Xiaomi Mi Band 7 sarà anche Pro con funzioni più avanzate

31 Maggio 2022 34

Xiaomi è pronta a raddoppiare: oltre alla nuovissima Mi Band 7, svelata solo pochi giorni fa, sembra infatti che ci sia in arrivo anche un altro modello, più ricco di funzioni. D'altra parte, già l'anno scorso era stato fatto un passo in questa direzione con il rilascio autunnale della Xiaomi Band 6 con NFC (a differenza della versione base, che ne era sprovvista), una scelta che è stata replicata fin da subito pure con Mi Band 7.

Ma visto che i prezzi salgono di anno in anno, c'era chi si aspettava qualcosa in più. Che potrebbe arrivare, secondo gli ultimi rumor, con Xiaomi Mi Band 7 Pro. Secondo il leaker Digital Chat Station dovremmo conoscerla tra non moltissimo, e cioè durante il mese di luglio, e la presentazione dovrebbe avvenire a margine di quella del top di gamma Xiaomi 12 Ultra, che segnerà tra le altre cose il debutto della collaborazione tra il marchio cinese e Leica sul fronte fotografico.

GPS E BATTERIA PIÙ GRANDE?

Per quanto riguarda le funzionalità addizionali, le indiscrezioni non si sbilanciano ancora. Una delle funzioni più attese su Mi Band 7, e la cui assenza ha deluso parte del pubblico, è la connettività GPS per ottenere un tracciamento più completo della propria attività sportiva senza essere costretti a portare con sé lo smartphone.

​E ad intuito si potrebbe ipotizzare anche un display più grande e una batteria più capiente dei 180 mAh del modello base (forse 250 mAh, come qualcuno suggerisce in rete?): in questo caso potremmo assistere anche ad un cambio del design, che potrebbe collocarsi in quella zona ibrida sempre più popolata a metà tra smartband e smartwatch, rispecchiando così con l'estetica la natura del dispositivo.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DeST

Infatti sulle prime versioni della ban avevano addirittura rilasciato custom rom e funzionalità utilissime che purtroppo non sono riusciti a riportare sulle band sccessive. Dobbiamo dire che questa grossa frammentazione di versioni e modelli non aiuta la customizzazione che ha reso famoso questo prodotto, ma la sua economicità e diffusione portano buone speranze.

xpy

Si il senso era che non è più una smartband

dario

Amazfit gts3 lo fa, ma sta a 199, volevo qualcosa max 100

Federico

Non sai quanto ne ho discusso con Matteo... per me sviluppare "vecchio stampo" di software Desktop ordine e razionalità sono la parola d'ordine perché negli impieghi professionali è questo che l'utenza si aspetta.
Tuttavia va detto che le sue funzioni sono una miriade e che su un display piccolo come quello di un cellulare metterle in ordine non è cosa semplice.
Una grossa mano la danno il "?" che consente di trovare facilmente ciò che si cerca e l'ultimo tab che raccoglie funzionalità e scorciatoie.

Le integrazioni con Alexa sono separate fra di loro facili da usare e ben funzionanti, questo rende Notify veramente l'unica scelta possibile per chi fa uso della domotica e/o dell'automazione di dispositivi.

Una domotica estesa e basata su registri di stato ed eventi non potrebbe fare a meno del dialogo con la Mi Band, che la tiene informata sul mio stato "sveglio/addormentato" e sulla mia presenza in casa, ed il perno è proprio Notify.
Pensa che quando il cane Chicco era ancora vivo aveva la sua brava Mi Band (4, ovviamente non al polso).
Questo consentiva alla domotica di assumere un funzionamento appropriato quando magari io ero fuori ma Chicco a casa.
Una buona domotica deve cambiare il suo comportamento in base allo stato della sua utenza, altrimenti non è una vera domotica ma un semplice telecomando ad attivazione vocale.

dongongo

Grazie, nel frattempo ho riprovato. Davvero completa, ma sempre molto molto caotica. Dovrebbe essere più immediata per il mio gusto. Devo studiare le integrazioni con Alexa e Tasker, ma al momento forse non ne sento il bisogno (ho pochissime routine che si attivano in automatico, in base alla posizione o alle ore del giorno, ne ho solo una che si attiva premendo un tasto (l'accensione da remoto del PC con una ciabatta wireless con conseguente apertura del programma Parsec per il controllo remoto). Sleep as Android è sempre a pagamento, giusto?

Federico

La seconda versione della 6 ha avuto un discreto successo, in questo caso la Pro aggiunge notevoli plus.
Hanno un mercato sufficiente vasto da assorbire due modelli per anno.

Federico

Una delle ragioni della sua supremazia è il supporto da da parte di una moltitudine di applicazioni di terze parti, che ne spingono l'utilità molto oltre quella di base.

