AirPods Max, con iOS 16.1 c'è la nuova trasparenza: rumori sì ma niente picchi

03 Ottobre 2022 9

La terza beta di iOS 16.1 e iPadOS 16.1 rilasciata agli sviluppatori la settimana scorsa ha portato su AirPods Max la trasparenza adattiva presente sugli AirPods Pro di seconda generazione di cui vi abbiamo parlato nella recensione pubblicata ieri. Lo segnalano diversi possessori di AirPods Max che sulle cuffie in vertice alla gamma Apple hanno il firmware più recente disponibile, il 5A304a: la voce Adaptive Transparency o Trasparenza Adattiva è apparsa nella sezione delle cuffie nelle impostazioni di iPhone e iPad con iOS 16.1 e iPadOS 16.1 beta 3.

La funzione è stata ufficializzata insieme agli AirPods Pro 2 a inizio settembre, quando Apple ha spiegato che l'algoritmo processa le frequenze provenienti dall'esterno fino a 48mila volte al secondo per consentire a chi le indossa di mantenere il contatto con l'ambiente circostante senza il fastidio delle frequenze più acute, delle sirene ad esempio o un martello pneumatico al lavoro.

Una funzionalità per il confort che debutta adesso sulla terza beta dei prossimi firmware e che a questo punto possiamo dire che arriverà di certo con la versione stabile, presumibilmente nei primi mesi del 2023. Sembra che Apple non abbia ancora aggiornato la descrizione della voce Adaptive Transparency sotto l'interruttore per attivarla o disattivarla: continuano ad essere menzionati i soli AirPods Pro 2, ma l'estensione della funzione alle AirPods Max non sembra in discussione. Una questione di forma e non di sostanza.

NIENTE TRASPARENZA ADATTIVA SU AIRPODS PRO 1

È invece in discussione l'arrivo della Trasparenza Adattiva sulle AirPods Pro di prima generazione. Nonostante le AirPods Max condividano con le prime Pro il chip H1 che non è capace di elaborare le frequenze esterne 48mila volte al secondo come l'H2 di AirPods Pro 2, Apple sarebbe riuscita comunque a metter su un algoritmo convincente che però avrebbe deciso di regalare solamente a chi ha speso una fortuna per l'acquisto delle Max.

I colleghi di macrumors.com infatti avevano segnalato, sempre attraverso iOS 16.1 beta, l'estensione della Trasparenza Adattiva alle AirPods Pro di prima generazione, ma il noto collega di Bloomberg Mark Gurman è intervenuto su Twitter smentendo la voce: "Mi hanno detto che si tratta di un bug" ha scritto, lasciando intendere che la voce, perentoria vista la mancanza del condizionale, gli è arrivata dall'alto (Apple?).

In questo articolo trovate la procedura per installare le beta di iOS 16.1 e iPadOS 16.1, ma bisogna ricordare che occorre essere registrati come sviluppatori e comunque che potrebbero avere dei bug fastidiosi per l'utilizzo quotidiano, per cui meglio provarle su dispositivi "di scorta" o attendere le beta pubbliche, che dovrebbero essere disponibili a breve. Tra le novità di iOS 16.1 il supporto alle Attività in tempo reale come gli eventi sportivi o la percentuale della batteria migliorata, peraltro estesa anche agli iPhone che con iOS 16 erano rimasti fuori come i mini.

VIDEO


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
A.

Mark Gurman ha già smentito, è un bug! Ma soprattutto iOS 16.1 uscirà come sempre a fine ottobre con i nuovi iPad. Articolo da HD troll

Pistacchio
Windows_hater

una volta la menavi solo con iliad, ora non riesco a capire tutto sto entusiasmo per ? a volte sembra che vi ci segh14t3 con gli iphone.

T. P.

ahahaha

utentepuntocom

per me tu lavori alla apple (prima alla microsoft) e hai accordi di NDA

Raxien

oh f*ck ... e io che ho pure cliccato ... :D

Birra

Aspetto con ansia

yepp
T. P.

niente picchi!

https://giphy.com/gifs/vintage-cartoon-sleep-126Nkh9TG4nNrG

solo per chi ha una certa età! :(

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita

iPad di Decima Generazione: dall'A14 alla USB-C, provate tutte le novità | Anteprima

Smartphone top di gamma 2022 a confronto: quale sarà il migliore?