Windows 10X avrà un file manager tutto nuovo e moderno: prime immagini

11 Marzo 2020 159

Windows 10X includerà un nuovo file manager, finalmente al passo coi tempi. Nelle scorse ore sono emersi i primi screenshot, grazie agli emulatori della speciale versione del sistema operativo per i dispositivi a due display come il Surface Neo. È auspicabile che il software sarà reso disponibile anche per il solito Windows 10, ma non ci sono indicazioni ufficiali.

Al momento sembra una versione semplificata e minimal dell'Esplora File attuale: si possono esplorare i file locali e quelli salvati su OneDrive, il cloud storage proprietario Microsoft. Il design effettivamente assomiglia molto all'interfaccia web di OneDrive, ma è comunque molto più elegante e attuale del file manager di Windows 10, che ci portiamo avanti sostanzialmente inalterato dai tempi di Windows 95.

Non possiamo parlare molto di funzionalità, perché è ancora molto presto: sembra comunque che siano supportate tutte quelle base, come lo spostamento, la modifica e l'apertura dei file. Non è chiaro se è presente la ricerca e la possibilità di esplorare le risorse di rete/mappare drive remoti, ma, ripetiamo, una mancanza in questa fase iniziale di sviluppo non significa molto. C'è comunque il supporto al tema scuro.

Microsoft ha ancora molto tempo a disposizione per completare Windows 10X: la commercializzazione di Surface Neo non dovrebbe avvenire prima della fine dell'anno in corso.


159

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giangiacomo

Io parlavo (per l'ennesima volta) del fatto che graficamente è rimasto sempre quello. E poi se vogliamo essere coerenti tu dirai "è produttivo e molto più di prima". Certo, lo è per te che magari lo usi spesso Windows, lo è anche per me perché è da quando è nato che lo uso. Non lo è per tutte quelle persone però che lo usano in modo "classico" ovvero internet, video, social, documenti. Bisogna rinnovare graficamente da una parte e dall'altra dare anche la possibilità di nascondere queste troppe "features/modifiche" che a molti, stando anche a quanto chiesto in vari report che abbiamo fatto (parlo questionari che svolgiamo come azienda), crea solo confusione. Se poi a te non ti importa un restyling grafico non so cosa dirti, per me è una cosa (non dico essenziale dato che do molto più peso alla sicurezza e privacy su un OS) che deve essere approfondita; troppo a lungo Microsoft se ne è fregata e ha lanciato e lasciato grafiche a caso sul suo OS.

Hey Siri

Dipende dall'abitudine

Rocco Siffredi

Le operazioni col click destro sono molto più lente da fare. E cmq non c'è tutto.
Tanto per dire una che uso molto spesso, l'inverti selezione, che è una funzione utilissima

Rocco Siffredi

La mia critica era sul discorso "esplora risorse non è mai cambiato".
Il che non è vero, e le modifiche "recentemente" apportate lo hanno reso molto più produttivo.

Rocco Siffredi

Con Windows 8 nel 2012

sagitt

ti ripeto che è l'abitudine a rendere "comodo o scomodo" alla persona, c'è gente che dice che i 3 pulsanti sulla sinistra sono scomodi perchè windows li ha sulla destra, che le icone sulla destra sono scomode perchè windows le ha sulla sinsitra, che la cartella applicazioni è scomoda perchè windows ha start. è tutto un fattore di abitudine. Se stai lavorando stai anche usando mosue\tastiera. andare cl mouse sul punto x, e premere è molto meno rapido che premere cmd+w sulla tastiera, ma per te risutla più comodo perchè sei abituato così.

ripeto, 10 anni fa feci lo switch e ci misi 1 anno e passa ad abituarmi, ma ora non torenerei più indietro, ah si uso windows per lavoro tutti i giorni, quindi uso entrambi i sistemi senza problemi ma mac os è 10 volte più comodo. configurati ad esempio gli angoli attivi dove andando veloce verso sangolo basso-dx puoi mostrare il desktop al volo..... vai a premere l'iconacina sulla barra di windwos ci metti il doppio...... ma scommettiamoc eh per te è più comodo?

