Microsoft si distanzia sempre più dalle UWP: addio alla monetizzazione dai banner

03 Febbraio 2020 250

Microsoft chiuderà Ad Monetization Platform, ovvero il framework che, semplificando, permette agli sviluppatori di guadagnare denaro dagli annunci pubblicitari inseriti nelle app UWP. L'ha annunciato con un semplice post su MSDN, senza troppe fanfare. In breve, la piattaforma non funzionerà più a partire dall'1 gennaio 2020, e gli sviluppatori sono invitati a trovarne una alternativa. Microsoft dice che la decisione è motivata dall'impossibilità di continuare a supportare la piattaforma data la situazione attuale.

Il problema è che di piattaforme alternative ne esistono poche. Pochi SDK supportano le UWP a causa della loro scarsa adozione. Nemmeno Microsoft ne segnala una valida. Senza l'Ad Monetization Platform, in soldoni, gli sviluppatori devono pensare a un'altra strategia per ricavare denaro con le loro UWP - per esempio, offrendo la rimozione degli annunci o aggiungendo funzioni tramite acquisti in-app.

Inevitabilmente la reazione a caldo di svariati sviluppatori è stata di sconforto - specialmente coloro che puntavano sui banner come principale, se non unico, sistema di monetizzazione. Il messaggio di Microsoft, tuttavia, era piuttosto chiaro da diverso tempo: con la disfatta nel campo mobile, l'essenzialità e la centralità di UWP è venuta meno, e gli sviluppatori sono stati ancora meno incentivati a convertire le loro vecchie app UWP. Fino a pochi anni fa, la visione di Microsoft per il futuro riguardava solo le UWP su qualsiasi hardware - HoloLens, Xbox, PC, Surface Hub.... -, mentre oggi comprende UWP, app Win32, PWA e non solo.


250

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DefinitelyNotBruceWayne

Coerente non direi proprio, manco quelle di sistema lo sono.
Detto questo tutta la UI può essere fatta anche con winforms o wpf o altre soluzioni e risultare comunque adatta all'uso touch.

autodelta156

Il problema è l'interfaccia grafica. Uno dei vantaggi delle UWP è che hanno una UI coerente a prescindere che siano ottimizzati per touch o mouse e tastiera

LoneWolf®

Semplicemente il sistema di aggiornamento di W10 fa pena... io uso un Dell XPS 9360 e non ti sto ad elencare tutte le volte che andavano in conflitto gli aggiornamenti sui driver. Dopo l'update di Aprile 2019 ho cominciato ad avere BSOD con IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL, che deriva proprio da driver difettosi. Solo che quando li scaricavo dal sito Dell e provavo ad installarli, non so perché ma Windows bloccava l'update perché riteneva di avere la versione più recente (mai vero). Senza contare la rottura di paIIe degli aggiornamenti forzati, che tutte le volte devi stare li a rimandare aspettando di leggere qualche notizia per evitare eventuali problemi.

E poi tutti quei cavoIo di processi che girano in background prendendo metà della RAM e sparando la CPU inutilmente al 30~40%. Non credo affatto sia una gestione efficiente delle risorse. Considerando che in tutto ciò, le cose che faccio principalmente sono controllare la posta, navigare su internet ed elaborazione di file Excel.

Bho, io mi ero stufato. Ho perso qualche settimana per imparare Arch Linux ma adesso ho il pieno controllo del sistema e fa quello che dico io egregiamente.

kid-a

Non solo quello. Anche lo store su Windows non è mai stato il massimo. Ancora oggi è pieno di bug, lento. Non si viene incentivati all'utilizzo. Anni luce lontani dalla praticità degli store di apple e google

DefinitelyNotBruceWayne

Si possono fare benissimo App win32 che si prestano ad essere usate con il Touch. Non c'è scritto da nessuna parte che debbano sembrare uscite da Windows 95.

autodelta156

Il bello delle UWA è che almeno hanno un'interfaccia che si presta bene ad essere usata con il touch.
Non posso dire la stessa cosa delle app Win32.

autodelta156

Io non li vedo su Outlook

Orlaf

Microsoft != Onlus

Fatevene una ragione

max76

Hai ragione, però con con tutti soldi che ha Microsoft se avesse tenuto in vita i Lumia con un marketing adeguato, la storia sarebbe stata diversa, ma ahimè il Nutella ha affossato tutto il lavoro che fece Ballmer!

Raffael

Peccato, inizialmente il progetto era molto molto interessante. Più che altro sai il problema è anche relativo al fatto che non abbiano puntato nel fare convergere una UI tablet adeguata

Raffael

Peccato, era un progetto davvero davvero interessante! Purtroppo, c'è stato il fallimento lato mobile...

