Bob Iger è nuovamente CEO di Disney al posto di Bob Chapek

21 Novembre 2022 44

A soli tre anni dalle sue dimissioni a tale carica, Bob Iger ritorna alla testa di Disney ricoprendo nuovamente il ruolo di CEO, che era passato nelle mani di Bob Chapek all'inizio del 2020 con grande sorpresa di tutti. Chapek ha guidato l'azienda attraverso la pandemia in quello che possiamo senza ombra di dubbio definire uno dei periodi più tumultuosi nei quasi 100 anni di storia dell'azienda, ma alla fine la Disney ha deciso di ritornare all'assetto precedente. Ecco l'annuncio ufficiale diramato da Disney.

"Ringraziamo Bob Chapek per il servizio reso alla Disney nel corso della sua lunga carriera, inclusa la guida dell'azienda attraverso le sfide senza precedenti della pandemia", ha dichiarato domenica sera Susan Arnold, presidente del consiglio di amministrazione della Disney. "Il Consiglio ha concluso che mentre la Disney si imbarca in un periodo sempre più complesso di trasformazione del settore, Bob Iger si trova in una posizione unica per guidare l'azienda attraverso questo periodo cruciale".

L'annuncio arriva in un momento di grande evoluzione per la società, che dopo essere uscita da un rapporto sugli utili poco brillante, con perdite di quasi 1,5 miliardi di dollari nel quarto trimestre e conseguente calo del valore delle proprie azioni, sta per introdurre novità, come l'abbonamento a basso costo con pubblicità. Il mandato di Chapek è stato breve ma irto di ostacoli, poiché passare dall'essere stato presidente di Disney Parks, Experiences and Products a trovarsi ad affrontare questioni spinose, come la retribuzione con Scarlett Johansson o le battaglie con gli stessi dipendenti dell'azienda su questioni LGBTQ, non dev'essere stato facile. Iger dal canto suo è una figura di spicco da sempre nell'azienda.

Ha occupato il posto di CEO per quasi 15 anni ed è stato determinante nell'acquisizione di marchi importanti come Pixar, Marvel e Lucasfilm, la casa di Star Wars. Iger ha anche concluso l'accordo da 71 miliardi di dollari per acquistare la maggior parte della 21st Century Fox e ha dato il via alla rivoluzione dello streaming con la creazione di Disney+ nel novembre 2019.

Poi ha ufficialmente lasciato l'azienda dopo quasi 50 anni alla fine dello scorso anno, fino ai fatti di domenica notte, secondo i quali Iger ha accettato di ricoprire la carica di CEO per due anni con un mandato finalizzato a stabilire la direzione strategica lavorando anche a stretto contatto con il consiglio di amministrazione per trovare un successore.

La mossa ha lasciato tutti di stucco poiché Chapek aveva appena rinnovato il suo contratto e il consiglio di amministrazione della società aveva votato all'unanimità per estendere il suo Contratto come CEO per altri tre anni solamente lo scorso giugno. Rinnoviamo nuovamente gli auguri a Bob Iger, che da figura mitica nella dirigenza Disney ritorna in pompa magna nel ruolo più importante della società.


44

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jotaro

Una cosa è sicura, uno dei due se lo è trovato nelle chapek.

T. P.

l'ho visto giusto l'altro giorno questo film ma non era su Disney+ almeno non è quello dove l'ho visto io...

T. P.

peccato per Chapet!!!
evidentemente non ha avuto cul...
ahahahah

Walter

Il problema sono sceneggiature indecenti per infilarci tutto quello che è richiesto e limitazioni assurde a battute o evolversi di trame

HeySiri
R4nd0mH3r0

Topolino intanto

https://uploads.disquscdn.c...

R4nd0mH3r0

Bob's Burger non l'ha presa benissimo

https://uploads.disquscdn.c...

Il corpo di Cristo in CH2O

al pubblico puoi far vedere anche m3rd4 liquida, la guarderebbero lo stesso e direbbero che gli è piaciuta. il gusto va sviluppato a suon di "non mi piace, si poteva fare meglio" nella vita, altrimenti il risultato è una esistenza insignificante.

