Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

La guerra dei social: Facebook e Instagram contro i media russi

01 Marzo 2022 55

L'offensiva russa in Ucraina ha alzato la tensione politica a livello globale in un modo che non ha precedenti da dopo la Guerra Fredda (lo conferma, purtroppo, anche l'"orologio dell'apocalisse", che si avvicina alla mezzanotte). Il conflitto si sta svolgendo su molti piani, e un fronte aperto è sicuramente quello dei social.

Oggi Meta ha dichiarato ai giornalisti che smetterà di raccomandare i media russi affiliati al governo su Facebook a livello globale, retrocedendo i loro contenuti nella parte più bassa dell'algoritmo. E anche Instagram, contestualmente, sta bloccando tutte le raccomandazioni dei media statali russi su scala mondiale. Su entrambe le piattaforme, inoltre, i collegamenti ai punti vendita sotto l'influenza del governo russo saranno presto segnalati da un'etichetta, in modo di consentire agli utenti di distinguerli, e dunque di boicottarli, a seconda delle proprie posizioni politiche.

LA RUSSIA LIMITA FACEBOOK

Quest'ultimo provvedimento di Meta si inserisce in un contesto più ampio che ha visto la Russia, alla fine della scorsa settimana, limitare l'accesso a Facebook. Secondo il Cremlino il social avrebbe agito in violazione "dei diritti umani e delle libertà" rifiutando di interrompere il fact-checking sulle notizie pubblicate dai media statali russi.
 

Nella chiamata di oggi ai giornalisti Nick Clegg, presidente degli affari globali di Meta, ha dichiarato che il disagio nella fruizione dei servizi di Meta in Russia è decisamente visibile, in particolare per quanto concerne la riproduzione di video su Facebook e Instagram. E ha aggiunto anche che le limitazioni volute da Putin potrebbero non fermarsi qui, ma diventare anche più pesanti nelle prossime ore.

LA CONTROFFENSIVA DI META

Meta ha quindi risposto bloccando i media RT e Sputnik in UE e in Ucraina, e in generale bloccando ai media russi la capacità di monetizzare, oltre che rimuovendo una campagna di disinformazione russa che diffondeva notizie giudicate false sulla guerra.

Per Meta si tratta di una prima volta. Fino ad oggi non aveva mai preso simili misure a livello globale contro i media controllati da uno stato, come ha dichiarato a The Verge Katie Harbath, ex direttrice delle politiche di Facebook:

Non ha precedenti in termini di intervento nei confronti di media ufficiali di stato, almeno per quanto ne so. Ci sono state rimozioni di entità associate a realtà come The Epoch Times , ma nessuna verso quelle gestite dallo stato".

 


55

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Frazzngarth
Ombra Alberto

Eh? Hai capito tutto tu. Non ti frega nessuno. Ti do un suggerimento così ci rifletti su invece di dare battute banali senza mai argomentare.

Dostoevskij

Frazzngarth
Andrej Peribar

Cresci e smetti di farti imbottire di chiacchiare.

Superstar never dies

Costringimi

Ombra Alberto

Io ho argomentato .. se uno vuole legge e capisce e risponde sul merito invece di fare battute banali. Aspetto.

Ombra Alberto

Che c'è la sindrome della censura da putin è passata anche a te?

Andrej Peribar

Tipo te, tipo voi.... ma falla finita, sei ridicolo

Superstar never dies

Il punto non è quello

Superstar never dies

Tipo te*

Andrej Peribar

"tipo voi"

È incredibile che persone semplici che dimostrate di essere.

Aristarco

Non mi risulta gente incarcerata per aver criticato il governo o a te si?

Aristarco

Sono dei c4zz0 di social, si vive pure senza, e anche benissimo

gp 1

non è la stessa cosa, un conto è spostare l'attenzione sui civili, bambini etc altra è invece è la finzione totale e indottrinamento che sta mettendo in campo Mosca. hanno addirittura riscritto la storia. lo sai perchè parlano di neonazismo?
si fa presto a parlare di propaganda ma poi quando arrivano 2 missili sul palazzo del governatore di kharkiv cosa è? video fatti ad hoc da hollywood per la propaganda?

Supa Hot Fire 2

+900 commenti perché di accounts ne ho due (stessa propic, stesso nick tranne il "2").
però, sì, hai assolutamente ragione, ho creato questi accounts perché me lo ha ordinato padron putin.
bozo.

Sheldon Cooper

Considerato che il Putin stipendia troll per postare sui social occidentali fanno bene.

Sheldon Cooper

Riapriranno i gulag.

GianTT

Se hai opinioni ridicole ti auto rendi irrilevante, ma puoi continuare a portarle avanti le tue opinioni ridicole

Superstar never dies

Esistono da entrambi i lati. Ora piangi con tutte e due gli occhi

Superstar never dies

Quindi decidono loro cosa mostrare alla gente e cosa no. Questo crea censura, la censura crea ignoranza e da lì di formano persone tipo voi

Migliorate Apple music

Su questi account 662 commenti

sk0rpi0n

Come negli ultimi due anni?

Undertaker,Rimarrà solo Uno

Incominciamo con le Boi+iate...

https:// www .adnkronos .com/guerra-ucraina-russia-neutralizzati-killer-di-zelensky_JpBOHn3wCnEBVuO8XW7sm

Undertaker,Rimarrà solo Uno

Qualcuno si chiede se questo sia sanno di mente?

https:// www. adnkronos .com/guerra-ucraina-russia-letta-putin-si-chiedono-tutti-se-e-sano-di-mente_6m07Bn5K982DQcjq0PO6j8

Supa Hot Fire 2

effettivamente, ho fatto solo +900 commenti su disqus dal 2017 ad oggi, niente se paragonato ai tuoi +21k.
mi scusi tanto.

AldOne

faccia silenzio, cortesemente.

Migliorate Apple music

Account appena creati e dove trovarli

Andredory

Almeno in America c’è libertà di pensiero per quel che so, sempre meglio degli altri stati che ho citato.
Tra l’altro mi domando di cosa se ne faranno di quei 6400 arrestati, ne hanno di spazio nelle prigioni…

Cerasus

Personalmente ritengo che il tuo tentativo di trovare un collegamento tra le due realtà crei non poca confusione.
E non perché gli europei siano degli stinchi di santi, anzi. Ma perché vuoi mettere sullo stesso piano un attaccante ed un attaccato.
Ma poi, voglio dire, questi giornali erano indispensabili per la tua ricerca di informazioni? Non sei comunque libero di poterla pensare come meglio credi? Cosa è la libertà per te?

Cerasus

Non esiste il "solo perché". Esiste che qui ti puoi permettere di fare un po' quello che ti pare, anche trovare escamotage per attingere da quelle fonti, mentre altrove ti sbattono dentro e buttano la chiave.
Quindi parliamo del nulla

Supa Hot Fire 2

"Ma secondo te in Commissione europea stanno a pensare ai servizi del TG2?"
beh, si sono affrettati a chiudere i media russi (quanto share facevano?) perché secondo loro davano false notizie. ergo: le false notizie sono più false delle altre in base a cosa?
siamo arrivati al punto che se un giornalista cerca di ragionare per un attimo, rischia di perdere il posto di lavoro (nevvero marc innaro?).
viva il concetto di libertà l'europeo!

Cerasus

Eh ma sai, siamo benaltristi a dire che qui uno è comunque libero di portare avanti il proprio pensiero mentre, chi lo fa in questi tanto osannati stati, viene sbattuto in galera, se è fortunato.

Frazzngarth

Io? Non sono io ad avete sparato una scemenza così tanto per... sei tu che devi argomentare, mica io.

Supa Hot Fire 2

si chiama propaganda, cosa che viene fatta pure in ucraina.
"ci stanno facendo sp4r4re su civili" cit sedicente soldato russo (funzionario ucraino)

Goose

Ma aggiungerei anche America, cioè il nostro livello di benessere sociale tutti i paesi fuori dall’Europa lo invidiano. Quando leggo di gente che si lamenta del nostro governo vorrei mandarli in questi paesi dove non possono neanche lamentarsi altrimenti fanno la fine dei 6400 arrestati in Russia in questi giorni.

Cerasus

Ma secondo te in Commissione europea stanno a pensare ai servizi del TG2? Ahahah
Ad ogni modo cerchiamo di dare la giusta dimensione alle cose. Mostrare una sequenza video di un videogioco, per quanto ridicolo e poco professionale per chi lo fa, non equivale a descrivere un'invasione armata di uno stato sovrano come un'operazione speciale di denazificazione. Questa è la realtà dei fatti.

Andredory

Penso siano video dimostrativi, meglio quelli affiancati da notizie però vere che inviare giornalisti in mezzo alla guerra per fare delle clip.

Cerasus

Certo, l'ho detto. Quindi? Come ti vuoi riallacciare al discorso di partenza?

Supa Hot Fire 2

da chi? dalla travet ursula von der leyen?

Papa Roach

Andato nel sito iz . ru e guardate il delirio delle notizie.. a parte che raccontano che sono andati giusto nel donbass per liberarlo, intervistano poi i soldati ucraini con commoventi interviste tipo "sono stato costretto ad arruolarmi, sono stato ferito dalle schegge ma per fortuna ora gli ospedali russi mi stanno curando"..
Ovviamente nessuna notizia su rifugiati, bombardamenti sulle piazze.. ma leggetelo e fatevi voi un'idea..

Andredory

Ed aggiungo di pensare anche alla fortuna che abbiamo di essere nati in Italia o comunque di abitare in Italia o in Europa/America e non in Cina, Russia o Nord Corea.

Cerasus

Condannati da tutti, infatti.

Ombra Alberto

Propaganda da entrambe le parti.

Supa Hot Fire 2

"Disinformare è un atto aberrante, soprattutto in contesti seri."
esatto.
1)video di un videogioco spacciato per vero
2)parate di militari spacciati vero
3)fantomatici piloti fantasma
4)sedicenti soldati russi su tank ucraini che schiacciano civili ucraini.

questi sono solo alcuni esempi di dis-informazione fabbricate, indovina da chi.

Goose

Qual è la differenza tra i nostri media e quelli russi?

Nei nostri media ti fanno vedere di tutto: gente che manifesta contro il governo, esponenti politici di ogni partito, gente che espone il proprio pensiero, che sia giusto o sbagliato.

Nei media russi non vedi la folla di gente che protesta contro la guerra, non vedi avversari politici di Putin, non vedi nessuno parlare male del governo.

Quando paragonate noi a loro pensate prima di tutto alle libertà che abbiamo.

Ombra Alberto

Argomenta invece di fare battute facilone. Altrimenti seguiti il TiGGi!

Cerasus

Nessun benaltrismo. Non ti dare a facili etichette per liquidare chi ti fa da contraltare. Con me prendi un palo grosso. Datti piuttosto una risposta alla domanda che ti faccio all'inizio.
Informare è un conto, disinformare è un altro.
La questione propaganda è un altro conto ancora, che la fanno gli ucraini ma la fanno anche i russi, liquidando la faccenda e sminuendola.

Frazzngarth

Ehh, come no.

Ombra Alberto

Esatto.

Ombra Alberto

Ovvio ma solo perché è reso innocuo e irrilevante. Se nn fosse così l'atteggiamento sarebbe lo stesso di putin. Censura ( che tra l'altro è già in atto)