Xbox Series S ad agosto: One X che fine farà? | Rumor

30 Giugno 2020 202

Le notizie su Xbox Series S "Lockhart", la variante meno potente della console next gen di casa Microsoft, ormai si susseguono a cadenza giornaliera e questo significa solo una cosa: per quanto la casa di Redmond non abbia ancora confermato la sua reale esistenza (ma ci sono prove più che tangibili), è molto probabile che si avvicini sempre di più la sua data di presentazione.

A darci un'indiscrezione sul possibile arco temporale ci pensano i colleghi di Eurogamer e Jeff Grubb di VentureBeat, i quali hanno ricostruito alcune delle ultime mosse di Microsoft e sono entrambi concordi - attraverso verifiche effettuate tramite le loro rispettive fonti - sull'affermare che Xbox Series S potrebbe essere svelata ad agosto.

La notizia ci coglie un po' di sorpresa, in quanto - qualora confermata - potrebbe voler dire che Microsoft è pronta a dare il via alla prossima generazione presentando contemporaneamente due piattaforme che si distingueranno tra loro per prezzo e potenza, dando origine ad uno scenario alquanto confusionario. Ricapitoliamo un attimo la situazione.

DUE CONSOLE NEXT GEN AL LANCIO: A CHE SERVE ONE X?

Nel corso di queste settimane abbiamo spesso parlato di Series S, inquadrandola come la potenziale erede di Xbox One X in termini di posizionamento di prezzo e di livello generale di prestazioni. Questo però tenendo in considerazione il rilascio della console in un periodo successivo a quello di Xbox Series X, in modo da far trascorrere la prima fase della next gen - fortemente caratterizzata da titoli cross gen - dando ancora spazio a One X nel ruolo di console entry level all'interno dell'ecosistema Microsoft.

Come abbiamo visto più volte, infatti, la casa di Redmond ha più volte posto l'accento sull'intenzione di adottare una transizione fluida verso la prossima generazione, grazie all'introduzione di servizi come Smart Delivery ed enfatizzando il ruolo dell'attuale One X (mentre di One S non si è praticamente più parlato, segno che la versione base dell'attuale generazione è effettivamente giunta al capolinea), anche grazie alla scelta di rendere cross gen tutti i titoli di punta in arrivo, compreso Halo Infinite.

Tutto ciò però potrebbe essere messo in discussione nel caso in cui le indiscrezioni emerse oggi dovessero essere confermate. Il lancio in contemporanea di Series X e Series S renderebbe completamente inutile la permanenza a listino di Xbox One X, in quanto Lockhart dovrebbe offrire un prezzo molto vicino a quello dall'attuale top di gamma di casa Microsoft. A che scopo continuare la generazione con tre console a listino? Per quale motivo insistere nel voler supportare One X - ancorando quindi lo sviluppo dei titoli anche all'attuale generazione - quando l'alternativa potrebbe essere disponibile al day one?


Ma gli interrogativi aperti da questo nuovo rumor non finiscono qui, in quanto l'eventuale lancio in contemporanea delle due piattaforme ci pone davanti anche alla questione dell'efficacia di una lineup così diversificata sin dal day one. Presentarsi sul mercato offrendo - allo stesso momento - la console meno potente e più economica assieme a quella più prestante e cara, non potrebbe esporre entrambe al rischio di essere scartate in favore della diretta rivale, la quale potrebbe offrire un rapporto prestazioni/prezzo decisamente più favorevole (almeno considerando la Digital Edition)?

Ricordiamo infatti che anche Sony presenterà due console, ma l'unica differenza tra le macchine risiede nella presenza/assenza del lettore ottico e in un prezzo di listino più conveniente - sino a 100 euro in meno, con tutta probabilità - per la versione solo digitale.

XBOX SERIES S: LA PRESENTAZIONE SAREBBE DOVUTA AVVENIRE A GIUGNO

A margine di questi tanti interrogativi, è interessante valutare il fatto che le ricostruzioni di Eurogamer e VentureBeat concordino sul fatto che Microsoft avrebbe dovuto svelare Xbox Series S nel corso dell'E3 di giugno, ma la crisi sanitaria globale ha costretto la società a cambiare i piani. I più attenti ricorderanno che si è parlato di un possibile evento di giugno sino all'inizio di questo mese, salvo poi smentirne la sua esistenza.

Come avevamo segnalato anche in quell'occasione, è altamente improbabile che Microsoft non avesse pianificato nulla per giugno anche in assenza dell'E3, tuttavia qualcosa deve essere cambiato in corsa, lasciando che l'esistenza dell'evento fosse nota solo alla stampa e agli esperti del settore. Le nuove indiscrezioni sembrano quindi indicare agosto come il mese più probabile per la presentazione del nuovo hardware, mentre a luglio è confermato che assisteremo al reveal dei tanti titoli first party in cantiere presso gli Xbox Game Studios.

