Smartwatch Meta: la porta del metaverso con doppia fotocamera (per ora) non si farà

09 Giugno 2022 15

Lo smartwatch di Meta alla fine non si farà. Attenzione, però: non si farà quello smartwatch, ma non è affatto da escludersi che in futuro non possano arrivare altre tipologie di indossabili della casa madre di Facebook. Il prodotto a cui stiamo facendo riferimento ha il nome in codice Milan, di lui si era parlato in passato come di una novità pronta ad essere lanciata sul mercato già quest'anno, al più tardi nel 2023. Ma a quanto pare il progetto sarebbe stato accantonato (temporaneamente?), dice Bloomberg, vuoi per le difficoltà tecniche incontrate - ci torneremo a breve - vuoi per i costi di sviluppo che ricadono su Reality Labs, su cui Meta intende investire ma che al momento richiede un ridimensionamento, almeno dal punto di vista delle spese.

Lo smartwatch sarebbe servito a Meta per diversi motivi: innanzitutto per entrare in competizione con Apple e gli altri produttori che operano sul mercato, e poi avrebbe rappresentato una chiave per entrare nel metaverso con le sue funzioni di elettromiografia per la rilevazione dei segnali nervosi nei polsi e la loro trasformazione in segnali digitali. Sì, perché il dispositivo sarebbe stato utilizzato per controllare con facilità il proprio avatar virtuale, senza la necessità di affidarsi ad accessori ingombranti e scomodi da utilizzare.

PROBLEMI E CARATTERISTICHE - C'É ANCHE IL PREZZO

Peccato però che proprio questa sua imprescindibile caratteristica sia stata compromessa da un'altra caratteristica dello smartwatch che, a quanto pare, non è risultata compatibile con il sensore EMG per la rilevazione dei segnali nervosi. Stiamo parlando della fotocamera che Meta ha inserito proprio nella parte inferiore della scocca, quella che sta a contatto con la pelle, e che a quanto pare crea interferenze con il funzionamento dell'elettromiografia.

Più che di fotocamera sarebbe meglio parlare di fotocamere:

  • 12MP principale: posizionata a contatto con il polso, da utilizzare una volta che lo smartwatch viene staccato dal cinturino
  • 5MP frontale: sul display, da utilizzare per le videochiamate

Queste le altre caratteristiche dello smartwatch:

  • cassa rimovibile, di colore oro
  • due tasti laterali
  • connettività cellulare tramite eSIM
  • WiFi
  • GPS
  • autonomia di 18 ore
  • supporto ad app: Spotify, WhatsApp, Storie Instagram
  • funzioni: monitoraggio attività fisica, battito cardiaco, respirazione
  • altro: ricezione notifiche, galleria foto, calendario, ascolto musica

Lo smartwatch sarebbe dovuto arrivare sul mercato ad un prezzo di 349 dollari. E voi, l'avreste acquistato?


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Suiram

Beh diciamo che ha lanciato un trend troppo presto come Apple lancio la prima cuffie wireless nel 2007 poi sparì per qualche anno

Tomas

Ah si....se ne sentiva parlare spesso molti anni fa... Poi è sparita..

Suiram

Second life

Tomas

Ma non c era già una roba simile al metaverso qualche anno fa?
Non mi ricordo come si chiamasse... Tipo ilife.. O roba simile... Sempre con gli avatar e c... Te simili...

Robby

Altra plasticaccia Cinese sovraprezzata! con una batteria che dura addirittura di 24 ore!!! come tutti gli smartkaz

DonatoMonty81

Il metaverso è un concetto di cui sappiamo spaventosamente poco (cit.)

Ocram

Vi ricordate il loro telefono?

si sono resi conto che creare un prodotto e farlo riempire di polvere sullo scaffale pareva brutto.

rsMkII

Della serie "abbiamo modo di creare un prodotto assolutamente inutile?"

Alessandro Apo

Un altro oggetto di cui non me ne fregava niente prima, ne ora ne poi. Ma questa Meta fa anche cose interessanti?

Jotaro

Che interessantissimo oggetto inutile.

Ci spiace...

92 minuti di applausi!!!

Giuseppe

ma andate a lavura'!

MatitaNera

Ogni volta che leggo metaverso mi aspetto qualche scemenza. Poi leggo e trovo conferma.

Android

Recensione Motorola Razr 40 Ultra: due smartphone nel taschino

Apple

Apple, cosa aspettarci alla WWDC 2023: non solo software ma anche hardware

Windows

MSI: i notebook per produttività e creator al Computex 2023 | VIDEO

Articolo

Netflix: tutti i film e le serie TV in arrivo a giugno 2023