CastSimone

Ma perchè devo cambiare se per me è più scomodo? Il problema non è cambiare, il problema è che il sistema dev'essere migliore per il mio uso, punto. Come ti ho già detto il passaggio su tablet verso ios l'ho fatto e fin dal primo giorno in cui avevo in mano l'ipad ho avuto la sensazione di un os molto più curato e studiato rispetto alla sua controparte android (che rimane lo stesso android per smartphone), senza parlare del reparto app.
Su mac os non è così e pur essendomi disabituato ad usare windows (ieri per due volte sono andato a cercare cmd al posto di ctrl) lo trovo più famigliare e rapido per il mio uso. La tastiera per me è secondaria rispetto al mouse, a maggior ragione per i programmi con cui sono abituato a lavorare CAD e BIM.
In ogni caso lo stplit view è più lento rispetto a come gestisce windows il multifinestra.

sagitt

e certo perchè cosa vuoi usare sul mobile, windows mobile? che poi non ha nulla a che vedere con il desktop.

sagitt

quello che ha windows è una scopiazzatura di mission control fatta male e mal integrata solo per cercarsi di "uniformare". su mac (come anche linux) puoi integrare facilmente tutto rispetto windows dove è più complesso per la sua struttura integrare certe funzionalità di sistema.

leggendo tutto il resto, è tutta una questione di TUE ABITUDINI, sei abituato su windows, sei abituato a fare cosi, per te cambiare è più scomodo. premere cmd+w su una tastiera è 2000 volte più rapido che andare con il mouse sull'icona sotto e premere. ma ripeto, è solo una tua abitudine che ormai hai nel cervello e non vuoi cambiare.

CastSimone

Era per dire che non sono fissato con un os specifico anche in campo mobile, praticamente tranne linux uso di tutto.
Per la cronaca, l'80% del mio tempo da 6 mesi lo passo su mac os, non riesce a scattare la scintilla e continuo a preferire win. Che tu ti trovi meglio su mac non lo metto in dubbio, ma come ho già scritto è un fattore legato più preferenze personali che ad una vera superiorità.

sagitt

Ma cosa centra android e ios? Qui sì parla di esperienza desktop.

Semplicemente non sei abituato, ma ti capisco, anche io quando ho fatto lo switch 10 anni e oltre fa.

CastSimone

Non iniziamo con l'elenco di cose che uno può fare e l'altro no, perchè entrambi i sistemi hanno i loro pro e contro, di conseguenza non ne usciamo mai.
Detto questo si parlava di multitab e split view, quindi della gestione delle finestre. Dato che nel mio lavoro mi sposto continuamente tra più finestre ed ho necessità di averle affiancate, per ME e solo per ME windows è più rapido e veloce. Una specie di mission control lo ha anche windows, ma come non lo usavo li lo uso di rado su mac. Ritorno sulla scrivania devo premere tasti rapidi sulla tastiera su mac mentre su windows sono più rapido con un click in basso a dx. Per ridurre a icona un programma su mac o devo ricorrere alla tastiera o premere quel piccolo cerchio giallo, su win posso cliccare sull'icona nella barra in basso. Split view come fai a definirlo comodo? Su win mi basta prendere la barra della finestra e trascinarla dove voglio che automaticamente di adatta, su mac devo andare a centrare quel pulsantino verde, tenere premuto, aspettare che si attiva e infine trascinare, poi da li entrambe le app perdono la barra strumenti superiore e vanno in una sorta di full screen e per toglierlo devo ripremere nuovamente il cerchietto verde; lo trovo non solo macchinoso ma anche piuttosto lento.
Questo ed altre piccole cose che utilizzo quotidianamente mi fanno preferire win che paradossalmente lo trovo più immediato e rapido. Come diceva l'utente sopra, win appare più mouse centrico ed è proprio per quello che mi trovo meglio, fare le acrobazie con la tastiera non fa per me, la uso il meno possibile. All'inizio lo vedevo come legato semplicemente all'abitudine, adesso sono 6 mesi che lo uso ed effettivamente posso dire che non riesco a digerirlo.
Quando un qualcosa per il mio uso è migliore non faccio fatica a fare il passaggio, anzi, con ios ad esempio su ipad, dopo anni che non lo usavo, mi sono trovato alla grande e i tab android nemmeno li prendo più in considerazione, come anche quella sorta di ibrido di surface inutilizzabile nella parte tablet.

