Xbox Game Pass: Microsoft punta a creare valore per i giocatori e non ai profitti

28 Luglio 2020 243

Microsoft punta tantissimo sul Game Pass e nel corso del Xbox Games Showcase è emerso come il suo servizio in abbonamento sia stato il vero filo conduttore di tutta la manifestazione. Alcuni giochi mostrati arriveranno su tutte le piattaforme della casa di Redmond, mentre altri solo su Series X; solo una cosa li accomuna, la disponibilità nel catalogo del Game Pass sin dal day one.

Abbiamo approfondito questo discorso anche nel nostro editoriale - dove si è discusso di come l'ultimo evento di Microsoft sia stato una perfetta vetrina per il servizio in abbonamento, meno per la next gen - ma non c'è mai strato modo di esplorare un altro aspetto del Game Pass, ovvero il suo lato economico: quanto è conveniente il servizio per Microsoft? Genera profitti significativi? È sostenibile sul lungo periodo?

A dare risposta a queste domande è niente meno che Aaron Greenberg - capo della divisione Xbox Games Marketing della casa di Redmond -, il quale è stato recentemente intervistato dal canale What's Good Games (più in basso trovate il video e i riferimenti temporali) e, tra gli altri temi, ha parlato proprio di questi aspetti del servizio in abbonamento.

Greenberg è stato molto chiaro nel definire il ruolo del Game Pass all'interno della strategia di Microsoft: si tratta di un servizio atto a creare valore per i giocatori, grazie all'offerta di funzionalità e di un catalogo titoli molto ampio ad un prezzo contenuto. Ricordiamo che i principali elementi che compongono il Pass - specialmente nella sua versione Ultimate - sono:

Game Pass Ultimate è la forma più completa del servizio in abbonamento

Tutto questo pacchetto viene proposto ad un prezzo di 15 dollari al mese per la versione Ultimate (12,99 euro in Italia), una cifra che risulta sin troppo conveniente a fronte della mole di contenuti proposti. Nel corso dell'intervista Greenberg ha confermato che il Game Pass è un investimento di lungo termine, visto che al momento non genera molti profitti. Sembra però che la questione non sia un problema, visto che l'obbiettivo attuale del Pass, stando a quanto riferito, è quello di soddisfare gli utenti, fidelizzarli e portarli a mettere in atto una delle più vecchie - ma efficaci - strategie di marketing per poter ampliare la base di abbonati: il passaparola.

Greenberg, infatti, sostiene che lo scopo attuale del servizio è quello di creare la percezione di pagare per un qualcosa che offra un valore molto più alto della spesa sostenuta, portando quindi gli utenti soddisfatti a diventare loro stessi i primi ambasciatori del Game Pass. Il modello di business attuale non genera profitti e non è sostenibile nel breve periodo, ma dovrebbe dare i suoi frutti nel lungo.

Riguardo questo aspetto, Greenberg ha evidenziato come Microsoft non abbia alcun problema a finanziare la crescita del Game Pass, data la solidità dell'intera azienda, la quale può farsi carico ora di offrire un servizio con uno scarso ritorno economico (o addirittura in perdita) per perseguire una visione di lungo termine. Al momento il Game Pass conta oltre 10 milioni di abbonati, quindi parliamo di una voce di bilancio in grado di generare approssimativamente sino a 1,8 miliardi di dollari all'anno (nel migliore dei casi, contando che tutti siano abbonati alla versione Ultimate e la paghino a prezzo intero, senza considerare eventuali acquisti fatti dai giocatori che hanno sfruttato sconti o altri fattori)

Halo Infinite sarà una delle prossime esclusive di punta del Game Pass

Purtroppo Microsoft non è mai entrata nel dettaglio del sistema di remunerazione adottato per gli sviluppatori che portano i loro titoli sul Pass (Contratti una tantum? Pagamento in base alle ore di utilizzo dei giochi?), ma basta mettere nel conto il presunto budget stanziato per lo sviluppo di Halo Infinite - stimato attorno ai 400-500 milioni di dollari e che sarà incluso nel Pass dal day one - per farsi un'idea molto semplificata di quale possa essere l'attuale livello di sostenibilità del servizio.

Il lancio della nuova generazione e la diffusione del gaming in streaming potrebbero spingere notevolmente l'adesione al Game Pass e renderlo, in futuro, economicamente vantaggioso anche per Microsoft. Se la casa di Redmond riuscirà nell'impresa, si troverà tra le mani un prodotto difficilmente emulabile dalla concorrenza, proprio per via del rischio finanziario che comporta questa prima fase di lancio.

