Microsoft chiude il trimestre in crescita, ma pesa l'andamento del mercato PC

27 Luglio 2022 23

Microsoft ha pubblicato i risultati finanziari del suo quarto trimestre fiscale 2022 (mesi di aprile, maggio e giugno 2022) riportando ricavi pari a 51,9 miliardi di dollari e un utile di 16,7 miliardi di dollari. Se ricavi e utile crescono su base annua rispettivamente del 12% e del 2%, ci sono un paio di voci in bilancio che registrano un segno meno e sono le attività riconducibili a Windows e a Xbox.

PESA L'ANDAMENTO DEL MERCATO PC, MA I SURFACE FANNO BENE

La flessione dei ricavi legati a Windows è determinata dall'andamento del mercato PC che da una fase in forte crescita durante la pandemia è passata ad un'altra caratterizzata dal calo delle consegne (-15,3% nel Q2 2022 secondo gli ultimi dati IDC). È una delle contrazioni più significative dell'ultimo decennio ed è frutto dell'ormai tristemente noto mix di fattori: tensioni geopolitiche, inflazione e crisi della filiera dei fornitori.

Tutto questo si riflette direttamente sui bilanci di Microsoft: le entrate OEM - generate dai pagamenti che i produttori sono tenuti ad effettuare per installare Windows sui loro PC - sono calate del 2%. Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha comunque mostrato un certo ottimismo durante il consueto incontro con gli investitori: Nonostante un mercato PC in evoluzione durante il trimestre continuiamo a vedere più PC consegnati rispetto al periodo pre-pandemia.

In effetti, circoscrivendo l'analisi ai PC direttamente venduti da Microsoft c'è qualche nota positiva: nel trimestre in oggetto i ricavi riconducibili alla vendita dei Surface sono aumentati del 10%, anche in assenza di un importante rinnovamento della gamma. Microsoft ha introdotto a giugno un aggiornamento del Surface Laptop Go, ma per nuovi modelli bisognerà attendere verosimilmente l'autunno.

XBOX (HARDWARE E SERVIZI) IN FLESSIONE

Lato Xbox si registra un calo sia dei ricavi derivanti dalla vendita di hardware (-11%), sia di quelli generati dai contenuti e dai servizi (-6%) - dato quest'ultimo che vale sia per i titoli first-party sia per quelli realizzati da sviluppatori terzi. Il calo della vendita delle console è in parte condizionato dalla crisi dei componenti che ha praticamente accompagnato la console di Microsoft sin dal suo esordio sul mercato. Anche nel caso di Xbox il CEO Nadella evidenzia delle note positive, in particolare nel mercato interno (Nord America): Microsoft è stato il leader nel mercato delle console di nuova generazione per tre trimestri consecutivi. Le previsioni per il primo trimestre fiscale 2023 tuttavia vanno nella direzione di un'ulteriore contrazione delle entrate prodotte da contenuti e servizi. Microsoft non ha fornito nuovi aggiornamenti sul numero degli iscritti a Xbox Game Pass: a gennaio erano 25 milioni.

OFFICE, CLOUD E SERVER NON RALLENTANO

Esaminando le altre voci in bilancio le note tornano ad essere positive: i prodotti Office, Cloud e server continuano a crescere con ritmi importanti. In crescita anche LinkedIn e il comparto ricerca (web) e pubblicità.

  • Prodotti commerciali Office e servizi cloud: +9%
  • Prodotti consumer Office e servizi cloud: +9%
  • Abbonamenti Microsoft 365 consumer pari a 59,7 milioni (erano 58,4 milioni nel trimestre precedente)
  • Prodotti server e servizi cloud: +22%
  • Azure e altri servizi cloud: +40%
  • LinkedIn: +26%
  • Ricerca e news advertising (esclusi i costi legati all'acquisizione del traffico): +18%
IL Q4 2022 IN BREVE
  • ricavi: 51,9 miliardi di dollari, +12% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente
    • Productivity and Business Processes: 16,6 miliardi di dollari, +13%
    • Intelligent Cloud: 20,9 miliardi di dollari, +20%
    • More Personal Computing: 14,4 miliardi di dollari, +2%
  • reddito operativo: 20,5 miliardi di dollari, +8%
  • reddito netto: 16,7 miliardi di dollari, +2%
  • utili per azione: 2,23 dollari, +3%

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Italo Vinodi

Avessi avuto scelta libera sarei andato su Dell XPS 15 senza manco pensarci

Francesco Renato

Ecco, bravo, indica la professione che fai, sarebbe illuminante per tante cose.

