Windows 10: ecco come cambia il menu Start (e non solo quello)

02 Luglio 2020 330

Microsoft ha anticipato a marzo scorso che era in programma un rinnovamento del menu Start di Windows10. Nelle scorse ore la modifica è stata introdotta nella più recente build 20161 disponibile per gli utenti Insider (del Dev Channel) e sarà resa disponibile in futuro anche per tutti gli utenti che utilizzano una versione stabile del sistema operativo.

Windows 10: menu start prima e dopo

La novità principale riguarda la decisione di rimuovere lo sfondo colorato delle icone e di applicarne uno semitrasparente alle Tile per concentrare l'attenzione su di esse. Il menu Start diventa meno caotico e c'è maggiore coerenza tra tutti gli elementi grafici che lo compongono. Anche il nuovo menu Start supporto il tema scuro e può essere personalizzato con un colore per legarlo ancor meglio allo sfondo del desktop (ved. seconda immagine in basso).



La più recente build di Windows 10 introduce anche un'altra novità nell'interfaccia che riguarda la funzione per la scelta rapida di tab e applicazioni attive tramite la combinazione di tasti Alt-Tab. A partire dalla nuova release tutte le tab aperte in Microsoft Edge appariranno in Alt-Tab - non solo quella attiva in ciascuna finestra del browser. Gli utenti Insider che preferiscono il precedente schema di funzionamento della combinazione Alt-Tab possono comunque ripristinarla dalle impostazioni (Impostazioni > Sistema > Multitasking).

Ci sono poi due altri cambiamenti che riguardano la taskbar e le notifiche. Microsoft sta migliorando la personalizzazione della taskbar prevedendo, ad esempio, l'inserimento in automatico dell'app Xbox per gli utenti Xbox Live o dell'app Your Phone per gli utenti Android. Microsoft chiarisce che la personalizzazione automatica della taskbar viene effettuata solo nel caso in cui si crei un nuovo account sul PC o al primo login - i layout della taskbar già esistenti non verranno modificati.


Le notifiche includono, oltre al logo dell'app che l'ha inviata, anche una piccola "x" nell'angolo in alto a destra che permette di eliminarle rapidamente.


Microsoft continua poi a portare avanti il processo di migrazione dal vecchio Pannello di Controllo all'app Impostazioni di Windows 10: con l'ultima modifica apportata le informazioni contenute pagina Sistema del Panello di Controllo sono state trasferite nella pagina Informazioni sul sistema dell'app Impostazioni. Microsoft ha inoltre inserito un nuovo pulsante per copiare le informazioni di sistema.


Gli utenti interessati a provare in anteprima la più recente build di Windows 10 possono trovare tutte le informazioni nel link in FONTE. Chi invece vuole modificare l'interfaccia di Windows 10 anche ricorrendo a software di terze parti può dare uno sguardo alla nostra serie che è recentemente arrivata alla seconda puntata.

VIDEO


330

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mauro Morichetta

Fino a qualche tempo fa avrei discusso per difendere la mia amata Ubuntu Studio, la mia distro di riferimento che uso con piacevolezza da diversi anni, ma ora dopo aver provato Windows 10 sul mio nuovo portatile con Processore e scheda video AMD, devo ammettere che non mi sto trovando male, anche dal lato estetico e personalizzazione le cose sono cambiate, sono così riuscito a realizzare una confort zone di cui mi sto innamorando. Le uniche cose che non sono cambiate principalmente sono due, la prima che windows sta sempre facendo qualcosa in termini di wifi o processi la cui natura è impossibile da comprendere, faccio un esempio, dopo aver finito gli aggiornamenti, non ho impostato la mail, non ho programmi aperti, il browser è chiuso, controllando le attività mi ritrovo il wifi a fondo scala, cosa stia facendo non lo so, o per meglio dire grazie al software wireshark, scopro che condivide dei piccolissimi pacchetti di dati con Amazon, sarà un caso? Non ho le competenze per dirlo, ma di certo suona strano. La seconda rogna riguarda Windows defender, non solo blocca alcuni programmi, cosa che succede anche con molti antivirus di terze parti ma allo stesso tempo al trasferimento di alcuni file, cancella parti senza dirmi niente, soprattutto questa cosa mi fa infuriare non poco e non capisco quale sia il motivo, se avete delle delucidazioni sarei contento di conoscere le vostre esperienze.

Soleluna

Sei tu che neghi l'evidenza.

fabbro

fanboy??non sapendo come insultare siamo passati al fanatismo!!!microsoft fallirà, come apple!! :)

Lolloso

Tanto che Apple le sta mettendo in ios

Soleluna

Hai il prosciutto sugli occhi. Windows è il peggior s.o. di questa terra.

Soleluna

Nemmeno da te. Solita difesa da fanboy. Windows è un s.o. sul viale del tramonto.

fabbro

sei peggio di un cane che si morde la coda...non hai detto nulla di concreto ma solo vecchi stereotipi....quanto tempo perso a parlare con te

Soleluna

Esatto siamo sempre lì. Quando si aggiorna bisogna fare gli scongiuri.

fabbro

giusto, dimentichiamo il passato se fa comodo!
quali aggiustamenti?non tornare sul discorso degli aggiornamenti perchè non ne usciamo!

Soleluna

A me di Windows 1.1 non me ne frega una mazza. Io sono costretto ad usare Windows e tornando al punto iniziale, invece che cambiare la grafica del menù dovrebbero fare degli aggiustamenti più solidi.

fabbro

complimenti a chi nella tua azienda approva aggiornamenti non testati che mandano i pc in BSOD!
Il problema delle schermate blu esiste da windows 95, te l'ho gia scritto piu volte, se credi che oggi sia un problema è perchè quegli anni non li hai vissuti!
Te l'ho gia detto che anche insultando non rafforzi i tuoi concetti!
Su osx non hai mai avuto queste menate?infatti ogni aggiornamento va liscio....a te forse dato che di problemi ne ha tanti anche osx.Vogliamo parlare di tutti i problemi di osx post aggiornamento?dal battery drain al wifi che non andava, i problemi grafici o di surriscaldamento....questo solo su mojave!Solo perchè non hai una schermata blu non vuol dire che non hai problemi!

Soleluna

Guarda che io non installo gli ultimi aggiornamenti, dato che sul mio PC Windows sconsiglia di aggiornare, mentre sul mio PC da lavoro gli aggiornamenti sono decisi dalla mia azienda. Cmq il problema delle schermate blu c'è dagli aggiornamenti degli ultimi due anni. Se non capisci sei un caso clinico. Io su osx non ho tutte queste menate. E nemmeno su Linux.

fabbro

Immagino che dei problemi di osx durante gli aggiornamenti ve ne siate dimenticati, vedi 10.15.4.
Mi spiace che tu non capisca un concetto fondamentale, gli errori capitano, da entrambi i lati, su questo non c'è uno che è meglio degli altri.
Se poi tu sei uno che installa gli aggiornamenti appena usciti e non lascia un periodo di test o si informa prima di farli il problema è tuo!non ti obbliga nessuno ad aggiornare subito

Soleluna

Allora sei de coccio. È la Microsoft che lo dice. Fatti spiegare da loro. E che ne dici dell'ultimo che rovina il raid 5?

fabbro

l'aggiornamento 2004 causava bsod se non avevi alcuni driver aggiornati!sono cose che succedono quando il tuo sistema gira su miliardi di configurazioni diverse.
Ora siamo passati ad offendere perchè non sei in grado di sostenere una conversazione con chi ha idee differenti?

Giangiacomo

Ti piacerebbe, peccato che sia ben altro.

alex

Stare sul browser non conta come lavoro serio ;)

Giangiacomo

Io ho tutti e tre i sistemi operativi. Su W10 non ho mai avuto una schermata blu come dite voi. E lo pure io tutti i giorni. Dura la vitata hater ;D ?

alex

Sono talmente hater che lo uso tutti i giorni, e proprio perché lo uso e ci lavoro so quante magagne ha, come lo sanno tutti quelli che lo usano davvero e non solo per scrivere stronzat3 sul blog

Giangiacomo

Come no ? Ahahahah ottima la spiegazione da hater

moichain

io i primi li ho visti su Windows mobile 5.0 e su Win vista

RedGuns

Beh insomma, metti che usi software ''vecchi'' non più supportati, ti ritrovi a pc spento se lo lasci fermo una decina di minuti. Esigo la possibilità di disattivare una caratteristica che non voglio, cosa che, appunto, fino alla 1909 posso fare

Soleluna

Guarda dei tuoi bsod non so che farmene. Queilo che si io è che gli ultimi aggiornamenti alle versioni degli ultimi due anni lo possono causare. Te lo dice anche la pagina di microzoz. Ora se non capisci non è colpa degli altri. E dove lasci i dati spariti? Windows è fatto con i piedi. Basta vedere come è fatto. Per la cronaca l'aggiornamento 2004 mi ha causato molteplici schermate blu. Tanto non capirai. Evidente te ti manca un tantino di comprendonio.

TomTorino

Ma smettila

Broccolino

Lapsus, Cortana! Ciò non toglie che non lo sai fare ;)

TomTorino

Siri....Hahahaha, sei un grande.

Broccolino

Siri si può disattivare.. se poi tu sei un noob e non lo sai fare affari tuoi.. Per gente come te, consiglierei Mac OS

alex

guarda che funziona al contrario, sono gli hater di apple ad avere questo problema, gli hater di windows non esistono, o meglio, si chiamano persone normali, dato che sta sulle b4lle a tutti per ovvii motivi

Norman Tyler

beh non si può dire che voi veterotestimonidilinux non siate persistenti...quanto inefficaci

Giovanni Calice

Vabbè immagino che in futuro le apps verranno aggiornate, non è un problema di Windows ma di applicativi

RedGuns

Ho un laptop DELL G5 5590 che in pratica, se lascio attivo il modern sleep, dopo tot minuti va in una sorta di standby che in teoria dovrebbe far continuare a lavorare le app che richiedono internet ma consumando meno energia.
Così però non è dato che quelle app dovrebbero essere sviluppate per supportare tale feature e quindi mi ritrovo con i download di steam (ad esempio) interrotti. Fino alla 1909 si può disattivare (nel registro è la chiave ''CsEnabled'' che nella 2004 è stata rimossa.

michi17

https://media1.giphy.com/me...

