Xbox Series S esiste o no? Report contrastanti, ma potrebbe avere senso

02 Giugno 2020 73

Xbox Series S torna al centro dei rumor: conosciuta anche con il nome in codice Lockhart, la presunta console next gen entry level potrebbe andare ad affiancare Xbox Series X.

Le ultime indiscrezioni riguardano un interessante botta e risposta indiretto tra Paul Tassi di Forbes e Tom Warren di The Verge, i quali si trovano su posizioni praticamente opposte in merito all'esistenza di questa console. Secondo Tassi, il fatto che a questo punto non sia ancora stata svelata - a circa 6 mesi dal lancio della next gen - e che Microsoft continui a puntare molto su Xbox One X (grazie a funzioni come Smart Delivery), sono tutti segnali del fatto che non ci sia alcuna Lockhart/Series S in programma.

Diversamente la pensa Warren, il quale è intervenuto sulla questione in alcuni post pubblicati sul forum di ResetEra, difendendo la sua posizione espressa sino ad ora: la versione depotenziata di Xbox Series X esiste e ne è prova una particolare modalità di sviluppo presente all'interno del devkit della console, pensata proprio per "emulare" le prestazioni ridotte di Lockhart.

Si tratta senza dubbio di un confronto interessante, in quanto entrambe le parti portano sul tavolo argomenti molto validi, tuttavia sembra più probabile che lo scenario ipotizzato da Warren sia maggiormente credibile: proviamo a spiegarvi perché.

XBOX SERIES S: LA CONSOLE PERFETTA PER SUPERARE ONE X

Veniamo al punto cruciale della questione: qualora Xbox Series S dovesse esistere realmente, che vantaggi potrebbe portare all'interno della strategia di Microsoft?

Allo stato attuale è molto chiaro come la casa di Redmond sia intenzionata a proporre più piattaforme hardware per attaccare meglio le varie fasce di prezzo, puntando forte sul tema della continuità tra Xbox One e Series S. In particolare, nel corso degli ultimi mesi è apparso evidente come Microsoft guardi alla sua One X come alla nuova piattaforma entry level per accedere al mondo Xbox (mentre è molto meno chiaro il futuro di One S, che potrebbe ormai essere giunta alla fine del ciclo vitale), grazie alla potenza della piattaforma e al programma Smart Delivery che consente di acquistare una sola versione del gioco e di utilizzarla sia su One che su Series X nella sua forma migliore.

Xbox One X è ancora centrale per Microsoft, ma Xbox One S ha un futuro davanti a sé?

Ma, ovviamente, Xbox One X non è immortale e, anche nello scenario in cui venisse completamente cancellato il supporto a One S (quindi lo sviluppo di nuovi titoli potrebbe prendere come base di riferimento proprio la console attualmente più potente), esistono comunque dei limiti intrinseci della piattaforma che non possono in alcun modo essere cancellati. Ci riferiamo principalmente a componenti come la CPU ormai datata e l'assenza di una memoria di tipo SSD, elementi fondamentali per poter supportare al meglio i titoli next gen.

Xbox Series S potrebbe quindi rappresentare il tassello mancante in grado di completare la strategia di Microsoft e per poter dismettere Xbox One X nel giro di 1-2 anni dall'ingresso nella next gen (difficile ipotizzare il lancio in contemporanea con Series X). Lo scopo potrebbe essere quello di proporre una piattaforma capace di garantire prestazioni grafiche simili, con però il supporto a tutte le tecnologie che caratterizzano fortemente il salto generazionale. Come abbiamo già visto in precedenti articoli, l'utilizzo di un SSD diventerà fondamentale per poter supportare nuovi metodi di sviluppo dei giochi, che potranno contare sulla presenza di questo componente per ridurre i dati ridondanti e per velocizzare l'accesso agli asset.

Sino a quando Xbox One X continuerà a far parte della strategia di Microsoft, lo sviluppo dei giochi cross gen dovrà necessariamente fare i conti sia con l'assenza degli SSD sia con la presenza delle ormai vetuste CPU Jaguar, costringendo i team a produrre due versioni in parallelo o a non supportare sin da subito tutte le reali potenzialità della next gen, qualora i costi di sviluppo fossero troppo elevati.

Il cuore di Xbox Series X potrebbe arrivare, in versione ridotta, su Series S, garantendo la stessa continuità in ambito tecnologico

Series S sembra la piattaforma perfetta per inserirsi in questo scenario, in quanto permetterebbe di mantenere un prezzo d'accesso al mondo Xbox molto contenuto, senza però rinunciare alle tecnologie fondamentali per la next gen. Gli sviluppatori dovrebbero quindi solo tenere conto delle potenzialità grafiche inferiori (agendo quindi su fattori più facilmente gestibili), senza temere alcun gap tecnologico tra le diverse piattaforme. Come già anticipato, Warren sostiene che questo scenario sia già realtà, in quanto il kit di sviluppo di Xbox Series X - nome in codice Dante - è dotato di una modalità dedicata proprio alla console a basse prestazioni.

Ricordiamo che, stando ai rumor, Lockhart dovrebbe essere equipaggiata con una GPU RDNA2 da 4 TFLOP, un valore decisamente inferiore rispetto ai 12 TFLOP di Series X. Il dato numerico è anche inferiore ai 6 TFLOP di Xbox One X tuttavia, come ha spiegato anche Mark Cerny in fase di presentazione di PlayStation 5, è sbagliato confrontare direttamente questo valore tra architetture diverse, quindi è probabile che i 4 TFLOP di Series S siano perfettamente in grado di supportare un comparto tecnico di qualità pari (o persino superiore) a quello di One X.

Insomma, le supposizioni di Warren - specialmente se calate nel contesto in cui si sta muovendo Microsoft - ci paiono credibili e addirittura auspicabili. Ma qual è il vostro parere sull'eventuale Xbox Lockhart? Acquistereste una versione depotenziata e più economica come prossima piattaforma next gen? Fateci sapere la vostra idea nei commenti.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 683 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

73

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Connor RK800

al momento le esclusive microsoft hanno soldi infiniti
Quindi faranno la doppia versione

Luca

Xbox è il futuro, ormai lo hanno capito tutti. Troppo superiore in quantità e qualità l'offerta di Microsoft rispetto alla concorrenza. Vediamo se continuerà a contare l'inerzia e l'affezione della gente per altri marchi, ma oggettivamente X Series e l'ecosistema Xbox in generale è già fin d'ora di un altro pianeta.

Dome

Non capite che la differenza sarà solo la risoluzione? Potrebbe anche far girare giochi 720p che il gioco sarà lo stesso. se ti interessa il 4K vai di X altrimenti vai di S. Esattamente come ora.

Teomondo Scrofalo

Ah ok quindi in Italia è presto per i preorder, cmq io non ho problemi ed ad ogni generazione me le compro tutte le consolle, non sono tifoso mi piace la sony per le sue esclusive e la xbox per il multy ed il live sempre perfetti, per fortuna non devo scegliere, al limite ho problemi di spazio, ma quello è un'altro discorso.

Max Severest

Può andare anche ad un quarto, se ha la stessa architettura è più semplice scalare sulla Series S piuttosto che sulla One X .

Max Severest

Sono obbligati, puntano sul Gamepass.
Non possono dall’oggi al domani, tagliare fuori il grosso degli abbonati ...

Ansem The Seeker Of Darkness

Se metti sul mercato una consolle che va un terzo del tuo modello di punta, è ovvio che farà da freno.
E' come se per questa gen la base fosse la switch invece che xbox one s

Ansem The Seeker Of Darkness

L'SSD serve principalmente agli sviluppatori che non devono inventarsi modi per caricare i livelli, avere molta più ram a disposizione al posto che riempirla di texture o semplicemente ridurre i tempi/costi di produzione.

A livello utente impatta sul gameplay principalmente.

Dome

Ti sbagli e nell'articolo è detto chiaramente.
Il collo di bottiglia lo faranno le attuali console. Lockart avrebbe solo una risoluzione grafica inferiore. Il resto sarebbe uguale a Series X.
Dove sarebbe il freno a mano?
I tempi di caricamento e lo sviluppo dei giochi sarebbe esattamente lo stesso tenendo conto di SSD e CPU next gen ma cambierebbe solo la risoluzione.
Una soluzione a basso costo pensata a chi vuole risparmiare e non è interessato al 4K.

Ansem The Seeker Of Darkness

I multipiatta i primi anni sono sempre usciti ovunque.
Quel che mi da fastidio sono le esclusive. Infatti preferisco di gran lunga la politica sony. I titoli first party devono essere per la next gen.

wic2

Mah guarda, secondo me l'errore di fondo della next gen sarà il forzare la mano sul 4k. è una risoluzione talmente pesante che non ti salvano nemmeno i 2tf in più, serve tutt'altra potenza per far girare giochi in 4k ultra a 60fps.
Con un incremento di fedeltà visiva rispetto al 1440p assolutamente trascurabile.
Secondo me entrambe le console saranno buone, ma allo stesso tempo vedremo su entrambe ancora molti giochi che girano a 30fps e molti altri che dovranno scendere a compromessi per garantirne 60.
Poi è ancora da vedere il prezzo, perchè magari davvero microsoft lancia una console "base" scarsina a 399, ps a 499 e series x a 599 e cambia un pò tutta la prospettiva. Io spero ci siano solo ps5 e series x prezzate in maniera simile

JakoDel

se fosse vero questo, alla fine il gap di 2tflops sarebbe appianato... mica male in effetti. Nei multipiatta però probabilmente andrà meglio Xbox

wic2

beh stando sul semplice, grazie al chip dedicato che lavora in maniera indipendente, può sgravare parecchi compiti da cpu e gpu. In secondo luogo grazie alla velocità di accesso, se ben gestito può sostanzialmente "moltiplicare" la ram a disposizione, cancellare i dati non più utili dalla ram è una operazione veloce ma accedere a nuovi dati anche da un ssd non lo è a sufficienza. Motivo per cui per un esperienza fluida serve precaricare tanta roba in ram (soprattutto ad alte risoluzioni), più velocemente puoi accedere ai dati e meno roba devi tenere precaricata.
Si può anche arrivare a soluzioni più creative come lo streaming diretto di texture da disco, ma ce ne sono molte di cose. Non posso dire quali saranno esattamente fattibili e quali no.

Ovviamente le feature per sfruttare quel sistema di archiviazione più evolute (e quindi con maggiore resa) si vedrebbero solo in titoli first party, viene da se che nei multipiattaforma i benefici sarebbero minori. Resta che avere ogni singola PS con quelle capacità, apre tutta una serie di opzioni a livello di sviluppo.

Indubbiamente quando le unità disco standard saranno di l'equivalente di RAM non volatile, vedremo una vera rivoluzione. Quello di PS sarà la cosa che più si avvicina al momento, e il quanto sarà sfruttato o sfruttabile resta pura speculazione. Per questo ho detto "può riservare sorprese", è un pò come il CELL di ps3 che aveva oggettivamente un potenziale superiore ma non si poteva sapere in anticipo se sarebbe stato sfruttato a dovere.

JakoDel

Ciò che hai detto è giusto, anzi giustissimo, tuttavia non mi hai ancora dato un esempio pratico di quello che si può fare con quell'ssd velocissimo.

wic2

Senza fare uno spiegone interminabile in cui mi perderei io per primo, se ragioni in termini di come lo sfrutti su un pc poco o nulla. Infatti spesso un nvme è indistinguibile da un sata.
Ma a livello di sviluppo di un gioco, con quella banda di dati a disposizione e quella velocità di accesso, le possibilità sono davvero tante.
Non a caso hanno installato un chip dedicato a decompressione e gestione della memoria, oltre ad avere il triplo dei livelli di proprità rispetto ad un normale ssd. (il che rende possibile avere a disposizione 9gb/s di dati compressi, reali e non teorici di massimale). Ma il vero fulcro di tutto è il quanto velocemente si riesce ad avere effettiva disponibilità dei dati, non tanto la quantità di per se.

Diciamo che indubbiamente sono usciti dal sentiero più facile e hanno fatto scelte che potrebbero pagare o meno (non una scommessa grande come quella del CELL di ps3). Mentre MS ha puntato più su un approccio standard assemblando in pratica un mini pc di tutto rispetto, con solita versione apposita di windows, solite API ecc ecc.
So che entrambe saranno buone, dico solo che non sottovalutarei ps5 per quei 2tf in meno sulla gpu perchè potrebbe riservare delle sorprese

JakoDel

E a cosa servirebbe un SSD così veloce, di grazia? (velocità tra l'altro raggiungibile anche da Xbox con la sua capacità di comprimere e decomprimere on the fly, portando il throughput a 5.7GB/s)

boosook

Non c'è bisogno di tirare in ballo questa... Microsoft ha deciso che deve continuare a supportare anche One X per un paio d'anni, quindi per un paio d'anni tutti i multipiatta dovranno continuare a girare su hardware del 2013. Questo è il prezzo che MS deve pagare per la sua strategia di distruggere il concetto di generazione e far somigliare la console a un PC, e anche per il fatto che One X è stata pubblicizzata come quello che non era (quasi una next gen) e ora MS non può abbandonarla dopo soli 3 anni perché quelli che ci sono cascato si imbufalirebbero. Dunque larla next gen per adesso si vedrà solo sulle esclusive ps5.

wic2

Ha deluso nelle presentazioni. Hanno spinto tanto sui numeri dell'hardware, che contano relativamente.
Pochi giochi presentati, zero gameplay, zero fattore wow. Sony ha presentato il nulla cosmico ma imho se la sta giocando meglio a livello di hype.

