Netflix è soddisfatta dei primi passi del piano con pubblicità

09 Gennaio 2023 59

I primissimi feedback di fonti indipendenti dicevano che il piano con annunci pubblicitari di Netflix era partito lentamente, ma la società si definisce invece soddisfatta: nello specifico è stata Jeremi Gorman, massima responsabile dell'advertising del colosso dello streaming, a parlarne nel corso di un'intervista con Variety in occasione del CES 2023 a Las Vegas. Per il momento la dirigente non ha divulgato dati concreti specifici (per esempio il numero di abbonati), ma ha detto che se fosse preoccupata glielo si leggerebbe in faccia.

Jeremi Gorman ha iniziato a lavorare per Netflix l'anno scorso; prima era chief business officer presso Snap. Netflix prevede che nel peggiore degli scenari il piano con annunci non inciderà negativamente sugli introiti, mentre nel migliore potrebbe addirittura contribuire positivamente. Non si temono fenomeni rilevanti di cannibalizzazione - nel senso di utenti con abbonamento standard o superiore che passano a quello più economico con pubblicità. L'obiettivo principale, spiega Gorman, è offrire ai clienti la maggior quantità possibile di scelte. Storicamente, tra l'altro, gli utenti tendono a rimanere fedeli all'abbonamento originale, e cambiano raramente.

La dirigenza di Netflix, a partire dal suo amministratore delegato e fondatore Reed Hastings, è sempre stata contraria all'inserimento di pubblicità sulla sua piattaforma; in effetti, aveva dichiarato a più riprese che non l'avrebbe mai fatto. Tuttavia l'anno scorso, in seguito al suo primo calo di abbonati su base trimestrale, ha deciso di tornare sui propri passi, aggiungendo un nuovo piano più economico che mostra intorno ai 4-5 minuti di annunci per ogni ora di contenuti - sia prima sia durante il film o episodio di uno show. La qualità dello streaming è limitata a HD 720p, e non è possibile scaricare i contenuti per la visualizzazione offline. Inoltre, alcune produzioni sono escluse dal catalogo (tra il 5 e il 10% del totale) per questioni contrattuali.

Per il momento Netflix, che ha scelto come partner tecnico per l'iniziativa Microsoft con la sua Xandr, ha usato annunci piuttosto standard - spot dalla durata variabile tra i 15 e i 30 secondi; ma sta già valutando iniziative più creative e innovative. Gorman dice che sono in lavorazione contratti dedicati a show specifici, che si sta studiando una politica di targeting basata su dati demografici come età e sesso, e che si pensa anche a campagne con omaggi.

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z, in offerta oggi da Elektronic World a 229 euro oppure da Amazon a 359 euro.

59

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Belthazar83

Il problema é la politica del guadagno a più non posso. Non la pubblicità. Mi cancellano tutte le serie

ale2882
Luca

Lo sto usando, e per ora va benissimo, visto anche il prezzo

Rieducational Channel

Ma speriamo proprio di no, saranno 5 anni che la guardo completamente a sbafo.

Sono Giapponese!

Andava bene condiviso a non più di 4€! Li ho mandati a quel paese e disdetto l’abbonamento

giovanni cordioli

io non guardo quasi più niente.
Dopo anni di overdosi di video e serie tv, ormai uso internet quasi solo per leggere articoli e notizie mentre ascolto musica e basta.
Su Neflix è più le volte che faccio zapping saltando dalle anteprime e da un trailer di un film all'altro per poi uscire senza guardare neinte, che le volte che guardo effettivamente qualcosa.
Mi sa che disdico quando esaurisco il credito caricato sul mio profilo.

Xylitolo

per avere pescati felici bisogna continuare ad affollare i mari anche in periodi piu sereni!

Xylitolo

dipende dal pannello tv puoi non notare grosse diferenze tra un 720 e 1080p con bitrate accettabile.
solitamente su pannelli 4K scadenti il 720 fa quasi sempre pena

Tiwi

senza numeri sono solo chiacchere da bar

phede86

Mi sembrano solo dichiarazioni di facciata, il blocco degli account condivisi ancora non c'è stato, e nel frattempo continuano a tagliare serie che sono appena uscite, per me dovrebbero farsi due conti in tasca.

phede86

si toglierà, tanto salvo 3-4 serie originali all''anno per il resto c'è solo spazzatura e continuano a tagliare serie appena uscite.

phede86

ma tanto non lo faranno perché poi dovrebbero anche rivedere il prezzo dell'abbonamento.

Anathema1976

Dagli tempo, è solo questione di settimane o al massimo qualche mese

ErCipolla

Guarda, non avendo i file sotto mano mi fido, per carità...

