DAZN, arrivano i provvedimenti Agcom per tutelare gli abbonati

21 Gennaio 2022 66

La notizia era stata anticipata da Repubblica e ha trovato conferma nelle scorse ore con la nota ufficiale diffusa da AGCOM. L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha adottato tre provvedimenti nei confronti di DAZN relativi alla trasmissione delle partite di calcio di serie A e riguardanti qualità del servizio, tutela degli utenti e indici di ascolto.

QUALITÀ DEL SERVIZIO E INDENNIZZI

Il primo provvedimento riguarda la definizione dei parametri di qualità del servizio di streaming e gli indennizzi (modalità di richiesta e ammontare). Per garantire una visione delle partite in modo soddisfacente e senza interruzioni, l'Autorità ha fissato:

  • parametri di qualità oggettivi
  • soglie e criteri per gli indennizzi che DAZN è tenuta a corrispondere in caso di indennizzo
  • quantificazione degli indennizzi

L'AGCOM ha individuato una serie di parametri e metriche che permetteranno agli abbonati di verificare l'adeguatezza del servizio e di chiedere eventualmente l'indennizzo in caso di resa non adeguata. Si prendono in considerazione nello specifico i malfunzionamenti nell'accesso alla piattaforma (MAP) e all'evento (MAE), la risoluzione video (Rmin), il numero di disconnessioni dall'evento, il tempo di freezing totale (TFT).

In concreto DAZN dovrà dare modo agli abbonati di verificare i parametri all'interno dell'app e tenere memorizzati tali dati per un periodo non inferiore ai 6 mesi per ciascun evento:

DAZN dovrà rendere disponibile a ciascun utente, all’interno dell’applicazione di riproduzione del video in corrispondenza della schermata in visione, una finestra apribile con click contenente informazioni circa i valori dei parametri misurati durante lo streaming degli eventi e conservare in una apposita sezione dell’area riservata dell’utente valori di tutti i parametri funzionali agli indennizzi per almeno sei mesi dal termine di ciascun evento

Gli abbonati potranno chiedere gli indennizzi tramite la piattaforma Conciliaweb di AGCOM. Nella domanda di indennizzo, da presentare entro 7 giorni dall'evento, si allegheranno:

  • contratto di adesione con il fornitore del servizio di live streaming e di accesso ad Internet (con indicazione della banda minima garantita)
  • la schermata che mostra l'esecuzione del MisuraInternet Speed Test dell’Autorità con l'indicazione della velocità di download e i valori MAE-MAP, TFT, Rmin

Se la domanda viene accolta, DAZN è tenuta a corrispondere all'abbonato un indennizzo, sotto forma di sconto in fattura (rimborso), pari al 25% dell'abbonamento mensile (al netto di sconti e promozioni), sino a un massimo di quattro volte in un mese - che equivarrebbe quindi al 100% dell'abbonamento mensile, sempre al netto di sconti e promozioni.

DAZN ha 3 mesi di tempo per adeguarsi al provvedimento. Entro i prossimi 2 mesi, o comunque entro l'inizio del prossimo campionato di calcio, AGCOM verificherà l'adozione delle misure richieste.

AVVIO PROCEDIMENTO SANZIONATORIO

Il secondo provvedimento riguarda l'avvio nei confronti della piattaforma di streaming di un procedimento sanzionatorio, vale a dire un iter di valutazione che può concludersi o meno con una sanzione. La ragione riguarda il mancato adempimento del precedente ordine con il quale l'Autorità aveva chiesto a DAZN di adottare misure per garantire i diritti degli abbonati predisponendo un servizio di assistenza clienti efficace ed efficiente, con possibilità di contattare direttamente una persona fisica, e attuando ogni accorgimento utile per prevenire l'insorgere di malfunzionamenti durante lo streaming.

Da sottolineare che al momento AGCOM non ha irrogato alcuna sanzione a carico di DAZN, ma si riserva di farlo se le iniziative assunte dall'Azienda dovessero risultare ancora insufficienti.

Ad esito dei preliminari accertamenti, e in considerazione delle perduranti criticità segnalate da consumatori ed associazioni, gli uffici dell’Autorità hanno ritenuto allo stato insufficienti le iniziative poste in essere dalla società sia per quanto riguarda la struttura del sistema di assistenza clienti che la qualità delle trasmissioni delle partite in live streaming proponendo al Consiglio l’avvio di un procedimento sanzionatorio. In tale sede, nei termini previsti dal vigente regolamenti, l’Autorità valuterà conclusivamente la condotta di DAZN, anche alla luce di eventuali evidenze che la società riterrà di sottoporre agli Uffici

MISURAZIONE INDICI DI ASCOLTO

Il terzo provvedimento riguarda la metodologia utilizzata per la misurazione degli indici di ascolto - parametro importante da cui dipendono sia la possibilità di DAZN di ampliare la rete degli inserzionisti, sia la ripartizione dei proventi derivanti dalla commercializzazione dei diritti audiovisivi, vale a dire la suddivisione delle somme tra i vari club calcistici.