Alessandro Scarozza

su questo sono 100% d'accordo con te

Alessandro Scarozza

non sono d'accordo, il problema è come è fatto. non di per se il concetto

Giulk since 71' Reload

Esattamente, per fare un esempio, il primo che mi viene in mente, io adoro il personaggio di Ripley nelle prime serie di Alien, Sigourney Weaver era fantastica e non mi è mai nemmeno passata per l'anticamera del cervello di dire, "ei questa però è una donna, non funziona vorrei un uomo al suo posto".

Il punto della questione ad oggi è la forzatura, temi forzati messi li solo come fine di messaggio politico in maniera imbarazzante

rsMkII

Tu sei Bob??

rsMkII

Io uguale ma non mi preoccupano le nuove generazioni, mi preoccupano i miei c0glioni che con le ultime produzioni stavano collassando

rsMkII

Tra quello e il risparmio sulla CGI delle ultime produzioni, sai quanti soldi avanzano a fine anno?

Walter

Il politicamente corretto è uno dei problemi più grandi

Walter

Deve chiamarsi Bob così non cambiano il nome sulle targhette

Alessandro Scarozza

sono d'accordo, ma quello che sto dicendo è che il problema non è il "girl power" di per se ma come lo realizzi. un conto è avere anche personaggi femminili di spicco, un conto è fare che tutti i maschi siamo inutili e dementi.

quello che dico è che si puo fare un politicamente corretto fatto bene teoricamente, ma sicuramente non è questo

SteDS

Vero che a volte si vedono forzature abbastanza palesi ma insomma, non mi sembra questo gran problema, anche secondo me il mondo va in una direzione diversa da quella che desideravo tra guerre e crisi economiche, non certo per i contenuti delle serie televisive.

Giulk since 71' Reload

Il politicamente corretto stanca, è diventato stucchevole ed è omnipresente anche quanto proprio non ha senso ( in alcune serie )

Per il resto RoP è pessima di se, si salva a mio parere solo la fotografia e gli effetti speciali, il resto fà abbastanza ridere

Comunque il politicamente corretto non è solo il colore della pelle, ma anche altri temi gender, in caso del RoP come aveva detto anche Musk è ben presente il girl power.

Se hai visto la serie non ti sarà sfuggito una scenetta dove Arondir combatte con un'orco e mentra stava goffamente per soccombere viene salvato dalla sua "amica" umana che accoppa con un colpo l'orco da dietro ( dopo che Arondir gli aveva dato prima duecento coltellate ), cosa che neanche nei film di Bud Spencer e Terence Hill ( che erano di ben altro spessore ) si poteva vedere

Desmond

Che Disney+ sia in perdita non è un mistero, d'altro canto tutti i servizi in streaming nei primi anni perdono soldi. Forse hanno avuto una strategia troppo aggressiva sul prezzo perdendo più del dovuto, ma l'andamento è uguale a tutti gli altri servizi, lancio a prezzo basso, fidelizzo, alzo i prezzi.

Il consiglio di Disney non ha mai mostrato grande fiducia in Chapek. Già durante il COVID, dopo averlo nominato CEO, richiamarono Iger per gestire il tutto durante la pandemia. E poi ci sarebbe pure il merdone che ha pestato qualche mese con la proposta di legge della Florida.

Aniene

La stessa cosa l'ho fatta per Netflix già 2 anni fa. Ti capisco perfettamente.