Cacciapuoti Mario

Assolutamente no, anzi come ti ho chiaramente spiegato il TV dispositivo creato apposta per fruire dei film è di ottima qualità, le connessioni utilizzate come sempre specificato precedentemente sono il meglio possibile sia per l'ingresso del lettore sia per l'ingresso della fireTV.
In realtà in linea teorica solo a parità di condizioni il 720p garantisce un immagine più pulita e definitiva rispetto ad un 560p, ma capirai che è impossibile avere le medesime condizioni di flusso da un supporto fisico per quanto obsoleto, ad un 720p DownScalato e compreso trasmesso tramite streaming, poi ancora c'è il fattore di codifica video e su questo si apre un'altro mondo ma va bhe cmq il fatto è che il 720p di NETFLIX su TV "VECCHI" O smartphone tablet da dimensioni contenute è passabile ma è assolutamente paragonabile

ErCipolla
Migliorate Apple music

Nel corso del 2023 mica il primo gennaio 2023

ale2882

Semi-ot: ma non dovevano bloccare la condivisione dell’account in questo 2023??? Io sto ancora in famiglia e vedo tutto….

Cacciapuoti Mario
T. P.

io ho preferito pagare un pò di più e farmi un mese del servizio standard anche per via del catalogo completo!!!

T. P.

alzata per MatitaNera!!!

e se va bene a loro...

MR TORGUE

Il bello di questi articoli è leggere i commenti dei "presunti esperti intergalattici di TV&Movies" che bazzicano da queste parti

ErCipolla

Mmmm, hai un confronto diretto per fare queste affermazioni? Perché la differenza tra un 1280x720 in H264/VC1 tipicamente è MOLTO superiore come dettaglio rispetto ad un 720x576 in MP2. Bisogna proprio che il bitrate del flusso 720p sia infimo per dire che è meglio un 576p in mpeg2.

Cacciapuoti Mario

C'è da dire che però gli ultimi dvd dual layer 8.5 gb, con bitratevariabile fino a 10,08 Mbit/s e risoluzione nativa a 720×576 con scansione progressiva, si vedono decisamente meglio e più pulito dello streaming "DownScalato" di Netflix, non c'è proprio confronto

Cacciapuoti Mario

Oste com'è il Vino???

Federico_M2

il tuo è probabilmente l'approccio più sensato. Abbonarsi ad esempio sotto le feste e vedersi quelle 2 o 3 serie meritevoli

Fandandi

Per mia mamma si, per me no...

Riku

Dipende dal contenuto e da come lo percepisci tu, sui contenuti "vecchiotti" fa schifo, su quelli in 1080p o 4K te lo puoi anche godere (più o meno) in 720p

Morpheus75

Io ho disdetto per rottura degli zebedei a forza di aumentare il prezzo e ritenendo il base con pubblicità una porcheria. Mi accontenterò di abbonarmi qualche mese all'anno per vedere quello che su Netflix merita.

momentarybliss

Tralasciando ogni giudizio sulla qualità dello streaming e sulle altre rinunce, con tutte queste interruzioni per quanto mi concerne è un servizio inutilizzabile

generalszh

L'ho provato per curiosità appena uscito ma davvero troppa pubblicità, interruzioni di 70 secondi circa 3 volte all'ora e 30 secondi iniziali, se si cambia episodio o serie riparte tutta la pubblicità, moltiplichiamo il tutto per 1 mese sono ore e ore di pubblicità per risparmiare 2 euro, non ne vale la pena. Si aggiunga la qualità da escludere su un 4k, io usavo un vecchio plasma hd e andava bene in quel caso

R4nd0mH3r0

sul retro dello smartphone. Poi gli fai una foto e riscatti il premio

Alessandro Scarozza

dipende: io ho grossi problemi di vista e quindi posso risparmiare su netflix non vedendo differenze

MatitaNera

nella saletta riservata...

MatitaNera

da applicare dove?

Chicco Bentivoglio

No i DVD sono 480p

LaVeraVerità

Vero, ho confuso.

Snelfo

si va ad intuito quindi...quello che si riesce a capire...

ErCipolla

No, i dvd avevano risoluzione ORIZZONATE di 720, decisamente inferiore al 720p che ha una risoluzione orizzontale di 1280 (1280x720, contro i 720x576 del dvd)

LaVeraVerità

Ovviamente cambia il codec, mpeg2 nel caso del dvd.

riccardik

secondo me era parecchio inferiore

R4nd0mH3r0

con i bollini

LaVeraVerità

720p era la risoluzione dei vecchi DVD, se ti andava bene quella è così che lo vedresti.

rockerey

A pensar male lo sospetto anche io.

pol206

alle videoteche

MatitaNera

E quindi si torna al punto di partenza

MatitaNera

Dipende dal tuo concetto di godimento

MatitaNera

Come funziona quel servizio "premium"?

R4nd0mH3r0

https://uploads.disquscdn.c...

Evanshion

na medda.

Economia e mercato

Google ha paura di ChatGPT: in arrivo due chatbot di ricerca e altri prodotti AI

Accessori

PanzerGlass: abbiamo provato a spaccare il vetro di un iPhone | Video

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023