Spazio Lenovo apre a Milano, ed è il primo in Europa: un'esperienza tech a 360 gradi

15 Settembre 2020 8

Lenovo sceglie Milano, e precisamente Corso Matteotti 8/10, per il suo primo concept store in Europa. Si chiama Spazio Lenovo, apre oggi, e non è il solito negozio brandizzato, dove l'unica occasione di incontro è quella tra il cliente e i prodotti.

No: Lenovo ha concepito uno "spazio", appunto, che mette in contatto le persone con la propria passione per la tecnologia e con le altre persone (con tutte le precauzioni imposte dai tempi difficili) tramite una serie di eventi e iniziative capaci di far vivere l'esperienza inedita di un ecosistema culturale - imperniato sull'innovazione digitale - vivo e reattivo. Insomma, un luogo di incontro e di scambio dedicato agli appassionati del mondo tech, a tutto tondo.

Questo nella pratica significa, ad esempio, che dal primo ottobre partiranno gli SmartTalk (due giovedì al mese, dalle ore 19:00), incontri in cui gli ospiti e i partecipanti si confronteranno di volta in volta su un tema diverso legato alla tecnologia. I primi tre appuntamenti sono già fissati e riguarderanno la sfera educativa e didattica (1/10), l'intelligenza artificiale (15/10) e il gaming (5/11). Il calendario, comunque, sarà costantemente aggiornato sul sito di Spazio Lenovo che potete raggiungere tramite il link in FONTE

.A partire da domani, mercoledì 16 settembre, Spazio Lenovo sarà aperto al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 20.

Il primo evento di una lunga serie non può che essere, ovviamente, la cerimonia di inaugurazione, che si tiene proprio oggi, 15 settembre. E che si conclude con uno show un po' più mondano sul canale YouTube di Lenovo (cui sarà possibile assistere iscrivendosi al link in FONTE), condotto da Alessandro Cattelan (ospiti: Mara Maionchi, Francesco Mandelli, Andrea Dovizioso, Julio Cesar, Samir Handanovič e Hell Raton, aka Manuel Zappadu).

D'accordo, ma i prodotti? Non c'è da preoccuparsi: negli spazi moderni, compositi e sorprendenti dello store Lenovo ci saranno infatti postazioni dedicate a PC (ThinkPad, Yoga, Lenovo Legion), tablet, smartphone Motorola, workstation, visori di realtà aumentata e virtuale (Mirage, Think Reality), un’intera area esperienziale dedicata al mondo data center, oltre ad accessori e soluzioni di smart home/office. E non mancano aree per eventi e workshop, briefing e incontri di business, spazi dedicati ai partner di Lenovo, lounge e cafè, una zona dedicata al coworking e un auditorium con platea.

L'esperienza del concept store fisico è inoltre completata e integrata dalla piattaforma online Spaziolenovo.com (esatto, sempre lei, quella del link in FONTE): qui gli utenti potranno creare il proprio profilo personale per iscriversi poi ad eventi e workshop. Ovviamente collegandosi al sito sarà possibile anche prendere un appuntamento per ricevere assistenza relativa a un proprio prodotto Lenovo, oltre a consultare il menu del bistrò e prenotare un tavolo, o ancora fare un tour virtuale per chi non può raggiungere Milano ma vuole farsi comunque un'idea di questo spazio innovativo.

Luca Rossi, Senior Vice President di Lenovo, President EMEA and LATAM, ha così commentato l'apertura di Spazio Lenovo e l'idea che lo anima:

Siamo felici di aprire il primo Spazio Lenovo in Europa e di farlo a Milano, una delle più importanti capitali europee e internazionali. Il digitale e la diversità sono al cuore dello sviluppo sociale ed economico di Milano e i suoi settori creativi e culturali, compreso il design per cui è internazionalmente rinomata, sono all’avanguardia. Spazio Lenovo offrirà ai nostri clienti e partner in tutto il mondo l’opportunità esclusiva di condividere le loro idee e competenze, oltre che favorire discussioni e scambi di idee sul ruolo della tecnologia come fattore abilitante di una società digitale più inclusiva, affidabile e sostenibile.

A fargli compagnia nelle vesti di padrone di casa Emanuele Baldi, AD di Lenovo Italia, che ha voluto sottolineare il valore di questo concept store nella ripresa post covid:

Si tratta di un piccolo mattoncino per il ritorno alla nomalità, anche per Milano. La pandemia ha accelerato lo sviluppo del digitale, ha forzato il concetto di mobilità, abbiamo consumato la tecnologia. Ora è il momento di capire cosa potremo fare offrendo l’intelligenza artificiale ai clienti collegati su una rete ad alta velocità, come gestiremo le informazioni in tempo reale per lavorare, studiare, curarci in modo diverso. Oggi abbiamo solo alcuni prodromi di questo scenario. L’AI e il 5G sono agli albori, tutti gli oggetti cambieranno, saranno sempre più belli ma anche più potenti, servirà più potenza computazionale per gestire tutta questa mole di informazione in tempo reale, probabilmente vedremo notebook foldable, il futuro è già adesso".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Corporate President e Chief Operating Office della società, Gianfranco Lanci, intervenuto via streaming per preconizzare uno scenario di ritorno alla normalità comunque mediato da ciò che abbiamo visto e vissuto in questi mesi.

Alcune cose non cambieranno. Non mi aspetto che tutti torneranno a lavorare in ufficio, molte persone hanno scoperto il lavoro da casa. La tecnologia ha senso solo se aiuta a migliorare la nostra vita. In questo senso prepariamoci a un futuro con grandi sviluppi sul fronte delle smart city, della smart hospitality, della smart healthcare: riusciremo a fare operazioni chirurgiche a distanza, ripareremo qualsiasi cosa a distanza, prima o poi vedremo le auto che si guidano da sole. Il tutto dovrà comunque passare dallo sviluppo parallelo delle infrastrutture come il 5G e dai progressi a livello di privacy e sicurezza.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio Guacci

Ok, ma... L'imperatore? Dov'è l'imperatore?
Voglio l'imperatore!!! (F5)

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Pirupa®

6 mesi massimo e chjude

Dwight Schrute - BASTA PADELLE

Vidal https://uploads.disquscdn.c...

sarebbero stati meglio gli arabi che subito sganciano la grana, i cinesi per comprare a uno ci mettono almeno 3 mesi di parto

Frantz

Proprietà cinese e sponsor cinese. Un incubo per te :D

https://uploads.disquscdn.c...

D@VIDS

domani vado...

Han beccato il giorno giusto, immagino il pienone con AppleEvent in corso...
Lenovo, lenovo!!

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia