profilo più corretto sarà eseguita automaticamente dal sistema operativo."

NO, NO, NO, NO, NO.

Una delle cose decenti di Windows è proprio che ti consente di forzare il profilo Bluetooth da utilizzare.

L'assegnazione automatica del profilo fa SCHIFO, specialmente su computer dove puoi voler usare diverse periferiche per l'input e l'output (i.e. cuffie bluetooth per output, microfono USB o microfono del portatile per input) e dove è gestita alla caxxo di cane dai software che poi anche una volta terminata la chiamata, continuano a rimanere su HFP invece che permettere lo switch su A2DP, cosa oltremodo fastidiosa per cuffie multi-point perché HFP ha la priorità quindi fin quando il computer torna ad A2DP il tuo telefono si rifiuterà di trasmettere musica.

Aspettatevi una marea di problemi con l'uso di cuffie Bluetooth quando questo cambiamento verrà rilasciato nel ramo stabile.

Biroger

Purtroppo è un proprio un bug dei sw di microsoft:
https://microsoftteams.uservoice.com/forums/555103-public/suggestions/39235471-jbl-headset-not-compatible-with-ms-teams?page=1&per_page=20

Matteo

allora alzo le mani mi arrendo :-)

TeoCrysis

Probabilmente cercheranno di ficcare tutti questi cambiamenti grafici nell'update di fine anno, ma non è detto. E' che se causano qualche bug rimandano subito alla versione dopo e così passano anni.

nicola

Non è che magari dovrebbe sistemare JBL ?

Biroger

E il bug di Skype (e Teams) con le cuffie JBL quando lo sistemeranno?
Ogni volta mi viene voglia di lanciare tutto dalla finestra

nicola

Grz. Utilissima e semplicissima

Lucasthelegend

vedono oh requisito minimo di win10=4gb di ram..10 euro in meno per 3000 pc...e non ci pensano 2 volte..poi voglio sapere se quei 10 euro coprono il banco ddr3 da 4gb in più gestione dell'aggiunta(che deve fare un apposito team preposto)...io non mi occupo di queste cose, ma anche un banano ci arriverebbe

NaXter24R

Io non ho ancora capito su che base assumano chi fa gli acquisti. Spesso fanno più danno che altro

ysl

ce l'ho gia il mac e ho anche delle cuffie che uso col pc, ma alle volte avendole già alle orecchie farebbe comodo usare le airpods

Riccardo sacchetti

Secondo me da un po'.. è.almrno 2/3 anni che la uso!

Lucasthelegend

si, appunto con gli 8 gb nessun problema. Ma sono cose basiche da prevedere..ok che cambiano pc ogni 5 anni, ma si devono svegliare

UnoQualunque

4GB è un po poco. Teams e Office occupano un bel po di ram (soprattutto Teams). Nella mia il minimo è i5, 8GB di RAM e non sto avendo grossi problemi.

UnoQualunque

Assolutamente no. Ok che i software possono essere problematici, ma dopo anni di IT il vero problema sono le persone. Troppi persone sia giovani che anziane hanno competenze informatiche pari a zero e rallentano ogni cosa. Introdurre novità è sempre una lotta. Figurati che qualche mese fa si è aggiornato Outlook spostando la barra di ricerca in alto (a parte la modifica estetica, per me l'hanno anche migliorata) e mi hanno chiamati a decine dicendo "non posso più usare Outlook!!!!" indagando era per la ricerca, una volta detto che era stata spostata e si inc4z z 4vano che cosi non gli andava bene. Allucinante.

Lucasthelegend

il problema li è delle aziende..da noi avevano preso per il business dei dell con win 10, i5(decente), 128 ssd e 4gb di ram...peccato che win10 con solo sw aziendale + temas + suite office, crashi randomicamente

SalvaJu29ro

Vabbè fortunatamente software come VLC permettono di cambiare dispositivo facilmente

Giulio
NaXter24R

"purtroppo questi computer danno sempre problemi" dissero dal proprio i5 del 2010 con 4gb di ram ed un meraviglioso hdd da 5400rpm

NaXter24R

Questa mi è nuova, io ero rimasto a virtualcable

E K

Il problema non risiede nel software in questo caso.

Sepp0

Uh? Quando l'hanno introdotta sta cosa? Sono abbastanza sicuro che agli albori di W10 non c'era (avevo anche acquistato un software di terze parti che lo faceva).

Giulio

Già possibile: click destro sul volume, impostazioni audio, scorri in basso fino ad opzioni audio avanzate e puoi scegliere per diverse app diverse uscite audio.

Claudio

Bellissimo modern fly out, sarebbe da inserire nei powertoys

Sepp0

Ma invece per la possibilità di veicolare su uscite diverse l'audio di due software diversi bisogna aspettare Windows 11 o ce la fanno?

Davide00

no anche io ma poi ho fatto il downgrade alla versione precedente dell'aggiornamento e sono tornate a funzionare

Davide00

sono anche io nella tua stessa situazione si sente male e si disconnettono spesso

Logarius

Persnalmente uso le Airpods sul mio pc regolarmente e non mai avuto problemi.

Castoremmi

Se volete avere un menù audio più completo e meno macchinoso scaricate dallo store EarTrumpet

Giangiacomo

Avevo letto qualcosa. Possibile che Microsoft non ci pensi ?

Matteo

comprati un mac o butta le airpods :-)

BlackLagoon

installati modern flyout + ear trumpet (li trovi sullo store)

UnoQualunque

Mamma mia la scelta dell'uscita audio che incubo!!!! Non vi dico gli interventi che devo fare ogni volta che qualcuno fa partire una riunione web dal proprio PC. Sempre urgenti e di corsa perchè "non mi sentono, non li sento, non va un ca..." quando oramai, dopo un anno di webcall dovrebbero aver capito come gestire i dispositivi audio. Ma ci scommetto che anche se semplificano il menù, non saranno in grado di usarlo lo stesso.

JakoDel

io onestamente ho 0 problemi con le airpods su windows, sempre andate perfettamente

ysl

spesso mi farebbe comodo usare le airpods col PC ma è un dito in cul ogni volta.. e basta fare un giro su reddit per vedere quanti sono nella mia situazione

Giangiacomo

Tutta la parte grafica riguardante l'audio e la musica (il pannello con volume di controllo, tracce etc etc) che è ancora in stile W8 e fa schifo andrebbe rivisto completamente. Ce la faranno in casa Microsoft prima o poi ?

Aster

Ci basta anche il driver audio normale che non salti ogni 2-3 aggiornamenti

Andrea

Si ma le casse Wi-Fi ancora non sono sono riconosciute?? Tipo Sonos o bose le vede come dispositivi multimediali e non casse audio

Matteo

ma perchè mai uno dovrebbe usare un prodotto della mela con un pc windows? di tutti i prodotti che supportano AAC avete menzionato i più inutili :-)

DefinitelyNotBruceWayne

Con lo stack audio MS ha fatto un lavoro ottimo in Windows 10. Un tempo per evirare la latenza ero costretto a usare Mac OS o fare i salti mortali, ora invece funziona tutto benissimo.

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige