Microsoft: boom del cloud. Le variazioni ai servizi per non sovraccaricare la rete

30 Marzo 2020 54

Microsoft è solamente una delle grandi aziende hi-tech che in queste ultime settimane ha visto aumentare esponenzialmente l'utilizzo dei propri servizi cloud: "l'effetto smart working", ad esempio, ha contribuito a far toccare quota 44 milioni di utenti a Teams.

Non solo tele-lavoro, ma anche intrattenimento: la casa di Redmond ha fatto sapere tramite un comunicato che il divieto di uscire a causa del Coronavirus ha portato ad una crescita del 775% dei suoi servizi online nei Paesi dove è stato imposto il distanziamento sociale e l'isolamento domiciliare.

Un picco che ha riguardato non solo Teams di cui abbiamo accennato a inizio articolo, ma anche servizi come Windows Virtual Desktop, cresciuto di oltre tre volte, Xbox Game Pass, Xbox Live e Mixer. Il traffico sui server dell'azienda ha costretto Microsoft ad intervenire per garantire continuità ed affidabilità, e proprio a tal proposito alcune modifiche applicate a servizi specifici dovrebbero garantire un corretto funzionamento di tutto l'ecosistema cloud anche in queste settimane ad alta intensità.


Gli interventi riguardano innanzitutto Xbox Live: Microsoft ha bloccato temporaneamente la possibilità di caricare immagini di profilo (gamerpic), foto del club e sfondi personalizzati, e gli aggiornamenti dei giochi saranno notificati solamente in determinate fasce orarie - quelle meno congestionate.

Anche per Teams sono scattate piccole contromisure per non sacrificare l'affidabilità del servizio. Funzionalità non essenziali vengono momentaneamente modificate, così come viene ridotta la risoluzione video per non congestionare la rete.

Si tratta di interventi necessari che Microsoft ha deciso di applicare senza tuttavia sacrificare eccessivamente la qualità dei suoi servizi.


54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Microsoftistheway<3

si dice "cerca" non "googla". Sentire quella parola mi fa già aumentare la pressione

Fabrizio

Se sei curioso googla "AWS Wavelength", è una delle applicazioni più concrete del concetto.
Oppure il "MEC"(multi access edge computing), elemento chiave dell'architettura delle reti 5G

Microsoftistheway<3

Grazie, ora è chiaro.
Bhe si, allora mi auguro che lo facciano al più presto.
Si risparmierebbero tantissime energie.

Microsoftistheway<3

Quindi dentro di lui sa di aver fatto una figura di m...
Bene.

Vincenzo

Sì... mi è stato risposto "Non è il momento di puntualizzare questo, diamoci tutti da fare"!

Fabrizio

La nuova tendenza è spostare certi elementi applicativi dai datacenter centrali del "cloud" a zone "edge" che sono più vicine all'utente, per evitare che i dati facciano il giro del mondo anche per cose banali.
Esempio: utente a Torino che usa un applicativo che gira su un server Amazon a Dublino. Con un "edge" inteso come piccolo datacenter posizionato magari a Milano, una buona parte dell'applicazione potrebbe essere spostata lì, diminuendo il percorso da fare ed ottimizzando le prestazioni (roundtrip).
Forse poco necessario in applicazioni per gente normale, ma molto importante per le aziende dove spesso è necessario avere una latenza di poche frazioni di secondo
Molti operatori telefonici infatti stanno pensando di usare i loro datacenter per diventare "edge", soprattutto in ottica 5G

Microsoftistheway<3

Ho capito ma in parole italiane che volevi dire? non capisco proprio i termini tecnici

Fabrizio

Sono termini tecnici universali in tutto il mondo, con specifiche definizioni.
Si può tradurre il concetto ma i termini rimangono quelli (cosa dovrei dire invece di Edge, "bordo, angolo"? non avrebbe senso con il suo significato tecnico).
Va bene che in questo periodo siamo tutti patriottici ma non è che bisogna tornare ai sesterzi suvvia

Microsoftistheway<3

Ma almeno un " Senti, ma io l'anno scorso ti ricordi cosa ti dissi? " glielo hai detto?
Così, giusto per vedere la reazione umiliata e frustrata del tizio.

Microsoftistheway<3

GLi stessi che gestiscono il cloud non possono fare quello che tu dici.
Innanzitutto stiamo parlando di un bene pubblico, per cui è come dire di rubare biciclette dalla strada che tutti usano.
Secondo non hanno accesso a queste operazioni di blocco.
Terzo, nomi come Google, Microsoft etc. non sono solo nomi, rispecchiano il lavoro ventennale di migliaia e migliaia di persone di tutto il mondo che ne sono anche essi stessi clienti.

Microsoftistheway<3

ma < edge > per diminuire < roundtrip >
Ma per caso non esiste più l' italiano? Bellissima lingua neolatina che ha un'espressività esemplare nei confronti delle altre lingue.

Microsoftistheway<3

Pochezza assurda?
Ma che stai a dì? E' un'azienda fantastica che opera nel mercato business e produttività, è concentrata su questo al contrario di altre aziende che invece sono meno concentrate.
Poi ti smentisci da solo, stai dicendo appunto che con una serie di innovazioni si è arrivati a questo. E secondo te chi ci ha investito su queste innovazioni? Nutella? Armani?
Vera azienda perchè è una delle aziende che investe in telecomunicazioni e permette la comunicazione tra persone. Da 20 anni a questa parte.
Non ho detto niente di allucinante, ma solo una realtà dei fatti di come Microsoft sia impegnata seriamente in questo fronte. Ma si sa, è abbastanza diffusa la cosa. Probabilmente tu non sei cliente e non sei aggiornato.
Dai, ora torna a dormire trolletto che delle tue caxxate possiamo farne a meno.

jacalm

Senza voler generare polemica, direi che è meno probabile che azure, aws o gcloud siano indisponibili che qualsiasi soluzione o premise della maggior parte delle aziende.

x_term

Spero anche che finalmente gli imprenditori italiani capiscano finalmente che la spesa in IT non è un "fastidio" e men che meno affidabile al "cugino che se ne intende". Oggi ripensano a quel tizio che gli consigliava di aggiornare il sistema, ingrandire la connessione, ecc. Come sempre, agli italiani serve una catastrofe per imparare. E chissà che non facciano anche un contratto decente, non equiparandoci ai metalmeccanici, che per quanto abbiano un'ottimo contratto, non è riconoscere la competenza che abbiamo.

x_term

d'altronde però la soluzione è: server in azienda (e sappiamo tutti quanto in Italia la spesa IT sia più un fastidio per l'imprenditore che non una risorsa), spesa per licenze on-premises, connettività che fa pena oppure che costa un disastro. Davvero è la soluzione tenere tutto in casa? Non si dice nemmeno di fare tutto al 100% in cloud, ma usato con la testa è la cosa migliore che potessimo "inventare".

The_Th

concordo, sicuramente ci saranno i malati che cambiano il telefono solo per moda, più qualcuno che magari ha proprio un carrozzone, ma molti acquisti di telefoni sopra i 6/700€ verranno rimandati, se non altro per l'incertezza sul futuro, anche dovesse risolversi la situazione dubito tutto riparta in tempo zero...

The_Th

la cosa che fa ridere è che chi decide queste cose pensano sia una cosa da 5 minuti mettere in piedi un sistema del genere, con VPN, desktop remoto, cloud eccecc...
Ci possono volere mesi per realizzare una infrastruttura adatta al lavoro da casa, e ci possono anche volere investimenti (server/licenze CAL/firewall/aumento di banda)
Fortunatamente dove lavoro io siamo da anni pronti a questa cosa, visto abbiamo tutto in cloud su onedrive/sharepoint, usiamo office 365 e la VPN per l'accesso agli applicativi aziendali "privati" è una dotazione standard per tutti, ovviamente oltre al PC portatile...

a'ndre 'ci

Telco alcune stanno uscendo massacrate (eolo, anche se piccola...)

