POS obbligatorio, cala il tetto dei pagamenti in cash. Ecco cosa cambia

30 Giugno 2020 1343

Da oggi, mercoledì 1 luglio 2020, il tetto delle operazioni in contanti scende a 2.000 euro e, come già noto, professionisti e commercianti saranno obbligati a installare il POS per accettare pagamenti elettronici. Insomma, più moneta elettronica e meno contanti.

La novità è stata introdotta con il Decreto fiscale 2020 legato all'ultima manovra di Bilancio, risalente ormai a diversi mesi fa, ben prima dell'arrivo della pandemia, ed è stata ideata per cercare di limitare l'uso del contante e incentivare invece i pagamenti tracciabili, come anche lo scontrino elettronico.

Tuttavia, nonostante la congiuntura economica non particolarmente favorevole, gli effetti potrebbero volgere a favore della collettività: secondo il direttore dell'Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini, l'uso delle tecnologie è fondamentale per cercare di limitare la piaga dell'evasione, e potrebbe arrivare a dimezzarne l'incidenza nel giro di un quinquennio.


Quindi, POS obbligatorio per tutti i professionisti, singoli e associati, e gli esercenti: per compensare, almeno in parte, i costi sostenuti per incassare i pagamenti attraverso strumenti tracciabili, il Decreto ha introdotto anche un credito d'imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per transazioni effettuate con carte di pagamento.

Si tratta in pratica di un bonus fiscale riconosciuto a esercenti, attività di impresa, arte o professioni i cui ricavi e compensi riferiti all'anno d'imposta precedente non superino i 400.000 euro. La parte di costi recuperati per installare e gestire i POS può essere utilizzata dagli esercenti in compensazione con il modello F24, a partire dal mese successivo a quello in cui sono state sostenute le spese.

Tuttavia, il piano anti-evasione fiscale rimane in realtà "monco", poiché le sanzioni previste in un primo momento per coloro che non si fossero dotati di POS sono state cancellate nella fase di conversione in legge. Sarebbero dovute scattare il 1 luglio con un importo fisso di 30 euro più una parte variabile pari al 4% del valore delle transazioni, e invece non esistono più: di conseguenza, commercianti, artigiani e professionisti che ancora non si sono dotati di POS non incorrono in alcuna sanzione.


L'abbassamento del tetto delle transazioni in contanti a 2.000 euro invece entrerà in vigore da oggi senza sconti. Si tratta tuttavia di uno snodo temporaneo, perché dal 1 gennaio 2022 il limite scenderà ulteriormente a 1.000 euro. L'operazione tenta di contrastare i fenomeni di riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite, e insieme di limitare l'evasione.

Non è la prima volta che se ne parla: il tetto al contante è stato oggetto di molti dibattiti e successivi interventi. Arrivato a picchi di 12.500 euro, era stato abbassato a 1.000 euro con il governo Monti, e rimesso a 3.000 euro con la legge di Stabilità del 2016 del governo Renzi.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da TeknoZone a 695 euro oppure da ePrice a 759 euro.

1343

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Castiel

Proprio per niente, pecora nera???

Io veramente non li sopporto più gli italiani, ma quale pecora nera che se entri in un ristornate da me 1 volta su 2 ti dicono proprio in faccia che senza scontrino sono x euro in meno?

Metà della cavolo di popolazione italiana evade in quel modo madonn4 sant4, altro che banche.

Io renderei illegale il contante domani e sbatterei in galera senza manco processo qualunque essere umano che anche solo nomini un pezzo di carta, poi vediamo se sono le banche.

Le banche sono un'istituzione che si appoggia sui soldi della gente, la base di un paese (al contrario di quello che l'italiano pensa) è e rimane LA CAVOLO DI GENTE CHE LO COMPONE.

MI sono rotto di vedere gli italiani che danno la colpa sempre agli altri, proprio per niente le banche, è l'italiano in tutta la sua ignoranz4 il problema dell'evasione.

Ombra Alberto

non volevo convincerti.. chi pensa di avere ragione a prescindere e se la ride non può essere convinto...

Ombra Alberto

solo perchè c'e una pecora nera non vuol dire che lo siano tutti... altrimenti bisognerebbe togliere tutte le pensioni visto che ci sono stati e ci sono pensionati che han barato per prenderle.. oppure togliere le assicurazioni visto che ci sono i truffatori..

Togliere il contante non elimina l'evasione ma aumenta la diseguaglianza tra poveri e ricchi.

Guardi che il grosso dell'evasione avviene tramite transazione bancaria.

Castiel

L'avvocato dei miei ho scoperto il mese scorso che a 61 anni in tutta la sua carriera non ha mai versato un solo centesimo dei soldi che prendeva in banca.
35 anni di evasione totale in cui aha dichiarato esattamente la metà di quello che ha preso.

No, io non ne posso più degli italiani. voglio contante abolito per legge e droni che controllano pure quando respiri.
E tutti zitti senno galera immediata madonn4 sant4

matteventu

Tutti cretini che pensano basti preparare una carbonara per essere in grado di aprire, gestire e mantenere aperta un'attività.

Ti svelo un segreto: non è così.

Questo è il primo articolo a caso che ho trovato riguardo a consigli per un fondo emergenze rivolti ai titolari di attività commerciali, che fosse stato pubblicato pre-COVID (così da non essere stato "influenzato" dal periodo che stiamo passando):
https://due.com/blog/business-emergency-fund/

Leggo:
For business owners, it’s best to set aside anywhere from 5 months to 12 months worth of expenses

Un altro: https://www.wisebread.com/your-small-business-needs-an-emergency-fund-too

businesses should have anywhere between three months' and a year's worth of expenses set aside for emergencies.

(e non è che ci voglia una laurea in economia per arrivarci, basta non essere dementi)

Comprendi?

Emiliano Frangella

Ristoranti, è crollo del fatturato “A rischio 10.000 posti di lavoro”

Va bè
In via del Corso a Roma molti locali chiusi e pochissima gente in giro.
Mette i brividi percorrerla semi vuota.
Speriamo bene

matteventu

Mica ho detto che gli affari di *tutti* i ristoratori vadano alla grande.
Leggere non dovrebbe essere un optional.

Se c'è gente incapace di fare il proprio lavoro (avere un'attività di ristorazione non vuol dire che basti semplicemente saper far da mangiare), di cosa ti sorprendi?

Emiliano Frangella

Ristoratori in piazza: a cambiare mestiere non ci pensiamo proprio

Quindi non era come dicevi tu

Fidaty

Locale. Cimolai non è locale ma agisce in tutta Italia.

Dwarven Defender

chi scrive su queste pagine veramente sono persone che non hanno idea di come gli arrivi il pane in tavola... meriterebbero che non gli arrivasse più...

Dwarven Defender

e se hai il pos in sede non puoi evadere ? lo credi veramente ?

Alex

certo certo. MI hai convinto. Ahahahahaha

Ombra Alberto

con un danno di 2500 miliardi di debito creato dai tuoi beniamini che si sono mangiati l'italia tu te la prendi con un reddito che è stato distribuito ai più poveri (che vale appena 3 o 4 miliardi)...

certo che è davvero cosi facile farvi il lavaggio del cervello?

come trasformare tutti i commercianti e imprenditori in ladri solo perchè non usano il pos..

in un momenti di crisi economica in cui ci troviamo bisogna incentivare la circolazione di denaro contante non bloccarlo.. l'evasione è un altra cosa.. la dimostrazione sono gli altri paesi nel mondo che non si sognano nemmeno di bloccare il contante..

qui in italia si va in quella direzione da 40 anni.. e piano piano ci stanno arrivando creando grandi danni al paese.. meno nascite e immigrazione dei giovani e non all'estero.

Ombra Alberto

in un paese normale in un momento di crisi il contante non va abbassato ma alzato, fatto circolare.

E' una stronzata dire che si evade con il contante.. si evade anche con la moneta elettronica.

Cosa pensate davvero che i grandi evasori evadino con le valigie piene di soldi oltre confine? spostano il denaro in moneta elettronica. Chi vuole evadere continua a farlo.

Bisogna aumentare le pene e rendere conveniente spendere in moneta elettronica.

Nessun paese al mondo grande come l'italia mette un limite al contante.. questo tipo di leggi sono state portate avanti per 40 anni e vedo che non si cambia si continua sulla stessa strada.

Non mi venite a dire che non è cosi.. il paese è iniziato ad andare male quando si è iniziato a colpire chi lavora trasformandolo in un ladro e malfattore (quando in realtà non lo era)..

Solo in italia in un momento di recessione e crisi economica epocale si pensa di rendere ancora più difficile la circolazione del denaro e la ripresa dell'economia.

quando è che si capirà che non è una guerra tra lavoratori privati contro lavoratori pubblici? questa è una battiglia che va portata avanti tutti assieme..

simone

Cimolai?

Fidaty

Azienda di costruzioni locale

simone

Fincantieri o Danieli?

Fidaty

No

Tizio Caio

Ma il discorso non cambia, in torto è il venditore non io acquirente. Al massimo posso fare la gentilezza di passare un altro giorno a pagare

simone

L’esempio del Friuli era casuale o no?

Andrea M.

intendevo dire se te ne vai senza pagare al ristorante o robe simili.

BrunoVM

Non so a quale parte degli USA tu ti riferisca, perché i contanti sono usatissimi. C'è pieno di negozi e ristoranti, anche a NY, con fuori il cartello "cash only" e sono moltissimi gli esercizi che ti fanno uno sconto se paghi cash invece che con carta...

Tizio Caio

Ma anche no visto che sei tu che stai rifiutando i miei soldi

The_Th

In effetti ha un senso, ho proprio guardato le soluzioni di SumUp, una che avevo visto ed alla fine prendendo il kit base con 40€ si risolve, non lo si userà mai ma almeno non ha canone.

Alessandro Peter

Esistono soluzioni basate su app che non hanno canone e il costo del pos bluetooth è a meno di 50€
Ne comprai uno anni fa, e non l'ho mai utilizzato.
Il ragionamento dietro ha una sua logica; tutti i possessori di p.iva devono essere in grado di accettare pagamenti elettronici via carte. Se poi la tua clientela non farà mai questo tipo di pagamento, affare tuo.
Altrimenti chi di regola fa nero continuerà a negare ai propri clienti tale pagamento, per poi giustificarsi con il fisco con "tanto faccio solo fatture ad aziende che pagano con bonifico"

The_Th

certo puoi pagare cash, ma ti obbligo ad accettare anche la carta. Se la gente si abitua a pagare sempre più con la carta il contante circola meno anche al ristorante, visto che ora magari giro con 50€ in tasca nel caso non ci sia il pos, poi posso tranquillamente girare con 10 tanto so che il pos lo trovo.

The_Th

In effetti controllando parla di tutte le Piva. Però non mi è chiaro se la sanzione scatta solo se il cliente denuncia o se un controllo delle FdO può far scattare la sanzione.
Sarebbe assurdo per tutte le aziende avere un POS che non si usa mai, per quanto sia favorevole ai pagamenti con POS non ha senso per uno studio professionale che magari lavora con clienti a centinaia di KM avere un POS, sicuramente questi non partiranno con la carta per fare il pagamento.

Alessandro Peter

Il vero problema è che NON ci dovrebbero essere commissioni.
Non hanno più senso nel 2020.
Ricordate però che la quasi totalità delle persone già paga le commissioni del contante ogni volta che preleva al bancomat. Ora mi direte tutti che "non paghi nessuna commissione se prelevi dagli sportelli della tua banca", è vero, ma a 2,50€ basta una sola volta di averne bisogno che si son pagate praticamente le commissioni di 40 transazioni via POS.
Questo solo per dire che anche il contante ha il suo costo (commissioni ma anche in termini di tempo speso in coda allo sportello/bancomat).
Negli Stati Uniti, ma ancora di più in Cina, il contante è un ricordo. I pagamenti vengono fatti via app tra clienti ed esercenti senza alcuna commissione per entrambi.
In Cina si utilizzano WeChat e AlyPay, e sono così diffuse che quando arrivi lì a pagare con delle banconote, vedi i negozianti tirar fuori delle buste impolverate da sotto il bancone per poterti dare il resto. Anche i venditori ambulanti accettano praticamente solo questi pagamenti, così come gli artisti di strada che al posto del barattolo per le monetine espongono un pannello col QR code.
Io sono decisamente un fan dell'abolizione del contante, totalmente. Un mezzo vecchio, sporco, noioso e pericoloso (rapine), utile solo a mantenere l'anonimato di chi desidera nascondere qualcosa.
Tornando alle commissioni; ripeto, esistono alternative senza costi per entrambi, però sono gli esercenti che dovrebbero informarsi e dotarsi di tali sistemi.

Alessandro Peter

Tuttavia non esiste come profilo fiscale il B2C e B2B. Quando apri una attività scegli il tuo settore merceologico non certo il tipo di clientela (privati o aziende).
Quindi non si potrà fare questa distinzione. Anche perché verrebbe meno il senso dell'obbligo di per sé; avremmo elettricisti (per far un esempio) che dichiarerebbero di lavorare solo B2B così che poi i privati verrebbero fatti tutti in nero.

Alessandro Peter

Ovviamente quando si parla di professionisti si intendono le categorie che hanno a che fare con prestazioni per privati (e non per forza solo privati).
Si intendono quindi; idraulici, elettricisti, dottori privati, dentisti, avvocati..
Mi pare abbastanza chiaro.
Io mi ero dotato di POS già anni fa, quando si paventava l'entrata in vigore di questo obbligo, e da allora non l'ho mai usato, poiché come te anche io lavoro esclusivamente con aziende, che già pagano elettronicamente (via bonifico).
Tuttavia trovo giusta la questione POS per tutti, ma non avendone reale necessità ovviamente optai per un sistema economico, senza canoni e con un lettore di carte da appoggiare ad app su telefono. Me la sono cavata con 50€ e l'unica transazione che ho ci ho fatto era di 1€ per prova.

Fidaty

Nei ristoranti cosa succede? I ristoranti hanno tutti il pos ma molti pagano cash.

pisqua187

concordo. io ce l ho a 0.45 a commissione e se vogliono pagarmi con american express (cosa piu unica che rara in italia) 0.90.
se anche tu usi un pos ti consiglio di andare dalla tua banca e chiedere uno sconto commissioni senno vai da un altra parte. tempo due giorni ti intrano in negozio con le commissioni dimezzate e un vassoio di pastine ah ah

Rick Deckard®

Basta vedere negli Usa con il covid quanto è efficiente la sanità privata...

Lucaaa

Parli come un evasore. Che sa pure di esserlo.
Speriamo qualcuno faccia dei controlli.

The_Th

ah davvero, il contante lo gestisci gratis? Prelievi e depositi allo sportello costano, cambiare denaro con altri tagli costa, se hai un elevato giro di affari e non vai personalmente in banca per ovvi motivi il portavalori costa.
Ma diciamo che non costa nulla, perchè vogliamo fare nero ed il pos è il male del mondo.

The_Th

1% è una commissione alta, si trova di meglio.
Quella percentuale la carichi nel costo del prodotto finale, non ha senso il discorso "mi togli le commissioni", altrimenti visto che lo stato ti obbliga ad emettere scontrino telematico dovrebbe pagarti la stampante, la carta e la connessione ad internet, altrimenti è un favore alle aziende che producono stampanti e alle telco. Sono obblighi di legge, se vuoi avere una attività li rispetti, se non vuoi rispettare le leggi chiudi o vai altrove.
Un negoziante che non si fa pagare con il POS e preferisce rischiare decine di €? Deve avere un grosso senso per gli affari, basta che uno non torni e perdi le commissioni di decine di persone, a meno che quelle transazioni non le fai tutte in nero.

Andrea1234567

Il discorso ha senso eccome, sono i tuoi paragoni a non averne.

Il discorso sul gestire il contante non ti rispondo nemmeno perché dimostri solo ignoranza. In ogni caso l'hanno fatto fino ad adesso e adesso che lo tolgono tassano altro i pagamenti con carta, invece di incentivarli (dato che a loro costa gestire il contante, no?).

Andrea1234567

Io ho trovato situazioni che pur di non farmi pagare con la carta, si sono fidati e mi hanno chiesto se potevo tornare un altro giorno con i soldi in contati per pagare perché altrimenti ci avrebbero solo perso grazie alle commissioni.

Quindi secondo te è normale che io dia l'1% di tutto quello che guadagno alla banca perché lo stato mi ha obbligato a farmi pagare con la pos? 1% che si somma al 60% e più di pressione fiscale che lo stato stesso mi impone.

Se mi imponi di usare il pos DEVI far togliere le commissioni, non c'è scusa che tenga, altrimenti è solo un solito favore alle banche.

The_Th

obbligarti ad avere il pos implica che io posso pagare con carta, e quella cifra non la evadi. Se non hai il pos e sono costretto a pagare in contati puoi fare a meno dello scontrino.
Non risolvi al 100% il problema, però incentivando l'uso della carta limiti il contante che circola, ed in un certo modo limiti la possibilità di evadere.

Andrea1234567

Quanta banalità e qualunquismo in così poche righe. Hai generalizzato un'intera fascia di popolazione con questi paragoni da due soldi. La verità è che di cosa fai te poco mi interessa e nulla centra con il discorso, e che non avete mai tenuto in piedi un'attività per capire cosa ci sta dietro e tutte le rogne che ci girano attorno, rispetto al vostro lavoro da dipendente.

Fidaty

I bar hanno il pos, tutti o quasi. Questo evita l'evasione?

Andrea M.

non hai perso occasione per prendertela con Di Maio, non fare il furbo, quello offtopic sei tu, anche di cervellino sei off.

Andrea M.

Si, ma se non paghi passi nel torto tu, e sei pure sanzionabile. :D

gimmiboz

vedendo i subumani assunti da amici e parenti ,concorsi fasulli e sistemati dentro gli ospedali pubblici italiani , io no :D importante è che sei contento te visto che gli paghi lo stipendio con tutte le tasse che paghi :D

Lucaaa

E chi sono quelli che fanno nero per sopravvivere? Gli idraulici? Imbianchini?
Il gestore del bar?

No perché conosco tutti e 3 i generi di lavoro, l'idraulico è l'unico che lavora, con moglie e 3 figli a carico, in affitto, e in vacanza ci vanno, più spesso di me. L'imbianchino, beh, anche lui in affitto, vive da solo, ha appena aperto un bar.
Il gestore del bar? Ne conosco 2, in tempo di covid, si, bisogna mettere i dipendenti in cassa d'integrazione, per il resto, quello che fa l'imbianchino, sta bene, quell'altro ha 7 dipendenti.

Ah, io sono un ingegnere elettronico, faccio il programmatore PLC, scada, gestione MES, progettista elettronico (quando devo progettare degli inverter per la mia ditta), guadagno netto 1900€ mese /8 ore (Vicenza), + ho le trasferte per quei 4-5 mesi anno dove vado in trasferta estera.

Sono in affitto, vivo con la mia fidanzata, pago tutto io, guadagno più di 40.000€ annui, tutti bianchi, + il detassato delle trasferte, e fidati che non posso permettermi il loro tenore di vita.

Rick Deckard®

Sinceramente con tutti i difetti che ha preferisco la sanità pubblica.. almeno non ti fanno operazioni di cui non hai bisogno solo per incassare

Rick Deckard®

Hahaha in effetti succede anche questo.. sempre meno per fortuna

The_Th

Ce ne sono che non fanno scontrini. Io li evito, non mi va di pagare le tasse per loro e pagargli pure le ferie

Tizio Caio
Fidaty

Non so che bar frequenti tu ma se io vado al bar lo scontrino me lo fanno sempre.

Tecnologia

Turismo spaziale: future missioni, prezzo dei biglietti e tutto ciò che c'è da sapere

Apple

Recensione Apple iPhone 13, questa volta vale l'aggiornamento!

HDMotori.it

Recensione Tesla Model Y: la migliore, ma ha dei difetti | Video e confronto Model 3

Android

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?