Giangiacomo

Ah, come ci piace il tipico hater con il fegato spappolato. Ora sentiamo la redazione che pensa e magari ti bannano da quanto fai il saccente.

Giangiacomo

Altro Hater, certo che qui di gente con il fegato ingrossato ce ne è, eccome poi....

Bastia Javi

le piastrelle erano la cosa migliore di wp,

AvP78

Sembra l'OS della Clementoni

TomTorino

Se non ne avessi bisogno bisogno per lavoro avrei già abbandonato windows con quella scema che non chiude mai bocca. Linux mint richiede non più di un giorno di apprendimento per dire addio a 'windows sniffer (10)

cipo

No.. credo di più alla cattiva gestione e mancata evoluzione che avrebbero dovuto avere le piastrelle stesse.. oltre alla nota mancanza/boicottaggio delle applicazioni native. Da quello che sto vedendo Apple sta in un certo modo seguendo un po' questa "idea" per il suo nuovo IOS14.. mah...

D@VIDS

purtroppo credo anche io...si convergerà verso ios . Speravo il contrario...
I widget su un s.o. desktop sono ridicoli ... boh
Anche le statistiche sulla batteria sono pressochè inutili

e.Mac

Però sai, dipendeva molto anche da come lavorava lo sviluppatore. Mi pare di ricordare ad esempio che qualora si impostasse la tile dell'app di Whatsapp nella dimensione rettangolare, l'icona fosse comunque visibile (più piccola ovviamente) anche quando la tile stessa effettuava quella sorta di "ribaltamento" per mostrare le info e gli aggiornamenti

iTunexify

Si, nel caso in cui si impostava alla minima dimensione però era praticamente un’icona, non era più una tile. Sulle altre sì che avevano il nome, ma alla fine anche su un Android o iOS hai il nome sotto l’icona, però il colpo d’occhio appunto è dato da questa

e.Mac

Nessuno ha mai detto il contrario circa il primato dei widget su Android, le live tiles (almeno il concetto iniziale su WP7/8) andavano oltre offrendo un’interfaccia decisamente più immediata. WP ha fatto la fine che ha fatto perché Microsoft non ci ha creduto e gli sviluppatori a loro volta. Già con Windows Phone 8.1 iniziarono ad uniformarsi agli altri due sistemi concorrenti.

e.Mac

Non la penso come te, anche perché se ricordi bene quando la tile era impostata sulla dimensione minima (quadrato piccolo) l’icona era sempre mostrata, e poi per quelle di dimensione maggiore c’era sempre scritto il nome dell’app nell’angolo in basso a sinistra

Giovanni Calice

Io toglierei i tipi che usano quella monnezza di xp e vista e in parte Seven....poi dopo toglierei i suddetti. Anche perché se non elimini quelli ancora fermi a xp non si va avanti. Vanno lasciati andare, non ti piace la roba post xp? Passa a d altro e non scocciare .

Giovanni Calice

Ti rimane office e la compatibilità con un mondo di periferiche e programmi che possono migrare agevolmente su win 10 invece di restare su XP...il punto sono le aziende che non hanno intenzione di rinnovarsi e sono ferme a xp e ie6

Soleluna

TUTTI GLI ULTIMI! 1809, 1903, 1909, 2004.

Sì e il fallimento di Parmalat dipese dal meteo. :D

fabbro

ho detto che non esistono??no!!!Ti ho chiesto di farmi esempi di aggiornamenti che causano BSOD, tu hai scritto "Su winzoz ti devi toccare ogni volta che aggiorni. Ma che scrivi?"sto ancora aspettando esempi perchè dire che windows ha le bsod non vuol dire nulla, anche osx ha la sua schermata di crash, quindi?
le ultime versioni da cosa sono afflitte?dalla BSOD???la BSOD esiste da windows 95!

Soleluna

Ma mi prendiper i fondelli? Quando ti viene una schermata blu, ti rimanda a quella pagina. Tutte le ultime versioni sono afflitte. Invece che spaccare le pelotas vai da Microsoft e dille che le schermate blu non esistono. Spiegaglielo tu.

fabbro

tu parlavi di casi recenti di bsod, dove sono?quali aggiornamenti avrebbero causato disastri comi dici tu?

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Huawei Watch Fit, GT 2 Pro, FreeBuds Pro e MateBook 14 AMD | Prezzi e Anteprima

Le 10 migliori estensioni per Chrome che utilizziamo quotidianamente