Referendum Digitali sempre più vicini, firmato il decreto attuativo

04 Ottobre 2022 178

La piattaforma che consentirà la raccolta in modalità elettronica delle sottoscrizioni per i referendum è a un passo dal diventare realtà, poiché è notizia delle ultime ore che è stato firmato il decreto attuativo relativo al suo funzionamento di memorizzazione e validazione delle sottoscrizioni, che includerà anche la possibilità di firmare non solo proposte di referendum ma anche progetti di legge di iniziativa popolare. Lo ha ufficializzato il Ministero dell'Innovazione, spiegando che il decreto è stato valutato sia del Garante della Privacy sia dal del Ministero della Giustizia, così una volta che la registrazione sarà completata il passaggio successivo sarà quello della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale con il quale prenderà il via la piena operatività della piattaforma.

Il portale dedicato per l'accesso sarà diviso in un’area privata e in una pubblica, garantendo l'accesso a tre diverse tipologie di utenze: i soggetti promotori, coloro che desiderano sottoscrivere una proposta di referendum e o di legge popolare e infine il personale della Corte di Cassazione. Il Ministro dell'Innovazione ha precisato che la piattaforma garantirà la piena digitalizzazione di ogni processo, nel rispetto dei requisiti di sicurezza previsti dalla legge. Grazie all'integrazione nell'Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) delle liste elettorali gestite dai comuni, la piattaforma garantirà la verifica automatica della qualifica di elettore.

L'area privata è quella che più ci interessa e consentirà ai promotori di gestire i referendum e ottenere dati aggiornati sulle sottoscrizioni. I promotori potranno scegliere se registrare un referendum o una legge di iniziativa popolare, caricarla, verificarla e se tutto ok dare il via alla raccolta firme vera e propria.

L'area pubblica consentirà ai cittadini di consultare le proposte di legge o quelle referendarie, sia attive che scadute, godendo anche di informazioni aggiuntive sull'andamento dei numeri necessari al raggiungimento del quorum. L'accesso per i cittadini aventi diritto al voto avverrà attraverso un sistema di identificazione digitale, come Spid o la carta d'identità elettronica, che avranno la medesima validità di un documento cartaceo.

Allo stato attuale la piattaforma è in fase di aggiornamento, si tratta di un passaggio necessario per l'introduzione delle ultime modifiche prese in considerazione nel decreto attuativo, che porteranno infine alla piena operatività della piattaforma.


178

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
derezzed

il tuo ragionamento è letteralmente:

oggi lo stato è stato derubato una banconota da 100 euro

Iniziamo una guerra ai 10 cent. (o ai 99 cent. se preferisci la cifra che per te inficia il ragionamento) che ha dato ad una persona in difficoltà

se la tua priorità sono gli spicci liberissimo di continuare con la tua caccia alle streghe, io preferirei concentrare le energie sulla banconota ;)

Godzilla

A parte che se sono miliardi o poche decine di milioni cambia eccome. E poi il tuo ragionamento non ha senso, non è che solo perché ci sono altri sprechi enormi non bisogna tagliare quelli minori. Oggi ho perso una banconota da 100 euro, allora quest'altra da 10 la butto nel c3ss0, tanto.... Che ragionamento è?

derezzed

a prescindere da come giri i numeri delle tue stime l'evasione fiscale risulta di almeno 2 ordini di grandezza superiore al RDC, poco cambia ai fini del mio ragionamento.

Godzilla

Ma leggi quello che scrivi? Quanti sono 0,025 miliardi secondo te? Scrivilo in migliaia di euro, così ti rendi conto dell'assurdità di quello che sostieni

derezzed

Si stima che circa l'1% dei ricettori di RDC sia fraudolento, il che ammonta a 0,025 miliardi regalati a truffatori.

Ripeto quanto scritto sopra: l'evasione costa 100 miliardi

La ragione dell'accanimento verso il RDC non è desiderio di giustizia, ma desiderio di consolazione per propria insoddisfazione personale togliendo a persone in difficoltà 4 spicci.

(quello che non capite è che state facendo la guerra tra poveri perchè distratti dai veri ricchi ed evasori del paese verso problemi assolutamente marginali.)

ninuzzo

Concorso. Basta vedere il referendum che si è svolto in Ucraina.

Godzilla

Nemmeno dare il reddito a chi non ha i requisiti per prenderlo ne ha. Non sono contro il reddito ma a mio parere non è strutturato bene, conosco persone, che l'hanno preso per 3 anni, senza ricevere mezza proposta di lavoro, e adesso nel loro CV hanno un buco di 3 anni, che di certo non aiuta, e parlo di gente tra i 25 e i 35 anni

derezzed

Non mi sembra che l'evasione fiscale così come mafia e corruzione da te citati abbiano risvolti sociali ed economici positivi, oppure mi sbaglio?

Davide Cantelli

Teoricamente potrei andare con 5 telefoni e nessuno se ne accorgerebbe.
Quello che sto cercando di dire è che la cabina elettorale non è un luogo 100% safe solo perché è fisico.

Body123

Teoricamente potrebbero, e dovrebbero, chiederti il telefono prima di farti entrare nella cabina elettorale

Davide

il punto è che tutto ciò che ha scritto è sbagliato..

Babi

Sarebbe una gioia

HeySiri

In effetti :/

HeySiri

Ne parlava DDay (https://youtu.be/BF4y_WFHxBo)

Ginomoscerino

basta anche la CIE e quella l'avranno tutti nei prossimi 10 anni (stando larghi)

HeySiri

Grazie, molto interessante
(per chi vuole vederlo: https://youtu.be/BF4y_WFHxBo)

meyinu

Quasi il 40% di astenuti se non ricordo male.

Questo vuol dire che il primo partito che ha ottenuto il 25% è stato in realtà votato dal 15% dei cittadini con potere di voto.

15% contro il 40% di non votanti. Una bella differenza.

Jotaro
Jotaro

Io sono un singolo. Aspe' ho qualche titolo nobiliare a più palle?

Davide Cantelli

anche minacciare non mi risulta sia lecito :)

Infatti fare foto in cabina elettorale se non sbaglio è reato penale.

Morpheus75

Dal loro punto di vista si stracciavano le vesti quando si era proposto di abbassargli gli stipendi, e con paghe da 5 cifre al mese, fanno anche i moralisti con italiani che sono davvero in difficoltà.

Davide Cantelli

Potrebbero minacciarti anche con voto in cabina elettorale imponendoti, ad esempio, di mandargli una foto con la scheda votata con quel che vogliono "loro".

Ci sarà sempre un modo per truffare e aggirare il sistema, in ogni cosa, ma ci sono più pro che contro nel voto online IMO.

utentepuntocom

hai letto l'articolo? si parla di raccolta firme digitale con la spid, come già successo l'autunno scorso

Paolo Giulio

Speriamo sia l'anticamera al voto digitale... mi son stancato di dover andare in ambasciata per votare e pure una settimana prima... :P

comatrix

Invece si, eccome, poiché tu interpreti tale ruolo di divulgazione

Tomas

Così potranno dire “ sono stati gli hacccheri russi”

Mr. Robot

Si, una volta ero collegato ad un wifi Eolo e stavo giocando con il prompt dei comandi. Per sbaglio ho lanciato un attacco DOS ai loro server, con un upload di 3 mb e dei pacchetti da 200kb, e quello che vedi in foto è il risultato. Mi hanno mandato li a pulire il disastro che avevo combinato.

Body123

Non si potrà mai votare da casa perchè quel voto potrebbe essere facilmente imposto (vengo minacciato a casa mia di votare x altrimenti mi fanno del male), mentre in cabina elettorale ci sono esclusivamente io, nessuno saprà mai chi ho votato dato che sulla scheda non c'è niente che mi identifica e viene messa nello scatolone insieme a molte altre.

Però un sistema elettronico per cui magari io fuorisede vado al seggio X di Torino e voto ad esempio da un tablet ma quel voto viene aggiungo ai voti del mio seggio di residenza ad esempio a Catania, non in quello di Torino lo potrebbero pure pensare.

Body123

Devono comunque passare al vaglio della corte costituzionale, anche se raggiungono le firme, vedi i referendum di cannabis ed eutanasia.

E 500mila comunque non sono un numero basso, vedi appunto i referendum appena citati, se ben ricordo l'eutanasia ha di poco superato il milione mentre la cannabis di poco i 500mila, nonostante si potessero votare online (ma secondo me molti nemmeno lo sapevano)

Body123

Il problema è trovargli un lavoro con un vero contratto (non contratti di 3 mesi) e che questo venga rispettato in ogni sua forma (non che c'è scritto che lavori 20 ore, e vieni pagato per 20 ore, ma poi ne lavori 40).

mister x

possono fare anche per alzata di mano, tanto poi faranno passare solo quelli che pare a loro.

Body123

E' UN'AGGIUNTA, come lo è stata per la raccolta firme per l'eutanasia e la cannabis

Giuseppe

Il RDC sarebbe durato sino a quando la persona non avesse trovato un lavoro. In caso di assenza del RDC, se la persona viene assunta, occorre stabilire per forza un periodo in cui lo sgravio sussiste. Sono due situazioni differenti. (che poi esistono già numerosi sgravi per le nuove assunzioni).