CiKappa

pwahahaha :D

Samuele Capacci

Lo store non si può ancora chiudere perché ci sono i giochi xbox/windows, ma dato che con Xbox beta i giochi si potranno scaricare da lì si, si potrà chiudere lo store.

Orlaf

Gli os possono dare problemi su alcune macchine/applicazioni (o combinazione delle due), quindi non è detto che sia sempre colpa degli utenti.

Sandro Pignatti

Bhe lui (Ivan, l'utente sopra) in un certo senso ha avuto una brutta esperienza per molteplici cause. Sinceramente queste storie di "collassi" di sistema li ho letti sempre da gente che ci smanetta parecchio al pc.

Orlaf
Paolo

no..

Paolo

Ovvio. Avevi terminato le assurdità da dire, e naturalmente senza quelle non hai altro da dire.
E quindi blocchi. Bene.
Comportante da bambino ed hater. Classico.

Orlaf
Orlaf

Come ti pare...

Paolo

L'unica parola esatta del tuo commento è "Morte". Ma non a causa di Microsoft, a causa delle vostre convinzioni.
Quindi mi stai dicendo che le UWP, più veloci e stabili delle Win32, più versatili e che girano su più dispositivi sono la causa del fatto che fanno schifo? Le uniche limitazioni che hanno sono quelle dovute ad alcune API di accesso al file system, che anche Microsoft specifica sulla pagina ufficiale del confronto. E sicuramente non è questa una limitazione valida, che potrebbe anche non esistere più avanti.
Potevi inventartene un'altra. Tanto c'è tempo.

Orlaf
Paolo

Per schifo a cosa ti riferisci? Sono le solite assurdità da hater? O cose valide?

Orlaf
Rocco Siffredi

Concordo, ma faccio un appunto: la ricerca nel play store è ugualmente oscena. Anzi, pure peggio visto che ci sono cento volte più app a incasinare tutto. Non puoi mettere nessun filtro sulla ricerca, non puoi mettere in ordine di media recensioni/popolarità... A volte è una vera agonia

Francesco Renato

gente INTELLIGENTE? Ma che stai a dire, è esattamente il contrario, sono gli utenti di smartphone, che non sanno usare i browser, ad utilizzare lo store.

Paolo

Avoglia che lo creano. Vedi il mercato di oggi, tutto focalizzato su Samsung/Apple/Playstation. Altri prodotti hanno il loro mercato, ma non percentuali cosi alte come i tre che ti ho scritto. Acquistano per fama, o perché odiano Microsoft o quel che sia.

Sandro Pignatti

Va bene va bene, hai avuto una brutta esperienza tutto qui.

Come quel mio cugino che 10 anni fa dichiarò a morte e odio profondo verso Microsoft perchè mentre faceva una relazione di tesi universitaria al pc con Xp e Word gli si spense il pc di colpo. Ovviamente perse tutto forse settimane di lavoro. La causa? Mancata la corrente.
Ti sembra normale che se la sia presa con Microsoft a morte e ancora oggi ce l'ha a morte?
E' malato.

Dartagnan92

Io con gli upvote non ci campo, sai che mi importa, ho risposto solo ad una perché alle altre non so rispondere, è un crimine? ora torna a dormire.

Sandro Pignatti

Bravo, hai risposto a 1 domanda su tutte quelle che ti ho fatto.
Ti sei preso l'upvote dal tuo amico immaginario, a me ovviamente ha messo downvote.
Contento?
Ora vai a dormire.

Sandro Pignatti

Ma anche a me paiono assurdità.
Certo che se metà persone odia una cosa senza alcun senso, comunque un danno commerciale lo creano.

Paolo

A giudicare dai commenti ora capisco perché Hdblog usa titoli simili. Dove una classica notizia "Microsoft rimuove gli Ads dalle UWP" si trasforma in "Microsoft si distanzia dalle UWP".
Titolo attira click dei soliti MatitaNera, Orlaf, ecc... che iniziano a speculare (o a sperare?) di una possibile cancellazione delle UWP, dello Store...e forse qualche altra cosa.
Certe volte leggo commenti al massimo del ridicolo dove la gente è veramente convinta di quello che dice.
Nascondono il loro odio per Microsoft per qualche motivo X, che forse manco loro conoscono, dicendo che una cosa non ha mercato e va cancellata. Ma a chi volete fregare?
Ora capisco perché Samsung e Google hanno la strada spianata. Basta che fanno un prodotto ne vendono a vagonate perché la gente è abituata ad acquistare il prodotto che ha più fama o che sia più diffuso.
È ovvio che gli altri non hanno mercato.

Dartagnan92

Se vengono emulate si, ma le applicazioni Win32 possono essere scritte nativamente per ARM, sono pochissime, ma qualcuna già c'è.
Anche se personalmente non acquisterei mai un PC Windows con CPU ARM, anche se ci fossero tutte le applicazioni Win32 native.

faber80

su desktop blindare il s.o. al solo store è pura utopia: l'intero bacino di utenze aziendali e consumer vive di win32 retrocompatibili da 30 anni. E' un rischio nullo, non lo faranno mai. Tanto vale passare a linux o una distro simil PhoenixOs.

Dartagnan92

Telegram è un caso a parte perché rimane un applicazione Win32

Aster

Non volevo infierire;)

MikaHakkinen

Verissimo e concordo con l'esempio di Android però purtroppo c'è sempre il pericolo che blindino il sistema operativo e rendano più difficile installare programmi scavalcando lo store (magari per motivi di "sicurezza"). Ad esempio con Windows10 mobile per poter installare app esterne dovevi impazzire e fare milioni di manovre per poterle installare, ancor di più con Ios...non voglio che abbiano il coltello dalla parte del manico su queste cose

MatitaNera

Disamina perfetta.

Ivan M.

Telemetria, windows 10 in generale è pieno, e le app dello store sono più propense a fare cose simili, specialmente se contengono ads. Smettono di funzionare dall'oggi al domani, si. Personalmente sia su Desktop che portatile le app UWP han smesso di funzionare tutto di colpo. Sul portatile non mi si apriva nemmeno il menù start, dato che per mostrare qualche quadratino richiamava qualcosa di strano. Soluzione? Formattazione. Tutto l'ecosistema non funzionava più. Sul Desktop simile, non allo stesso livello, lo store mi funzionava, ma l'unica app che volevo provare non andava (Forza Horizon). Mai avuti problemi simili in anni. E manco a dire ho hardware tarocco, i7, gtx 1070ti, asrock. Sempre sul Desktop, ho dovuto formattare perchè tutto di colpo ha deciso che non riusciva più ad aggiornarsi, crashando puntualmente durante l'instalalzione. Soluzione di Microsoft, dopo 20 punti che non risolvevano nulla? Formattazione. Queste cose strane capitano quando si decide di portar avanti 2 ecosistemi, dove, uno rodato da decenni ed infallibile, l'altro forzato e fatto con il sedere. Blindate semplicemente non open source, ed anche l'installazione stessa del programma avviene in modi non troppo chiari, e non si sa nemmeno cosa stia andando a toccare ed installare l'applicazione in se.

Orlaf

Sopra (la prima) media ahaha

LoneWolf®

Ma chir che faceva le recensioni ecc?

Lolloso

mah…
boh

faber80

il motivo è semplice: il 90% del tempo in cui una persona sta su internet ormai è sul mobile (=sul cell). Quindi sul pc ci stai o per lavoro o per attività che "includono" occasionalmente anche internet.
Ma l'utente pc è abituato al breowser per fare tutto, non lo store, siamo abituati così da win2000. Siamo una generazione cresciuta a pane e browser. I nuovi sono cresciuti a pane e android/iphone.
Quindi è semplice, non c'è spazio per uno store mobile infilato nel pc.

I dati parlano chiaro, le chiacchere le lascio agli aficionados profetici.

Orlaf

Fatto benissimo, nessun miglioramento avrebbe aumentato l'interesse dell'utenza, e al contempo si sarebbe verificato un calo degli utili a lungo termine (che nessuna azienda vorrebbe mai vedere).

Ad oggi non sussiste alcun valido motivo per desiderare un ritorno in auge di Microsoft

Lolloso

ma certo che il mondo andrà avanti, anche Microsoft andrà avanti accontentandosi della nicchia come successo per ibm

Orlaf
Lolloso

vabè il tuo non lo sarà, ma altri miliardi di dispositivi lo erano

Orlaf
Sandro Pignatti

I moderni pc possono essere usati molto più facilmente che in passato per la loro versatilità e mobilità (vedi linea surface), per cui non ci trovo nulla di male nell'usare app per telefono, che sono comunque servizi principalmente social, anche su pc. Ritrovarsi poi tutto dentro un contenitore sicuramente più organizzato del più generico "internet" è un primo tentativo di creare ordine e pensare al futuro degli store informatici (fusione di tutti? Sarebbe ottimo).

Orlaf

Meh... Hololens almeno dalle demo qualcosa di utile in quel settore può farlo.

Siamo passati a Edge: le nostre considerazioni dopo 15 giorni di uso | Video

Windows 7: termina il supporto esteso. Cosa significa e cosa fare

I migliori notebook classici e pieghevoli al CES 2020

Recensione LG Gram 17: sembra finto ed è leggerissimo!