Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Isybank - Intesa Sanpaolo, stop dall'AGCM al trasferimento dei clienti

30 Novembre 2023 235

Ha adottato il provvedimento cautelare l'AGCM nei confronti di Intesa Sanpaolo e Isybank riguardo il trasferimento dei clienti dalla prima all'ultima, da un istituto bancario tradizionale a uno online. Così, per il momento, il flusso di clienti tra le due realtà che fanno capo allo stesso gruppo deve essere interrotto, potrà riprendere quando gli interessati dovessero fornire consenso esplicito a un'operazione che finora ha riguardato circa 300mila clienti ma che al termine avrebbe avuto un impatto sui 2,4 milioni di correntisti che Intesa ha programmato di trasferire a Isybank.

Per l'Antitrust il trasferimento è avvenuto e stava avvenendo con modalità non conformi alle prescrizioni del Codice del Consumo. Infatti, spiega l'AGCM, per via del trasferimento, gli interessati non avrebbero potuto più accedere in filiale né al portale di internet banking tramite computer, le operazioni sarebbero state disposte esclusivamente via app per smartphone. Inoltre, i nuovi conti correnti Isybank prevedono condizioni economiche differenti e la perdita di servizi prima disponibili, vedi le carte virtuali per gli acquisti online, gli assegni o la possibilità di richiedere un mutuo.


Sono modifiche essenziali ai contratti stipulati a suo tempo con Intesa Sanpaolo imposte unilateralmente, quelle conseguenti al passaggio a Isybank, senza che la banca avesse chiesto e ottenuto dai clienti coinvolti il consenso al trasferimento e di riflesso ai nuovi vincoli e alle nuove prescrizioni contrattuali. Per di più, sottolinea l'AGCM, le comunicazioni relative al passaggio a Isybank sono state recapitate ai clienti tramite l'archivio dell’app Intesa Sanpaolo, senza notifiche o pop up che segnalassero la presenza di una comunicazione così importante, appunto, in una zona "buia" come l'archivio.

SERVE CONSENSO ESPLICITO ANCHE DI CHI È GIÀ TRASFERITO

Nelle comunicazioni inviate, peraltro, non erano state indicate in modo adeguato alla loro importanza le modifiche alle condizioni economiche previste dal nuovo conto corrente e ai servizi precedentemente previsti per i clienti Intesa Sanpaolo che si sarebbero persi con il passaggio a Isybank.

Dunque l'AGCM ha imposto lo stop al deflusso dei clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank, condizionandone il proseguimento a una "informativa chiara ed esaustiva sulle caratteristiche del nuovo conto Isybank" e disponendo che i clienti, pure quelli già trasferiti, abbiano un termine congruo per esprimere un consenso chiaro e inequivocabile al trasferimento. "In tal modo, coloro che si dichiareranno contrari avranno la facoltà di mantenere il precedente conto corrente alle stesse condizioni", scrive l'AGCM.

Intesa Sanpaolo e Isybank hanno 10 giorni di tempo per comunicare all'Autorità le misure individuate per ottemperare al provvedimento cautelare.


235

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vae Victis

Il RID ha una frequenza di utilizzo maggiore, inoltre è una procedura molto più semplice.

dicolamiasisi

allora non puoi fidarti nemmeno dei RID

Antsm90

Dipende dalla filiale, dov'ero prima mi sono sempre trovato benissimo (andando lì su appuntamento come entravo venivo servito, inoltre non è mai successo che non sapessero cosa fare), recentemente sono andato a Varese per la chiusura del mutuo e lì uno schifo assoluto (lunga attesa nonostante l'appuntamento, terminale che non andava, seconda lunghissima fila per incassare l'assegno per la chiusura, eccetera)

Meandmyself

Ma sono normale.. cerco solo di farmi furbo,visto che dove ti giri ti giri cercano di incû…rti tutti…

Aster

vai da bbva

Aster

come fai a perdere il lavoro con un posto fisso e contratto da
bancario?!!?ma siete ancora all'asilo?!hanno appena ricevuto 500 euro in
piu in busta paga mensile roba che ogni dipendente si sogna,140 giorni
in smart e la possibilita della settimana corta,la

filiale che chiude la gente si sposta o se ti va peggio finisce nella filiale online!meglio che sotto il ponte!

Aster

tu si che sei furbo

Vae Victis

Ma è tutta diversa anche l'interfaccia. Isybank non ha nemmeno l'home banking, funziona solo su App.
Immagina a compilare un F24 su app...

Vae Victis

Mi fido ciecamente degli automatismi...

Vae Victis

Si, anche se cambi filiale l'IBAN diventa diverso.
Ma nelle banche normali nessuno sposta i clienti da una filiale all'altra.

Everything in its right place.

Come ripetuto non sto parlando delle modalità suicide di Intesa ma del fatto di voler restare in intesa per il solo fatto di avere delle filiali a disposizione.

Simone

A questo punto secondo me il tutto é nato per giustificare agli investitori i loro investimenti milionari su un servizio che é stato un mezzo flop.
A volte si sbaglia, spesso é difficile ammetterlo e lo é davvero tanto se c'é gente che investe soldi nella tua attivitá che potrebbe non apprezzare il fatto che una banca cosí grande e solida sia riuscita a fallire nello smart banking che é un settore di grossa tendenza.

Il problema e la cosa inspiegabili sono a monte. Avevano uno dei sistemi bancari piú completi, anche online. Qual é il senso di fare un sistema alternativo che é zoppo addirittura anche nelle cose digitali(no sito web, no carte di credito virtuali...) quando potevano fare un conto "solo online" oppure se proprio non volevano un conto dal nome diverso aprivano un ramo dedicato a quel tipo di conto, all digital, condividendo peró le stesse applicazioni, siti e servizi del sistema principale.

Davide

Confermo. L'ho fatto anch'io. Fai quella cosa nell'app Io e vai lì dicendo di voler estendere il conto ai 40 anni. Ti stampano tipo 100 fogli e sei a posto

Corradox22

Forse Emilio Fede pensava a questa mossa di Intesa San Paolo quando esclamò....
https://uploads.disquscdn.c...

Meandmyself

No ho creato un nuovo conto,per il buono da 50 devi attivare la promo cashback in app ,poi entro mi pare il 7 gennaio devi versare o lo stipendio o la pensione o almeno ricevere un bonifico da 800€,poi devi spendere almeno 500€ in un unica soluzione o in shop online o con waller digitale in negozio. Con questi due requisiti hai il buono Amazon da 50€

GuessWho'sGuest

Mancanza di carta di credito (gratis per gli under 35, comoda per noleggiare auto) , no carte virtuali, tariffa di base maggiorata (al di là della promo che potrebbero toglierti da un momento all'altro), non hai possibilità di usare il sito web per compilare robe un po' più complesso, avere una faccia davanti con cui parlare in caso di problemi (e sui soldi non si scherza), rotture varie sul cambio iban (domiciliazioni ci pensano loro, ma rimani sempre con il dubbio che qualcosa possa non andare). Furbizia nel passaggio, che già da solo mi farebbe cambiare banca se non avessi per adesso quasi tutto gratuito

Everything in its right place.

Idem stesse esperienza kafkiane in Intesa. Incompetenza procedure con documentazioni cartacee indegne e nessuno che sapesse darti una risposta. Tempi di attesa biblici e pure problemi con l'ufficio legale per un atto di rogito, che a loro dire, non era stato correttamente compilato.

Everything in its right place.

Le filiali di fineco sono accessorie e si può fare tutto online. Non sono mai entrato in una filiale e ho un assegni, domiciliazioni, carte di pagamento, finanziamenti e investimenti. Ho dovuto fare un bonifico in valuta fuori da circuito sepa e ho fatto tutto (conversione di denaro inclusa) comodamente online. Eh si anche i mutui nel 2023 si possono fare online. Tra l'altro pure per il mutuo che ho in Intesa sono stato costretto ad andare in filiale solo per farmi censire. Tutto il resto, preventivi,documenti, estratti conto etc. l'ho fatto online (e stiamo parlando di Intesa).

Everything in its right place.

Entrato solo per necessità per un mutuo e le bestemmie che mi ha causato non si contano.

Cenzino85

Ma almeno te li trovi di fronte a differenza di parlare con quelli a telefono o via chat...

L'avocado del Diavolo

Devi andare in filiale amico!

L'avocado del Diavolo

Nessun link.
Vai in filiale presenti la carta digitale e ti aggiornano la promo.

Federico
Giorgionne

Eh, ma appunto, è ingenuo da parte loro.

Sembra quasi che qualcuno del marketing o responsabile ha avvertito delle possibili conseguenze e Messina se n'è fregato dicendo "fatelo lo stesso".
Non ci voglio credere che sono tutti messi così male lì dentro.

Giorgionne

Infatti è folle.

Personalmente anch'io ho deciso di chiudere il conto, infatti ne ho già aperto un altro con un'altra banca, solo questione di spostare tutti i finanziamenti e ciaone.
Avevano già cominciato a chiudere le filiali nella mia zona e anche solo andare ad abilitare lo smartphone per usare l'app voleva dire recarsi ad un bancomat loro a 15 km...

La cosa ulteriore che non capisco è come facciano i loro dipendenti, col sorriso in faccia, a lottare e cercare a tutti i costi di non farti rimanere con Intesa ma di passare a Isy se ti rechi di persona per disdire.
Non si rendono conto che saranno loro a perdere il lavoro perchè spariranno ulteriori filiali?
Ci sta che abbiano ricevuto lo script per farlo, però personalmente mi rifiuterei di eseguire gli ordini, è masochismo.

micpar97

Ho esattamente tutto ciò che hai citato con Mediolanum tutto a costo 0, invece per 16 euro una tantum solo all'attivazione sono abilitato ai versamenti negli ATM di Intesa e Poste

dicolamiasisi

venivi da altra banca? come hai fatto ad avere quello da 50?

Meandmyself

Io a passare ad isybank ho guadagnato un buono Amazon da 100€ e ora ne sto ottenendo uno da 50€…il tutto senza spendere 1€..

iSalvox

Mediolanum è orribile, io non so come fai :D A questo punto mi sarei tenuto isybank per i versamenti e avrei aperto una banca online gratis per tutto il resto. ING ad esempio è ottima con il modulo di 2 euro al mese (gratis con accredito stipendio). Prelevi ovunque a costo 0, bonifici istantanei a costo 0, conto deposito al 4% senza vincoli, carta di debito a costo 0, carta di credito a costo 0..

Non c'è storia.

iSalvox

Gli incompetenti li becchi anche in filiale e ti assicuro che non sono per nulla rari.

iSalvox

Bah, sinceramente ho il conto in Intesa dal 2019 e tutte le volte che sono andato in filiale è per svolgere delle operazioni che altre banche ti fanno fare comodamente da casa, cioè quello di chiudere la carta di credito o di estinguere un prestito in anticipo. Quelle poche volte che sono andato, ho preso appuntamento da app, e nonostante ciò, ho dovuto attendere perchè sono lenti, scarsamente informati (ad esempio sulla convenzione con l'app IO) e non fanno altro che cercare di venderti qualche polizza. Se io potessi, ne farei molto a meno di dover andare in filiale, non c'ho mai trovato senso se non una rottura di balls tra parcheggi, prendermi la giornata dal lavoro, etc.

Preferisco 100 volte inviare una PEC o avere un servizio clienti come si deve via chat/email, non c'è proprio paragone.

torzius

A quale email l'hai richiesto? Ho mandato email alla filiale da app ISP e mi ha risposto che devo andarci di persona...

Body123

Non so da altre parti, ma Fineco a Torino ne ha davvero tante di filiali.
Io appunto sto a Torino, quindi non un paesello, me ne basta anche solo una in tutta la città di filiale. Poi appunto spero di non andarci mai.

Ma non spariranno mai tutte, anche perchè se devi andare a parlare di un mutuo che fai? Lo fai al telefono?

dicolamiasisi

ma onestamente che te ne fai?...capisco gli ATM per prelevare ma in filiale non vado da anni

Ziggy

Io che sto andando a comprare casa, mi troverei senza libretto assegni che serve come garanzia per le proposte d'acquisto, visto che non viene incassato fino a conferma della chiusura trattativa (alternativa trasferire soldi via bonifico e sperare che se le cose non vanno, l'altra parte te li restituisca) e con una banca che non eroga mutui, quindi dovrei tornare da Intesa e sperare che applichino le stesse politiche ai clienti di Isybank

Everything in its right place.

Ripeto, non sto dicendo che restare in Intesa per non dover cambiare tutto è illogico, anzi. Sto parlando solo del concetto di avere una filiale personale a disposizione. Concetto che ha letteralmente i giorni contati per tutti i clienti Intesa.

Everything in its right place.

Si ma se te la chiudono al paesello e ci metti un'ora ad arrivare di macchina per raggiungerla e per trovare ogni volta una persona diversa che non ti conosce, tanto vale avere una banca nata digitale in cui il call center non è fatto da incompetenti ma da operatori bancari veri (Tipo Fineco),

Everything in its right place.

Si ma Intesa ha fatto capire che questo è il primo passo per ridurre all'osso le filiali. Restare perché c'è la filiale vuol dire trovarsela chiusa domani e avere a che fare solo con un call center di incompetenti.

Body123

Sicuramente le ridurranno, ma qualcuna resterà sempre.

Everything in its right place.

Intesa ha un macello di filiali (frutto di tutte le fusioni che ha fatto) e sta facendo di tutto per liberarsene, sta chiudendo molte più filiali di Unicredit e vuole ridurre al minimo sindacale la clientela non digitale. La filiale comoda sotto casa/vicina al lavoro entro 6 mesi potrebbe sparire.

Everything in its right place.

Sto dicendo che le filiali di Intesa andranno a scomparire perché Intesa vuole liberarsene il prima possibile. Restare in attesa perché "ha le filiali" non ha senso.

Fade

Con Intesa non serve nemmeno un conto virtuale visto che permette di creare carte virtuali

Federico

L'IBAN te lo cambiano anche se rimani nella stessa banca.
Tipo a me che un anno fa hanno chiuso l'ufficio Intesa dove avevo aperto il conto e quindi mi hanno cambiato la sede di riferimento e anche IBAN.
Comunque a partire da quando ti danno quello nuovo, il vecchio IBAN rimane attivo per 1 anno. Non è tutta sta tragedia. Hai un anno di tempo per comunicarlo al datore di lavoro ecc.
Quest'anno me l'hanno cambiato di nuovo al passaggio a Isybank. Alcune utenze le hanno passate in automatico. Per le altre ti forniscono loro la lista di quelle che ti devi arrangiare a comunicare il cambio.

Body123

Non ricordo di aver visto alcun pop-up.
Penso che me ne sarei ricordato, dato che quelli delle manutenzioni li leggo.

Body123

Solo a te, io 2 comunicazioni (2 perchè ho il conto e la carta prepagata) in archivio (senza notifiche) a luglio, e 0 mail.

Body123

A me la "proposta" di trasferimento è arrivata a luglio, il 19 se ben ricordo, e il trasferimento sarebbe avvenuto a marzo 2024.
Tempo limite per rifiutare: 30 settembre.

Io l'app la apro tutti i giorni, mai accorto di nulla.
Sulla mail non mi è mai arrivato nulla.
Pop-up all'apertura dell'app mai avuti.
Sms manco a parlarne.

Quando mi sono accorto della cosa? Il 2 ottobre quando su Facebook ho letto una notizia, forse de Il Post, del tipo "Clienti intesa sanpaolo furiosi per il passaggio a Isybank" o qualcosa di simile.
Chiamato subito, ma ormai era troppo tardi.
Fortuna che poi è intervenuto l'Antitrust.

Ikaro

Non lo ho deciso io :D lo ha deciso intesa san paolo spostandoli a isybank... comunque le cose stanno così isybank è sacrificabile

micpar97

Ah ecco, allora ricordavo qualcosa del genere. Grazie dell'informazione

Blanked

Per l’iban fanno la migrazione, lo stipendio o il rid delle bollette te li ritrovi su Isybank.

dicolamiasisi

non usare i canali fisici preferendo quelli digitali non vuol dire non essere profittevole

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 4 esclusive in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Windows

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!