Alessandro Scarozza

ho visto (solo) la prima puntata di RoP dopo aver letto tutte le critiche sugli elfi di colore, ma sinceramente è l'ultimo dei problemi.

hanno trasformato LotR in herry potter e vi lamentate del colore della pelle???

ancora non ho capito se è peggio la corrente del politicamente corretto o la corrente di quelli che criticano il politicamente corretto

Giulk since 71' Reload

Anche

Alessandro Scarozza

il problema non è il politicamente corretto, ma la qualità decadente delle produzioni

Alessandro Scarozza

hai perfettamente ragione, non ci interessa nulla :D

Funz

il problema è tuo che sei un fas*istoide, non è un problema del mondo.
Anzi, il problema sei tu.

sailand
Andhaka

Perchè voi avete solo i numeri "finali", ma in aziende come Disney hanno anche una cosa chiamata "proiezioni di guadagno" che noi non conosciamo e che potrebbero essere ben più alte di quanto poi fanno al botteghino.

Altrimenti non si spieghrebbe come mai cambino Chapek con Iger... se va tutto così bene e si guadagna così tanto... e come mai mettere la pubblicità nel piano base americano di D+ e alzare quello senza? Se gli abbonati sono così tanti e sempre in crescita...

Va tutto benissimo finchè non va più bene.

Cheers

vegeta nexus 5X

Ne hanno tutte le ragioni invece. Stanno rovinando tutto ficcando questa forzatura dappertutto.

Joegaf

so che non frega un caz zo a nessuno di voi, ma ho disdetto disney+ per il proliferare di contenuti lgbqt+. sto boicottando tutte le loro produzioni, compresi i film marvel. non cambierà nulla, il mondo va in una direzione diversa da quella che desideravo, ma non do soldi a gente che vuole influenzare la mente delle giovani generazioni.....

Joegaf

so che non frega un cazzo a nessuno di voi, ma ho disdetto disney+ per il proliferare di contenuti lgbqt+. sto boicottando tutte le loro produzioni, compresi i film marvel. non cambierà nulla, il mondo va in una direzione diversa da quella che desideravo, ma non do soldi a gente che vuole influenzare la mente delle giovani generazioni

Migliorate Apple music

“ direi che non lo sono nemmeno questi fantomatici "nuovi spettatori" che non vanno a sostenere i prodotti pensati per loro. :D”

Infatti la disney è al fallimento e chiuderanno bottega dopodomani… ah no aspetta son quelli che han guadagnato di più dal post pandemia.

Desmond

Osservando l'andamento degli iscritti a Disney+ e gli incassi al box office, direi che al pubblico l'offerta non dispiace affatto.

Perché spiace ricordarvi che voi ossessionati non rappresentate l'utente medio.

Giulk since 71' Reload

Mai come la Disney o altre major del settore xD

Andhaka

Visti i risultati di molte di queste produzioni e quelli di produzioni invece "tradizionali"... direi che non lo sono nemmeno questi fantomatici "nuovi spettatori" che non vanno a sostenere i prodotti pensati per loro. :D

Ma no problem.. sono come la marea.. oggi c'è e domani no.. e poi tornerà in una nuova forma... tutto scorre.. tutto è... fluido. :D

Cheers

Migliorate Apple music

Dai che prima o poi uscirete dalla bolla anti woke di sta ceppa e scoprirete che non siete "il pubblico"

Andhaka

Osservando le produzioni degli ultimi anni l'ossessione non ce l'ha sicuramente il pubblico... anzi...

Cheers

Migliorate Apple music

avete un'ossessione con sta storia del politicamente corretto

matteo

Licenziato per aver concesso troppo alla lobby lgbt ecc

Giulk since 71' Reload

Con le perdite che hanno è normale che lo hanno silurato, vediamo se Disney torna a fare roba decente che non sia per forza un messaggio politicamente corretto

Aniene

Ma sotto la sua direzione cominciavano già le politche woke oppure è tutta farina dell'amministrazione di Bob?

c3nk0

Se non si chiamano Bob non li vogliono...

zdnko

Non hanno trovato altri BOB! :D

Account usato

Ma è sempre Bob

Tecnologia

Recensione Ecovacs Deebot X1e OMNI: tanto potenziale ma occhio al prezzo!

Curiosità

Youtube e il mistero del video più antico della piattaforma: ecco cosa è successo

Articolo

Netflix, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023

Apple

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video