Huawei Watch Fit: la virtù sta nel mezzo, e ha anche il GPS

28 Settembre 2020 115

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

A metà strada tra uno smartwatch e una smartband, Huawei potrebbe aver trovato la quadratura del cerchio con il nuovo Watch Fit. Presentato ufficialmente poco più di dieci giorni fa è un indossabile che, per funzionalità e dimensioni, potrebbe essere la giusta via di mezzo tra gli sportwatch più tecnici e costosi e gli activity tracker di livello base.

Incuriosita dalla proposta e allettata da un indossabile dalle dimensioni finalmente adatte anche a polsi che non siano necessariamente nerboruti - come invece i colleghi con cassa da 46'' sembrano suggerire, a partire dal Watch GT 2 Pro presentato insieme al Watch Fit - ho deciso di provarlo per qualche giorno: di seguito il risultato.

INDICE

LINEE SEMPLICI E GRAN DISPLAY

Cassa rettangolare dai bordi stondati, finitura satinata, display ampio: uno dei punti di forza di questo Watch Fit è senz'altro il design. Disponibile in tre varianti di colore - nero, rosa e menta - quella che mi è toccata è proprio quella nera, la più "seria", che tuttavia non mi dispiace affatto. L'ho portato 24 ore su 24 per provarne tutte le funzionalità e devo dire che non sfigura in nessuna situazione, dai contesti più sportivi a quelli più eleganti, dove sembra semplicemente un bell'orologio digitale.

Il cinturino di gomma è morbido e comodo da portare anche per molte ore (per avere una resa il più efficiente possibile delle misurazioni al polso dovrete allacciarlo abbastanza stretto) e l'unico pulsante multifunzione presente fa il suo dovere, permettendo di accedere al menù. Per essere precisi, la cassa pesa 21 grammi e misura 46 x 30 x 10,7 mm.

A corredare la buona qualità costruttiva e di design c'è il display AMOLED da 1,64'' (456x280 pixel), che è ottimo: ha cinque livelli di luminosità (con la possibilità di regolarla manualmente o automaticamente) e una densità di 326 ppi che lo rende ben leggibile e brillante in qualsiasi situazione di luce, anche all'esterno e sotto il sole. Godibili anche le dimensioni dello schermo, che occupa il 70% della superficie disponibile, e ne guadagna quindi in chiarezza e spazio per le notifiche.

Il touchscreen è reattivo e la navigazione tra schermate e menù è abbastanza fluida, considerato che il processore è un DK3.5+ST supportato da 4GB di ROM: non particolarmente brillante, e tuttavia, dato che il sistema è basato su Lite OS, non c'è nemmeno bisogno di alternative particolarmente prestanti.

AUTONOMIA A VOLONTÀ E GPS

A fare la differenza, rispetto a tante altre smartband e activity tracker, è la presenza del GPS. Su un dispositivo pensato per lo sport credo che sia una caratteristica imprescindibile, perché permette di tenere traccia dei propri allenamenti anche dal punto di vista della geolocalizzazione, e di visualizzare poi tutti i dati raccolti contestualizzandoli in una mappa. Il sensore funziona in maniera abbastanza precisa, anche se ci mette qualche decina di secondi a localizzarvi all'inizio della sessione.

A questo proposito, l'applicazione è un altro dei punti di forza: è la solita Huawei Health, che permette di visualizzare in un solo colpo d'occhio tutti i dati rilevanti raccolti dai dispositivi indossabili, con una schermata home molto chiara e intuitiva; dall'app è possibile scaricare anche altri sfondi per il Watch Fit. Anche il pairing avviene senza sforzo, grazie al Bluetooth 5.0 che si fa individuare immediatamente.

Niente da eccepire nemmeno per quanto riguarda l'autonomia, che è fedele a quanto annunciato: con la batteria da 180 mAh si arriva a 10 giorni con un utilizzo medio e a 7 giorni con un utilizzo intenso; certo, molto dipende da quanto tenete acceso il GPS (con geolocalizzazione sempre attiva, per esempio durante un allenamento, la batteria dura 12 ore). Nel mio giro in bicicletta che mi ha portato fino all'abbazia di Morimondo l'ho tenuto sempre acceso e, dopo tre ore di tracking, la batteria è passata dal 100% al 70%. Il dispositivo supporta la ricarica rapida: con 5 minuti si guadagna una giornata di autonomia e la ricarica completa impiega un'ora circa.

FUNZIONI E LIMITAZIONI, ASPETTANDO HARMONYOS...

Passando alle note "dolenti", il sistema operativo è il solito Lite OS, già visto su tanti altri dispositivi indossabili di casa Huawei, e ha, a mio parere, un limite: è un po' troppo ingessato e poco o nulla cambia rispetto al passato. A differenza di altri, infatti, non permette l'installazione di applicazioni di terze parti, e quindi risulta poco flessibile: una caratteristica che per molti sportivi potrebbe rivelarsi limitante, poiché per esempio non è possibile condividere i dati GPS con applicazioni terze come ad esempio Strava, molto amata dai podisti. Tale limite riguarda tanti altri dispositivi riconducibili alla casa di Shenzhen, chissà che se sarà HarmonyOS ad offrire un vero cambio di marcia nei prossimi mesi.

Gli unici spazi di personalizzazione risiedono nella possibilità di cambiare la watchface e scegliere quali delle schermate visualizzare dopo la home. Al completo sono sei, e per vederle basta sfogliare: appariranno così le schermate relative a frequenza cardiaca, stress, meteo, musica obiettivi del giorno e sonno.

Pigiando il pulsante fisico invece si entra nel menù di Lite OS, con tutte le possibilità note e meno note (per cui vi rimando alla videorecensione, dove potrete vederle scorrere tutte). Interessante la presenza di esercizi di respirazione, la possibilità di misurare la quantità di ossigeno nel sangue (tenendo sempre presente che non si tratta di un dispositivo medico) e la gran varietà di sport disponibili.

Nel menù si trovano ben 96 modalità di allenamento, 44 dimostrazioni di movimenti standard (ad esempio quelli per sgranchirsi in ufficio) e, bella particolarità, 12 sessioni animate di allenamento veloce, dove potrete visualizzare direttamente sul display i movimenti da fare ad opera di un aitante avatar. Le affinità con un personal trainer non si fermano qui, se considerate che il Watch Fit vi riprenderà con una vibrazione e un alert per dirvi che siete stati fermi troppo a lungo: dunque, alzatevi e sgranchitevi, se non volete diventare un tutt'uno con la sedia.

Un'altra critica riguarda le notifiche: è possibile visualizzare solo i messaggi di testo, mentre le emoticon, i messaggi vocali e le immagini non vengono riprodotte. Inoltre, non è possibile rispondere alle chiamate direttamente dal Watch Fit: quando qualcuno vi telefona visualizzerete il nome e il numero del chiamante, ma come unica possibilità di interazione vi apparirà la cornetta rossa di rifiuto; inoltre, non è possibile collegare l'indossabile ad altri dispositivi Bluetooth, come ad esempio le cuffie. Insomma, è bene tenere sempre lo smartphone a portata di mano se si vuole rispondere.

Ultima nota, il Watch Fit permette anche di scattare foto a distanza, ma questa interessante funzione è limitata unicamente agli smartphone Huawei/Honor con EMUI 8.1 e successivi. Un vero peccato, perché sarebbe stata senz'altro un plus molto utile.

SPECIFICHE TECNICHE

  • display AMOLED 2.5D da 1,64 pollici con risoluzione HD (280 x 456), 326 PPI, screen-to-body 70%
  • resistenza all'acqua fino a 5 ATM
  • sensori: battito cardiaco 24/7, Sensore Sp02, accelerometro, GPS, barometro, illuminazione
  • autonomia: fino a 10 giorni utilizzo normale, 7 giorni utilizzo intenso
  • notifiche: SMS, chiamate, calendario, app social
  • tracking di 96 attività sportive: corsa, camminata, nuoto, ciclismo all'aperto e al chiuso, esercizi personalizzati, monitoraggio battito cardiaco, monitoraggio sonno e ciclo mestruale, misurazione del livello di stress, esercizi di respirazione
  • compatibilità con Android ed iOS.

PREZZO E CONCLUSIONI

Watch Fit viene venduto su Huawei Store a 129,99 euro e, se acquistato entro il 20 ottobre, porta con sé in omaggio anche una bilancia Body Fat Scale e un mese di abbonamento alle palestre McFit. Naturalmente disponibile anche su altri canali fisici e online, tuttavia non viene garantito lo stesso bundle. Praticamente identico al Watch ES di Honor, e se con quest'ultimo si risparmia qualcosa (in sconto lo si trova a circa 80€) bisogna tuttavia rinunciare al GPS; non certo un componente a caso.

Certo, è vero che molte delle funzioni descritte sono disponibili anche su dispositivi molto meno costosi, tuttavia credo che il design, il display, l'autonomia e soprattutto la presenza del sistema di posizionamento giustifichino in parte il prezzo, e lo rendano adatto a chi voglia misurare la propria attività fisica senza la necessità di approfondire i dati come un professionista, con la soddisfazione di avere un dispositivo di bell'aspetto al polso e qualche funzione da smartwatch.