Slack et simili sicuramente si
Netflix e simili anche, ma solo temporanea. rischiano poi il contrappasso.

The_Th

concordo, ci sono cose che si possono fare virtualmente, altre che è meglio la presenza fisica...
Sicuramente questa situazione ha insegnato a molti che alcune cose non serve fare km per nulla, magari solo ridurre di un 30% gli spostamenti non sarebbe male, alla fine di questo casino...
Detto da uno che è in trasferta almeno 3gg a settimana da 8 anni ormai

a'ndre 'ci

limitare? si, sui piani consumer.
col cavolo che limitano i piani business, con 101000010101 aziende pronte a fargli causa.

acitre

Per Apple sarà un bagno di sangue. Basa quasi tutta la baracca sull'iphone ed in particolare sui modelli da più di mille carte... Dubito che qualcuno nei prossimi mesi, anche solo per un fattore emotivo, stia lì a pensare di cambiare l'ennesimo iPhone identico a quello dell'anno prima.

TLC 2.0

Sono d'accordo con te, ma ricade comunque nel rischio d'impresa. Sia se tieni i dati in locale, sia se li tieni su archivi cloud, il rischio c'è comunque.
E io parlavo specialmente per chi ha tratto beneficio dalle soluzioni cloud, per esempio i ricercatori medici, le cause farmaceutiche, il settore aerospaziale, le case di produzione cinematografica, i produttori di videogiochi, i produttori di programmi pc complessi, ecc...ce ne sono una marea

~benzo

Backup 3-2-1 e sei in una botte di ferro (:

Fabrizio

Rientra tutto nella parte del rischio da considerare, tenere tutto on premise ha altri tipi di rischi (incendi etc) oltre che costi, aggiornamenti e flessibilità operativa.
La vedo dura che MS o AWS chiudano da un giorno all'altro ma al massimo nulla ti vieta di farti un backup in locale per scrupolo

Account Anniversario

Si ma siamo sempre lì, se questi da cui affitti hanno problemi/chiudono il servizio per qualsiasi motivo, ti ritrovi con un pugno di mosche in mano, un calcio nelle palle e silenzio. Magari pure i dati sono dall'altra parte del mondo...

TLC 2.0

Vero. C'è anche però il rovescio della medaglia da tenere in conto, ossia tutto il marasma di lavoro che è stato semplificato dalla tecnologia cloud, e che prima richiedeva grossi rack server e workstation dedicate. Adesso puoi farlo semplicemente affittando un tot di server da un provider cloud, invece di investire pesantemente.

Account Anniversario

Vedrete quando cominceranno a limitarvi i piani "illimitati" e quando vi castreranno la banda che bello... Dati in mano a terzi = Dati non più sotto il controllo del proprietario = Dati potenzialmente inaccessibili.
Se quelli che gestiscono i vari Cloud un giorno si svegliano male, voi non avete più nulla in mano.

Fabrizio

Non completamente decentralizzata, ma "edge" per diminuire il roundtrip.
Il nome è un po' fuorviante in effetti

Fabrizio

Edge? Ha senso, ma probabilmente sarà sempre collegata e guidata dagli stessi attori (vedi AWS wavelength)

Fabrizio

Ci aggiungerei le Telco e altri fornitori di servizi on the top (slack, netflix, etc)

MatitaNera

In realtà la presenza virtuale non è esattamente come la fisica...

MatitaNera

All'arrembaggio!

admersc

Concordo. Spero che questa esperienza insegni qualcosa.. Riunioni in presenza fisica totalmente inutili, viaggi in aereo di andata e ritorno in giornata altrettanto inutili..

acitre

Quest'anno Microsoft e altri che da sempre diversificano l'offerta ed hanno puntato tutto sul cloud anni fa faranno il botto... Per tanti altri big sarà un bagno di sangue. Penso a samsung, apple, huawei e tanti altri.

Vincenzo

Nel mio piccolo mi sono trovato in questa situazione:

[anno 2019]
Io: Che ne dite di attivare un programma di telelavoro, migliorando la produttività individuale, ottimizzando le risorse ed elevando il livello di soddisfazione del personale?
Capi: Ahahaha no, no, non si può fare, non lo vogliamo e ci rifiutiamo.
[marzo 2020 - coronavirus]
Capi: entro stasera alle 17 vogliamo un regolamento interno che disciplini il telelavoro e da domani mattina non dovranno più venire in sede nemmeno gli uscieri e gli addetti alle pulizie!
[...immaginate la mia reazione interiore]

admersc

Mi dispiace ma continuo a ritenere il tuo ragionamento di una pochezza assurda, se si è arrivati a questo tipo di produttività e di cloud e grazie ad una serie di innovazioni. Quando parli di vera azienda, non vuol dire nulla. Visione super super miope dell'aspetto macro tecnologico e di innovazione, che spingono tutto il settore in avanti. Però è anche vera una cosa, sto replicando ad uno che si chiama Microsoft this way, probabilmente prendi dei benefit da qualche azienda per sporcare i commenti e/o trollare. Buon proseguimento.

SuperDuo

CHi era pronto ora raccoglie i frutti, non parlo solo di MS ma anche dei suoi clienti che hanno lavorato bene per integrare certe tecnologie.

Chi si è sempre rifiutato di evolvere, ora è sull'orlo del baratro e, parere mio, gli sta bene. Fior di manager strapagati che si incaponivano sulle riunioni in presenza, amministratori delegati che rifiutavano ogni proposta del reparto tecnico di introdurre strumenti evoluti.

Oggi è la rivincita dei tecnici e spero che anche in italia faccia aprire gli occhi a più di qualcuno.

Microsoftistheway<3

Non saranno essenziali, non lo saranno mai. Il cibo è vitale, le telecomunicazioni sono essenziali.
Ripeto, si vede la differenza di come è una vera azienda che lavora per la produttività e non per l'intrattenimento.

qandrav

Pied Piper!

admersc

Il ragionamento non regge.. al momento sono superflue allora anche le automobili, gli aerei, i cinema ecc ecc, eppure torneranno ad essere essenziali quando la civiltà riprenderà il suo normale corso. L'economia è il movimento delle persone, non l'isolamento in casa, questa al momento è una situazione straordinaria fine.

csharpino

Il famoso internet al grafene...

Microsoftistheway<3

Internet decentralizzata?
obsoleta la "tecnologia cloud" che in sostanza è come dire di chiudere tutti i servizi online e creare una forma di internet locale su ogni singolo dispositivo. Cosa ovviamente del tutto inefficiente visto che si dovrebbero dotare tutti i dispositivi di chip ulteriori, con costi enormi se non sono neanche sostituibili. Ma non so se ho capito che intendi. Illuminami.

Microsoftistheway<3

Si vedono le differenze tra un'azienda che è concentrata nella produttività del singolo cliente e le altre aziende che invece sono più impegnate in servizi di intrattenimento. Del tutto superflue ovviamente.
Sempre il meglio.

uncletoma

che sarebbe?

tulipanonero1990

Tra loro e Amazon sono curioso di vedere il fatturato del 2020.
Tra le big credo saranno le uniche a crescere (e Alphabet, ovviamente).
Apple non credo possa cavalcare altrettanto bene questa quarantena forzata.

Aster

Avranno fatto l'internet decentralizzata:)

Napigator

Si esatto. Grande.

Gianluca

silicon valley?

Raffael

Quando e se accadrà, i big sicuramente avranno trovato altri business!

Napigator

la nuova Internet decentralizzata renderà obsoleta la tecnologia del cloud

Siamo passati a Edge: le nostre considerazioni dopo 15 giorni di uso | Video

Windows 7: termina il supporto esteso. Cosa significa e cosa fare

I migliori notebook classici e pieghevoli al CES 2020

Recensione LG Gram 17: sembra finto ed è leggerissimo!