A quest'ora, per la scorsa gen, mi avevano onestamente entusiasmato con tutte le feature di xbox one. Al di la della potenza sorprendentemente sottotono a parità di HW, avevano sfornato una console nettamente più promettente di ps4.

Di questa sappiamo che sarà potente. e basta. E non fraintendermi, lo sarà, ma non si è visto nulla di interessante. Poi magari quando Sony farà le sue di presentazioni saranno altrettanto meh

E se vuoi ascoltare uno che due o tre cose le capisce, il sistema di archiviazione di PS non è li solo per essere un pochetto più veloce nei caricamenti. Conosco qualche persona nell'industria e ne sono tutti entusiasti. Poi per carità capisco che è facile leggerla come una cosa scritta dal fanboy di turno che vuole ingigantire l'unica feature della console preferita.
Non mi considero un fanboy e ho scritto chiaramente perchè al 99% punterò su PS: potente o scarsa mi interessano le esclusive, quelle di xbox le posso giocare su pc e comprerei xbox a situazione opposta.

JakoDel

dov'è che series x avrebbe "deluso a 360 gradi"? Perché io vedo una console migliore in ogni comparto rispetto a PS5 tranne nell'ssd, e a quelle velocità la differenza influenzerà pochissimo.

Icedry

Io la vedo possibile ma con specifiche uguali alla serie x e senza lettore blueray. Ecco che possono togliere 100 euro dal prezzo di vendita e danno più possibilità di scelta. Riguardo al castrare le nuove console è gia stato detto che dipenderà dagli sviluppatori scegliere se supportare le vecchie o meno. Di buono c'è però che comprando un gioco xbox si avrà sempre la versione migliore, non dovendo più pagare per remaster varie, vero cancro della passata gen.

wic2

guarda ci ho provato con mini pc in salotto ma non c'è storia. Non si ha la stessa esperienza d'uso. Non riesci ad usarlo solo con controller. Puoi avvicinarti con linux, oppure in windows puoi mettere steam big picture che parte all'avvio ma per quell'uso specifico resta imho inferiore ad una console.

Oltretutto per un itx decente servono comodi 600+ euro. Non è una soluzione che consiglierei, salvo esigenze particolari

Ansem The Seeker Of Darkness

Stessa cosa io. Ho PS5 e switch, ma xbox non mi interessa perchè ho un ottimo PC. Bisogna poi dire che MS ha storicamente puntato solo su fps e corse, quindi nemmeno i loro giochi mi interessavano molto.
Ori invece era forse il gioco che più attendevo per quest'anno!

Per la bella scatoletta ci sono case ITX bellissimi (Lian Li TU150 su tutti)

wic2

si si per carità, non dico che farebbe schifo ! ma resta che non avrebbe nulla di next gen. E dover supportare per tutta la generazione una console che avrà un terzo della potenza gpu della flagship series x è per forza di cose (poco o tanto) limitante.

Per come la vedo io, dopo 7 anni e l'uscita di una nuova generazione, il supporto per la vecchia dovrebbe quasi sparire. Tolti quei pochi titoli come cod o fifa, e quelli di transizione che possono ancora essere scalati comodamente. Ma poi basta, l'hardware nuovo si paga e lo si vuole sfruttare al 100% il prima possibile.
Chi resta indietro di una generazione ha comunque a disposizione un catalogo vastissimo, non è che si trova con un pugno di mosche

Simone

Assolutamente d'accordo l'architettura almeno lato GPU deve essere assolutamente la stessa. Probabilmente con 36 core o simili, mantenendo la stessa frequenza, con 12Gb di memoria RAM.
Sempre per lo stesso motivo mi aspetto che 6Gb saranno a banda ridotta per il sistema e 6 con banda maggiore per la GPU.
Per finire dovranno montare lo stesso hardware dedicato all'audio e alla compressione e decompressione.

Mi aspetto forti risparmi nel format invece, utilizzando un unico PCB con un raffreddamento molto più semplice, caratteristiche delle memorie inferiori e un SSD nettamente meno prestante(anche da 500Gb). Senza lettore bluray e qualcos'altro che non mi viene in mente.
Se vogliono venderlo ovviamente sarà in perdita, ma bisognerà sottrarci i chip ricilcati, che per essere così grandi non è affatto male

wic2

lascia stare ahaha. io quando ho visto il primo trailer di HZD ho deciso che avrebbero avuto i miei 70 euro al day 1.
Non lo considero un capolavoro onestamente, ma chi mi fa un gioco con dei dinosauri robot con me ha vinto tutto.

Per me PS è comunque sempre la prima console che prendo in considerazione, appunto per le esclusive. Non che disprezzi i first party di xbox, ma quelli me li posso giocare sul pc. L'unico valore aggiunto di xbox per me sarebbe solo di avere una bella scatoletta per giocare in salotto. (poi comunque finisce che le prendo entrambe come ho sempre fatto)

Non credo di essere l'unico a pensarla così. praticamente chiunque abbia già un pc minimamente capace in casa prende PS o Switch per le esclusive.

Nicola Corsi

Non è così, basta far girare una versione del gioco in 2160p e una in 1080p ed ecco che entrambe le due console sarebbero sfruttate al massimo. Come avviene già ora tra One S e One X

Ansem The Seeker Of Darkness

A sony basta far uscire un trailer di horizon e gow 2 e a prescindere la gente ci si butta.
Ed includo me per primo, perchè alla fine a me interessano i giochi, e quei due sono sicuramente quelli che più attendo ad oggi.

Max Severest

Ma condivide la stessa architettura, anche se fosse sotto One X , sarebbe più facile scalare su Series S qualora il gioco fosse Next Gen.

Il limite principale di questa Gen è la CPU. Poi avrebbe lo stesso Ssd di Series X.

wic2

4tf di rdna 2 nel migliore dei casi possono eguagliare o superare di poco i6 di One X. Possiamo dire che avrà prestazioni similari, certamente non drasticamente superiori.
Ecco, One X ti sembra next gen? NO è una generazione indietro. Certo, la versione più potente della attuale gen ma comunque sempre gen corrente.

Avrebbe avuto senso se da inizio anno avessero smesso di vendere one S e one X e iniziato a distribuire solo questa ad un prezzaccio, appunto per lubrificare la transizione. Così è una mossa solo per far becera concorrenza sui 50 euro in meno, con un prodotto spacciato per next gen, che costringerà al ribasso molte scelte di sviluppo nei giochi futuri

giorgio085

e poi ci sono io che gioco con il nes classic mini.

Max Severest

È il contrario, il freno non sarebbe lei ma le precedenti .
Se fosse immessa sul mercato per velocizzare la transizione avrebbe senso.

Io fossi in Ms , dopo tutti gli sforzi fatti, ne farei un’altro.
Un programma di ritiro delle vecchie Console , aggiungi 50€ e la cambi con Series S.

Nonostante abbia 4 teraflops condivide l’architettura di Series X, ed è più potente di One X.

boosook

Questa deve fare solo il 1080p, pensa che fra 1080p e 4k c'è un fattore 4, quindi in teoria se con 12tf fai il 4k, con 4tf fai il 1080p.

pizzinho86

praticamente ti sei dato del trisomico da solo complimenti. ciao piccino

ermo87

e mica la buttiamo, più ce n'è meglio è.

wic2

non sarà 50:50 ma si avvicina. Se guardiamo solo gli USA non si può dire che ha "perso" li, ha vendite di tutto rispetto.
La fotografia globale ovviamente è più impietosa.

Per ora abbiam visto solo la versione series x (quindi la flagship) e ha deluso a 360 gradi, a parte i 2tf extra sulla carta. Sony può solo fare di meglio, secondo me a livello di pr hanno azzeccato la strategia in pieno.

L'unica cosa che potrebbe davvero portare delle sorprese sarebbe una sostanziale differenza di prezzo tra le due.