Simone
Francesco Renato

Lascia perdere, è evidente che non hai mai letto un testo di economia politica.

Francesco Renato

No guarda caro, sei tu che non capisci un azzo di economia e di matematica.

Simone

Ma davvero vuoi perdere tempo con gente così?

Simone

Impare a parlare di argomenti che conosci, la finanza non pare essere il tuo forte.

Davide

Cosa c'entra il tasso di interesse adesso?
I risultati scontano già eventuali perdite dovute all'inflazione dello scorso trimestre.
Inoltre l'inflazione non ha lo stesso effetto su una persona o su un'azienda per via del diverso potere di mercato. O credi che MS paghi l'elettricità quanto la paghi tu? Idem per il settore in cui opera. Il CPI considera l'inflazione per l'utenza consumer, non per le aziende.
Il reddito netto resta a +x% rispetto a prima nonostante l'inflazione w i dividendi non caleranno certo.

Francesco Renato

Non te lo ha spiegato la mammina che se sottrai al tasso di interesse nominale il tasso di inflazione ottieni il tasso di interesse reale? E' veramente incredibile l'ignoranza che dimostrano certe osservazione.

Francesco Renato

Nessuno ha detto che l'inflazione dipenda da MS, impara a comprendere il testo.

Matteo

Molta gente fa a meno del computer, io non riesco proprio. Col computer faccio molto più di quanto faccia con cellulare o tablet.

fr4nz5

ho il surface pro 6 e spesso diventa bollente e inutilizzabile quando collegato al monitor esterno. Al prossimo giro forse provo Dell o Lenovo

Simone

Ma che c'entra, mica l'inflazione dipende da Microsoft? Mi cadono le braccia.

Davide

matematica a ca**o e dove trovarla. Quello che sottrae le percentuali mi mancava

Francesco Renato

Sei tu che corri troppo, per il momento assistiamo semplicemente ad una riduzione degli utili, ma sempre utili sono!

misano

la tua analisi è troppo avanti, Microsoft è praticamente fallita, corro subito ad installare Ubuntu e libreoffice, vendo il mac e l'iphone !

ste

meh, non ne sono cosi convinto

Francesco Renato

Senza dubbio, peccato che i big di oggi saranno i poveri di domani.

Francesco Renato

reddito operativo: 20,5 miliardi di dollari, +8%
reddito netto: 16,7 miliardi di dollari, +2%
Al netto dell'inflazione del 9% abbiamo reddito operativo 1% reddito netto -7%, gli idioti possono brindare alla crescita nominale, gli altri possono cominciare a preoccuparsi.

Simone

Le idiozie che si leggono qui, difficile trovarle altrove.

ste

i tempi bui sono per i poveri. i tempi bui dei big sono radiosi

Italo Vinodi

Purtroppo sono rimasto molto deluso dal Surface Laptop 4 ... è imbarazzante che un PC di quella caratura e di quel prezzo abbia problemi con Monitor 34" 21:9 tanto da non riuscire ad usare decentemente una USB-C per il powerdelivery e la displayport insieme se pur supportata. Ogni volta che lo attacco al monitor è un parto, monitor freezing, schermo non riconosciuto, e le ho provate di tutte, da adattatori a cavi con la DP Alternative ma sembra proprio che gli dia problemi ... allo stesso prezzo un Thinkpad T14 va che è una meraviglia ... per fortuna che me lo hanno dato per lavoro e non ho tirato fuori i soldi di tasca mia.

Francesco Renato

Se teniamo conto dell'inflazione al 9% in USA i risultati di MS sono addirittura negativi, si preparano tempi bui per i big della borsa.

Android

Recensione Samsung Galaxy TAB S8 ULTRA: il re dei tablet Android è tornato

Android

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Android

Ecco i nuovi Galaxy Watch5, Watch5 Pro e Buds2 Pro! Le nostre prime impressioni

Android

Scattare foto alle stelle con lo smartphone, ecco qualche consiglio utile!