OneDrive per Windows a 64 bit in arrivo: beta pubblica già disponibile

09 Aprile 2021 31

OneDrive per Windows a 64 bit è finalmente in arrivo, a distanza di circa 14 anni dalla prima release di Windows x64. Il download è già disponibile (basta cliccare questo link diretto, direttamente dai server di Microsoft), ma per il momento il client è etichettato come Preview. Microsoft dice che il client x64 è l'ideale per chi gestisce account con moltissimi file o con file di grandi dimensioni, e che in generale le app a 64 bit hanno accesso a un quantitativo maggiore di memoria di sistema.

Naturalmente devono essere a 64 bit sia il processore (ormai tutti, almeno nel mondo consumer contemporaneo) sia il sistema operativo (idem, soprattutto in caso di Windows 10). Per i laptop con SoC Snapdragon come il Surface Pro X, basati su architettura ARM64, Microsoft consiglia di continuare a usare OneDrive a 32 bit. La richiesta di un client a 64 bit era molto supportata e sentita già da qualche anno - magari non tanto per necessità concrete di migliori prestazioni, quanto per un desiderio di "coerenza" con il progresso tecnologico del settore.

Microsoft spiega che la versione di test di OneDrive x64 può essere usata con ogni tipo di account - personale, lavorativo e scolastico. Difficile dire quanto durerà la fase Preview, quindi per i più prudenti che preferiscono tenersi alla larga da app Beta potrebbe esserci ancora un po' da attendere. Detto questo, i primissimi feedback sembrano positivi.


31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sheldon!

Per un anno si, poi i 50 gb scadono

Fossero anche solo 100, sarebbe cosa gradita, soprattutto quando paghi.

The Brilliant Green

problemi con l'agent che ogni tanto non si avvia in automatico, come da impostazioni, e non sincronizza il pc, e performance non paragonabili a onedrive a mio avviso.

pietro

Purtroppo su Windows on arm, non c'è una versione arm, ma viene emulata la x86

Rick Deckard®

Ma che problema hai con One?

Rick Deckard®

Beh anche perché è l'unico che hanno di questo tipo

Scrofalo

Con i milioni di richieste che avranno avuto, è strano che non l'abbiano ancora fatto

Internauta

Miglior servizio per chi usa prodotti e servizi Ms. Consigliato.

Internauta

infatti sta parlando di aria fritta.
Per chi utilizza prodotti e servizi microsoft, onedrive è la soluzione migliore. So che faccio pubblicità, ma sono un utente/cliente da 20 anni. Esperienza direi che ne ho abbastanza.

Internauta

Primo non è assolutamente vero, perchè dipende anche dalle configurazioni e hardware del dispositivo dove gira. Quindi stai già parlando di aria fritta.
Secondo, non sei tenuto a tenerlo sempre attivo. Io lo attivo solo quando mi serve per caricare file o scaricarne.
Su Windows è semplicemente perfetto, e chi usa prodotti Microsoft è la soluzione migliore.

Mario Cacciapuoti 85

Scusa la mia ignoranza ma la versione per smartphone non è gia ARM ?
E poi quella per ios ipad anche dovrebbe essere ARM, ed infine se non erro anche quella disponibile per Windows 10 sullo store microsoft dovrebbe essere ARM essendo compatibile e fruibile anche tramite holo.
Poi non so può essere che non ho capito cosa intendi

GianL

purtoppo non è che gli altri servizi brillino: Google Drive non esiste e pure Dropbox che è quello più OS agnostico bisogna suda un po'.

arrabunk

Ci devo dare un'occhiata perché non li conosco.

Daniele

Cosa ne pensi di IceCloud e pCloud?

Sarebbe ora che si decidessero di fare un client per Linux, altrimenti resta un servizio per consumer

Scottyy Wiz

fai un secondo account google

Gabriele Gabry

Mega

efremis

Chissà se toglierà il limite della lunghezza del percorso/file.

pietro

Ma manco si segnano di compilarlo per arm, che cani

Frank

Scusa ma solo se devi sincronizzare il mondo, a "riposo" occupa neanche 10 mega di ram OneDrive e 0 cpu

Alberto

Non ho mai avuto grossi problemi per l'uso che ne faccio, ma i 15GB di google drive mi iniziano a stare strettini...esistono alteranative gratuite che offrono di più?

The Brilliant Green

io mi trovo molto molto bene con ondrive. E bene anche con dropbox. Non ti dico invece google one quanti problemi specie al lavoro nel corso degli ultimi 3 anni...

arrabunk

Probabilmente è un problema che ho io in particolare avendo più computer: spesso non vengono utilizzati per settimane e quando li riaccendo devono sincronizzare molti files. Però il carico è molto pesante: su Surface e Mac Intel parte la ventola e diventa difficile anche solo aprire Skype. Per i nomi invece è un loro problema, e di Dropbox, mentre One e iCloud accettano tutti i simboli (link di pagine web ad esempio). Altre funzioni, tipo condivisioni o altro, non ne uso per niente, quindi ero curioso di sapere se ci fossero funzioni particolari che mi ero perso.

AstralHD

personalmente tutti questi problemi non li ho....forse è il pc che ti da noie

Anto

Tanto non ti cambia nulla a livello di prestazioni

Migliorate Apple music

Appena sostituita

arrabunk

Io ho OneDrive, Google One, iCloud e Dropbox. OneDrive è quello che sia su Windows che Mac ciuccia più risorse e quello che da più noie col nome dei file non accettando molti simboli. Su Windows ARM poi è di una lentezza estenuante. Non ho idea dove lo possa considerare migliore.

AstralHD

il migliore in assoluto

Funambolo93
Aster

Ottima anche in ambito aziendale

Samuele Capacci

Ah, finalmente, appena arrivo a casa la scarico, lo uso veramente molto il servizio. Ma va a sostituire quello vecchio giusto? Non me ne rimangono 2 dopo?

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige