Il report sui vaccini Anti Covid-19 è in tempo reale, regione per regione

02 Gennaio 2021 808

Il governo italiano era al corrente che, una volta iniziate le vaccinazioni anti Covid-19, tutta la popolazione avrebbe drizzato le antenne per avere informazioni dettagliate sull'andamento e così è nato un portale dedicato. Dal 31 dicembre scorso è possibile quindi recarsi sul sito dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) e consultare in pochi click i dati e le statistiche sulla somministrazione dei vaccini su tutto il territorio nazionale.

La cosa interessante è che si tratta di un portale in continuo aggiornamento in cui vengono caricati di continuo i dati ed è così possibile controllare lo stato dell'arte di questa delicatissima fase.

In questo report è possibile anche sapere quante sono esattamente le dosi di vaccino consegnate alle nostre autorità; come tutti sappiamo, siamo al momento legati alle spedizioni settimanali della casa farmaceutica Pfizer-BioNTech e il contatore segna 495.950 (primo lotto consegnato tra il 30 dicembre e il 1° gennaio). A queste vanno aggiunte le primissime 9.750 dosi già inoculate nei giorni scorsi.

I dati, in continuo aggiornamento, comprendono il numero totale dei vaccinati e il prospetto diviso per Regioni e Province Autonome, insieme agli aggiornamenti per categorie


Gli occhi sono quindi puntati adesso sulle regioni e sui 203 ospedali dove è già possibile vaccinare chi ha la priorità, tanto che già sui media infuocano le polemiche viste le percentuali bassissime di somministrazioni. Prima di guardare i numeri è tuttavia importante ricordare che il 31 dicembre e il 1° gennaio sono stati giorni del tutto particolari, come ha confermato stamani su Repubblica lo stesso viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, sottolineando che "molte delle strutture interessate non hanno approntato turni speciali ed è probabile che questi numeri bassi continueranno anche sabato e domenica".

Guardando i dati aggiornati alle 23:30 del 1° gennaio è il Lazio la regione più virtuosa con 9.301 somministrazioni, ovvero il 20,3% delle dosi consegnate, ma se ci focalizziamo sulla sola percentuale allora è la provincia autonoma di Trento che spicca con il 34,8% già "consumato". Fanalino di coda Molise e Abruzzo con solo l'1,7% delle somministrazioni avvenute, ma non vanno molto meglio alcune delle grandi regioni come Lombardia e Sicilia, rispettivamente al 2,7 e 5,3 percento. La prima, la più popolosa d'Italia, ha ricevuto in proporzione molte più dosi, ben 80.595, ma ne ha somministrate solo 2.171 negli ultimi due giorni.

Il governo e le amministrazioni locali sanno bene che non è contemplato sbagliare in questo frangente ed un simile strumento ci permetterà di seguire, ora per ora, l'avanzamento del più importante piano vaccinale mai portato avanti nella nostra storia contemporanea.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Bpm power a 437 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

808

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Computerman

Ti do una notizia assurda, quelli che citi continuano a morire e a quelli si sono aggiunti questi. Oltretutto se per assurdo, domani dicessero che se uno con un vaccino o una mascherina, si eviterebbe di prendersi un tumore o l'aids diresti che tanto la gente muore anche per incidente stradale?
Mi dispiace, io avrò il cervello in pappa, il tuo non si è sviluppato evidentemente

Alucard

Esempi citati ad minchiam per dare aria alla bocca.
Trovo profondamente scorretto associare tutto ciò che ha citato a persone che nella loro professioni ricoprono ruoli anche di un certo spessore ( mi viene in mente anche la dott.ssa che ha parlato al senato e che ha esposto le sue perplessita) e ovviamente mi riferisco non solo a quelle che lei aveva citato precedentemente, perchè chi nutre dubbi sui nuovi vaccini mRNA sono veramente tanti e in tutto il mondo.
Detto questo non commenterò ulteriormente, rimanga nella sua posizione, io rimarrò nella mia, e pace e bene.

piervittorio

Tranquillo, l'aereo continuerà a volare nonostante i dubbi di quelli che dicono sia impossibile per il suo peso, i satelliti continueranno ad orbitare attorno alla terra nonostante taluni dubitino che sia sferica, e la rete 5G continuerà a diffondersi in pochi mesi nonostante i dubbi di quelli che pensano sia nociva.
Per fortuna, la scienza ed il progresso che ne deriva, se ne battono il belino dei dubbi dei cretini.

