Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Bonifici istantanei in euro obbligatori e senza costi, c'è il via libera definitivo!

08 Febbraio 2024 279

È servita un'attesa di un anno e mezzo, ma la parola "fine" è arrivata. L'UE ha dato il via libera definitivo all'obbligo che rende i bonifici istantanei un diritto degli europei, diritto che le banche sono tenute a garantire a privati e imprese senza costi aggiuntivi rispetto a un bonifico tradizionale. L'obiettivo è quello di garantire che clienti e imprese, in particolare le più piccole, non siano più costretti ad attendere l'arrivo di uno o più bonifici, allungando le trattative e, talvolta, vedendo sfilar via delle opportunità.

Il relatore della misura, l'olandese Michiel Hoogeveen, ha commentato così la vittoria comune che in un certo senso rappresenta anche una vittoria personale:

Il regolamento sui pagamenti istantanei segna la tanto attesa modernizzazione dei pagamenti nel mercato unico europeo. I clienti possono ora dire addio all'inconveniente di aspettare due o tre giorni lavorativi per accedere al loro denaro. Stiamo risolvendo un problema di cui le persone e le imprese si sono preoccupate finora: trasferire denaro entro 10 secondi in qualsiasi momento della giornata.

La novità non è il bonifico istantaneo in sé, che le banche europee e italiane in molti casi offrono già da parecchio tempo. L'elemento di novità è il fatto che il bonifico istantaneo ora debba essere lo standard per tutti i clienti dell'area euro, privati e non, e che non possano essere addebitati costi aggiuntivi rispetto a quelli che fossero (o non fossero) previsti per i bonifici "classici".

COMFORT E OPPORTUNITÀ

Il testo era già stato concordato con i singoli governi europei ed è stato approvato con 599 voti a favore, 7 contrari e 35 astensioni. Il bonifico, secondo la normativa SEPA che è stata aggiornata, si configura come istantaneo se il trasferimento di denaro avviene entro 10 secondi dalla disposizione, indipendentemente dal giorno e dall'ora. Nessun euro che impiega giorni ad arrivare, troppi durante i festivi con weekend di mezzo, nessun limite di orario: sarà possibile trasferire denaro in pochi attimi e in qualsiasi momento da un conto europeo a un altro.

Chi invia il bonifico, inoltre, riceverà la conferma che il pagamento è stato eseguito entro dieci secondi. Le uniche lungaggini che rimangono riguardano il caso in cui uno tra mittente e destinatario della transazione ha un conto bancario in un Paese che ha una moneta diversa dall'euro. Questi, si legge nella nota stampa dell'Europarlamento:

dovranno comunque applicare le norme per i conti bancari che già hanno la possibilità di effettuare operazioni in euro, anche se dopo un tempo di transizione più lungo rispetto a quelli della zona euro. Vi sarà inoltre una deroga all'effettuazione del bonifico entro dieci secondi per i suddetti conti bancari se effettuati al di fuori dell'orario lavorativo, date le condizioni variabili circa l'accesso alla liquidità in euro.

SICUREZZA

Il plus di quanto deciso dall'Europa non è solo limitato al confort o alle opportunità, tocca anche il tema della sicurezza. Con la misura i regolatori comunitari hanno deciso che banche e prestatori di servizi di pagamento (PSP) dovranno prevedere delle misure specifiche per individuare e prevenire la possibilità che un bonifico passi sul conto sbagliato a causa di frodi o errori.

I PSP che operano nell'UE dovranno quindi fornire "immediatamente" un servizio per verificare l'identità del destinatario senza costi aggiuntivi, e come ulteriore misura di contrasto alle frodi dovranno consentire ai clienti di fissare un importo massimo per i bonifici istantanei in euro. Se un PSP non adempie agli obblighi in materia di prevenzione delle frodi e a causa della negligenza un cliente subisse un danno finanziario, per le nuove norme questo può rivalersi sulla propria banca per essere risarcito.

Infine i PSP che offrono bonifici istantanei dovranno verificare se uno dei loro clienti è soggetto a sanzioni o ad altre misure restrittive connesse al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo.

I TEMPI

Le nuove norme sui bonifici SEPA entreranno in vigore dopo 20 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale UE. Da quel momento in poi banche e prestatori di servizi a pagamento, i PSP, avranno:

  • 9 mesi di tempo per garantire ai clienti la ricezione di bonifici istantanei
  • 18 mesi per garantire ai clienti l'invio di bonifici istantanei.

Gli Stati UE invece avranno 12 mesi per apportare modifiche alla direttiva sui servizi di pagamento e alla direttiva sul carattere definitivo del regolamento nei sistemi di pagamento.

Foto di Mohamed Hassan da Pixabay.


279

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Kheldar

No sono con loro da diversi anni, quindi non lo pago. E sotto una certa età penso che sia ancora a zero spese. Se avessi pagato un canone, semplicemente avrei cercato altrove.

Giovanni

Penso che ci arriverai anche da solo che se le banche hanno dei costi invece di regalare i bonifici istantanei allora faranno pagare pure quelli classici.
Forse era meglio prima.

