Sony Mocopi, il sistema di tracciamento movimenti per il metaverso e per i creator

29 Novembre 2022 7

Sony ha lanciato un prodotto interessante chiamato Mocopi, ossia un sistema di tracciamento dei movimenti che è composto da sei cinturini da indossare su mani, piedi, schiena e testa. Chi ha dimestichezza con questo genere di accessori avrà immediatamente capito che si tratta di un dispositivo potenzialmente interessante in ambito gaming, nelle interazioni all'interno del metaverso, o addirittura per i creator che vorranno realizzare avatar animati unici.

L'obiettivo primaio è senza dubbio quello di permettere il tracciamento dei movimenti del nostro corpo per gestire un avatar in tempo reale, che poi potremo utilizzare nei video o anche in app "metaversiane" come VRChat, e molto altro come avremo modo di vedere.

La scelta di questo curioso nome potrebbe derivare da una combinazione di motion e capture, che da "mo-cap" avrebbe infine portato a Mocopi. Riguardo i sei sensori di movimento, questi si basano su una tecnologia proprietaria che necessita solamente di uno smartphone e naturalmente un'app dedicata. Si tratta di una soluzione assolutamente interessante per gli amanti di questa particolare tipologia di animazioni, che normalmente richiedono hardware molto più costosi. La stessa Sony lo fa presente nel descrivere il dispositivo.

"Normalmente, la produzione video che utilizza il motion capture richiede attrezzature e operatori dedicati. Utilizzando il nostro algoritmo proprietario, Mocopi realizza misurazioni del movimento altamente accurate con un numero limitato di sensori, liberando i VTuber [YouTuber virtuali] e i creator coinvolti nella produzione di film e animazioni, da vincoli di tempo e luogo."

Ecco un video che ci mostra in sintesi di cosa è capace Mocopi.

Vi può interessare? Sappiate che il 15 dicembre, Sony fornirà un kit di sviluppo software (SDK) che collega i dati di motion capture con i servizi metaverso, insieme alla piattaforma di sviluppo in tempo reale Unity e all'app di animazione/mocap di Autodesk MotionBuilder. Ciò consentirà lo sviluppo di numerosi software che renderanno Mocopi il compagno ideale non solo per gli utilizzi sopra menzionati, ma anche in altri segmenti come il fitness, per citarne solamente uno. In un ulteriore video dimostrativo (disponibile più in basso) Sony ha voluto mostrare come associare i sensori all'app, legarli al corpo e calibrarli.

Mocopi è un prodotto ambizioso rivolto non solo alle persone interessate al metaverso ma anche a professionisti dell'animazione e registi. Sony fa anche sapere che sarà possibile utilizzare gli avatar VRM esistenti ed esportare i video registrati nel formato MP4, a condizione che si disponga di un dispositivo aggiornato a iOS 15.7.1 o Android 11 e versioni successive.

Le prenotazioni di Mocopi inizieranno a metà dicembre 2022 e sarà disponibile in vendita alla fine Gennaio 2023, ma al momento non ci sono info certe per l'Italia. E per quanto riguarda il prezzo? Sembrerebbe più accessibile del previsto, si parla infatti di circa 345 euro al cambio, ma il dato è puramente indicativo.

Ne riparleremo non appena saranno disponibili nuove informazioni, nel frattempo di lasciamo al video introduttivo caricato da Sony e che ci mostra le operazioni preliminari di configurazione.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il corpo di Cristo in CH2O

se ti interessa hw pronto per sviluppare ho visto (e solo marginalmente contribuito ad) un progetto che usava una board chiamata "sensortile".

HeySiri

Perfetto per i vtubers

Superdio

La trovo una cosa abbastanza da malati, ma se si potesse usare per fare motion capture da riutilizzare in applicazioni 3d per animazioni sarebbe un bel colpo. Si sa qualcosa di come comunica con pc? Standard proprietario?

xoryzont

Just Dance Now ;)

Jotaro
Roberto85

Tralasciando le solite porcate del merdaverso potrebbe essere molto utile per tutti quegli sviluppatori di videogiochi indie: di indie di qualità ma con animazioni pietose è pieno Steam, un modo molto economico (naturalmente rispetto ai sistemi professionali) di fare motion capture potrebbe essere prezioso.

Rapidashmarino

ah non è il kinect

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023

Sicurezza

Oggi è il Data Privacy Day: cos'è, rischi e numeri dell'era moderna e cosa fare

Tecnologia

Recensione Ecovacs Deebot X1e OMNI: tanto potenziale ma occhio al prezzo!