Alucard

Certo certo, tutti quelli che si pongono dubbi sono ciarlatani. Ora che lo so mi adeguo.

piervittorio

Montagner ha novant'anni e soffre di demenza senile, ed è più di dieci o quindici anni che non riesce a pubblicare un singolo paper scientifico, posto che gli vengono respinti da ogni testata scientifica perchè cialtronate.
È quindici anni che si occupa di pseudoscienze, memoria dell'acqua ed altre simili puttanate, al punto che i francesi stessi hanno chiesto di revocargli il Nobel (ti basta andate su Wikipedia francese per averne conferma).
Non è che se uno era un brillante scienziato (cosa peraltro non vera, il Nobel gli fu assegnato in quanto direttore dell'istituto Pasteur, perché la scoperta del virus dell'HIV fu della Barrè, una ricercatrice sua sottoposta che lo vinse assieme a lui) a cinquant'anni, allora lo sia anche a novanta.
Altrimenti dovremmo dare retta anche all'altro Nobel, ben più importante di Montagner, che in età anziana riteneva di parlare con gli alieni in forma di procioni dorati che l'avevano rapito...
Se volevi dimostrare la tua incapacità di distinguere scienza da fesserie, citando i soliti nomi citati dai novax, ci sei riuscito.
Ora ti mancano solo Montanari, Scoglio, Bacco, Tarro e il resto della corte dei miracoli...

Stefano Bortoletto

Le migliaia di morti al giorno c’erano anche prima della pandemia per tumori,infarti,SLA,AIDS ecc. ecc. ecc. la gente non ha iniziato a morire col coronavirus e non finirà a farlo dopo il coronavirus, chiudi quella tv e riprenditi che hai il cervello in pappa completamente

Alucard

Quindi il premio nobel Luc Montagner, sarebbe un ciarlatano. Uno tra i tanti ovviamente, buono a sapersi.

piervittorio

No, nessuno che ha studiato immunologia può avere dubbi.
Qualche ciarlatano che non sa di cosa parla, magari ce l'ha.
Alla fine, il sistema immunitario con qualsiasi tipo di vaccino reagisce sempre e solo alla spike, come gliela fai arrivare fottesega.
E no, nessun vaccino può avere conseguenze a medio o lungo termine.

Alucard

Ripeto, buon per lei, ma di gente che ha studiato c'è n'è parecchia che non è così sicura, non su come funzioni, questo ormai si è capito, ma su effetti collaterali indesiderati che potrebbero manifestarsi sul lungo periodo, e parlo di anni.
Chiunque affermi che i vaccini mRNA sono sicuri al 100% afferma una cosa non verificabile, in primo luogo perché o vi è stata una sperimentazione umana troppo breve, e in alcuni casi specifici, come il rischio di sterilità, vi è stata solo una sperimentazione animale.
Cmq sinceramente sono piuttosto stanco della discussione, non cambierò di sicuro la mia opinione in base alle risposte di un utente discus, e in secondo luogo quando riceverò la chiamata per il vaccino probabilmente le scorte Pfizer saranno finite da un pezzo e ci sarà l'Astra Zeneca oppure quello totalmente fatto in Italia, per cui il problema per me non si porrà più.

Computerman

Non le definisco io, c'è una pandemia, non si dovrebbe neanche stare a vedere cosa dice una legge o un dpcm, ma comunque essendoci anche dei dpcm bisogna rispettarli. E comunque aggiungo l'umanità è stupida se pensa di poter fare come gli pare con una pandemia in corso e con migliaia di morti al giorno

piervittorio

Chiunque abbia studiato li conosce.
La risposta anticorpale viene generata dalla glicoproteina S (spike), che questa la immetti con un mRNA che lo fa produrre alle tue cellule, usando un vettore virale modificato come l'adenovirus, o il capside con relative spike del virus inattivato, non cambia nulla.
L'effetto a medio e lungo termine sarà sempre e solo un sistema immunitario che avrà imparato a reagire ad ogni patogeno virale che presenti quella spike.
Chiedere quali siano gli effetti a medio a lungo termine, è come chiedersi quali saranno gli effetti a lungo termine su una chiavetta USB se anziché i documenti dell'ufficio ci metti dentro le foto della tia ragazza nuda...
Se lo chiedi ad un Imam, ti dirà che il diavolo contaminerà la RAM e la chiavetta un giorno prenderà fuoco, se lo chiedi ad un informatico si metterà a ridere già quando gli sottoponi il dubbio.

Alucard

Buon per lei che conosce gli effetti a medio-lungo termine.

Alucard

Si, grazie non serviva il link...un premio Nobel ti basta? Docenti, studiosi, scienziati da tutto il Mondo? No? Ovviamente di discipline mediche non di filosofia.

GianTT

Infatti io non lo vorrei obbligatorio, vorrei che fosse opzionale ma con conseguenze. Se non sarà lo stato sarò ben felice di vedere i privati rifiutare nei propri aerei, hotel, negozi ecc chi non avrà il vaccino.

sergio bertola

Chi sono gli inetti? Gallera e Fontana?Li cacciano a breve. 30000 morti in Lombardia !

sergio bertola

Mi sembra che il numero di vaccini fatti oggi è circa 50000. Cominciamo ad ingranare:la prossima settimana saremo a 70000 al giorno, che è un numero adeguato.Leggo commenti che non hanno nè capo nè coda. Roba da tifoserie allo stadio... La vaccinazione è una cosa seria!

Alucard

Il vaccino non è obbligatorio, perciò tutta la tiritera ( anche condivisibile dal tuo punto di vista) che hai scritto non vale nulla, zero, niente.
Se e quando diverrá obbligatorio allora avrai pienamente ragione.

GianTT

E infatti spero che introducano le società private i passaporti vaccinali, così te in aereo, al cinema, in palestra e in certi uffici non ci entri più :)

GianTT

Un fumatore fa male a se stesso, se fuma senza dar fastidio agli altri non c’è neanche il problema del fumo passivo. inoltre un fumatore sviluppa malattie (non sempre) nel lungo periodo che non mettono sotto stress la sanità pubblica. Se a te e ad un altro 10% di scienziati di fb che rifiutano il virus viene il covid, il SSN lo mettete sotto forte stress a discapito di chi ha bisogno di cure ed ospedalizzazione, perché non potrà essere curato perché la sanità deve focalizzarsi ancora sul covid e sui suoi malati. Non è una questione economica, ma di sostenibilità della sanità. Se rifiutate il vaccino fatevi curare dai privati e restate fuori dal SSN che potrà così tornare ad occuparsi di quei pazienti ignorati nell’ultimo anno

GianTT

Ho anche scritto sopra il perché. Non è un motivo economico, ma di bene comune. Un obeso o un fumatore fanno male solo a se stessi, e la loro incidenza sul SSN è gestibile. Un 10-20% di deficienti che rifiuta il vaccino perché ha sentito su FB che fa male, è un problema comune, possono permettere al virus di star in circolazione e replicarsi ed evolversi, possono essere contagiati e aver bisogno immediato di cure mediche che potrebbero ingolfare nuovamente i nostri ospedali, costringendo a prolungare lo stato di emergenza e a focalizzare più a lungo l’attenzione pubblica sul covid, a discapito dei malati oncologici, di chi ha malattie rare o di chi ha bisogno di cure mediche costanti e che già nell’ultimo anno è stato messo in secondo piano per gestire una pandemia. E’ un tuo diritto rifiutare un vaccino, ma allora assumiti le tue responsabilità e non scaricare sul pubblico le tue scelte, perché non è mio dovere sacrificare le mie libertà e la mia sicurezza per permettere a quattro idioti di vantarsi su facebook o twitter che loro sono più intelligenti

GianTT

Esiste anche il concetto di responsabilità individuale, non è che se pago le tasse posso far quello che voglio. Il motivo per cui ti obbligano a mettere la mascherina è perché sarai pure un contribuente e un cittadino con tutte le libertà individuali possibili, ma il bene pubblico ha costituzionalmente la priorità. Pertanto in una situazione simile di difficoltà sanitaria se tu rifiuti il vaccino senza un motivo medico valido, ma solo perché sei un analfabeta funzionale che si fa fregare dai social, allora facciamo anche che l’accesso alla sanità pubblica per problemi correlati ad un eventuale infezione da covid non ti viene più riconosciuto, il tuo diritto ad essere idiota non è superiore al diritto pubblico di avere una sanità non sotto stress e che possa dedicarsi anche ad altro oltre al covid. Il posto che andresti a prendere e le cure mediche che richiederesti, per non esserti voluto vaccinare, andrebbero infatti tolte ad altre persone che magari sono da un anno già in ritardo sulle loro cure perché gli ospedali si devono occupare di un’emergenza. Senza contare che il tuo rifiuto di vaccinarti è un buon modo per tenere in vita il virus e permettergli la diffusione e l’evoluzione. Ma forse non ci arrivate da soli, ci vuole il disegnino

Stefano Bortoletto

Quelle che tu definisci “peggio cose” sono normalissime azioni di vita di cui la maggior parte delle persone ha bisogno per garantire il proprio benessere fisico e psicologico, smettetela di avere l’arroganza di credere di poter decidere cosa è giusto o non è giusto fare per gli altri perché il fatto che tu non abbia bisogno di una cosa non significa che lo stesso valga per il resto dell’umanità

sopaug

non riusciamo nemmeno a usare tutti i pochi vaccini che ci hanno mandato. Probabilmente (giustamente mi vien da dire) daranno più dosi ai paesi che sono in grado di utilizzarli.

Arcuri punta a fare 65k vaccini al giorno: calcolatrice alla mano sono praticamente 3 anni per 60mln di italiani.

Prende bene il cinqueggii?

Shane Falco

Pochi infermieri e poche siringhe...infatti la vaccinazione sta procedendo molto lentamente

alex

Con i se e i ma non si va da nessuna parte, al governo c'erano loro e loro vanno giudicati, degli altri frega zero. Che altro giudizio si può dare? Appena salta il blocco dei licenziamenti avremo una marea di disoccupati. Arriveremo a superare i 100k morti. Abbiamo l'intero arco alpino che rischia di vedere chiudere una marea di attività legate al turismo. Abbiamo regole assurde che permettono a 30 studenti di stare dentro un'aula schiacciati per 6 ore ma che vietano di farsi una cena in totale sicurezza in un ristorante o di vedere un film in sale enormi con distanziamento ben oltre il sufficiente. Bonus inutili di qui e di là ma zero aiuti realmente concreti a chi davvero ne ha bisogno (mi viene in mente l'esempio delle agenzie viaggi, ho visto i rimborsi personalmente ed erano ridicoli). Ho condiviso l'operato nei primi mesi, ma dall'estate in poi solo scelte folli e senza giustificazione, con mille cambi di direzione da un giorno all'altro, generando solo confusione.

M4st3r-[IT]

Applichiamo la stessa forza anche nei confronti dei fumatori/alcolizzati? Se si ammalano di cancro o cirrosi consumando prodotti sotto monopolio dello Stato, gliele diamo le cure?
Smettetela di spararle, se davvero devo pagarmi le cure mi diano indietro quanto versato negli anni come lavoratore dipendente, e poi ne parliamo...

Matteo

il concetto è diverso la sanita è in capo alle regioni invece di andare in tv a dire che siamo preparati o on ci vai o ti informi sulle situazioni regione per regione, cosi è troppo facile.
Sai che le regioni hanno problemi ti muovi prima e chiudi, qui è stata una continua rincorsa roba che avrei potuto fare tranquillamente io che non mi candiderei mai al governo...

Aristarco

Qualche critica ok, ma nessun governo avrebbe fatto meglio anzi...da qui a dare un giudizio disastroso ne passa...

LeX

E' il modello: finanziare il privato anziché investire nel pubblico. E il privato non investe in terapie intensive. E' l'ospedalizzazione come concezione di base del sistema sanitario anziché fare medicina nel territorio.
Dopodiché qui non si parla di medici o strutture ospedaliere, si parla di amministrazione della sanità e di idee geniali come mandare pazienti Covid ancora contagiosi ma fuori pericolo in RSA, ove presenti anziani.

LeX

Se cade questo governo ci ritroviamo Briatore ministro della salute.
E comunque la sanità è regionale. E se la Lombardia ha avuto il record mondiale (in rapporto dimensioni/popolazione) di morti, è grazie alla sapiente opera di Gallera&Fontana.

alex

Se parli del resort sul lago di Garda era un pranzo, non un veglione, ed era possibile fare pranzare gli ospiti in sala. L'unica cosa che non avrebbero dovuto fare era alzarsi e andare in giro, ma stiamo comunque parlando di qualche decina di persone su milioni e milioni che hanno rispettato alla lettera le regole imposte

alex

Dato che quella gente viene stipendiata da noi, è sacrosanto far notare ogni singola cosa che non va. È sotto gli occhi di tutti il risultato dell'azione del governo: nel tentativo di salvare capra e cavoli (sanità ed economia) è riuscito a fare danni enormi su entrambi i fronti. Adesso siamo qua con una barca di morti e una debito enorme che dovrà essere ripagato con gli interessi dalla mia generazione. Dato che io le regole le ho rispettate sempre da un anno a questa parte, se sento necessità di criticare critico eccome.

Rotolo ad un foglio

Ho fatto il vaccino ma non mi hanno dato 150 euro! Questo i ciornalinonloticono!

Steven

bisognerebbe fare come hanno fatto in cina, prova poi ad uscire, prova.

Steven

speriamo di arrivare a 60 milioni di vaccinati entro fine anno, qualunque governo sarebbe in difficoltà, ci vogliono srtrutture adeguate e personale qualificato, che sono carenti, prima vaccibnino le pesone a rischio, e poi quelli che ne hasnno meno bisogno.

piervittorio

Ora, ben lungi da me voler difendere l'Armata Brancaleone al governo, ma non credo che altre compagini avrebbero poi potuto far tanto meglio, senza una medicina del territorio diffusa come quella tedesca, con medici di famiglia in grado di arginare la situazione quanto possibile.
E la sanità è stata demandata alle regioni a causa del federalismo, con i risultati che vediamo.
Al governo centrale, più che tentare di modulare la pressione sugli ospedali attraverso decreti mitigativi dell'R0 al fine di prevenire i picchi, rimane poco altro da fare eh...

Tango_TM

il problema è che le case farmaceutiche stanno dicendo di non farlo in quanto minano l'affidabilità dell'immunizzazione

Matteo

allora non vai in tv a dire che siamo pronti se non hai fatto niente no?
poi sono d'accordo con te la responsabilità è di tutti, però come minimo dovrebbe rispondere il ministero della salute no?
altrimenti è sempre colpa di tutti non paga mai nessuno e on cambia mai nulla.
Lombardia da commissariare forse è esagerato, vediamo cosa combinano da domani certo che gallera e company stanno deludendo.

Harry

Sono finiti i tempi delle carezze e della gentilezza. Dopo 4 anni di Trump, Brexit e Salvini-Di Maio le cose bisogna farle capire per bene.

piervittorio

Senza dubbio la gestione è stata pessima, ma le responsabilità sono a tutti i livelli, ed hanno radici lontane.
Cercare il capro espiatorio in un singolo, è comodo ma inutile, specialmente dopo che la sanità pubblica è stata devastata a causa di quell'idiozia chiamata federalismo.
Il fatto che la Lombardia, regione di eccellenza a livello Europeo, sia riuscita a somministrare 2600 dosi (il 3% di quelle ricevute, solo molise e sardegna hanno fatto peggio) in una settimana, dimostra che è una regione ormai da commissariare, a livello sanitario.
E su questo, che è il dato più evidente (e lo è fin dalla gestione delinquenziale della prima ondata) c'entra poco il governo centrale.

Computerman

La gente ha fatto quello che poteva tipo i veglioni negli alberghi senza mascherine? Sì è solo colpa del governo certo. In una pandemia non ci dovrebbero neanche essere dpcm e zone colorate, dovrebbe essere logico non uscire e non vedere nessuno, non limonare, non abbracciarsi etc. Ma io ho visto gente fare le peggio cose!

piervittorio

No, il generale non ha alcuna competenza in ambito epidemiologico.
Non è medico, scienziato, ricercatore, e già se lo fosse sarebbe comunque impossibile sapere se e quante persone un diverso approccio avrebbe potuto salvare.
Ha una laurea in filosofia, e un master in strategia all'accademia militare.
Ha pubblicato uno scritto di presentazione, che probabilmente gli ha scritto il suo staff, posto che in trent'anni di carriera non ha mai pubblicato una sola riga in materia, al di là di quello scritto.
E sì, la magistratura farà il suo corso, nel rispetto del suo ruolo, degli eventuali reati ipotizzati (nessuno di questi a carico di Ranieri Guerra), e soprattutto rispettando la sua giurisdizione, che non arriva all'OMS in quanto organismo sovranazionale.
Ti sconsiglio fortemente, se vuoi acquisire qualche competenza sugli aspetti scientifici e sociali di questa pandemia, di lasciare la TV agli ultraottantenni, e soprattutto non guardare roba tipo iene, report e peggio di tutti Giletti.
Ci sono fior di scienziati (veri scienziati, ad alto H-Index, gente che pubblica su testate come NEJM, BJM, Nature, Cell ecc.) che hanno ottime pagine divulgative, in ambito epidemiologico, virologico ed immunologico, che puoi seguire.

Aristarco

Era in risposta all'altro utente che dichiarava che non vaccinandosi non faceva del male a nessuno, gli ho semplicemente rispondo che se poi te lo prendi e magari non sapendolo infetti altri.. ovviamente si va sul penale solo se lo fai consapevolmente

Alucard

Ho capito, va bene ma mi puoi dire per favore cosa c'entra col discorso del vaccino? Per essere accusati di tale reato si deve, scientemente andare in giro ad infettare le persone, sapendo di essere contagioso e non rispettando le normative sanitarie vigenti. Un non vaccinato che rispetta le regole mi puoi spiegare come diavolo può essere accusato di ciò?

Aristarco

Esiste il reato di epidemia e non c'entra nulla con il covid ed il dpcm, esisteva da prima, informati per favore...

Andredory

La copertura dura dai 9 ai 12 mesi. Una volta che è finita nessuno gli impedisce di farlo un'altra volta. Anche perché attualmente non si è certi che anche se sei vaccinato tu non possa essere contagioso, quindi...

Alucard

Farmacologia???

Alucard

è una violazione di un dpcm, l'ordinamento giuridico non c'entra nulla, o fai la quarantena anche per un'influenza generica?

Aristarco

Per due motivi...primo non si sa quando arriveranno anche a loro, secondo la copertura non si sa quanto dura, quindi anche se lo facessero prima di te magari nel frattempo se lo facciamo tutti a chi finisce la copertura non è un problema perché piano piano smetterà di girare

Windows

Recensione MSI Summit E15, buona la prima!

Games

Scegliere il monitor da Gaming: meglio curvo o piatto? E perchè?

Economia e mercato

Super Cashback addio? Intanto spuntano nuovi trucchi per scalare la classifica

Android

Samsung Galaxy S21 Ultra è il miglior camera phone: ecco perchè | Focus