DESIGNGPSDISPLAY GRANDE E LUMINOSOAUTONOMIA
LITE OS LIMITATO (NO APP TERZE PARTI)ALCUNE FUNZIONI SOLO HUAWEI NOTIFICHE (NO INTERAZIONE)
VIDEO


115

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rendiamociconto

quale sarebbe la ricerca in questo campo?

Rendiamociconto

cinesi
trova una correlazione

paolocento

l'Honor però non ha il GPS ... dipende se lo ritieni utile o meno

Alessandro Zigliani

Ho provato per un paio di giorni l'honor watch ES, praticamente lo stesso orologio di questo a 50 euro in meno. Change my mind!

pollopopo

certo ho presente quello che dici, quello di ios lavora bene ma per avere un'affidabilità ineccepibile la fascia è l'unica vera alleata dell'allenamento che intendi te

Simone

Senza PlayStore per me è un fermacarte, eppoi hanno sempre scopiazzato da tutti.

Condiloma Peperlizia

Certo ho capito. Io intendo monitorare il battito non per le calorie bruciate, ma per altro. Cmq grazie.

pollopopo

kcal e cardio son sue cose diverse.... ti ripeto te puoi produrre 200w di potenza al pedale con 120 battiti o con 150.... l'unica cosa che conta è l'energia che stai producendo, l'efficenza cardiaca è tutt'altra cosa

Valentino

D'altronde i gusti sono personali. Personalmente non mi piace la forma oblunga.

clances

brava Elena!!!!

Condiloma Peperlizia

Quindi è solo marketing... capito! Allora meglio prenderne uno da poco solo per misurare i battiti e tenerli a regime che serve per l'esercizio.

Giuseppi

Ma perché scusa, se c'è la qualità e la ricerca dietro, come mi pare sia il caso di Huawei..

Volpino

Non credo sia vero! Il prezzo è a metà tra una band e un watch, ha più di una settimana di autonomia. Ho avuto modo di vederlo e lo schermo non è gigante, ma delle giuste dimensioni... Le emoticons chissene frega

Giuseppi

Non son d'accordo... se dovessi prendere uno smartwatch prenderei qualcosa di simile: giusto equilibrio tra funzionalità, prezzo e dimensioni

Ingorante

Grazie. Non male

pollopopo

....l'unico modo per avere un calcolo sensato è misurarlo su un rullo o simili...per produrre X energia ci voglio Y kcal......un affare da polso come quello è talmente approssimativo da essere inutile.....

Condiloma Peperlizia

C'è una cosa che non mi torna sull'efficacia di questi dispositivo. In teoria inserendo età, sesso, peso e altezza e associandolo con il battito cardiaco rilevato, si dovrebbe avere le calorie bruciate della giornata. Quindi perché chiedono di impostare il tipo di allenamento?

Gar

Grazie per la risposta!
Alla fine ho optato per comprare il pace a 40€ (Offerta Amazon di oggi), e non terrò il gtr che sto aspettando, pagato 93€. La differenza di prezzo è notevole, e tecnicamente il Pace forse è addirittura più vicino ai miei gusti.

Nuanda

Guarda il GTR è molto basico, diciamo che è paragonabile a questo, personalmente ho avuto il GTS ma nel complesso preferisco il Fit, la parte delle notifiche è scarna, se hai Android con Notify and Fitness e modificando il font hai il supporto alle emojie, però poi lo devi gestire con due app senza contare che Notify a mio avviso ciuccia un bel po di batteria.... Il Pace out of the stock in realtà è molto simile alla fine, l'unica è che ha il supporto nativo per le emojie e se non ricordo male ci puoi attaccare una fascia cardio....però ha il grande vantaggio di montare una versione custom di Android, quindi in ambito modding trovi tanta roba, riesci a gestire pure le notifiche con risposte rapide o tramite tastiera...però ha 4 anni ed oramai è abbandonato non so con che bug lo hanno lasciato, anche perchè quel filone Pace,Stratos, Verge avendo un firmware più complesso son molto più soggetti a bug a volte anche gravi...per me il migliore di quel filone rimane il Verge, lo sò che è tutto di plastica, ma di base ha le notifiche con emojie, assistente Alexa e una batteria che gli fa fare 4-5 giorni, senza contare che con il modding ottieni le stesse cose se non meglio del Pace

Gar

Ciao, un parere, dato che ti vedo molto informato su questi temi...
Meglio un GTR o un buon vecchio Pace, escludendo la differenza di autonomia? Come funzioni smart è più completo il Pace? Notifiche?

Nuanda

guarda in generale io vibrazioni belle potenti le ricordo sui Fitbit, Garmin e pure sul primo Huawei Watch GT...però poi dipende da modello a modello e purtroppo gli ultimi non li ho provati....

Altri Log

Scusami Nuanda ma approfitto della tua esperienza nel settore, mi consigli uno smartwach che abbia una vibrazione forte? Possido un bip lite e la sento poche volte

Nuanda
Nuanda
Maicol.Mar

Hanno fatto uscire or ora un update: se per 3 volte consecutive dopo trump dici un epiteto ricevi entro 60 giorni a casa una sacchetto da 2 Kg di riso e un buono per la mensa interna di huawei da 14 yuan! Forti sti cinesi

Valentino

È proprio orribile

Kamgusta

si ma solo se ripeti 3 volte in una settimana la parola trump

Maicol.Mar

Non era settato per inviare direttamente alla mail personale di Xi Jinping?

Il cotoletta lo fa sempre

thinking_about

sì sì, pensavo ti riferissi a quello basico dato che hai detto solo silicone

Kamgusta

NAVIC, BEIDOU e QZSS

Choz Chozzy

Con l'upgrade per la musica e con un calo di prezzo potrebbe anche diventare interessante!

Ciccio

Si è lui? Perche se cosi lo blocco subito..facciamo la prova del 9..Nuanda la Xbox è na merd@..

Ingorante

Sistemi GNSS?

Ingorante

Vero. Ma i garmin "seri" hanno un altro costo. Sotto i 150 euro trovi solo Vivosport e i forerunne 30 e 35... che, sincermanete, sono meno "attraenti" di questo.

Tutto sta a capire di quali sistemi GNSS disponga questo Huawei Watch Fit.

Ingorante

Infatti non comprendo... ALMENO 2gb saranno liberi, quindi non capisco perché non permettano di utilizzarlo come storage per la musica. Credo che faranno presto un upgrade.

remus

C'è quello liscio a 50 e quello intrecciato a 100

max76

I prodotti di Apple non li considero in quanto sovraprezzati da sempre

Valentino

Se devo essere sincero io sul mio a50 non ho problemi di sorta. Anzi, l'unico problema è che se metto in modalità aereo e quindi si disattiva il bluetooth, per far funzionare di nuovo la sincronizzazione, devo o riavviare lo smartphone, oppure forzare la chiusura dell'app fitbit e risintonizzare.

Nuanda

hai ragione, peccato però che ha il problema oramai secolare della poca compatibilità con il mondo Android, sapere se il proprio smartphone è compatibile diventa sempre un terno al lotto, io ho smesso di comprarli proprio per questo motivo, senza questo problema i nuovi Fitbit sarebbero stati indubbiamente i dispositivi più interessanti in circolazione...

thinking_about

macché, il solo loop sta a 50€

Valentino

Ma fitbit offre funzioni smart con un'ottima batteria. Un buon compromesso.

Choz Chozzy

129, 4gb di rom e non puoi collegare le cuffie per ascoltare la musica, anche no grazie...

remus

Dai sono solo 30 euro in più del cinturino solo loop di Apple ahaha un pezzo di silicone a 100 euro, qua ti danno anche l'orologio

Andrea M.

cosa ci vuoi fare con la vibrazione? Porcellino....

Altri Log

Ma la vibrazione quanto è intensa?
Possibile che in nessuna recensione si prenda
In considerazione questo aspetto che
Credo sia importante?

Aristarco

Con il mio dopo quasi due anni faccio 3 giorni abbondanti

broncos

e poi la batteria ti dura un giorno, fantastici gli smartwatch in effetti...

TLC 2.0

Infatti è ridicolo a dir poco. Senza emoji e senza messaggi audio è praticamente inutile.
Se voglio uno smartwatch per lo sport di sicuro non prendo questo, ma un Garmin.

Kamgusta

Il forellino è per il microfono nascosto che registra 24/24 e invia i dati di nascosto a Huawei, per quello la batteria è così scarsa

Amazon Fire TV Stick e Cube, guida all'acquisto: modelli, differenze e prezzo

Garmin Venu Sq ufficiale: cambia la forma, non la sostanza | Video

Le 5 migliori cuffie over ear da acquistare a ottobre 2020

Guida a Google Assistant: come configurarlo e usarne tutte le potenzialità