Diu7

Altri stati :UK.
Evidentemente negli altri stati come dici te non è così sennò l'eu non avrebbe fatto questa normativa che ne pensi?
Per esempio io abito in Francia e i bonifici istantanei ci sono da 2-3 anni e a pago

exhausteduser

cercavo di farti capire che non è questa finta innovazione che rende l'UE essenziale e per di più neanche al passo con i tempi proprio perché in altri stati questa è già la norma da più di 10 anni anche senza l'intervento dei passacarte di Bruxelles. siamo noi quelli indietro in molti aspetti purtroppo

daniele
Dan

:))

Aster

Strano,ma capita anche ai migliori so;)

Azimuth1

Il titolo è un po' fuorviante... non sono "senza costi" ma senza costi aggiuntivi (rispetto al bonifico standard)

daniele

Bo, abbiamo provato a riavviare ma ogni volta che chlicchiamo aggiungi a wallet si apre wallet ma non fa nulla.
Tanto tra un po lo cambia inanto usa la fisica

serverlibripidf

spero di ricordarmene

Everything in its right place.

Mi tenga sempre aggiornato.

Giacobbe

Mi risulta che il canone sia 3.95€ a meno che tu stia investendo con loro ecc ecc ed ecco spiegato dove coprono i tuoi bei bonifici a zero spese

Kheldar

Sono con Fineco da più di 10 anni e non ho mai pagato 1 euro di gestione conto. Quello che fanno è metterti delle gabole tipo che se prelevi da un bancomat meno di 50 euro c'è una commissione, ma una volta che lo sai le aggiri facilmente. Basta stare attenti.

Vespasianix

Basta chiudere le filiali.

The_Th

Come terzo conto la ho anche io, ma non la userei come principale. Sfruttato il cashback di 100euro, ora mi prendo gli interessi, ma non farei affidamento a quel conto per tutta la mia vita finanziaria. Non ha nemmeno la possibilità di chiedere la carta di credito

The_Th

Il mondo non può fermarsi perché c'è un vecchio o uno che è pollo e regala soldi al fuffa guru.
Non ho mai revocato un bonifico, non ne vedo il motivo, se devo pagare tizio per un servizio/oggetto perché dovrei ripensarci dopo mezz'ora? La valutazione dell'acquisto si fa prima di mettere mano al portafogli

The_Th

Mi spieghi perché dovresti revocare un bonifico? Mi sfugge questa cosa

The_Th

Quello che dico anche io. In realtà con una delle leggi Bersani il cambio è più facile, la nuova banca se autorizzata fa tutto per la parte bollette, RID ecc ecc.
In ogni caso io preferisco evitare continui cambi, se qualcosa va storto poi è un casino, infatti ho un conto in una banca fisica dove tengo mutuo, bollette ecc ecc. Pagherò qualche euro/anno ma vivo sereno. Non sono quei 20/30euro che mi cambiano la vita, ma la serenità si.
Poi ho un conto secondario che uso per tutto,pago con quello,i bonifici li faccio da lì. Una banca online, se diventasse costoso farei presto a cambiarlo visto che lì sopra non ho grosse cose.

The_Th

Discorso corretto, però per alcuni cambiare il conto è una rottura, infatti io mi tengo un conto principale dove ho mutuo,bollette ecc che se anche mi costa qualche euro in più non mi devo sbattere, e poi per l'operatività reale ho un conto online a zero spese. Anzi in realtà ne ho 2.

The_Th

Dipende, alcune banche ti danno il bonifico gratis, ma magari paghi la tenuta conto. Inoltre la banca normalmente tiene i tuoi soldi del conto e li usa per fare un prestito ad un altro tizio, guadagnando da quello anche. PayPal non fa prestiti.

Aster

E cosa c'entra con il discorso?!Tanti posti?! Tutti devono per legge! Altrimenti non ci vai e chiami la finanza.

DjMarvel

Le banche hanno lo stesso problema. Ma i bonifici sono gratis. Tutti i processi per dare e prendere i soldi delle banche sono gli stessi dei vari paypal e co. Ma loro chiedono il 3,5% solo per fare da tramite.

The_Th

Gratis, i server, la connessione, l'elettricità, le persone che lavorano e garantiscono che tutto questo stia in piedi. Tutto gratis?

The_Th

Nulla vieta alla banca di modificare le condizioni contrattuali e mettere il bonifico tradizionale a pagamento

The_Th

Non è questione di barboni, ci sono tanti posti che accettano le normali carte e anche satispay. È una possibilità in più di pagare.

The_Th

Invece ha molto senso avere 2 conti su banche diverse, puoi tenere fino a 10k senza pagare l'imposta di bollo, se hai problemi con una banca hai sempre un'altra dove operare. E per problemi dico banalmente l'account bloccato per un errore tecnico o password dimenticata

matticala

Si certo, ma c’è anche che le banche sono codificate con una lettera e sette o otto cifre.

Se non ricordo male in questa codifica c’è anche la filiale di appartenenza, cosa che nei Paesi Bassi non esiste. Puoi andare in qualsiasi filiale.

The_Th

Beh codici lunghi sono fatti perché abbiamo tante banche e tante sedi, e ognuna di queste potrebbe avere tanti conti registrati.
Siamo un po' più persone rispetto all'Olanda

The_Th

Immagino che in caso di errore palese e riconosciuto sia tutto revocabile. Ovvio non lo fai dall'app ma devi andare in banca, carte eccecc, ma immagino sia possibile

The_Th

Infatti la cosa che l'UE chiede non è il bonifico gratis, ma che il bonifico istantaneo costi come quelli che ci mette 2 giorni.
Cosa cambia a livello di controlli e di server fare il bonifico subito o tenere i soldi nel limbo un paio di giorni?

Daniele Brescia

Quali scusa? forse in base al tuo piano stipulato. Ho intesa dove si paga. Ho widiba (ex MPS) dove si paga e ho BPPB dove si paga 7,20 per bonifico istantaneo!!!!!

mattiaaloe

Per esperienza ti dico che se telefoni ti rispondono subito. Per i bonifici potrebbe essere un problema... Ma non è che fai un bonifico da +10k ogni giorno. Puoi anche smezzarlo e inviarlo in due giorni diversi, altrimenti non è il conto che fa per te.
Infine, trovo che il più grande problema, visto che lo considero come un conto secondario, sia il CVC dinamico

Giacobbe

Poi hai bisogno di fare un bonifico o un giroconto di emergenza sopra i 10k e sei ostaggio della loro autorizzazione accompagnata da titolarità del conto su cui devi farli atterrare, solo e soltanto se sei riuscito a parlarci e se saranno veloci da fartelo prima di 5 giorni lavorativi.
Tutto gratis ma scelgono loro se e quando muovere la tua liquidità!
Immaginati se esce una news negativa su Spagna o BBVA cosa accade con migliaia di persone che chiedono di muovere fondi. In bocca al lupo e speriamo non sia uno scenario così reale

Giacobbe

Si ma certamente, tutto gratis o fallire!
L'azienda per cui lavori mi dici se lavora gratis?
Curiosità eh, poi mi spieghi anche come genera ricavi per sostenere infrastrutture, immobili, mezzi e investimenti per lo sviluppo di nuovi servizi e prodotti oltre a sostenere il supporto di quelli esistenti.
Sono tutto orecchie

Giacobbe

Bravo finalmente qualcuno che apre gli occhi!
Anche perché è pura illusione pensare che l'avanzamento tecnologico, il presidio H24 delle banche, anche nel weekend, gestione più difficile della liquidità, implementazione di sistemi anti frode ecc ecc non abbiano dei costi aggiuntivi per qualsiasi banca da dover essere coperti in qualche modo. E come? Trasferendoli sui costi di tenuta conto per il cliente!
Nessuno ti dà niente per niente

serverlibripidf

anche io, davvero!

serverlibripidf

nel caso succeda faccio anche presto a cambiare banca e cercare una nuova che non li fa pagare, la libertà di scelta è questa. in ogni caso ho il contratto bloccato a canone 0 fino a 40 anni di età. Quindi non credo cambieranno, perderebbero un cliente e quindi soldi

Malthael85

Fideuram ha bonifici istantanei gratuiti!

Davide

Era ora!! Adesso devono obbligare anche a rendere gratuiti i bonifici programmati, alla faccia di Intesa

Il nome è necessario.
Senza nome e cognome corretto un bonifico non dovrebbe passare.

Per il mutuo è facile. Per finanziamenti non so.

Lo spostamento di utenze fra privato e aziende avviene in automatico, a meno che le aziende non abbiano voglia di rompere con moduli firmati.

Andrearocca

questi dinosauri di banche voglio poter trasferire tutti i soldi che voglio istantaneamente su qualsiasi conto corrente, svegliatevi

Comandante Segundo

Che non faccia il bonifico immediato se non è in grando di usarlo come strumento. Eventualmente usi un altro mezzo di pagamento o si faccia assistere, se possibile, dal nipote o dal figlio. Se paghi contanti non è che ti danno il diritto di ripensamento in dieci minuti…. La dinamica è la stessa.

Kib

La fate facile ma se poi su quella banca hai mutuo e/o finanziamenti non è così facile cambiarla. Oltre a dover comunicare a tutti i nuovi iban per addebiti/accrediti

Alessandro De Filippo

Bonifico istantaneo Intesa 1€ 60 . Ma se fai quello normale dai 3€ fino a 9€

The martian

Boh è che parlate tutti come foste Capitan Amerca poi scavando nei contenuti pochi hanno un'idea propria sull' argomento.

noncicredo
Giovanni

E questo software che controlla ed accredita lo scrivi tu aggratis per le banche? Ringrazia che non ci facevano pagare i bonifici normali, adesso per ripicca lo faranno.

Giovanni

Extraprofitti è una parola inventata, si chiamano profitti e basta, quando va male mica gli danno soldi perchè non hanno guadagnato abbastanza.

LeoX

Quali? Fineco le fa pagare. Anche UniCredit. Anche Intesa verso altre banche.

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 3 esclusive su 4 in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Windows

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!