CANALE TWITCH HDBLOG

Di Xbox Series S e di moltissimi altri temi stiamo discutendo in questi giorni nel corso delle nostre dirette su Twitch che potete seguire sul canale ufficiale di HDblog. Seguiteci per restare sempre aggiornati sui temi del momento.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 275 euro oppure da Amazon a 333 euro.

202

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

beh tu l'hai persa.
io ho dimostrato tutto, tu ti sei solo arrampicato sugli specchi

Vergo

Ora vai a vantarti con i tuoi amiketti di aver """"vinto"""" una discussione sul webbe

bravo, finalmente hai capito che non hai niente da ribattere.

Vergo

rip

il tuo commento è id10ta lasciatelo dire.
switch lite ha funzioni che mancano per essere una console identica alla console "standard" : la possibilità di switchare tra console da salotto e console portatile.
ora spiegami dove vedi mancanze di funzioni in una console nemmeno annunciata (stiamo scrivendo sotto un articolo che parla di un rumor, fai te...) rispetto all'altra di cui si sa praticamente tutto.
se riesci a trovare qualcosa che manca allora e solo allora la chiamerò anche io Serie X "Lite"

Revelator

Il discorso è un po' più rotondo, e ti dà gli stessi benefici di mettere un SSD per rivitalizzare un notebook o un PC, reattività globale dell'os,degli aggiornamenti latenze abbassate, streaming più reattivo e molto altro nell'utilizzo quotidiano a 360 gradi,oltre ovviamente ai benefici complessivi dei giochi.(ovviamente nel momento in cui si mette interna van o scelti SSD di livello alto,in ambito data,non tanto e non solo per i dati di picco,ma anche che soprattutto per la dram,il tempo di accesso,le operazioni random oops in lettura e scrittura etcetc,avere questi boost non solo nei giochi ma a livello macchina/os è molto meglio) nessuno è obbligato,ma una volta provato indietro difficile tornare..

Vergo

Ma hai letto il mio primo commento? Hai idea di che cosa sarà questa Xbox Series S? Mi cadono le braccia quando scrivete a cassum

si, ma che senso ha?
SATA 3.0 ha queste prestazioni:
teoriche 6 Gb/s (768 MB/s)
effettive 4,8 Gb/s (600 MB/s)
[fonte: wikipedia]
il mio SSD esterno attuale raggiunge i 550MB/s dovrei annullare la garanzia aprendo la macchina per guadagnare quanto ? 100 MB/s ?
naaah

la switch lite è una switch senza la funzione switch.
Serie S è uguale in tutto e per tutto ad una serie x tranne che va a 1080p e quindi necessita di meno potenza, ergo hai torto alla (eventuale) macchina di MS non manca proprio nessuna funzione.
altrimenti anche una 2060 sarebbe la versione lite di una 2080 -.-

Vergo

quindi è lite, perché la switch lite è una switch con delle limitazioni, i giochi son gli stessi e scalano alla stessa risoluzione

Crash Nebula

Tirare in ballo la diretta concorrente in un articolo che non la menziona affatto è il tipico atteggiamento da f4nb0y.

Mattia Gaudio

Ho già detto che il giorno in cui dovrò prendere una console all digital non arriverà mai. Campicchio con la One X e poi passerò a Series X appena possibile..

verrà eliminata presto.
soprattutto se annunciano Serie S.
tra l'altro la produzione di One X è stata fermata nel momento in cui è arrivata sul mercato la limited di Cyberpunk 2077

non si sa.
Serie X ha il lettore, Serie S attualmente non esiste.

non mi pare sia una versione LITE.
la console di nintendo sostituisce i 3DS alla fine.
la switch invece resta un ibrido.
il nome di base indica che i giochi sono gli stessi.
semplice.

nemmeno io. il "problema" se così lo si può definire è che c'è analfabetismo di ritorno e questo porta le persone a scegliere la soluzione più semplice che spesso e volentieri è il telefono o un tablet e ciò porta ad un uso sempre minore del PC perchè richiede maggiori competenze

si sa che la macchina è scarsa sotto troppi aspetti e che per compensare dicono che l'SSD è magico e risolverà i problemi del mondo.
il problema più grande è che c'è gente che ci crede

certo. invece nel reparto marketing sony ci sono quelli che attaccano lettori blu ray con il materiale "genetico" dei sonari che si s3g4no sui giochi esclusivi che finisci di "vedere" dopo 30 ore.

guarda, ho una one x ED un SSD esterno (samsung T5 da 500GB) ho guadagnato velocità di caricamento in apertura giochi e qualche miglioramento prestazionale (ad esempio meno pop up o un ridimensionamento textures più veloce) nei giochi, ma solo in quelli davvero pesanti che comunque si contano sulle dita: Kingdom Come, Sea of Thieves, FH4, RDR2... negli altri non ti aspettare chissà cosa...
per dire Minecraft dungeons è uguale.

premettendo che ho dato il meno per la prima frase e non per l'ultima specifico che One X camperà altri due anni si, ma non sarà mai una console next gen e non offrirà mai le stesse funzionalità (SSD, Raytracing, 60 fps fissi) di Serie X, quindi a quel punto se devi restare (che ne so) a 1080p come compromesso per avere almeno i 60 fps nei giochi che ti fanno scegliere tra risoluzione e performance (su One X ne esistono diversi...) a quel punto ti fai una Serie S e passa la paura.

Winner.IT

È un concetto così semplice, che mi fa molto pensare sulla reale intenzione di questi discorsi, fatti solo per buttarla in caciara. Adesso anche il rispetto nei confronti dei propri clienti è un male se lo fa Microsoft. Invece il fatto che uno che oggi sborsa 500 euro per una ps4 pro a dicembre si troverà già tagliato fuori da tutto è un bene? Ma si rispetta il punto di vista degli utenti, o si ragiona unicamente per marchi giusto per assecondare il mood diffuso? Mi pare allucinante che si sia riusciti a criticare Microsoft anche per questa cosa. Davvero.

Mikel

E quali sarebbero i molti altri? A parte i giochi di auto e titoli leggeri come the surge etc, le esclusive e gli fps, quelli più pesanti non raggiungono i 60fps, the witcher 3 ‘se impostato’ fatica a tenere i 60. Il problema della One X, che ormai tutti sanno, è la cpu, aggiungi un supporto che ha sempre sofferto della zavorra One S e questi sono i risultati. Una buona console silenziosissima per carità, ma destinata a durare soli 2 anni pieni.

Dome

Ma non ha nessun problema con il 1080p a 60 fps. Molti titoli come The Witcher 3 se impostati per andare a 60 fps hanno risoluzione dinamica che ben oltre il 1080p

Dome

Cosa ti devo raccontare? Ci ho già giocato ed è meraviglioso. Però non sto parlando di grafica, una CPU gestisce IA, fisica e altro.

Matteo

supportata non significa in vendita. E direi che mai come in questa generazione lo stop alle vendite della precedente è d'obbligo dato che non sarà proprio possibile far girare i giochi next gen sulla generazione attuale. Troppi avanzamenti tecnici.

Revelator

giocati gears 5 in 4k dinamico @60 e vieni a raccontarcelo di nuovo.

Nickever Professional™

La xbox 360 super slim è rimasta a listino fino al 2015, fai un po tu.
La one x è uscita nel novembre 2017, secondo te dopo 3 anni la eliminano completamente come se non fosse mai esistita?

Ansem The Seeker Of Darkness

Fino a che non finiranno le scorte o quelle usate.
Inoltre per i prossimi due anni sarà sicuramente supportata

Mikel

Mi riferisco al frame rate che per quasi tutti i giochi va a 30, avendola avuta posso confermarlo. La risoluzione non è mai stata un problema.

boosook

È una mid gen invece e non si capisce come mai gli utenti MS la esaltino così tanto, ha sempre una CPU basata su un'architettura del 2013. Poi ti sfugge il fatto che un ssd sulla old gen non serve praticamente a niente se non a ridurre di qualche secondo i tempi di caricamento, perché i giochi non sono programmati per sfruttarlo e mai lo saranno, mentre sulla next gen diventa parte integrante dell'architettura e i giochi saranno direttamente progettati per farne uso anche in altri modi.

Matteo

La One X per quale assurdo motivo dovrebbe rimanere ancora a listino?

Dome

Puoi fare quello che vuoi alla One X ma non farà girare i giochi pensati per la next gen ma saranno sempre castrati. Fin quando li faranno. Questo non succederà invece con la SS

Dome

Uscita nel 2017 ma il proc è semore quello della One, e faceva già cag**e al tempo. Non si possono fare titoli next gen con quello dai.
basta discuterne...

Dome

Forse vuoi dire 4k e 60 fps (la maggior parte hanno frame rate variabile).
Ma non ha di sicuro problemi con i 1080p.

Dome

Davvero vi state chiedendo perchè continuerà a supportare, almeno nel primo periodo, tutti quelli che hanno già un Xbox One e che non vogliono passare alla next gen? Davvero è questa la domanda?
Vi preoccupate solo dei futuri acquirenti ma di quelli attuali e dell'importanza di continuare a produrre titoli per questi non dovrebbe fregare a nessuno?
MS può uscire con quante console voglia al lancio ma continuare a creare titoli per la vecchia gen è necessario all'inizio.

Entro la fine del 2020 girerà a 8K, scommetti pure con chi vuoi.

Emiliano Frangella

No. Penso proprio.
Scommettiamo??

Winner.IT

Ma infatti, come sempre. Come quando una volta non facevano che parlare di prestazioni, ora non sono più importanti... I PC e le console non sono la stessa cosa, come una autoradio e un impianto WiFi non saranno mai la stessa cosa, o un cellulare con la fotocamera e una reflex digitale. Ma lo si fa solo quando si vuole sostenere la tesi farlocca che Microsoft non abbia esclusive, come se qualcuno sia mai riuscito a giocare Forza, Halo o Gears su una playstation. Che poi anche i titoli ps4 si giocano su PC con il Now, quindi ps4 non ha esclusive, giusto?

Winner.IT

Semplicemente è un modo per fidelizzare la clientela che così si sente più tutelata e invogliare chi oggi deve comprare una console a scegliere Xbox One X, con la prospettiva di poterla utilizzare, con i dovuti conpromessi, anche all'inizio della prossima generazione. È una ottima mossa, in realtà, soprattutto considerando che la sua controparte non lo permetterà. Potendo scegliere, meglio investire oggi 400 euro per un prodotto che durerà 2 anni e mezzo almeno, o uno che fra 5 mesi non verrà più supportato? Microsoft mica si fa concorrenza interna, la concorrenza e i paragoni vanno fatti sempre con gli altri. Se poi uno vuole attendere due mesetti per prendere Series S, Microsoft sarà ancora più contenta.

Dea1993

secondo me microsoft con i nomi ha fatti un casino assurdo... scegliere numerazioni umane invece che termini a caso era troppo difficile?
e' quasi peggio dei nomi degli xiaomi.
per quanto il termine ps4 pro fosse ridicolo... ma almeno era chiara la differenza tra ps4 e ps4 pro, poi con ps5 hai nuovamente una differenza netta a livello di nome, invece a livello di nome non capisci cosa sia meglio tra one x series x e series s.
insomma ripartire con un xbox two oppure qualche nome nuovo per dare un taglio netto no??

ziovax

Perfettamente daccordo: chi ha già una one x e vuole aspettare, può farlo, poi probabilmente passerà a series x; chi vuole tutta la potenza della next gen va direttamente di series x e chi vuole un'ingresso più morbido o non vuole spendere molti soldi ha series s come scelta.
Speriamo solo che fra due anni non scombinino troppo con una nuova mid-gen.

Mattia Gaudio

Proverò ad informarmi su qualche blog o sito. Grazie mille. :)

Revelator

secondo me puoi farlo la parte software è facilissima osu1 su penna usb e basta.. quella hw basta guardare qualche tutorial su youtube ma ne vale la pena..vedi di approfondire ;-)

Revelator

si tu pensa che io l'ssd l'ho messo interno (crucial mx500 uno dei migliori sata in circolazione),e le prestazioni globali sono balzate in avanti. latenze,os, caricamenti giochi, addio stuttering dovuto a texture,streaming,e tanti piccoli dettagli sparsi che non ti sto a dire. persino installazione dei giochi e download si sono velocizzati.l'interfaccia os e in game. reattività dentro e fuori globalmente aumentata alla grande. ed è pure facilissimo farlo,ho scoperto un metodo semplicissimo per installare os su ssd non formattato.

Kamille

spariamo sulla croce rossa :)

Mattia Gaudio

Proprio il motivo per cui voglio passare alla One X che più che old gen è più una mid gen. Affiancata ad un SSD esterno ma impostato come primario dovrebbe garantirlo un upgrade significativo dalla One S, senza dovermi svenare per la Series X. Ad averci il soldo subito non avrei pensato ad una cosa del genere, e non mi va nemmeno di privarmi del lettore ottico sinceramente, quindi Series S scartata a priori.

Revelator

balle a livello grafico c'è un abisso tra one s e one x ad oggi, qualità texture,risoluzione nativa, dettaglio complessivo, filtro anisotropico, framerate. etc.

Revelator

disinformazione

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

The Last of Us Parte II: le nostre prime impressioni (senza spoiler!)

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video