Intervista con Aaron Greenberg a partire da 1:16:50, sino a 1:40:00


243

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Kratos

Quanto vorrei qualcosa di minimamente paragonabile al Pass su PlayStation

Luca

Come puoi vedere l'app per il pc c'è ma è in beta (la scheda xCloud è presente ma non ancora attiva)

https://uploads.disquscdn.c...

Luca

Insegnami ad emulare Switch su PC, sono interessato alle sue esclusive

Tetsuro P12

Serie S dovrebbe costare 299 nuova, ma non è chiaro se uscirà a novembre, mentre serie X 499.
Fossi in te punterei su S nuova piuttosto che su una console in fin di vita.

Tetsuro P12

Perché non t'interessano i giochi giapponesi...!

Tetsuro P12

Puoi elaborare? Perché il Game Pass lo ritieni superiore al PS Now? Vantaggi e svantaggi dei due?

pollopopo

non ho detto che fa schifo il servizio ( o l'idea di fondo) ma solo che se lo si usa anche sul pc è scandaloso per tutto quello che non è installare e avviare il gioco....al primo intoppo che richiede di armeggiare con i file di gioco ( e su pc succede) rimani fregato

Giulio B.

Medimente i giochi stanno un annetto... se no ci hai giocato nel fratempo, mi sa che vuol dire che non ti iteressavano poi così tanto... Poi oh, se un gioco piace, io lo compro a prescindere, come ho fatto con GTA5, The Witcher 3 e RDR2! Più che altro conta il fatto che le esclusive Xbox le mettono al D1 e non le tolgono più: pensa a tutta la bella robetta che hanno fatto vedere allo Showcase, averlo gratis per sempre! :) E poi ti dirò, a me il GamePass è piaciuto perchè mi ha fatto provare (e amare) tanti giochi che magari non avrei calcolato, tipo Rime, Brothers, Celeste, Never Alone... Per me è un capolavoro di servizio e a settembre integrerà xCloud. Praticamente la perfezione.

Di certo una opzione in ambito console. E alla vigilia dell'uscita di una nuova gen, è una cosa che spariglia le carte.

pollopopo

sarebbe carino però che i giochi messi non arrivassero e sparissero velocemente....inoltre la versione ultimate su PC è na sola..... la gestione dei salvataggi non permette di fare nessuna modifica alle impostazioni utente in modo avanzato e spesso non sono nemmeno condivisi fra PC e console......ho installato metro exodus e lo dovevo giocare per forza in inglese su PC (non console) perché non potevo cambiare l'impostazione dal menu di metro (solo i sottotitoli, e visto che è localizzato in italiano e pure bene mi scocciava assai) ma è una opzione che si decide vedrai in fase di installazione o tramite i file dei salvataggi e i salvataggi sono cripatati...criptati....criptati...

la gestione del gioco in tutte le sue forme (mod ecc..) il modo di gestirlo di microsoft rende tutto impossibile, l'apposto di steam

parlo per PC... per xbox ok ma non serve l'ultimate in quel caso...

Lakupippu
Mario

Eh si già proprio sconveniente, anzi insostenibile.
Talmente insostenibile che ms ha visto il tuo commento e domani chiude la divisione.
Mannaggia oh sei sprecato sui forum, fossi in te manderei una bella candidatura a MS.

comunque...

Vedo, da come temevo, che non hai capito una mazza riguardo la discussione di prima se ancora mi confronti le unità vendute.
Vabbè, si vede che non vuoi capire, o non puoi.

Saluti.

Lakupippu

Tra due anni quando ci saranno nuovamente 1/5 di xbox vendute in confronto alla ps5, ed ormai come di consueto, e come si verifica da anni, sarà tardi. Il pass avrà pure tanti abbonati, purtroppo gran parte sono abbonati uguali a te ergo non portano nessun guadagno ma fan solo numero, e dando quei consigli su come abbonarsi ad un prezzo regalato è solo controproducente per la società e per te anche a lungo andare ma vedo che è difficile da capire. Il paragone con netflix l'ho fatto in quanto hanno una catalogo molto ampio e con produzioni proprie e gran parte son spazzatura, la stessa cosa potrebbe capitare con il pass se non stanno attenti, tanti studio ma altrettanti titoli mediocri che fan solo numero. Peccato che la divisione azure di ms non c'entra niente con quella xbox ma questo lo saprai pure te, la usiamo pure noi in società alla fine o ti fai azure o amazon il resto dei server non regge e non conviene qualità/costi e manco conviene farti il proprio ormai. Per quanto riguarda now e plus insieme fan quasi 45 milioni di abbonati paganti, GP ha appena passato i 10 milioni ma bisognerebbe vedere a quale prezzo se son come te, e gran parte lo sono considera se ha guadagno ora come ora.

