LG lancia il display a LED professionale da 136"

16 Dicembre 2021 4

LG ha ampliato la gamma di display professionali con il maxischermo da 136" della serie LAEC (nome in codice LAEC015). Il prodotto è progettato per l'uso in sale riunioni, videoconferenze, reception/hall e auditorium. Il pannello è a LED con una risoluzione Full HD e un "pixel pitch" (chiamato anche "passo", cioè la distanza tra i pixel) di 1,56 millimetri. Lo schermo non è un elemento unico ma è composto da vari moduli uniti tra loro. Si parla per la precisione di 72 "mattonelle" da 250 x 281,25 millimetri disposte su una griglia 12 x 6.

LG lo propone come una soluzione "all-in-one": il controller di tutti i moduli è integrato, così come gli speaker, e anche il processo di installazione è semplice. L'elemento base è costituito da due cabinet da fissare alla parete o sul supporto opzionale motorizzato (per la regolazione dell'altezza) con ruote. Una volta completato questo passaggio si posizionano tutti moduli a LED e si collega la presa di corrente. Se un modulo si guasta nel corso del tempo, lo si può rimuovere rapidamente con lo strumento magnetico incluso in dotazione.


La scheda tecnica riporta una luminanza di 500 cd/m² - nit, una temperatura colore fissata a 7.300K, un angolo di visione di 160° lungo entrambi gli assi e un'uniformità pari al 98%. LG dichiara un rapporto di contrasto di 3.000:1 e un'elaborazione del segnale a 16-bit. Le connessioni disponibili includono tre ingressi HDMI, un DisplayPort, una USB-A 2.0, due porte RS-232C (ingresso e uscita), una porta per il sensore a infrarossi e di luminosità ambientale, un'uscita digitale ottica e una porta Ethernet. Gli speaker hanno un'erogazione di 9 W x 2.

Il LAEC015 è compatibile con LG One:Quick Share, una sorta di dongle USB-A che include al suo interno un SoC quad-core basato su architettura Cortex-A7 con 512 MB di RAM DDR3 e 4 GB di memoria eMMC. Il sistema operativo è Linux e supporta la decodifica di video in H.264. La connettività wireless sfrutta il Wi-Fi 802.11ac. Una pressione dell'unico pulsante presente avvia la condivisione dello schermo su un massimo di 4 display contemporaneamente; si possono inoltre controllare impostazioni come volume, modalità dell'immagine e luminosità dello schermo.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicola Buriani

Puoi regolarlo, 7.300K è l'impostazione di base.

Antonio

Ma non è troppo freddo 7300K

Pito

Caratteristiche tecniche pessime

NEXUS

LG è il top nelle TV

Gamma TV LG 2022: tutte le novità su OLED evo, QNED, Smart TV e processori

Samsung annuncia ufficialmente i TV QD-OLED S95B: si parte da 2.200 dollari

Samsung annuncia la gamma TV Neo QLED 2022: tutte le caratteristiche e i prezzi

Sony LinkBuds: le cuffie true wireless che controlli a gesti | Recensione