Bitcoin: ecco perché il valore è triplicato in pochi mesi (e a quanto può arrivare)

05 Gennaio 2021 802

Sabato 2 gennaio, proprio alla vigilia del suo dodicesimo compleanno, il Bitcoin ha superato la fatidica soglia dei 30mila dollari.

La notizia ha suscitato un certo clamore, non solo per la cifra record mai toccata prima, ma anche per il trend che ha preceduto l’exploit.


Il grafico parla chiaro. In circa tre mesi, indicativamente dall'inizio di ottobre, il Bitcoin è passato dai circa 10mila dollari agli oltre 30mila dollari della scorsa settimana.

La domanda sorge spontanea: a cosa si deve un’impennata così folgorante? E soprattutto: fino a dove può arrivare il Bitcoin?

UN BENE RIFUGIO NELL'ERA DELLA CRISI PANDEMICA

Partiamo dai motivi che stanno guidando l’ascesa della regina delle cryptovalute. Se si guarda alla correlazione con gli eventi, vien da pensare che la spinta decisiva sia arrivata in concomitanza dell'operazione che a inizio novembre ha portato il Dipartimento di Giustizia Americano a sequestrare circa 1 miliardo di dollari in criptovaluta da un conto collegato a Silk Road, forse il più celebre fra i mercati sommersi del darkweb, chiuso nel 2014. Un fatto importante ma che da solo non basta a spiegare un incremento di oltre 200 punti percentuali.

La verità, spiega Dion Rabouin dalle pagine di Axios, è che i grandi nomi della finanza, come JPMorgan, Guggenheim, FundStrat, Paul Tudor Jones e il gigante assicurativo MassMutual, hanno scommesso centinaia di milioni di dollari sulla traiettoria ascendente di Bitcoin, considerata come una delle poche beneficiarie della crisi pandemica.

"A livello di investimenti, le valute alternative come il Bitcoin e l'oro sono i principali beneficiari della pandemia in termini relativi", si legge proprio in un rapporto di JPMorgan. Sul quale puntualizza Douglas Borthwick, Chief Marketing Officer presso la piattaforma di crypotrading INX: "I governi sono al verde, non possono tassare ma devono stampare moneta. Questo fa ricadere sulle banche centrali l'onere di stimolare le rispettive economie, il che storicamente fa scendere il valore delle valute nazionali (le cosiddette monete fiat)".

Insomma, non essendo parametrato sulle altre valute ma rispetto all'offerta finita di monete coniate, Il Bitcoin è considerato un modo per scommettere sulla crisi delle valute, spiega Borthwick, "una sorta di paravento per l'inflazione ". O, per dirla in altre parole, un investimento meno rischioso di un tempo considerati i miliardi di liquidità iniettati dalla Fed e dalle altre principali banche centrali.

GLI INVESTIMENTI DELLE GRANDI AZIENDE DEI PAGAMENTI (E NON)

A dare ulteriore impulso al fenomeno ci hanno pensato anche alcune società molto importanti nel settore dei pagamenti quali Square e PayPal che, proprio in questi mesi, hanno annunciato l’integrazione delle cryptovalute nei propri wallet digitali; la stessa Visa – che proprio in questi giorni si è vista sorpassata a livello di capitalizzazione proprio dalla più celebre delle valute virtuali - ha avviato una collaborazione con una startup (BlockFi) per portare sul mercato una carta di credito in grado di premiare gli utenti con un cashback dell’1,5% degli acquisti in Bitcoin.

E poi c'è il maxi-investimento di MicroStrategy. La softwarehouse, nota in tutto il mondo per le sue soluzioni di business intelligence, quest'anno ha acquistato più di 70mila Bitcoin per proteggere le sue riserve contro l’inflazione del dollaro statunitense. All'attuale quotazione fanno oltre 2 miliardi di dollari di deposito, una cifra che pone l'azienda americana nella top 10 dei più grandi holder individuali di Bitcoin.

VERSO I 50MILA DOLLARI (E OLTRE)?

Con queste premesse si capisce perché c'è chi pensa che i 30mila dollari siano solo una tappa intermedia di un'escalation che punta a quote ancore più alte. Secondo Antoni Trenchev, managing partner e co-fondatore di Nexo, una delle piattaforme più in vista nel mondo delle cryptovalute, il Bitcoin potrebbe raggiungere i 50.000 dollari già entro la prima metà del 2021.

Ancora più ottimistiche le previsioni di Scott Minerd, chief investment officer di Guggenheim Investments, che in un'intervista a Bloomberg dello scorso 16 dicembre ha dichiarato che i Bitcoin potrebbero raggiungere i 400.000 dollari per unità.

Naturalmente non mancano le voci che vanno in senso contrario. Come quelle di chi bolla il rialzo dei Bitcoin degli ultimi due mesi come l'ennesimo caso di speculazione dilagante destinata a finire in lacrime. La fiducia da parte degli investitori istituzionali non significa che non ci possa essere un cambio di rotta - leggasi vendita - e dunque una sostanziale volatilità, avvertono gli esperti più scettici. Lo dimostrerebbero i tassi di allocazione dei crypto-investimenti adottati da queste realtà: circa l'1% o meno degli asset in gestione.

A conti fatti, insomma, i big della finanza sarebbero pronti ad assorbire il colpo di un eventuale crollo senza grosse perdite. Ma si può dire lo stesso anche per i piccoli investitori?

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Techberry a 332 euro oppure da Unieuro a 379 euro.

802

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stemby

Che non ci sia nulla da fre

frank700

Il bitcoin è così, non c'è nulla da fare.
Io mi fermo qui.

Stemby

Non ho idea del prezzo tra un anno. 500k EUR mi sembra un po' ottimistico, ma sicuramente non impossibile; come d'altra parte potrebbe essere scambiato a 5k EUR o meno.

Non è il nome *coin a rendere Bitcoin moneta, ma le sue caratteristiche; poi sul quanto buono sia come moneta se ne può discutere e il giudizio è soggettivo: io al momento lo considero mediocre (molto buono per pagare cifre elevate, ma abbastanza pessimo per pagare il caffè), tuttavia se associato a Lightning Network diventa una moneta eccellente (a mio parere).

Purtroppo non posso permettermi acquisti regolari, e men che meno in quantitativi elevati, ma li accetto più che volentieri come forma di pagamento e cerco di risparmiarli per usi futuri (decenni).

Chiaramente libero di ignorarlo; il tuo giudizio non è diverso da quello dei critici d'arte contemporanei degli impressionisti riguardo alle loro opere, dunque non mi aspetto che bellezza e genialità siano caratteristiche apprezzate universali ente.

saetta

Ol2lio a dirlo ad alta voce

Stemby

Prezioso... per chi? È sempre soggettivo: un kg d'oro vale meno di un litro d'acqua, se stai morendo di sete in un deserto. Certo che si può annullare (a livello teorico). Sono anch'io convinto che troverai un acquirente per l'oro, ma la stessa identica cosa (al momento più in piccolo) vale anche per i bitcoin.

Rick Deckard®

2 no, l'oro ha un valore in quanto materiale prezioso. Oscilla ma non si può annullare e troverai sempre chi lo scambia con denaro.

Secondo me nessuno te li accetta, sempre che esista ancora una rete internet...
Soprattutto non potrai pagarci immobili.
Ovviamente le monete sarebbero svalutate e forse si andrebbe verso forme di baratti.

Stemby
Everetth

e ribadisco pure io, non mi sembra di aver mai messo in dubbio il protocollo sui si basa il bit coin ossia la Blockchain il mio problema è il lato umano, comunque per fortuna ho letto che l'UE sembra stia preparando una regolamentazione per sistemare la faccenda speriamo entri operativa al piu presto ...

Stemby

1. E bene così! Non servono garanzie, solo chiarezza e trasparenza. Come è da secoli con l'oro. Poi ognuno fa le proprie valutazioni su come distribuire i propri risparmi.

2. Bah, non conosco i dati. 95% mi sembra assolutamente inverosimile, ma potrei sbagliarmi.
Boh, temo che tu abbia un'idea piuttosto distorta. Lo scenario "guerra nucleare" è proprio quello dove Bitcoin può dare il meglio di sé: slegato da qualunque "autorità" (è perfettamente transnazionale), si appoggia su una rete nata e progettata proprio per questo scopo (Internet). Sono più che sicuro che non avrei grosse difficoltà a spendere bitcoin, in quel contesto. Molti più dubbi riguardo agli euro in banca, per non parlare degli immobili.
"Valuta virtuale" è una definizione che calza molto bene con la valuta fiat (euro, dollaro, ecc.): togli di mezzo il garante (gli Stati che sono dietro) e il valore svanisce in tempo zero. Proprio per questo, per assicurarsi dal rischio default (dello stato: che significa "bancarotta della moneta europea"?), è buona cosa suddividere i propri risparmi mettendone una parte in beni slegati dalle "autorità" (metalli preziosi, diamanti, criptovalute, ecc.).

Stemby

Ribadisco: poche idee ma confuse. Non c'è nessun "tipo", non c'è nessuna cassa, in compenso la legge che regola Bitcoin è pubblica, chiara, universale e si chiama matematica. È tutto documentato e disponibile: basta studiare.

frank700

Certo, ma in realtà mi riferivo ad altro. Per esempio, acquistando oggi, chi mi garantisce che domani il suo valore scende a 1000? Nessuno. Chi mi può dire che domani il suo valore sarà 50000? Nessuno. A me sembra che tutto il successo di questa robaccia dipenda dal fatto che all'inizio è stata considerata davvero una moneta. Alla fine c'è un prezzo che si presume dipenda dalla domanda e dall'offerta, ci sono i compratori e ci sono i venditori. Tutto qua.
Non sono sicuro che tutti siano consapevoli che non tutti ci possono guadagnare. Questo è possibile solo in un caso, quando il suo valore aumenta di continuo, senza mai diminuire. Ma non accadrà mai.

Rick Deckard®

1 non lo vedo così improbabile.
Semplicemente finché la barca va tutto va a favore, ma garanzie su questo prodotto non te ne da nessuno.

2 no, sei tu che dici che gli immobili crollano. Ti ho solo fatto notare che il 95% degli immobili è assicurato almeno 2 volte... Almeno in Italia.

Ad ogni modo dopo una guerra nucleare voglio proprio vedere chi ti accetta il Bitcoin come valuta o chi te lo scambia...

Della bancarotta della moneta europea, a parte essere molto improbabile, non vedo come una valuta virtuale possa salvarti...
Quando tutto crolla sono le cose tangibili ad acquistare valore, non certo gli investimenti ad alto rischio

Everetth

non so se l'oro ha volore legale ma è regolarizzato da leggi, e poi ricordami perchè la gente compra i bitcoin, perchè sono luccicanti o perchè il loro valore aumenta continuamente ??? ma effettivamente cosa comprano le persone ??? nulla quindi il tipo che li ha venduti in caso di problemi non scappa con la cassa ???

TroUblE

Grazie

Stemby

In realtà devo correggere quanto avevo scritto: algoritmi di hashing sono usati anche nella generazione degli indirizzi.

G.B.S.

ho fatto solo il 500% da marzo, -15/20/50% uuuuu che paura

G.B.S.

primo sbagli correlazione con le tempististiche
secondo magari così ci metto sopra tutti gli € che non mi servono
terzo se ci credi e conosci su cosa investi, quando il prezzo cala fai festa e aumenti le tue posizioni

G.B.S.

ho letto molti tuoi commenti (in questa discussione) permettimi una riflessione che vale sia per te, che per altri, i soldi facili non esistono, io sono 7 anni che sono entrato, ma escludendo qualche piccola scommessa, se non hai grossi capitali (non conosco la tua situazione finanziaria) il mio consiglio è quello di entrare a piccole/medie cifre ripetute nei momenti in cui il prezzo è vantaggioso (questo è molto sogettivo, io per esempio ho fatto qualche acquisto quando era sui 7k€) e metterli nel tuo portafoglio personale mai ripeto mai sugli exe, se non per piccole cifre, io avrò meno del 4%(delle mie cripto) sugli exe, in quanto puoi sempre perderli, li compri li traferisci e hai il pieno controlllo, ti prefiggi un risultato, a quel punto decidi se cambiarne una parte o tutti.........ricorda su un paniere di 100 come investimento, metti solo il 10% in cripto, io sono un "pazzo" e sono andato oltre, credendoci dopo avermi letto il mondo a riguardo, così nei momenti in cui scende mentre gli altri piangono e vendono io se posso compro in quanto dopo tutta una serie di analisi e deduzioni delle nozioni apprese credo che tra alti e bassi (anche notevoli) il loro prezzo sarà destinato solo a salire sul medio lungo termine

Mirco Bio

Come dicevo le balene si sono svegliate e giocano con i pesciolini e chi vende e fregato non recupera più, ma è dura non vendere quando vedi che da 40 diventano 35 poi 30 poi 29 poi 25... se poi qualche grosso investitore se la fa sotto e finita siamo al 2017!! ;)

Raxien

Da settembre +350% ...

Stemby

Perché no. Fenomenale bene rifugio, direi.

Stemby

Esattamente come con qualunque commodity (oro, ecc.).

Non c'è nulla di male nella speculazione in sé, anzi lo si può considerare un "dovere": aderire ad un'offerta speciale del supermercato ad esempio rientra nel concetto di speculazione (prevedo che acquistando in futuro spenderei di più). Poi c'è chi ne fa un mestiere (trader), cosa che non rientra tra le mie corde (ma non fa nulla di male, se non si finisce in situazioni patologiche), e altri che lo usano come bene rifugio (risparmio, un tempo una virtù, oggi demonizzato da stato e media).

Stemby

Poche idee ma confuse. L'oro ha valore legale? È uno schema Ponzi destinato a fallire se non regolarizzato?

Piccola dritta: nello schema Ponzi (che è una truffa) si promettono rendite future pagate dagli investitori che entrano nello schema; ovviamente il giochino non può stare in piedi, e il truffatore di turno scappa con la cassa al momento giusto. Con Bitcoin non si promette alcuna rendita futura, e non c'è nessun signo Ponzi che possa scappare con la cassa. Che diavolo hanno in comune Bitcoin e lo schema Ponzi? Boh, sono basito: siamo nel 2021 e ancora ciclicamente salta fuori questa sciocchezza.

camillo777

Si era per semplificare...

Stemby

L'indirizzo non è un hash. Algoritmi di hashish sono usati nella fase di estrazione (mining), cosa che non ha niente a che fare con la gestione del portafoglio (crittografia a chiave pubblica).

Stemby

Energia ben spesa, in ogni caso. Interessante che sia sostanzialmente stabile da più di 2 anni.

saetta

-15%
investitori???

prrrrrrrrrrrrrrrr

saetta

ma anche no visto che ha appena perso un bel 15%

Stemby

Cos'è il terawatt/ora? Spero che ricordi male, altrimenti si è ribaltata la fisica...

(L'energia la ottieni moltiplicando potenza e tempo, non dividendoli!)

Stemby

Se vai in un negozio che accetta bitcoin come forma di pagamento, in genere non ti viene chiesto alcun documento. Se invece devi farti spedire la merce la vedo dura non dare alcun dato...

Stemby

No, non fai nessuna richiesta: lo generi e basta. L'indirizzo è, semplificando un po', la chiave pubblica di una coppia chiave privata / chiave pubblica, e lo si calcola a partire da una chiave privata generata casualmente.

Stemby

1. Stai facendo confusione. Non è necessario un exchange perché avvenga uno scambio di criptovaluta; inoltre, anche nell'ipotetico scenario in cui nessuno al mondo voglia più accettare bitcoin (remotissima ipotesi puramente scolastica), il valore resta comunque un concetto soggettivo: valore di mercato nullo (in quel momento), ma il concetto di valore è molto più vasto.

2. Che ne so: sei tu che hai tirato in ballo le assicurazioni. Vuoi garantire un potere d'acquisto costante nel tempo? Sono sicuro che uno strumento finanziario per farlo lo troverai facilmente. A me non interessa; al contrario considero Bitcoin stesso una forma di assicurazione contro gli scenari più catastrofici: bancarotta dello stato (cosa che mi auguro avvenga al più presto), guerra nucleare (cosa che spero non avvenga mai, e in quel caso è più probabile che sia io a sparire dalla faccia della terra piuttosto che i miei bitcoin), ecc.

Rick Deckard®

1 e allora quanti euro vale una moneta che nessuno scambia?

2 ma cosa devi assicurare scusa con i Bitcoin? Sei in balia del mercato più selvaggio...

3 ad ogni modo non genera una rendita costante

Stemby

1. E allora? L'esistenza di Bitcoin non dipende mica dagli exchange; del resto gli exchange sono nati un bel po' dopo Bitcoin.

2. Basta pagare e sicuramente trovi l'assicurazione che fa per te (io non ne sento l'esigenza); ci saranno anche dei derivati che puoi usare come forma assicurativa, magari addirittura legati ad uno smart contract. E no: Bitcoin non è virtuale (l'euro o il dollari lo sono, invece, in massima parte).

Rick Deckard®

1- no, dovesse andar male anche gli exchange to voltano le spalle

2- ma chi ti assicura i Bitcoin?
Un conto è lo scoppio/ incendio un conto deposito finanziari virtuali

Stemby

Stabile un piffero (anche lui ha i suoi bei alti e bassi); non puoi certo farne una coppa, a Bitcoin, per non avere 4000 anni di storia alle spalle: dai tempo al tempo!

Stemby

1. Perché hanno caratteristiche intrinseche di gran lunga superiori all'oro, in ottica di riserva di valore: facilità di conservazione a costi irrisori, facilità di trasferimento in tempi rapidi a livello globale e a costi irrisori, ecc.

2. Se metti in gioco le assicurazioni niente vieta di fare lo stesso con le criptovalute; anche Bitcoin "esiste": l'eventuale mancanza di strumenti finanziari che citi è dovuta solo alla sua giovane età, e sicuramente in futuro ne verranno creati di impossibili da realizzarsi con un bene non-digitale.

Rick Deckard®

Ma secondo te l'Europa la lascia fallire miseramente?
Il terzo motore economico d'Europa (Londra non c'è più)?
Il quarto proprietario al mondo di riserve auree? Lo dai cosa significa oggi avere 130.000.000.000 di euro in oro a garanzia?
Dici che sarebbe meglio venderli e comprare Bitcoin?

Siamo indebitati, con poca liquidità, con poca crescita e mediamente anziani... Ma se siamo ancora in piedi c'è un perché

Rick Deckard®

Meno del Bitcoin nei prossimi mesi...

Rick Deckard®

A parte il fatto che il denaro si usura...
Perché in realtà il denaro stampato è una percentuale ormai

Rick Deckard®

Che però io non ti scambio, la banca nemmeno e soprattutto nessuno al mondo è obbligato a cambiarlo....

Questo significa che quando la barca affonda e i topi scappano i change ti lasciano a piedi...

Rick Deckard®

Ma anche no...
1- perché le criptovalute dovrebbero fare concorrenza all'oro o a titolo di stato?
È un investimento ad alto rischio come molti titoli speculativi...

Per quanto riguarda gli immobili invece è un'altra cosa ancora perché 1 con poco lo assicuri 2 anche se non lo ristrutturi mai finito il suo cicli vitale ti ha reso 3-4 volte il suo valore, in più hai sempre il valore del terreno...
In più la tua proprietà la puoi ipotecare per avere nuova liquidità per investire nuovamente

Non puoi paragonare uova e ferrari

Rick Deckard®

O se esisterà ancora... Tieni conto che l'oro è "stabile" da 4000 anni ..

Davide Bonadeni

Tipo kraken

Simone

è una sensazione comune che dipende dal senno di poi. Visto adesso sarebbe stato un investimento incredibile, così come Tesla e il petrolio per fare due esempi del 2020 ma nel momento nel quale avresti dovuto investire non avevi certezza del risultato e quindi non l'hai fatto.
Ora sta poco sopra a 40.000, fra tre mesi fosse sopra i 400.000 diresti la stessa cosa.
In buona sostanza, mettiti l'anima in pace che col senno di poi sono tutti Gordon Gekko

Mostra 1 nuova risposta

Si a parte le testate nucleari come se fossero miccette

danieleg1

Il portafoglio bitcoin alla fine è solo una stringa, tu fai la richiesta alla rete bitcoin di generare un nuovo portafoglio e poi lo utilizzi come vuoi per ricevere o fare pagamenti.
Sui monero non so molto, ma in pratica non puoi ricostruire la storia delle transazioni.

pixel

quindi non posso utilizzare il mio hash (immagino creato sul mio pc, senza registrarmi sulle piattaforme) per acquistare legalmente qualcosa senza far girare le mie informazioni, quindi rimanendo totalmente anonimo?

pixel

Non sapevo si potesse creare un proprio portafoglio, le transazioni funzionano esattamente come se lo creassi sulle piattaforme?

Cosa cambia con monero considerando il discorso fatto prima?

pixel

non sei l'unico, mi mangio le mani ogni volta..

Android

Le nuove prospettive per Huawei senza Trump | Video

Mobile

Samsung Galaxy Buds Pro con ANC: che qualità! | Recensione

Android

Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra: Live Unboxing e prime impressioni | Replay

Android

Samsung Galaxy S21, S21 Plus e Ultra: tutti 5G, nuovi colori e c'è la S Pen | Video