CastSimone

Non è l'unico modo di fare le cose, ma a mio parere le fa meglio, punto, mi sono reso conto che non c'è una superiorità di mac os come tanti decantano ma entra in gioco più un fattore personale.
"Inizia ad usare più os" Lo faccio già, smartphone android (anche se voglio prendere l'iphone 11 pro), tablet ios (ipad air), notebook personale windows e per lavoro un iMac.

Antonio Exidor

Non abbandonerò mai Multi Commander, il file manager di Windows è sempre stato fin troppo semplice e limitato.

Paolo

Non mi piace affatto. Meglio ora.

Anto

Ti risulta bene, ho sbagliato io..ricordavo male

Giàgioggiola

A me risulta Office 2007

sagitt

Se tu avessi argomentato, forse avrebbe avuto senso, ma invece pare che tu sia abituato a windows e il tuo cervello faccia fatica a comprendere qualcosa di diverso.

Sandro Pignatti

Classico

Gark121

o che resti solo sul quel coso con 2 schermi e nessun senso di esistere XD

Gieffe22

voglio sperare per loro che sia solo il design strutturale privo di tutte le varie vocine, quindi di fatto solo la struttura, insomma lo scheletro di un essere umano senza tutto il resto.

Gieffe22

come sempre quando qualcuno si lamenta di un mac o del superbo macos è impossibile, SIA MAI criticare la somma perfezione di questi prodotti.

sagitt

non fa buona impressione a chi usa windows da 2000 anni e pensa che quello sia l'unico modo di fare le cose, inizia ad usare più os e cambierai idea.

sagitt

più lento?
cioè ci sono cose come mission control, split view in fullscreen con full screen multipli in spaces, spazi ben studiati con lo spostamento delle finestre, una gestione delle "finestre aperte" stratosferica, gli angoli attivi, shortcut per ogni cosa e tu non riesci ad usarlo? forse il problema sei tu.

1)

a) come tutti i comuni mortali puoi premere cmd+w e nasconderla al volo senza neanche perdere tempo a selezionare l'icona
b) puoi tenere premuta l'icona e selezionare nascondi
c) usare tool come hyperdock per farti una shortcut custom

2)
di cosa stai parlando pulsantino verde fucsia o blu?

3)
ci sono shortcut per ogni cosa, cerca quella che fa per te o usa BTT per personalizzartele.

4) di base non è presente l'affiancamento stile windows ma ci sono nmila modi per averla, hyperdock o btt fanno questo lavoro volendo e ti permettono molteplici personalizzazioni compresa la preview del dock stile windows 7. io uso lo scroll suilla barra superiore per fare questa cosa.

se vuoi quello che ha windows su mac, allora perché non vuoi ad esempio misson control su windows? oppure un terminale? oppure la possibilità di spostare file senza dover chiudere app che li utilizzano? oppure tanto altro. ogni sistema ha le sue feature. io su windows voglio l'aggiornamento automatico di ogni app e la personalizzazione delle toolbar delle app, e voglio anche gli stack e voglio un notifcation center serio con dei widget e voglio delle impostazioni coerenti e voglio questo e quello.

sagitt

La realtà dei fatti è che hai problemi di qualche sorta tu. Perché uso abitualmente sia mac che windows e mac è anni lucr avanti, ed il finder ti assicuro che funziona alla grande e se usi anche dei plugin come totalfinder diventa imbattibile. Il tuo commento è privo di argomentazioni, e probabilmente sei tu che non sai usare le cose.

jacalm

Finder in marcos è una auténtica porcheria, salvo solo un paio di cose. Lo uso da agosto 2019 e sono pentitissimo della compra.

Il file manager di windows è si più datato come design, ma imbattibile in funzionalità, forse giusto marcare i file di osx è da salvare, per il resto direi che possono tranquillamente buttarlo e cominciare da zero. Stesso discorso per la gestione finestre e stabilità, la stabilità è ormai sono degna di Win 95.

Sinceramente sono incapace di capire come si difendano queste cose.

By the way, ho un Macbook 15" core i7 con 32gb di ram di agosto 2019, quindi non si può dire che sia il più scarso, è semplicemente instabile.

Giangiacomo

Dipende cosa fai e a cosa ti serve. Io per quello che faccio mi trovo bene con Apple. Ma anche con Windows non mi lamento. Come con tutte le cose ci sono pro e contro. Non voglio dire che questo è assolutamente meglio di quell'altro come fanno certi forsennati. I pro di Apple che mi vengono in mente sono per chi ha quasi tutti gli altri prodotti della mela formano una specie di ecosistema che interagisce fra loro molto di più che rispetto ad avere un Android e un Windows o un iPhone e un Windows (anche per fare cose banali). Poi una soluzione la si trova sempre.

CastSimone

Hai mai usato lo split screen? Perchè è tanto geniale su ipad quanto pessimo, limitato e lento su mac os. Uno dei motivi per cui voglio tornare su windows è proprio la gestione delle finestre, se riesco a convincere il boss XD

CastSimone

Esatto, non potevi esprimerti meglio ed essendo molto mouse centrico mi muovo molto meglio e più velocemente su windows che su mac. Infatti per anni ho sentito parlare bene di mac os, del fatto che se fai il passaggio non torni più indietro, ma alla fine mi sono reso conto che è un fattore più che altro di abitudine e preferenze, non c'è la tanto superiorità decantata da alcuni, anzi.
Più che altro non mi ha fatto una buona impressione (è vero che lo uso da soli 6 mesi ma non vedo l'ora di tornare a windows), uso ipad da anni e dalle cura per le piccole cose, che rendono i passaggi di ogni giorno più rapidi e comodi rispetto ai competitor mi aspettavo un qualcosa di diverso da mac os. Oltretutto ho notato anche una scarsa ottimizzazione degli stessi programmi che uso su windows, con crash e rallentamenti che non trovo nemmeno sul mio portatile ben più scarso dell'imac dell'ufficio.

Dea1993

non uso ne windows ne macos, quindi non li conosco come sono fatti... windows 10 l'ultima volta che l'ho usato risale ad oltre 1 anno fa, sicuramente molte cose sono cambiate da allora, ma onestamente non mi ci sono mai trovato con l'interfaccia e il workflow di windows.
trovo che generalmente sia troppo mouse centrico e le scorciatoie da tastiera che a me risultano indispensabili sono scomode da fare agilmente

CastSimone

Io per lavoro uso un imac (quello passa il convento) mentre a casa un notebook windows, onestamente preferisco di gran lunga winzoz e la sua gestione delle finestre, mac os in generale non riesco proprio a digerirlo e in termini di produttività sono decisamente più lento.
Le cose che più odio sono due (magari tu puoi illuminarmi), dato che lavoro con più finestre aperte: 1- l'impossibilità di ridurre a finestra cliccando sull'icona in basso del programma 2- quel benedetto split view e la gestione delle finestre, possibile che devo andare a cliccare su un lillipuzziano pulsantino verde, tenere premuto aspettando che si attivi, ed infine trascinare? Per non parlare della chiusura, ricliccare sul pulsantino verde per uscire, tra l'altro le app vanno in una sorta di modalità schermo intero, ma che roba è? Non c'è la possibilità di gestione delle finestre come windows? Prendi e trascini il bordo superiore della finestra? Con il fatto che devo lavorare tantissimo con il multifinestra a lavoro mi sta rallentando tantissimo. Questi due aspetti a tante altre "genialate" di apple mi stanno facendo convincere il datore di lavoro a passare su windows.

Lander

Probabilmente studiano quelle cose su 10 X per poi portarle su 10. Non saprei. Comunque immagino che ci siano team di sviluppo dedicati e credo che, mentre il team di Windows 10 si occupa di mandare avanti il sistema operativo, il team di X si occupa di creare nuove interfacce, meglio sfruttabili con l'utilizzo del touch.

Antsm90

Delle cose che hai detto l'unica davvero interessante è quella sulle schede (e forse OneDrive, ma non usandolo non commento)
Come sono evidenziati i file su Mac Os? Nell'ultima versione che ho usato (una manciata di anni fa) non era un granchè

Pablo Escodalbar

Trovato.
Si chiama "bug.n"
E' potentissimo ma ti avverto che e' molto complicato da personalizzare.

Pablo Escodalbar

Hai ragione.
Pero' stavo pensando.
I pro di Apple quali sarebbero?
Non me ne viene in mente manco uno! :P

Pinzatrice

Cioè a niente, almeno per ora, e a qualcosa che con praticamente ogni certezza sarà niente anche dopo il lancio di Surface Neo.

Questi continuano a lavorare per una (poco) ipotetica realtà mentre la versione desktop, quella che usano il 99% degli utenti, muore lentamente tra aggiornamenti problematici, incoerenza grafiche, problemi assurdi ad ogni update...