Mario Cacciapuoti 85

Probabilmente per lungimiranza la one x, perché sarà sicuramente più supportata, e probabilmente con xcloud ci giocherai anche con giochi completamente slegati dall'hardware stesso della consolle

Mario

Fortunatamente ad oggi ho avuto tutte le piattaforme, pc incluso e se mi interessano titoli, li preordino senza pensarci due volte. Ma il ragionamento che fai non ha proprio senso. Che ms punti sui servizi di certo non ci voleva un esperto di marketing per capirlo, ma sicuramente nei servizi i giochi vanno messi, ergo è e DEVE essere nell'interesse di ms tirare fuori titoli importanti e non di certo mediocri tanto per farti abbonare. La gente non è stupida, ci stanno più abbonati al Gpass che al ps now e plus messi insieme, tanto per farti un metro di paragone.
Il paragone con netflix è una barzelletta, il gioco non è un film dove lo guardi e basta, ci sono tantissimi fattori personali che magari portano a giocare ad alcune cose e ad altre no. Se fosse come diresti tu, nessun TLOU venderebbe visto che si vuole imporre come un film. E lo sappiamo che è il target di quasi tutti i titoli first sony.

La questione giochi si vedrà tra 2 annetti, non credo che abbiano acquisito 15 studi interni, tra cui gente importante per farci il tetris della situazione. Tempo al tempo, ms ha intrapreso una strada diversa dal concetto che ha ps, compri cd esclusiva a prezzo pieno per farti vendere l'HW e poi giochi (attenzione non sto criticando). Plus però insufficiente e now non pervenuto, tant'è che hanno fatto una partnership sulle infrastrutture su cui far appoggiare i servizi e online di ps5 ma questo lo saprai già.

Strade completamente differenti, ma che non devono portare ad insultare un'azienda piuttosto che l'altra. Non facciamo i bambini su.

Lakupippu
Vincenzo

Ah ok...

odm3

No. Da settembre X Cloud sarà automaticamente incluso nel Game Pass Ultimate, come da dichiarazioni di Spencer.

Mario
Lakupippu

Ne vedremo di meno, quando in soli 3 giorni ne vendono più di 2 milioni di copie. Rdr2 non è un esclusiva ed è solo temporale come gtaV che è stato tolto. La colpa principalmente come scritto è di MS che da queste assurde possibilità, che servono solo a pompare il numero di utenti e sperare in bene per il futuro. Non ho nessun problema a spendere, per un titolo che merita sia su ms che sony, dato che lavorando me lo posso permettere, ma almeno mi vien data la possibilità di spendere per un titolo che decisamente mi interessa e che con un pass sia sony che ms non avrei mai la possibilità di giocarci, dato che non sarebbe economicamente sostenibile un tale progetto. Eh grandissime le esclusive che hai citato si si, comunque hai dimenticato il solito halo nel quale si è vista la qualità tanto decantata. Qualsiasi pass dovrebbe inserire le esclusive dopo 12 mesi, mentre prima dovrebbero esser solo in vendita cosi da garantire un introito maggiore e una qualità decisamente maggiore. Altrimenti rischiamo di trovarci con in infinità di titoli mediocri solo per far numero, vedasi serie tv e film targati netflix

Vincenzo

E poi quindi bisognerà fare un altro abbonamento ad xcloud ?

Mario
Lakupippu

Ma se negli USA il pass lo trovi pure nelle confezioni di dash regalato, solo per farti abbonare.

Lakupippu

E per gente come voi che il pass avrà vita difficile, ed esclusive ridicole, anche se la colpa principalmente è di ms che permette tali vie secondarie, poi contando che negli USA lo trovi regalato pure nel dash fa ridere. Giochi del calibro di Tlou, GoT, Gow, Horizon ecc.. non sono sostenibili con il solo pass e purtroppo, titoli simili di tale qualità, sulla concorrenza non usciranno mai.

odm3

Microsoft ha assicurato che i suoi studi (quindi anche i nuovi titoli) non abbandoneranno le generazioni passate...ma non può imporre certo la cosa alle altre software house. Comunque sono solo pochi titoli al momento quelli che non dovrebbero essere compatibili. Ma X Cloud comunque li supporterà tutti ;)

Vincenzo

Ma se si dice che già alvuni dei nuovi giochi presentati non arrivano su one x.

odm3

Ah, ecco. Compro le calze a te e via ;*

Frazzngarth

ma certo! vai tra ahahah

odm3

Non è che la X non sarà supportata, anzi. Semplicemente se è fuori produzione significa che verrà rimpiazzata da modello simile, aspettiamo annunci. Microsoft l'ha ribadito chiaramente che non lascerà indietro le generazioni precedenti per un pò, non mi pare poca cosa.

odm3

Spero che il tempo imperfetto sia in risposta alla mia. Spero davvero.

Alex Anyone

Non credo, non sono un tipo né paziente, né rassicurante.

Giulio B.

Il GamePass è un mai-più-senza, l'unico vero e proprio Netflix dei videogiochi, e l'esclusiva Microsoft più importante. Già questo rappresenta per Microsoft un investimento importante che può solo giovare a noi giocatori. E comunque nel comunicato in inglese è chiaro, non hanno detto che ci perdono ma che non ci guadagnano tanto, che è diverso.

Chevlan
Adri949

Eh?

ti consiglierei la meno costosa della nuova gen, magari aspettando un no iva.
il dubbio è che alcuni giochi potrebbero non uscire, magari anche fifa esce per altri 2 anni, ma dipende quanto la vuoi tenere.

dell'attuale gen se non ti interessano le esclusive ti consiglierei la one, sia per potenza che il game pass se ti può interessare ogni tanto

L0RE15

No, perchè?! Tutto dipende da quanto incassano. Avranno fatto i loro bei conti, studi e proiezioni ad ogni modo. Inoltre la disponibilità monetaria per fare nuovi giochi non è data solamente dagli incassi di vendita dei precedenti: sarebbe come dire che se un film incassa tanto, allora ci saranno più soldi per girare nuovi capitoli.

Mario
lakje

E' un sistema ottimo. Incassano da una parte con il gamepass, e poi incassano di nuovo perchè magari ti compri il gioco quando uscirà dal gamepass.
RDR2 è il grande nome dell'attuale gamepass, ma ormai c'è già da aprile... non so neanche se arriva a xcloud

Dionysus94

Ciao, è ancora possibile farlo?

Vincenzo

Ma se non sarà supportata non avrà più alcun senso quella console amenoche non entri nel panorama mod.

Si vis pacem para bellum

meno male!! soprattutto su chi "non considera" FH4, che è a tutti gli effetti un capolavoro. Di base non mi sono mai piaciuti i giochi d'auto, su FH4 ci sto passando non so nemmeno quante ore, è spettacolare!

Frazzngarth

era mia moglie...

SimoneGus

anch'io ho gia aggiunto tre mesi gratis di ultimate rispondendo a quiz del tipo "preferisci indossare gonna o pantaloni". ormai non ho più una dignità ma sono felice uguale di non aver pagato 1 centesimo

SimoneGus

più che fare esclusive castrate in termini di grafica o gameplay penso inizieranno ad arrotondare con dlc skin e simili a pagamento

SimoneGus

se non ci sono esclusive per ps4 a cui tieni particolarmente giocare, puoi prendere tranquillamente anche l'xbox. nel gamepass c'è rdr2, f1 (però il 2018) e pes che a mio avviso è meglio di fifa quest'anno. volendo se hai perso qualche classico della scorsa generazione come rdr1 puoi comprare il gioco per 360 e giocarlo sulla one x in 4k

marcy9487

Perfetto, abbiamo capito tutto. Bravissimo.

JustATiredMan

m'he bastato il titolo... una multinazionale che punta a creare valore per coloro che non sia se stessa o per i suoi azionisti è un ossimoro.

Ngamer

seguendo il tuo ragionamento allora cè il rischio che una volta raggiunto un certo nr di abbonati avremo giochi di qualità sempre inferiore , tanto la gente è abbonata ci giocherà lo stesso .

Si vis pacem para bellum

https://media2.giphy.com/me...

lino2788

io da possessore di PS4 ti consiglio caldamente il gamepass e Xbox.
sono giocatore occasionale anche io...le esclusive Sony lasciano il tempo che trovano e rimpiango i servizi Microsoft...SOny come servizi è molto indietro

xfoprofeta

https://media0.giphy.com/me...

Recensione Paper Mario: The Origami King: sulla carta, un GDR

Recensione Ghost of Tsushima: l'ultimo samurai (di PlayStation 4)

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro