Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

08 Novembre 2019 710

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Chi segue assiduamente HDblog sa che uso da anni le Airpods come mie cuffie principali quotidiane nonostante abbia sempre in tasca uno smartphone Android. Le motivazioni non sono ovviamente legate alla moda o all'apparenza, ma chiaramente all'assenza di soluzioni alternative di pari qualità sul mercato. Almeno ad oggi...

Huawei ha infatti appena lanciato sul mercato le Freebuds 3, la nuova soluzione true wireless dell'azienda svelata ad IFA 2019 a settembre e ha attirato subito l'attenzione dei media.

Prima di iniziare voglio chiarire perchè ho scelto negli ultimi due anni le Airpods e perchè oggi le Freebuds 3 sono quello che stavo aspettando:

  • non sono in-ear. Personalmente, indossando gli auricolari per molte ore al giorno, trovo scomode tutte le in-ear. Inoltre il troppo isolamento non lo gradisco e preferisco sentire quello che accade intorno a me anche perchè generalmente sono impegnato in più conversazioni contemporaneamente tra ufficio a Cagliari e Redazione a Milano.
  • la qualità telefonica è la prima cosa che prendo in considerazione. Le Airpods non sono le migliori cuffie per ascoltare la musica, anzi, sono mediocri da questo punto di vista, ma a livello telefonico non avevano eguali fino ad oggi. Sia che siate fermi o che siate in movimento, il vostro interlocutore vi sentirà sempre bene,
  • comfort generale. Non sentire il peso o il fastidio delle cuffie dopo 2/4 ore di chiamate è raro.
  • ricarica veloce e case. Il sistema Airpods di ricarica con astuccino è geniale. Si tratta di un'idea banale ma che cambia totalmente l'uso dell'auricolare. Da "sempre indosso" si passa ad un "indosso quando serve e sempre con carica massima".
FEEBUDS 3: HANNO TUTTO QUELLO CHE MI PIACE

Analizzati i perchè le Airpods mi hanno da sempre conquistato, capirete perchè ho atteso con impazienza l'arrivo sul mercato delle Freebuds 3. Chiaramente ispirate alle cuffie Apple. Huawei ha migliorato tutto quello che si poteva migliorare mantenendo inalterato il concetto principale: cuffie non in-ear comode e perfette per chi lavora e vuole un prodotto affidabile e completo.

Sono nere, o meglio anche nere, e finalmente posso andare in giro per la città senza ostentare il fatto che abbia un prodotto Apple in tasca. Armai la cuffietta bianca è diventata quasi uno status symbol e non entrare in questa idea a me non dispiace affatto.

Comodissime. Essendo "cloni", il comfort generale è praticamente identico al prodotto della mela. Sono leggermente più grandi e pesanti ma all'orecchio cambia veramente pochissimo. Dopo ore non si hanno fastidi e, soprattutto, stanno sempre ben salde senza dare la sensazione di "perdita". Secondo me sono anche più aderenti rispetto alle Airpods ma credo sia anche merito della forma del mio orecchio che si sposa meglio con una cuffia leggermente più grande.


Audio migliore. Durante le presentazione Huawei ha spiegato di avere utilizzato una tecnologia superiore alle Airpods. Dopo settimane di uso vi posso garantire che le Freebuds 3 sono migliori delle Airpods in praticamente ogni aspetto. L'audio è più corposo, caldo, con un volume più alto e con una qualità maggiore. I bassi in particolare, scarsi sul prodotto Apple, qui sono decisamente buoni e ben tarati. Ovviamente si tratta di cuffie non in-ear e di un prodotto comunque non per orecchie abituate ad ascoltare musica alla massima qualità possibile, ma per essere un prodotto true wireless tutto fare, 1 a 0 nei confronti delle Airpods.

Chiamate ottime, anche in movimento. la gestione telefonica è la cosa che più mi interessava controllare e, per fortuna, siamo ai livelli delle Airpods in luoghi chiusi e addirittura migliori in situazioni di confusione, in esterna e in movimento. La soppressione dei fruscii è eccellente e l'interlocutore mi ha sempre sentito molto bene.


Soppressione del rumore di fondo piacevole. Non essendo in-ear o over-ear, è corretto parlare di soppressione e non di eliminazione del rumore di fondo. Io personalmente preferisco cosi, ovvero preferisco non essere completamente isolato ma poter comunque sentire l'ambiente intorno. Le Freebuds 3 permettono di regolare anche manualmente l'attenuazione del rumore di fondo tramite applicazione e agiscono tagliando le frequenze e non i rumori in toto.

In pratica in aereo, treno o auto, se farete un doppio tap (gesture per attivare il noise canceling), avrete la sensazione di essere in una stanza chiusa, senza fastidi e con la possibilità di parlare bene con chi vi sta accanto. Provare per credere.

Autonomia top. Fantastica l'autonomia. Siamo a livelli doppi rispetto alle Airpods in chiamata con singola carica e oltre le 10 ore di riproduzione musicale. Inoltre il case essendo rotondo e più grande di quello Apple, ha una batteria maggiore che consente circa 4 ricariche complete... e la custodia è wireless e type-c!

Gesture e OK Google. Davvero comode poi le gesture che non solo possono essere gestite da entrambe le cuffie, destra e sinistra, ma sono personalizzabili tramite le impostazioni. Dunque non solo potete scegliere cosa fare, ma è supportato anche l'assistente vocale. Al momento l'opzione è chiamata con il nome Huawei ma è OK Google che viene aperto se impostato sullo smartphone.


Sync perfetta. Chiudo la lista delle cose importanti parlando di sincronizzazione. Nessun problema, ovvero che le cuffie sono sempre in sincorno, anche appena indossate o anche dopo tanto tempo di non uso all'orecchio. Perfetti i vocali con tutti i programmi, la musica e soprattutto la sincronia con la voce dei video. Insomma. nessun problema.

CONCLUSIONI

Come avrete capito le Freebuds 3 sono le cuffie che hanno sostituito dopo circa 2 anni le Airpods alle mie orecchie. Hanno tutto quello che desidero e quello che Apple non ha portato sul nuovo modello 2019 (non le Pro). Ci sono dei difetti? Si, e li trovate nel riassunto sotto ma ci aggiungo anche il prezzo: 179€ non sono un posizionamento sbagliato ma non fanno gridare al miracolo e l'acquisto impulsivo sarà difficile.

Se però cercate quello che ho descritto, andate sul sicuro.

AUTONOMIAQUALITA' AUDIOCOMFORTOPZIONI E RIDUZIONE RUMORE
APP ANCORA ACERBANON SUPPORTATO AD ORA STOP MUSICA SE TOGLIAMO CUFFIAALCUNE OPZIONI SONO SOLO SU HUAWEI CON EMUI 10
VIDEO


710

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ritornoalfuturo

Cmq se le hai riprese uguali ...ora hai uno scatolotto di ricarica e un'altra cuffia di ricambio

Fede Mc

si infatti le ho ricomprate dopo un'ora ahahah.. non mi arrendo mai, se vedo che ne perdo una a settimana torno alle bt classiche ;)

Ritornoalfuturo

Non ti arrendere dai ... Allora se perdi lo Smartphone? Che fai non lo usi più ...
Succede ....io cuffie così le uso tutti i giorni e sono comodissime (redmi airdots) ...mi sono cadute un paio di volte . Tra un po' lo scatolotto di ricarica mi finisce dentro un tombino ...
Ma sono troppe comode basta farci attenzione

Fede Mc

in aereo e aereoporto io ho ho trovato la riduzione del rumore molto più efficace di quello che mi aspettassi invece! certo per viaggi lunghi uso le Sony grosse, ma cmq funzionano

Fede Mc

guarda ieri le ho usate e onestamente con soppressione rumore e telefonate e musica,secondo me fanno 2h.30... per me troppo poco. se devo rimetterle nella scatola spesso non ne vedo il senso di avere delle cuffie comode che quasi non si sentono, ma che in compenso possono cadere! infatti sono soddisfatto a metà

Fede Mc

figurati ridevo pure io appena è successo! mi è caduta nella fessura che dà sulla tromba dell'ascensore di un'ufficio dove mi stavo recando.. scena fantozziana! sono le prime full wireless che prendo e credo non facciano per me

Troglodita

Mai provato le Buds di Samsung, ma queste freebuds che ho preso anch'io mi sembrano migliori dal punto di vista sonoro rispetto alle airpods 2 che ho tenuto un mesetto, almeno sul mio Galaxy A40.
Ho provato a utilizzare la cancellazione del rumore,(prima volta con delle cuffie del genere)ma sono rimasto angosciato,sentivo strane sensazioni nelle orecchie ..tipo quegli apparecchi che usano gli otorini per controllare l'udito.

Ritornoalfuturo

Scusami ma riesci a risponde alle chiamate e a buttare giù tramite le cuffie??? Ho letto che non si può buttare giù

Ritornoalfuturo
Fede Mc

Le ho prese ed ho già perso la cuffia sinistra.. Qualcuno sa dove si possa comprare il ricambio?

LordSheva

Dopo 2 settimane di uso intenso posso dire che funzionano bene ma:
Audio in generale basso ma provengo da galaxy buds quindi potrei essere dopato dall'inear
Manca gesture per rispondere ad una chiamata o riagganciare.

Bauscia

Comunque se a qualcuno interessa, io ho preso le galaxy buds e sono spettacolari, qualità audio fantastica e a differenza di tutti quelli che si lamentano della qualità audio in chiamata io non ho nessun problema.
Anzi le ho provate ovunque, anche in metro e mi hanno sempre detto di sentirmi benissimo.

GnnLD

Di certo sono quantomeno "ispirate alle AirPods" che da un lato questa cosa dà la sensazione di cinesata copiata, dall'altro restituisce quel comfort alle orecchie simil-airpods che tanto gradiscono tutti quelli che non tollerano le in-ear (tipo il sottoscritto). Sono 2 ottimi prodotti ed è chiaro che se hai iPhone sono più ottimzzate le airpods, ma con Android adesso c'è un'alternativa di cuffie true wireless non in-ear, spero siano che anche altri produttori seguano Huawei. Davvero fantastica la cancellazione attiva del rumore, seppure non completa (ma meglio di niente), anche su auricolari non in-ear e ancora meglio l'audio in chiamata che cancella i rumori di sottofondo utilizzando una tecnologia di conduzione ossea. Quindi secondo esteticamente meno belle delle Airpods (più lunghe, case più grosso e ingombrante), ma con delle funzioni sfiziose.

Enrico

Scusate, chiedo lumi. Le danno per 3 o 4 ore di autonomia... immagino di uso continuo.
Ma se abilito la soppressione del rumore ambientale continua, questo significa che dovrò ricaricarle ogni 3 o 4 ore?

KenZen

Buon per te che le ritieni di ottima qualità. Chi si accontenta...
Grazie per la condivisione.
Saluti

Troglodita

Io ho preso le airpods 2 perché sono le uniche cuffie wireless di ottima qualità non in-ear, odio i chiodi nelle orecchie.
Sul mio Iphone SE e sul mio Galaxy le uso solo per ascoltare musica e qualche video, tutte le altre funzioni disponibili con l'Iphone (esperienza utente da ecosistema Apple) , le ho tutte disattivate.

sagitt

ma de che?

Ruppolo

Sei il solito ridicolo.

Ruppolo

Sono monouso

sagitt

Eh?

sagitt

Eh?

Huafy Hu

sai che cos'è designer?

sagitt

eh?

Huafy Hu

capito?

sagitt

Eh?

Fabrizio Castellani

io problemi con le in-ear non ne ho... ma non capisco questo rincorrersi
Apple usa plug standard e tutti fanno in-ear.... ora Tutti fanno plug standard e Apple che fa? le pro le fa in-ear...

Huafy Hu

clicca due volta

Huafy Hu

designer fatto in europa

Huafy Hu

che designer fatto in europa ahahahah copia vero, scemo!

Riccardo Ravaioli

cosa c'è da migliorare? Guardati la recensione di quelle Huawei

Radici Design

Ho appena preso le FreeBuds 3. Sono davvero eccellenti, ma con Samsung Note 10 + riesco a rispondere alle chiamate, ma non a terminare le chiamate... Succede anche a voi?

Aristarco

sei sfortunato, io vado avanti da 6 mesi dopo aver speso 16 euro e funzionano perfettamente

Fabrizio Castellani

io con le in-ear nonho problemi... ma queste o le airpods 1-2 (e quindi tutte quelle che si incastrano nell'orecchio esterno) non mi restano fisse e mi cadono in circa 10 secondi se cammino poi, anche meno....
Mi spiace che Huawei abbia deciso di "inseguire" il modello Apple quando poi abbiamo visto che Apple ha cambiato rotta verso le in-ear...
Secondo me bisognerebbe dare una scelta al consumatore...
Stesso modello... IN-Ear e "normale" io scelgo il modello che mi interessa in base alle mie caratteristiche fisiologiche o di preferenza, oppure meglio ancora sviluppare un design che permetta di avere plug intercambiabililo fai pagare 20€ in più e ti passa la paura.

LordSheva

Segnalo aggiornamento. Anche con questo la cuffiette continuano a riprodurre la musica anche non indossate.

Https://uploads.disquscdn.c...

LordSheva

Putroppo ho preso un aereo sabato ma non le avevo ancora.... settimana prossima devo andare a Roma in treno e provo.

KenZen

Dipende da ciò che devi fare. È soggettivo come vedi...
Saluti

KenZen

Mai detto ciò che scrivi. Le pro non le ho provate ma dubito fortemente, data la diversa tecnologia, che suonino come le normali ed addirittura peggio delle ear (chi ha mai detto che Air suonano peggio delle ear?)
Va a gusti. A me il suono bose non piace per nulla. I bassi pronunciati non sono sinonimo di qualità.
Saluti

iNicc0lo

Devi usarla bell'esempio della recensione, treno, auto, aereo... Lo cancella il 50% almeno deinrumorindo fondo

Alex Dimax

Ps. Ho appena visto che le bose costano 80 euro in meno delle pro. 80 euro in piu per avere un controllo vocale ottimo, ma qualità audio di molto inferiore rispetto alle bose :/

Alex Dimax

Asp asp, mi stai dicendo che anche le airpods pro, sono vicine come audio alle air , ma (presumibilmente) peggio delle ear? A sto punto mi risparmio ste 280 bombe, visto che con l’iphone ci parlo poco e niente.
Comunque le auricolari wireless di bose, suonano niente male, e potrei spendere la stessa cifra per un prodotto apple, se mi desse la stessa qualità sonora

Alex Dimax

Ommioddio e io che ho sempre pensato che suonassero uguali le apple col cavo e senza. Boh allora no vade retro satana

LordSheva

Riproverò nei prossimi giorni magari a piedi nel traffico e ti dico...

LordSheva

Buona ma non alta ed avvolgente come le galaxy buds.

Fabios112

Riducono poco? Qualità audio invece com'è?

Vincenzo

si diciamo come avevo detto, cioè se ascolti la musica tu serve a poco, ma niente niente? 'alcuni' dicono che almeno un 20/30% riduce che non è proprio poco è comunque sempre qualcosina

LordSheva

Si aspetta, non sono stato chiaro. Distinguiamo le due cose. Cancellazione del rumore per te che indossi le cuffiette praticamente nulla non essendo in ear (il software farà anche del suo ma essendo aperte il suono passa lo stesso). In chiamata invece l'interlocutore sente benissimo senza rumori di fondo (che vengono cancellati benissimo). Chiaro?

Dark!tetto

Guarda che si parla di Airpods, le Earpods sono come dici tu ben equilibrate, ma con cavo. Le Airpods non suonano uguale e il mio paragne è fatto sugli auricolari true wireless.

Maxxi

lui è incompetente in molti campi. Il milanese ha una sola qualità: si fa ascoltare con piacere.
Ma negli anni gli ho sentito dire boiate mostruose.

KenZen

Vedo che non hai colto il senso. E' ovvio che l'audio conti ma è altrettanto ovvio che, in dispositivi così piccoli e wireless, oggi l'audio non può essere un plus. Questi auricolari sono stati creati per rendere l'utilizzo wireless ai livelli di quello con il cavo. La qualità audio quindi non è stata tenuta in considerazione, tanto che suonano quasi come le EarPods.
I prodotti terzi, della stessa categoria, suonano anche peggio.
Saluti

Alex Dimax

Continui a ripetere allo sfinimento, che non conta l’audio... in un dispositivo AUDIO. Non vedo perché uno per ascoltarsi musica ad un buon livello, debba per forza comprare prodotti terzi.

Samsung Flip: la recensione della lavagna digitale per l’ufficio collaborativo

Le 5 (+1) migliori cuffie true wireless da comprare per Natale

Quale Amazon Echo scegliere in offerta per Natale 2019? Panoramica Video

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2