Federico

Rispetto agli inizi Notify è tutt'altra cosa.
Le sue killer feature sono l'integrazione degli eventi generati dal bracciale con Alexa e Tasker, (fortemente voluti e debuggati da me) che ne fanno l'unica applicazione utilizzabile per interfacciare la Mi Band alla domotica e più in generale all'automazione.
Praticamente tutti quelli in possesso di una IoT evoluta hanno anche Notify.

dongongo

Notify for Mi Band la comprai anni fa, ma mi sembrava troppo caotica... Ma ammetto di avergli dato ben poche possibilità, magari vale la pena riprovare. Che funzioni di Notify for Mi Band utilizzi tu (magari delle vere e proprie "killer feature")?

xpy

Probabilmente per avere un minimo di autonomia e la capacità di trasmettere con un codec audio decente, dovresti avere un processore ben più performante e una batteria più grande, anche le dimensioni aumenterebbero e diventerebbe uno smartwatch con un costo tra i 70 e i 100€

ToInfinityAndOtherSide_

Io aspetto gennaio che è l'ultimo mese di offerte natalizie di Amazon, solitamente la si prende a 30 euro poi dipende dai prezzi della pro.

Minion

Forse. Se la pro la fanno (a dimensioni) simile a Redmi Band Pro/Huawei band, potrebbe esserci anche chi la sceglie per le dimensioni. Io cambierei la mia 4, ma sto aspettando di sapere appunto le dimensioni dello schermo. Le funzioni della 7 mi bastano, ma vorrei il display piu' grande. Vedremo.

Andy M.

Allora forse dipende effettivamente da se è un entry level oppure no... Anche se come scrivevo sotto, nell'elenco dei dispositivi che sarebbero stati aggiornati a marzo c'era anche il mio ... Boh

Andy M.

Si è un entry level... però mi ricordavo di averlo visto in una lista che parlava di primo trimestre. Addirittura è nell'elenco anche dell' aggiornamento 13,5

Federico

Vero

mariano giusti

Perché sei povero

Matteo Calori

A logica dovrebbe andare in concorrenza appunto in quella fascia di mercato di Huawei Watch Fit o Oppo Watch Free...

LBboyNote20U

Xiaomi e aggiornamenti non vanno d'accordo.
Poi redmi non è la gamma entry level?!
Sugli entry level di solito si aspetta anche di piu.

dario

Smartband con possibilità di salvare mp3 e non portarsi dietro il telefono??????

Federico

Mi aspetto un lancio a 60-70€ per il Pro

Andy M.

Domanda semi OT: la MIUI 13 global non doveva arrivare il primo trimestre di quest'anno? qualcuno che ha il Redmi10 l'ha già ricevuta?

nonècosì

si farà la fine della mi band 6 normale che quando è uscita la 6 con nfc nessuno si è più filato

Federico

Ci sono moltissimi software di terze parti che la supportano, in particolare da un po' il migliore è Notify for Mi Band (dialoga anche con Sleep as Android).
Usata con Notify il salto di utilità è incredibile.
Vero che è a pagamento, ma visto che lo si compra una sola volta nella vita alla fine il prezzo è ridicolo.
Se aggiungessero molte funzioni all'applicazione di base sottrarrebbero utenti agli altri sviluppatori

Federico

La Mi Band è l'unico oggetto che non rinuncerei mai ad aggiornare ogni anno

Se tirano troppo la corda col prezzo ci sono tipo settordici modelli di Amazfit, chissà a quanto lo piazzeranno.

berserksgangr

Se questa la venderanno a più di 50€, credo proprio che la cacheranno

Andredory

Sarebbe bello avere microfoni e speaker come la Sony Smart band…

Marco

Se gli avanza tempo potrebbero anche sistemare l'applicazione

muchoman

il gps è quello del telefono. se non c'è significa che se funziona male è ottimo.

Vive

Funzioneranno o le solite minchiate per tirare un po' di fumo?

Perché il GPS provato a confronto con altri sportwatch funziona da far schifo se il bracciale non è costantemente collegato al telefono.

Gian Dei Brughi

Vabbè la 7 scenderà sui 29 euro a breve e quella pro sui 49, come ogni anno

Watta

Ma quando esce in Italia quello che standard?

IFM

mò iniziano anche sulle smartband con i milioni di varianti tra pro, pro plus, special edition, gt, gt pro, lite, lite pro, lite plus ecc..... ormai xiaomi è diventato uno stalker

nonècosì

ottima mossa, così la 7 non se la caga proprio nessuno

Tecnologia

Muscoli indossabili, la nuova frontiera degli esoscheletri in studio a Zurigo

HDMotori.it

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Huawei

HUAWEI Store Summer Black Friday: sconti su notebook, smartwatch, monitor e altro

Articolo

Fissione nucleare per avere energia sulla Luna, NASA finanzia lo sviluppo