Ad ogni modo, senza entrare nel dettaglio, la politica dello sgravio fiscale sul datore è sempre stata una politica momentanea per agevolare una determinata categoria di lavoratori (under 35, donne...). Ampliarlo a tutti i precettori potrebbe drogare semplicemente il mercato del lavoro. Un po' come i bonus edilizi.

Davide

I referendum si votano con il rosatellum? Interessante..e nei collegi uninominali chi mettono? I si e i no?

Davide

Ma questo non è il voto elettorale e non c'è stata un'astensione del 25..

Davide

C'è uno speciale sul canale YouTube di d day sul perché non si possa fare..

Felix

Non è assolutamente necessario che tutti gli aventi diritto al voto siano informatizzati con spid, dal momento che si tratta di una votazione…

Felix

Non è sicuro votare in questo modo, verrebbe meno la garanzia di segretezza del voto.

Felix

Molto di più… secondo i dati INPS il reddito di cittadinanza costa allo stato italiano, ovvero a noi lavoratori che paghiamo le tasse, quasi 9 miliardi di euro.

ADM90

Vero

Giuseppe

Quello che occorrerebbe tagliare sono gli sprechi.

Nel 2020 è stato stimato uno spreco di spesa di 200 miliardi di euro all'anno.

Ma la razionalizzazione della spesa è un processo difficile, che richiede tempo e che non porta consensi. Pertanto nessun politico ci metterà mai le mani.

Felix
per quanto tempo sarà attivo lo sgravio?

Esattamente per lo stesso tempo che sarebbe durato il reddito di cittadinanza, dato che le persone che ne avrebbero usufruito sono le stesse, così come i soldi spesi (il corrispettivo del reddito deve essere reinvestito sotto forma di sgravio fiscale atto alla assunzione)… finirà, come prima o poi sarebbe finito il reddito di cittadinanza, ma la colossale differenza che nel frattempo avranno avuto un vero stipendio e che alla fine si saranno ritrovati con nuove competenze da poter spendere in nuovi lavori.

Non si tratta di spendere meno togliendo il reddito, ma solo di spenderli meglio sostituendolo con una politica migliore.

Ripeto, dandogli 500€ per starsene a casa, cosa risolvi? Assolutamente nulla, è molto meglio spendere tali 500€ in modo da renderli indipendenti, economicamente con un vero stipendi e nella ricerca di nuovi lavori grazie a più competenze/esperienza.

Godzilla

Ho capito, allora ci aggiungiamo la mafia, la corruzione, la dispersione idrica, elettrica e Giuseppe e Maria.

Ennio

Fare pure votare in questo modo?

derezzed

gli imprenditori assumono anche senza sgravi ma dando stipendi da fame perchè è pieno di gente disperata che accetta. Altro che sgravi fiscali, serve un salario minimo!

derezzed

l'evasione fiscale ogni anno in italia si stima sia di 100 miliardi, di cosa stiamo parlando?

berserksgangr

Purtroppo penso proprio che non accadrà un bel niente, SE mai avessero voluto, ci avrebbero pensato prima

Giuseppe

Certo, ma certe politiche hanno tanti risvolti: ad esempio, per quanto tempo sarà attivo lo sgravio? In un periodo di stagnazione economica, non ci sarà alcun vantaggio, in quanto le aziende non sono in crescita e non sono incentivate comunque ad assumere.

Anzi, potrebbero adottare politiche di licenziamento e riassunzioni, proprio per ottenere i vantaggi fiscali.

Qualsiasi politica ha dei pro e dei contro. Non è così semplice.
Sono comunque d'accordo che il RDC così come agisce attualmente è carente, perché manca una parte attiva. D'altro canto, conosco quanto è stato fondamentale in alcune situazioni.

Felix

Non deve estendersi a tutte le categorie, ma solo a quelle attualmente percettrici di tale reddito… sei povero e senza lavoro? Fai richiesta allo stato, che si preoccuperà di proporti dei possibili lavori accollandosi parte delle spese che il datore di lavoro avrà assumendoti. Così il cittadino avrà un vero lavoro, un vero stipendio, e acquisirà competenze per continuare a lavorare, lì o eventualmente altrove in futuro.

Dandogli 500€ per starsene a casa, cosa risolvi? Sempre povero sarà, sempre senza lavoro sarà, sempre senza nuove competenze sarà, e quando smetterai di dargli il reddito sempre alla solita situazione di partenza sarà.

Economia e mercato

Google ha paura di ChatGPT: in arrivo due chatbot di ricerca e altri prodotti AI

Accessori

PanzerGlass: abbiamo provato a spaccare il vetro di un iPhone | Video

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023