Non mi sento un fanboy e di solito nel corso della gen prendo entrambe le console, ma tra la politica di avere per quasi 2 anni tutti i giochi compatibili con la vecchia gen ed il fatto che si potranno giocare tutti su pc, la prossima xbox rischia di essere la console più inutile della storia. A meno che appunto, non decidano di svenderla rimettendoci dei soldi, in tal caso diventerebbe più interessante che aggiornarsi il pc per giocare

Emiliano Frangella

Gears 5 ci gioco 4k 60 quasi ... Cosa cambia con una Xbox One s?? Nulla.
Stessa cosa grid ci gioco 4k a 60, non cambia dalla versione cellulare pensa ;)

Abyss

infatti, se non ti manca il cromosoma, sono sicuro che capirai benissimo di cosa sto parlando visto che sono cose semplici e logiche. Ciao piccino

Abyss

in US non sta ad un 50:50, ha perso pure li la xbox. E anche in UK che era l'unico mercato "forte" per xbox fuori dagli states. Insomma, in caduta libera!ed e giusto che sia cosi con le ciofeche che offre!

Abyss

rivenditori del nord europa hanno gia aperto preordini per entrambe con un prezzo placeholder . cerca con google e lo troverai. E come era normale, sta 10:1 in avanti la ps5

Gark121

La realtà è che con ogni probabilità vedranno quanto vende series x e a che prezzo vende sony, e series s arriverà se dovesse profilarsi un altro plebiscito a favore di sony come in passato.

Teomondo Scrofalo

Ma dove si preordinano queste console? Sia la Play che la Xbox?

Maurizio Mugelli

e' il solito discorso di amd (gcn) contro nvidia (da pascal in poi), gcn e' ottimo per il compute puro ma le soluzioni che nvidia ha introdotto con pascal l'hanno reso capace di raggiungere prestazioni nei giochi molto superiori pur avendo tflop inferiori.
Con rdna amd ha risolto questa disparita', non a caso analizzando l'architettura parecchie delle novita' sono molto simili a quelle di nvidia per quanto ci siano anche novita' inedite.
considerando anche il gran lavoro che amd ha fatto di recente sul fronte consumi che insieme al processo produttivo migliore permette clock molto superiori, la maggiore efficienza intrinseca (gcn 2.0 e' decisamente obsoleto anche fra i gcn), +50% ci sta a parere mio.

wic2

Praticamente sarebbe un freno a mano sulla vera next gen, giusto per guadagnare qualcosina in più di share illudendo chi non può/vuole spendere 500 euro.

Avere delle generazioni ben delineate è estremamente importante per vedere un salto reale di qualità.

Maurizio Mugelli

detto niente...

Maurizio Mugelli

considerando che dalle attuali informazioni series X avra' un die abbastanza cicciutello le rese al 100% saranno relativamente basse, trovare un modo di riciclare i die non perfetti e' sempre un buon investimento, nelle console e' la norma rinunciare ad una certa percentuale di core gpu per assicurarsi che un numero sufficiente di unita' raggiungano le specifiche standard - resta il fatto che ci sara' comunque un discreto numero di die insufficienti anche per quel livello di qualita' minima richiesta.

quindi personalmente mi aspetto di vedere lo stesso die ma con molti moduli disattivati, sicuramente a livello gpu, probabilmente anche a livello cpu.

due design distinti d'altra parte e' improbabile a mio parere, i costi per ogni design a 7nm sono diventati significativi, molto piu' che con PP precedenti.

quanto all'efficienza Rdna 2 dovrebbe migliorare l'ipc ulteriormente rispetto all'attuale rdna, aggiungici la differenza di prestazioni di zen 2 contro Jaguar, il paragone e' davvero impietoso.

wic2

PS è sempre stata nettamente favorita in europa. In Giappone è un 100:0 e in USA è più un 50:50
Al di la di tutte le previsioni (che danno una stima più o meno valida), se Sony non fa vaccate giganti mantiene facilmente gli stessi numeri -il che sarebbe disastroso per la divisione gaming di MS.

l'unica incognita è il prezzo, se ci ritroviamo xbox series x a 399 (non so come) e ps5 a 499 allora ci sarebbe margine per qualche sorpresa.

momentarybliss

Secondo me dipenderà da quanto costerà in meno rispetto a SX

pizzinho86
Abyss

non c'e bisogno di nostradamus per commentare qualcosa di ovvio :) basta avere un conoscimento minimo sull'industria
Ciao piccino

DIXON

Come ti ha detto Simone sotto un paragone si può fare tra le Vega 56/64 e le attuali RX. Le seconde offrono prestazioni superiori nonostante le prime sembrino essere più performanti guardando solo i TFlops.

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione