Bancomat, da gennaio zero commissioni per i pagamenti fino a 5 euro

04 Dicembre 2020 288

Dal 1 gennaio 2021 le transazioni effettuate sul circuito PagoBancomat per pagamenti con importo fino a 5 euro avranno zero commissioni; l'iniziativa avrà una durata iniziale di due anni, fino al 31 dicembre 2023, ma è suscettibile di ulteriore estensione. L'annuncio è stato dato oggi da Bancomat Spa, società leader in Italia nei pagamenti con carte di debito, con una quota di mercato di circa l'80%. La mossa potrebbe anche spingere altri operatori del settore a fare questo passo.

L'intento è quello di promuovere l'utilizzo delle carte anche per tutte le operazioni di piccolo importo, nel quotidiano, annullando le commissioni di circuito e interbancarie. Bancomat si riferisce a quei costi che si applicano fra istituti: tocca ora alle banche - quelle che partecipano a Bancomat Spa sono 125 - trasferire lo sconto sui commercianti presso i quali hanno installato il POS per ricevere i pagamenti.

La società Bancomat opera insieme a PagoPa nel piano cashback promosso dal Governo e punta a facilitare l'adozione del Pos da parte degli esercenti e ad ampliare la diffusione e l'accettazione dei micropagamenti, che ad oggi rappresentano solo il 2,3% delle transazioni: 7 milioni di italiani infatti risultano al momento non attivi nelle attività di pagamento digitale.


L'iniziativa coinvolge oltre 35 milioni di italiani e oltre 2 milioni di esercenti e rappresenta uno stimolo per la diffusione dei pagamenti digitali. Come ha spiegato Alessandro Zollo, amministratore delegato di Bancomat, l'iniziativa avrà probabilmente un impatto notevole, considerati i numeri della società:

"Rappresentando i tre quarti del mercato di carte di debito in Italia, la società Bancomat ha un ruolo centrale nella sfida promossa dal governo che ci vede coinvolti in prima linea sia con PagoBANCOMAT che con BANCOMAT Pay. L’azzeramento delle commissioni per le Banche per micropagamenti sino a 5 euro per le transazioni PagoBANCOMAT è in linea con il nostro programma di sostegno al rilancio del Paese a cui si aggiungeranno ulteriori iniziative di incentivazione ai pagamenti no cash".

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da mediaworld.it a 439 euro oppure da eBay a 484 euro.

288

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
like.no.other

Quindi, secondo il tuo ragionamento, se vado in una ricevitoria e chiedo un buono Amazon da 100 euro loro ci guadagnano più dell'1.95% di tasse che devono pagare a SumUp? Stessa cosa per gratta e vinci, sigarette etc. Ci sono vendite con margini davvero troppo bassi per pensare di applicare una decurtazione del genere

Luca Visentin

Quasi tutte le banche si appoggiano a nexi, la maggior parte dei pos, sono loro a volere anche altri soldi dalle transazioni. Alla banca servono soldi per registrare tutti i pagamenti, backup ecc ecc e ovviamente devono fare soldi oltre che darli agli azionisti. Non sono enti benefici

Niko

mi riferivo alle banche, anche perchè sono loro che prendono le commissioni sulle transazioni con carta.

soggetti come questi (banche, Amazon, Facebook e Google) l'ultima cosa che farebbero è vendere tali dati.
anche perchè è importante conoscere le abitudini delle persone e questo vale più di quanto immagini in termini di ritorno economico.

non ti "abbassi" a vendere un anagrafica per quattro soldi, spendono milioni di soldi per fare in modo che utilizzi i propri strumenti.

Delle società come Google, che in termini di capitalizzazione sono tra i primi 3 al mondo, offrono una miriade di strumenti gratis (ad esempio GMAIL) solo per acquisire dati.

quindi qui torniamo al fatto che secondo me le commissioni sulle transazioni con le carte sono come la "tassa" che pagavamo per ricaricare la scheda del cellulare...ricordi!

Luca Visentin

Devi rivenderli quei dati molto sensibili e non so quanto sia fattibile, tanto i siti da cui acquisti già sanno le tue abitudini senza quei dati (Amazon su tutti)

Niko

Solo con la quantità di dati che raccogli ne mantieni 100 di infrastrutture!

Luca Visentin

Io con Chebanca non pago un bonifico, che sia uno, in tutta la zona sepa

Luca Visentin

E l'infrastruttura chi la mantiene?

lurdz
Kilani

Potremmo parlare anche di equazioni differenziali di grado "n", ma saremmo fuori contesto. Te ne rendi conto? Il discorso inerente ricavi e guadagni, invece, era in tema. Mi sembra assurdo doverlo specificare ad un adulto. Continui a pavoneggiarti in merito a quanto sia grande il tuo... reddito, perché evidentemente il resto non è poi così soprendente. E la cosa, oltre ad interessare solamente te, sottolinea la tua povertà etica e morale, nonché una abbastanza palese pochezza genitale. Per noi altri il tuo conto in banca è un argomento completamente superfluo. Non sprecare il tuo tempo, ben pagato, lo sappiamo, per rispondere a tono e sottolineare quanto anche i tuoi genitali siano adeguati al tuo status. Non importa.

lurdz

Quando diventi un professionista di uno specifico settore tendi a dimenticarti cose imparate 30 anni prima, non a caso non so manco mezza poesia e non so fare un'analisi grammaticale, eppure guarda te, guadagno il doppio della media stipendiale nazionale. Ma immagino che tu ricordi a memoria cos'è la ptialina, cos'è la rodopsina o il nome delle fasi della mitosi (roba da terza media e su cui potrei parlare ore seduta stante).
Sul senso di fatturato e dei ricavi, sicuramente avranno la loro importanza per, ma a me non compete pertanto non mi interessa trovarne il senso, esattamente come non mi interessa che il meccanico mi dica cos'ha fatto sull'auto, mi basta che vada bene e mi faccia un buon prezzo.

Kilani

Guarda che non sono tecnicismi da ragioniere, sono argomenti che si affrontano in quinta elementare.
Avrebbe molto senso parlare di ricavi e fatturato, invece. Capiresti che figura tapina stai facendo con le tue teorie...

Simone

Okok, farò qualche ricerca sul pomeriggio, grazie lo stesso!

lurdz

Ente previdenziale dai, non ci voleva molto a capire un veniale errore del correttore dello smartphone.

Tony Musone
Cambiare banca sì, ma non è per nulla facile. Non so come si faccia e quali sono i termini.

Questo è uno dei primi articoli comparsi cercando "come cambiare banca":https://www.aziendabanca.it/notizie/cambiare-chiudere-conto-corrente-banca-online-conviene-come-fare

Simone

Ti dico solo che è un colosso tra i più grandi del mondo. Il servizio funziona bene per carità, però è molto esoso.
Cambiare banca sì, ma non è per nulla facile. Non so come si faccia e quali sono i termini. Cosa faccio un bonifico con tutto il patrimonio registrato? e se ci sono soldi vincolati? E poi la zona è una banca che tra poco entrerà a far parte di quella in cui sono io e che non offre servizi così più economici.
Io volevo passare ad Unicredit ma qui hanno un atm a tipo 20 Km :)

Tony Musone

Ammazza. Gestisco tre conti con tre banche diverse e nessuna delle tre mi fa pagare i bonifici online. Direi che la soluzione, se non c'è margine di trattativa e si usano spesso i bonifici come me, sia cambiare banca.

Kilani

Io parlavo di ricavo, non di guadagno. Poi che diavolo è un “ente provvidenziale”?? Hai poche idee e confuse.

Zingaro v4.0

Far sparire i contanti per cosa? Quali sono i vantaggi? Mi linki qualche studio che dimostri quello che sostieni così sono sicuro che non sei un semplice pappagallo propagandistico

Mark

Io non sono invidioso, per voi solo schifo per gli "essere umani" come te. Ora sparisci

lurdz

Si, me ne ricorderò domani quando mi chiameranno professore e/o dottore. In 34 anni mi sono pienamente realizzato, faccio un lavoro che amo, guadagno discretamente, decido io il mio valore e ho anche la sicurezza di un lavoro nel pubblico oltre che arrotondare con il privato. L'unico schifo lo provo per gli invidiosi, che anzichè tirarsi su le maniche e provare a migliorarsi si indignano per il valore altrui.

Marcello Minari

Pensiamo alla soluzione migliore da attuare ora o in un immediato futuro.Quello che sarà tra 20anni lo valuteremo a tempo debito.
Se nei prossimi 10 riuscissimo a fare sparire definitivamente il contante sarebbe qualcosa di straordinario

Mark

Ma fatti schifo da solo

Mind_the_gap

questo lo so. Intendevo che, supponiamo tra 20 anni non ci sia più contante. Cosa impedisce al professionista di turno di incassare in criptovaluta i 250€ che la signora Maria gli deve se lei è disposta a pagarlo così, magari per uno sconto? la situazione sarebbe uguale uguale al nero di oggi

Marcello Minari

le criptovalute non sono regolate dalle banche e al di fuori della rete telematica non hanno valore

Marcello Minari

Parliamo di una moneta che non è regolata dalle banche centrali e che fuori dalla forma telematica non ha un senso.
La soluzione è far sparire i contanti.I paesi che "funzionano ne beneficeranno.Noi probabilmente perderemo un'altra volta il treno per diventare un paese migliore

lurdz

Se fossero 100€ di ricavo abbasserei il prezzo di 20€, fidati. Di quella parcella da 105€, 2€ sono succhiati dalla banca, il 30% dal centro medico, il 4% dall'ente provvidenziale, e poi arrivano le tasse. E attenzione, da tutto questo ladrocinio con cui è volato già più di metà del ricavo, ci sono poi da tenere conto dei corsi di aggiornamento, della benzina, della cancelleria, del telefono, internet, il computer, le spese del commercialista.
Tieni si e no 30-35€ come ricavo effettivo, quindi si, non lascio correre quei 2€, perchè a furia di lasciare correre finisce che facevo prima a fare il ragioniere.

lurdz

Chi ha mai detto che le banche sono cattive? Non esistono buoni e cattivi se non nelle fiabe, in questo mondo ognuno fa ciò che deve, e le banche devono accumulare e poi gestire denaro. Dato quest'ultime alzano i costi per l'accumulo, al posto di pagarle e prenderlo nel bip, trasformo la cosa in un vantaggio e aumento il mio chachet di 5€ (anche perchè se stai ad alzare di 2€ nel settore sanitario ti ridono addosso). Ho colleghi anziani che chiedono 150€ e nessuno si lamenta, ma soprattutto nessuno oserebbe dire loro che sono avidi: un professionista lo paghi quanto vale, e se decide di alzare vuol dire che sà di valere.
A riconferma, l'avidità è un qualcosa di incontrollabile, il mio aumento di tariffa è stato meditato, mi era stato suggerito già l'anno scorso di aggiornare le tariffe perchè sto iniziando ad essere conosciuto (e il suggerimento era di quotare la visita a 120€), però dato sono un mentecatto ho deciso di accontentarmi di 5€. E finisce pure che mi faccio prendere per i fondelli su un forum, vabbè, hai ragione, sono un avidone, finirò all'inferno, non ricordo in che girone dantesco.

lurdz

Stranamente è da quest'anno che mi hanno introdotto l'obbligo di inserire la spesa sulla TS, prima non dovevo fare questa procedura che mi porta via tempo: collegati al sito, inserisci codice fiscale cliente, inserisci spesa, metti data, metti modo di pagamento, invia e vai con il prossimo cliente. Non ci si pensa, ma 2€ per la transazione, 2m per ogni inserimento, stampare perchè il cliente tipicamente desidera il cartaceo. Se per quei 2€ in più mi avessero agevolato su qualche altro fronte, allora direi benvenga, ma io ci ho visto solo perdite e burocrazia.

Kilani

Può anche darsi, ma pensa che fino ad ora abbiamo parlato di uno che si attacca a 2€ a fronte di 100 di ricavo.

moralizzatore

seee El Dorado....

Non lo conosci il detto "hai voglia e metter o rum, o strunz’ nun po’ addivintà babbà." ?

Dottorfox

FINALMENTE hanno intrapreso la giusta strada. Che sia l'inizio!

Marco

Ma chi usa i circuiti sono le banche, non gli utenti.

Simone

I circuiti di pagamento falliscono

Simone

Ci sono ci sono.
Mio nonno paga 1€ a bonifico.
La banca della partita iva di mio padre fa pagare 0.5€

Simone

Con una Fintech risolvi. Altrimenti Unicredit etc..m
Io ho aperto un conto che mi garantisce la gratuità fino a X anni, sperando che con il tempo azzerino il costo ahhaha

Niko

Sono d'accordo, infatti all'inizio avevo detto che ci meritiamo questa classe politica (tradotto: sono la nostra rappresentazione).

Infine volevo fare presente che l'altra faccia della medaglia non è immediata come sembra.
Ad esempio se faccio una transazione su un sito (esempio banale: ricarica app per parcheggio) e questo in un punto qualsiasi della pagina vi chiede il rinnovo automatico! Beh allora PayPal cosa fa? Concede l'emissione delle transazioni senza chiedervi niente!

Morale della favola...tutto gratis, loro si accordano e tu paghi senza che PayPal ti abbia chiesto niente.

Mauro B

Ricevuta e burocrazia per le deduzioni ci sono anche in caso di contante. L'unica cosa che ti cambia è stampare una ricevuta del POS che con SumUp puoi anche non fare.

Lucasthelegend

cannabis + prostitute + tasse alla chiesa(imu, via 8x1000 ecc...) e diventeremmo eldorado

Ikaro
storenews

Fatti Buddybank

lurdz

Considerato che mentecatto etimologicamente significa pazzo, io direi che pazzo è chi piange delle proprie condizioni non facendo nulla per tentare di migliorare, come tanti lavoratori che si accontentano del lavoro che hanno, pur consapevoli di essere malpagati e maltrattati.
Per quel che mi riguarda, invece, quanto vale il mio tempo e la mia qualifica lo decido io, ed è il mercato a stabilire se vanno bene. E per ora sembra che il mercato mi dia ragione, alla faccia dei mentecatti.

Giangiacomo

invece sì, uff...

Ikaro
teozzzzzz
lurdz

Mai sentito di nessuno che si vergognasse di guadagnare di più. Semmai il contrario, conosco tanti che sentono il bisogno di dire a voce alta al bar quanto prendono, se prendono bene. Io mai fatto, anche se penso che chi prende meno di 2000€ al mese e ha più di 30 anni dovrebbe vergognarsi, perchè vuol dire che non ha saputo sfruttare le proprie qualità.

lurdz

Dici? Io penso che i pezzenti sono quelli che fanno storie per 5€ in più da pagare a fronte di 100€ di spesa, però sono punti di vista.

lurdz

I lavoratori dipendenti per ogni 15m in più in azienda vengono pagati, non vedo perchè dei specialisti dovrebbero acollarsi sia le spese che la perdita di tempo per la burocrazia accessoria gratis.

lurdz

Leggi la risposta data a Ikaro e capisci perchè non posso assorbirli io.
Inoltre no, tutti i miei clienti pagano con il POS ora, perchè altrimenti non possono detrarre la spesa sanitaria..

lurdz

E gli altri costi non li consideri? La carta e il toner per stampare la ricevuta da pinzare con la fattura devo anche là prenderla in corpo io? E i servizi di segreteria per inserire i dati in Tessera Sanitaria, obbligo che non avevo prima dell'introduzione del pagamento via POS, dove li metti?
Mi avete risposto in 6 e nessuno di voi ha idea di cosa significhi costi accessori, dato siete probabilmente tutti lavoro dipendente.

Zingaro v4.0

Infatti è notorio che bitcoin è digitale e super tracciabile

Android

Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra: convince praticamente su tutto

Sicurezza

Telegram, Signal ma non solo: ecco le migliori app alternative a WhatsApp

Android

Le nuove prospettive per Huawei senza Trump | Video

Mobile

Samsung Galaxy Buds Pro con ANC: che qualità! | Recensione