A tal proposito AGCOM stabilisce che per la stagione attuale il dato certificato a cui fare riferimento è quello rilasciato da Auditel. Per le stagioni sportive 2022/2023 e 2023/2024 invece la certificazione dei dati di ascolto degli eventi trasmessi da DAZN dovrà essere fornito da parte di un JIC (Joint Industry Committee) operante sul mercato nazionale e in grado di produrre un dato univoco, trasparente e certificato di total audience in conformità alla regolamentazione vigente. La procedura per individuare il nuovo soggetto dovrà essere avviata tempestivamente per far sì che possa operare a partire dalla prossima stagione calcistica.

LA RISPOSTA DI DAZN

DAZN ha commentato i provvedimenti di AGCOM con una nota ufficiale:

DAZN prende atto delle deliberazioni di AGCOM in merito ai tre provvedimenti per qualità del servizio, tutela dei consumatori e indici ascolto, riservandosi di leggere il dettaglio delle decisioni prese dall’Autorità.


66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aster

Io ho lavorato per anni con fornitori e manutentori per gare di ogni genere anche piu grandi di questa!Ma secondo te non ci sono stati i requisiti?!E le scorciatoie!

pinoc

Di usare un po' di logica dovrei dirtelo io e non viceversa.

Quando si partecipa ad un asta pubblica generalmente è buona norma chiedere dei prerequisiti e verificarli, non richiederli a posteriori.
Se non hanno un servizio clienti o altri requisiti ritenuti necessari, non dovevano nemmeno poter partecipare alla gara.

Ho lavorato in alcuni settori del pubblico trasporto. Per accaparrarsi un servizio di trasporto non bastava essere un'azienda del settore. Servivano dei prerequisiti ben più ampi, come determinati autisti e autobus aggiuntivi rispetto a quelli strettamente necessari a coprire il servizio richiesto, delle officine interne o esterne che garantissero determinati tempi di intervento, un servizio clienti di un certo tipo, determinate coperture economiche ed assicurative, ecc.
Se non li avevi, non potevi partecipare alla gara di appalto.

MeTeMpS

A me mai, ma Eurosport salta che è un piacere non so se è Dazn o Eurosport proprio visto che già mi saltava con Tim Vision ai tempi

MeTeMpS

Dazn alla prima occasione ha provato subito a fare la furbetta.
A gennaio 2021 ancora in tempi non sospetti acquistai un abbonamento per un anno a 8€ al mese, dopodichè in estate prendono tutto il calcio e passano a 20€ al mese ma lasciano a 8€ per chi già aveva abbonamenti e regalano 2 mesi gratis oltre i 12 dell'abbonamento a chi continua a essere loro abbonato. Al 13 mese tac arriva l'addebito di 20€ subito. Una fatica per contattarli perchè non hanno mail o numeri di telefono sul sito per poi ammettere di "essersi sbagliati" e promettere altri 2 mesi gratis visto che gennaio 2022 è già pagato.
Serpi come i gestori telefonici.

bhora

Solo a me preoccupa il dover indicare la banda minima garantita? Mi sa di scappatoia...

Stefano Paoli

Sei un ignorante, nel senso che ignori il problema. Quando ci sono stati i problemi gli speedtest andavano perfettamente. Dazn non andava

Migliorate Apple music

Infatti non avevo capito cosa intendevi

Tiwi

si vabbè, vedremo cosa faranno

Aster

Dicevo che anche il satellite ha diservizi come e successo all'Europeo

Migliorate Apple music

Ti vedrai le partite che Sky ha comprato (sempre se ti interessano)

Aster

Io pago il famoso sky e non riesco lo stesso a vedere le partite! Difficile?!No! La triste realtà

Migliorate Apple music

Commento difficile da decifrare

Migliorate Apple music

Dillo ad Amazon che non ha voluto pagare per avere le partite e non si è presentata con una vera offerta

Antonio63333

Che film è?

Walter

le tasse le pagano anche gli altri...

Body123

A me si vede divinamente da dopo napoli-samp, 0 intoppi, 0 lag

Body123

Mai avuto problemi con Danz dalla famosa partita napoli-samp in poi. Si vede PERFETTAMENTE. Poi se avete connessioni ridicole non è certo colpa di Dazn, è come vivere in una zona in cui il digitale terrestre prende ma male e prendersela con Mediaset perchè non si vede bene Italia Uno.

nifra

Ci siamo persi la parte in cui ti avevamo chiesto quali sono i tuoi gusti relativi alla scelta della paytv

Fabio Fantuz

io ho avuto più problemi con prime che con dazn, ma ho saltato le prime di campionato dove dazn ha avuto enormi problemi, poi risolti. resta comunque una qualità video appena sufficiente, amazon sarebbe meglio se non fosse per i casini con i colori, hdr e risoluzione ballerina

Zoo Station

Io invece preferisco pagare le tasse e contribuire al mantenimento dei molti posti di lavoro nel pubblico impiego, dove molti non fanno un caxxo dalla mattina alla sera, piuttosto che regalare soldi a gente che tira calci ad un pallone.

Walter

almeno loro contribuiscono a un business milionario che da molti posti di lavoro, tu al massimo dai 2 spicci ad hdblog a meno che non blocchi la pubblicità

Luca
sucaloro

Peccato che con questo provvedimento (entro 3 mesi), si potranno vedere bene le ultime di campionato... La colpa è di chi vende i diritti TV a chi non li sa gestire... Hanno rovinato il calcio... Meglio Amazon prime. Costa poco e funziona decentemente ( anche se salta qua ok che volta, la qualità è quasi sempre migliore, indipendentemente dalla saturazione della fibra)

lorenzo brambilla

Nemmeno io seguo il calcio e in concomitanza delle partite, saturazione della fibra a gogo

Alex Neko

Non seguo il calcio ma la nfl e non ho mai avuto problemi di linea con la fibra, non è la qualità che vorrei ma penso che la maggior parte dei disturbi sono dovuti a chi ha adsl o wifi non di qualità

piero

Ah sono disconnessioni?! E io che pensavo che gli fosse finita la benzina

proxyy

verissimo, ma stavolta, sembra, siano cascati male

Squak9000

dici?

C'è molta gente infognata con il calcio... dagli solo il modo di vedero bene e pagano oro.

Gente che ha pagato fior di quattrini SKY... senza se e senza ma

Squak9000
IRNBNN

Contenti tutti

NonLoSo
Zoo Station

Contenti voi!

Zoo Station

Ma io non disprezzo il calcio in se come sport, disprezzo tutto ciò che ci ruota attorno,a cominciare da voi tifosi!

Ildebrando Jki

Me ricorda quel film con De Sica, che lui diventava capo di stato di un comune resosi indipendente dall'Italia e andava tutto in malora, nonostante ciò il popolo continuava a sostenerlo. Corrente a salti, senza acqua fresca, servizi inesistenti, criminalità... poi si smette di trasmettere il calcio, parte la rivoluzione e il personaggio di De Sica viene minacciato di morte e deposto.

Dwyane Wade

https://uploads.disquscdn.c...

loripod

esatto, questa è un altra cosa che agcom deve porre rimedio ovvero una banda minima garantita per le utenze (fisse ovviamente) FWA, visto che cablare tutto il paese per me rimane fantascienza.

IRNBNN

Assolutamente si, specialmente in Italia. Da noi il calcio è il senso della vita.

Zoo Station

Ancora dietro al calcio sta la gente

Davide

Le disconnessioni durante gli eventi sono una piaga. Succede sia nelle partite sia nella MotoGP

momentarybliss

Più che altro per come l'ha messa giù DDay dando per scontato che DAZN non riuscirà a mettere in piedi infrastrutture adeguate a propria protezione

Migliorate Apple music

per come l'ha messa Agcom l'utente furbetto potrà far andare a gambe all'aria Dazn

trodert

Provvedimenti complicati e assurdi, tanto se l'anno prossimo Dazn toglie davvero la doppia utenza, Dazn fallirà da sola :)

momentarybliss

Resto comunque dell'idea che DAZN per le rilevazioni utilizzerà dei capisaldi per ogni area che forniranno parametri qualitativi di raffronto, se per l'azienda i requisiti di streaming saranno rispettati l'utente furbetto non potrà fare nulla

PaoloB

Si esatto. Ho riportato una frase che condivido in toto .
Le “regole” di agcom fanno acqua da tutte le parti . Ci vuole ben poco ad “annullarle” a proprio vantaggio

Migliorate Apple music

Li sarà impossibile. Non puoi richiedere indennizzi di un qualsiasi Wi-Fi, devi avere il controllo della linea e avere il contratto.

momentarybliss

Gli scenari sono tantissimi, anche che uno guardi una partita su un tablet con il wi fi scrauso di un albergo, sicuramente non sarà così semplice richiedere indennizzi se no DAZN fa prima a chiudere baracca e burattini

Migliorate Apple music

Lo speed test verrà fatto con MisuraInternet.
Tutta questa cosa non si applica al contesto del 4g che ha BMG nulla.

momentarybliss

Immagino che le misurazioni richieste del garante vengono fatte a monte o comunque in contesti standard, se no a questo punto chiunque guardi in mobilità le partite basta che transiti in una zona poco coperta dal proprio operatore telefonico per avere un disservizio importante

Aster

Ne riparliamo la prossima stagione,basta che non mi ingolfano la rete durante le partite.

Aster

Ma quindi tu sei come fanboy sky non solo per le serie tv e film!Io che non ho risparmiato e non ho visto Spagna- Polonia via satellite che faccio;)!?

Games

PS5 Pro e una nuova Xbox Series nel 2023/24: TCL anticipa le date della mid gen

Scienza

CST-100 di Boeing sfida Crew Dragon: il ritorno sulla Terra è un successo

Android

Google Pixel 6 Pro dopo tanto tempo è tutto un altro smartphone | Video

HDMotori.it

Buon Compleanno BMW M, una giornata indimenticabile in pista | Video