Lenovo, continua il periodo d'oro: risultati finanziari sorridono per la nona volta di fila

10 Agosto 2022 36

Sorridono i numeri del Gruppo Lenovo, che nel primo trimestre del 2022 vede andar su sia i ricavi che la redditività per la nona volta di fila. L'utile netto del Q1 2022 è cresciuto dell'11% su base annua a 516 milioni di dollari, mentre i ricavi hanno raggiunto quota 17 miliardi di dollari, in aumento del 5% nel confronto con lo stesso periodo dell'anno precedente. Nello scorso trimestre l'azienda aveva festeggiato per la prima volta nella sua storia un fatturato da oltre 20 miliardi di dollari, per cui si tratta di un periodo molto positivo.

Nel Q1 2022 sono cresciuti del 37% anche i ricavi delle attività non PC, a dimostrazione del successo della strategia di diversificazione del business e di un impegno maggiore nel segmento dei servizi. Altro obiettivo che il Gruppo Lenovo ha ribadito a margine della presentazione dei risultati finanziari è quello di raddoppiare gli investimenti in R&D: finora sono andati su del 10% rispetto al 2021 mentre l'organico di uomini e donne impegnati in ricerca e sviluppo è cresciuto del 29% sull'anno precedente.


Lenovo continua a cogliere le opportunità guidate dall’accelerazione della trasformazione digitale/intelligente e dal lavoro ibrido, affrontando con successo una serie di sfide del settore. Nel complesso, il Gruppo rimane ottimista circa il potenziale di crescita dell’intero settore a lungo termine e le opportunità offerte dagli investimenti in nuovi segmenti di crescita. Il Gruppo è fiducioso che, grazie alla propria strategia, esecuzione, competenze per fare innovazione, eccellenza operativa e modello operativo globale/locale, ha l'agilità e la resilienza necessarie per affrontare con successo qualsiasi macro o micro-sfida.

Nel giugno scorso, Lenovo ha inaugurato il suo primo impianto di produzione in Europa. La fabbrica di Ullo, in Ungheria, si concentra principalmente sulla costruzione di infrastrutture server, sistemi di storage e workstation PC di fascia alta utilizzate dai clienti in tutta Europa, Medio Oriente e Africa.


36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Big G

Ma anche considerando il 22% tra IRES e IRAP si arriva sempre ad una tassazione di almeno il 48% nel caso di dividendi tra i soci. Oltre poi al discorso Inps se un socio lavora pure in quella società. Ad ogni modo quasi il 50% di tasse è troppo, su 100.000 euro di utile lordo 50.000 euro se ne vanno a farsi fotter3

Markk

Secondo l'OCSE in generale l'aliquota effettiva somma della tassazione statale e locale (Ires e Irap) elaborata secondo il modello Devereux-Griffith (tiene conto di deduzioni e ammortamenti che ma nessun azienda ne parla chissà perché) è del 22% posizionandosi fra i paesi europei meno tassati, rispetto al 28% che comunque non è alta. Se le imprese vogliono una flat tax al 10% vadano pure in Bulgaria o in Ungheria. https://uploads.disquscdn.c...

Big G

Il 24% sono solo di IRES, devi aggiungere un altro 4% di IRAP ed eventualmente il 26% nel caso in cui gli utili vengano distribuiti ai soci! Oltre al fatto che se un socio lavora anche attivamente nella società di cui ha la sua quota di partecipazione deve anche versare i contributi INPS. Per cui la tassazione è del 54% almeno in caso di dividendi + l'aliquota spettante per i contributi Inps

Markk

Lenovo ha offerto tutto sommato molti modelli di pc con la migliore qualità-prezzo rispetto a hp-dell-msi-gigabyte... che applicano prezzi spesso spropositati rispetto al prodotto offerto.

Markk

24% di tasse è poco, un dipendente che prende 4000€ al mese paga più del 43% di tasse.

T. P.

io mi sono trovato bene con un paio di loro notebook e anche in azienda li usano...

giovanni

Sono passati poco più di vent'anni da quando Lenovo rilevava la divisione PC di IBM, che quest'anno fatturerà forse 60 miliardi di dollari, contro i circa 80 di Lenovo.

altissima qualità in quale universo parallelo?

Aster

Spiacente solo serie T e X ,e L

Esempio Apple developer accademy.
Hp da anni investe in sviluppo in Italia.

frank700

Meglio se rileggi tutti i commenti dall'inizio, dato che si parlava di altro.

Big G

Sostenibile è sostenibile, il fatto è che però più hai utile lordo più paghi tasse.. Pensa che qua da noi una SRL paga solo di IRES il 24% dell'utile lordo ( Ricavi - Costi ) Esempio stupido, 50.000 euro di ricavi, 30.000 euro di costi, utile lordo 20.000, IRES su 20.000 = 4800!

GianL

Soldi portati in Italia: ok, sono investimenti per aumentare il fatturato: negozi, uffici commerciali e ovviamente stipendi per i dipendenti. Chiunque venda in Italia o in qualsiasi altro Paese lo _deve_ fare.

Competenze portate in Italia: qui la vedo più dura; a cosa ti riferisci, mi fai qualche esempio?

No. Che c’entra un Olivetti degli anni 90 un pc degli anni 90 é inutilizzabile oggi.
Cpu e componenti non adeguati purtroppo.
Però esistono altri brand che portano soldi e competenze in Italia, e non parlo, solo di commessi per quanto possono essere preparati ed necessari. Però vista la tua citazione perdo solo tempo a parlarti di questi argomenti. Di certo la frequenza delle ram o i nits del display a me non fregano minimamente rispetto a questi argomenti e quindi faccio scelte differenti.

3nr1c0

Ho avuto a nella. Seconda metà degli <anni 90="" un="" thinkpad701="" butterfly="" con="" matrice="" attiva,="" fantastico="" per="" qui="" tempi="" prezzo="" altrettanto="" stratosferico.="" lavoro="" da="" sempre="" con="" i="" thinkpad="" e="" devo="" dire="" che="" sono="" macchine="" con="" pochi="" problemi="" ed="" i="" ricambi="" si="" trovano="" facilmente="" in="" internet="" a="" prezzi="" accessibili="" ,="" a="" mia="" figlia="" per="" studio="" ne="" ho="" riscattato="" uno="" aziendale="" per="" 300€="" un="" t450s="" alcuni="" anni="" fa="" ora="" nonostante="" abbia="" oramai="" 7="" annetti="" per="" uso="" studio="" è="" sempre="" validissimo="">

PyEr ADKR

Le "soluzioni" che porta Lenovo alla fine quali sono?

Walter

si

570C4550

c'è qualcuno che possiede un notebook lenovo Thinkpad E15 (o14) Gen2 con i5 o i7 ?

GianL

Cinese non è un insulto, né quando riferito a una persona né quando riferito a un manufatto.

SPOILER: se dai del Cinese a un Cinese non si offende.
SPOILER2: è un aggettivo che si può usare liberamente anche sui social.

EDIT: fra alcune persone a bassa cultura _ storica, economica e civile _ ha assunto una connotazione negativa: questo uso è sicuramente deprecabile, anche sui vostri amati socialini.

Rick Deckard®

Sei bravo se chiudi a 0 o quasi.. più hai utile più tasse paghi

frank700

Il senso della tua risposta qual'è? Credo dovresti riscriverla.

GianL

Quindi immagino tu abbia un Olivetti dei meravigliosi anni '90?
Hanno anche loro negozi fisici, fra i quali un flagship bellissimo in Corso Matteotti qui a Milano, lato ex Abercrombie.

La divisione notebook era di ibm e poi è stata acquisita da loro.
Nulla di male, preferisco badare i soldi a brand che hanno più dipendenti in Italia

GianL

I Pavillion sono di HP :-;
i modelli senza TB sono generlamente coi Ryzen pre serie 7: sulla presenza della TB non gli si può dire sincermante nulla; sono fra i primi ad everci puntato almeno nei modelli pro (LAtitude, xps) e ora anche sulle fasce inferiori (Thinkbook)

Campano di rendita, io non prenderei Lenovo,
Ma la concorrenza fa giochetti assurdi sulle serie.
Ok per la ddr4, ma che mi rappresentano pc sui mille e cinquecento euro senza Thunderbolt (pavillon plus e ispiron)..

GianL

Il Patrocinante vi ha trollato di nuovo: Lenovo è proprio stata fondata a Beijing (=Pechino) il1° Novembre 1984.

Quindi è proprio Cinese; e sinceramente non vedo cosa ci sia di male.

frank700

Oramai si produce tutto in Cina, e il basso costo è generale. Poi, a seconda del marchio, il prezzo di vendita viene stabilito con altri criteri.

GeneralZod

È così. Ma penso anche a turni molto impegnativi dei dipendenti.

BadBlooddd

su qualcosa dovevano tagliare

Castoremmi

Effettivamente, non sono esperto di bilanci ma è "sostenibile" una situazione del genere?

GeneralZod
ROOT

Intendeva il prezzo di vendita basso immagino. Ed è così.

frank700

Tutti i prodotti elettronici sono a basso costo. Il prezzo di vendita è deciso a parte.

ROOT

Hanno sempre fatto degli ottimi PC anche di fascia media, come quelli di Huawei. E poi i ThinkPad sono fenomenali ;)

Big G

Fa impressione vedere come si parte da 17 miliardi di ricavi per arrivare a 500 milioni di utile netto..

Patrocinante in Cassazione

Marchio cinese di altissima qualità a basso costo.

Lenovo Ideapad 5i Chromebook: la giusta esaltazione di Chrome OS | Recensione

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Lenovo Yoga Tab 13: il tablet tuttofare che non ti aspetti

Lenovo Yoga Slim 7 Carbon, Slim 7 Pro e IdeaPad 5 Chromebook ufficiali