Bah...

Matt7even

Se "moderno" equivale una grafica rivista, siamo apposto.
Questo oltretutto è pure brutto.

Un'area "copyclip"? per gestire i file con control+c o control+z, in modo che se ho file in giro li trascino lì e poi li metto nella cartella che desidero.
Sarebbe carino una migliore intergrazione con OneDrive almeno, quella odierna è macchinosa e non si capisce che sei su OneDrive, soprattutto quando salvi i file dagli altri programmi!
Al posto di avere mille finestre, sarebbe bello avere delle schede! perché a volte non ci stanno tante finestre sul desktop a meno di non avere un 4K nativo (non riscalato a 1080p)
Possibilità di evidenziare i file, come su mac os? non vogliatemene, ma il colpo d'occhio è migliore.

Dai su, cos'è sta p0rcheria

Vittorio Vaselli

Serve al Surface Neo e dispositivi del genere.

Pinzatrice

Quindi in pratica non serve a un belino. E stanno praticamente lavorando sull'unica versione che non serve a un belino.

GianTT

La navigazione a schede non mi dispiacerebbe, così come un interfaccia più adatta ai sistemi touch screen (i Surface ne ringrazierebbero).

sassi

ci sta, ottimo aggiornamento

xan

appunto me la ricordavo vecchiotta

faber80

se è "vagamente" così scarno, passeremo quindi da un esplora file "vecchio" ma completo di tutto, alla versione kinder ?... ma mi tengo stretto l'attuale, il meno peggio o passo a prodotti terzi.

Dea1993

non c'e' gia lo split nel file manager, puoi "replicarlo" in modo grezzo usando il tiling, ma non equivale ad avere lo split dentro il file manager.
e per le tab, e' molto diverso, dover aprire 5 finestre del file manager o aprirne 1 con 5 tab.
io uso di media 4 workspace, e ora che lavoro a casa, ho pure 2 monitor.
ma meno finestre si hanno meglio e'.
per dire, usando super + 3 richiamo il file manager, e li ho gia tutte le tab, non devo ciclare nuovamente le varie finestre per trovare quella che serve a me... poi se voglio usare 2 finestre posso sempre farlo, non e' che va a sostituirle, e' solo una funzione in piu' molto comoda (e poi io uso estremamente poco il file manager).

sMattoZ1

dopo aver provato i file manager di linux/macos quello di windows mi sembra preistoria e non riesco proprio ad usarlo.

derapage

lavoro con 3 display e uno lo uso quasi solo per esplora risorse con 2-4 finestre aperte, non vedo grandi limitazioni. Se i TAB possono essere una questione di gusto personale lo split screen di fatto c'è già.

Gark121

Mi spiegate cosa ha di "moderno"?
Hanno semplicemente incrementato lo spazio vuoto tra una riga e l'altra per renderlo cliccabile col dito (cosa che non è mai stato, nonostante i proclami e la modalità Tablet) e hanno raccolto i menù dentro altri sottomenù.
Praticamente hanno fatto una versione touch di esplora risorse (che prego non arrivi mai su desktop, sarebbe una scomodità assurde), ma non capisco in che modo la cosa possa essere considerata "moderna".

Vittorio Vaselli

É una versione UWP only di Windows 10, con supporto a win32 tramite virtualizzazione. Probabilmente ci saranno vare SKU in futuro, ma al momento l'unica ufficiale é quella per dispositivi a due schermi.

Ansem The Seeker Of Darkness

sono giustamente casi d'uso :D fintanto che non mi tolgono le opzioni a me va bene che ci siano entrambe. Diciamo che mi piacerebbe personalizzare la UI come si fa su office

scopp

This. È vergognoso che nel SO utilizzato dal 90% e rotti dell'utenza si debbano tenere aperte 60 finestre aperte quando si lavora su un grande numero di file. Ben venga l'omogeneità dell'interfaccia grafica, ma prima ancora ci vogliono funzionalità da XXI secolo.

Siamo passati a Edge: le nostre considerazioni dopo 15 giorni di uso | Video

Windows 7: termina il supporto esteso. Cosa significa e cosa fare

I migliori notebook classici e pieghevoli al CES 2020

Recensione LG Gram 17: sembra finto ed è leggerissimo!