Pixel Watch, moderno fuori ma vecchio dentro con un chip del 2018 | Rumor

14 Maggio 2022 95

Qual è il colmo per un nuovo smartwatch incaricato di rilanciare il panorama Wear OS? Exynos 9110, ovvero un processore anacronistico. No, non è una barzelletta, ma il rumor lanciato da 9to5Google su Pixel Watch, il primo orologio intelligente targato Google che - al netto dei soliti, pesantissimi leak - abbiamo visto per la prima volta ufficialmente nel corso dell'I/O 2022 questa settimana, anche se è stato solo un assaggio.

Per ora di Pixel Watch conosciamo bene solo il design, mentre tutto il resto (compresa l'integrazione con FitBit) dobbiamo scoprirlo. Esteticamente Google non sbaglia un colpo: le sue scelte possono piacere o meno, ma sicuramente Mountain View sa come dare una personalità ben precisa ai suoi prodotti, e Pixel Watch col suo vetro molto curvo non fa eccezione, mescolando un look retro ad uno futuristico.

PIXEL WATCH CON EXYNOS 9110, CHIP DI QUATTRO ANNI FA

Il problema è che di "retro" potrebbe non esserci solo il look, ma anche il chip. Secondo quanto riferito da 9to5Google, infatti, Pixel Watch potrebbe montare un processore Exynos 9110, ovvero una soluzione introdotta sul mercato da Samsung nell'agosto del 2018 con il Galaxy Watch originale. Per carità, si tratta dello stesso chip che il colosso coreano ha utilizzato fino all'anno scorso sui suoi Watch Active 2 e Galaxy Watch 3. Ma poi, con Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch 4 Classic, è passato al nuovo Exynos W920.

Le voci di un Pixel Watch con processore Samsung erano già in circolazione da un pezzo, ma fino ad oggi l'ipotesi più sensata era l'impiego appunto dell'Exynos W920 realizzato con processo produttivo a 5 nanometri e capace di prestazioni della CPU superiori del 20% rispetto alla generazione precedente, oltre che di dieci volte tanto le performance grafiche.

ANCORA NIENTE DI UFFICIALE

Intendiamoci, al momento non c'è nulla di ufficiale: 9to5Google ha ricevuto l'imbeccata da una fonte (non esplicitata) che ritiene evidentemente attendibile, e così ha condiviso l'informazione, ma le cose potrebbero andare diversamente. In attesa che Google ci faccia conoscere i dettagli hardware del suo orologio, però, viene naturale domandarsi cosa potrebbe significare una scelta che davvero coincidesse con l'Exynos 9110.

La debolezza principale di Wear OS, anche nella sua ultima incarnazione, è l'efficienza energetica: un chip di progettazione più recente in questo senso potrebbe fornire un contributo decisivo, unito ovviamente all'ottimizzazione del software.

In generale, se l'intenzione di Google è quella di lanciare l'"Apple Watch del mondo Android", cioè quel dispositivo cui tutti i possessori di uno smartphone col robottino verde possono guardare con interesse, capace di portare l'esperienza di Wear OS su un altro livello, presentarsi con un processore antiquato non sarebbe esattamente un biglietto da visita invitante. Al momento le considerazioni si fermano qui: le lancette continuano a correre, e solo il tempo ci dirà se i rumor sono fondati oppure no.


95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Non mi pare che ultimamente nessuno stia facendo grandi innovazioni software tantomeno android.. anzi iOS negli ultimi anni con le major pronome sempre più della controparte che è praticamente un piattume completo da 4 anni circa

Alphabeto

Non mette funzionalità degne di nota per sfruttare un soc ad alte prestazioni come M1 su ipados. Fa le stesse cose con un A10

Davide

So cosa hai fatto l'estate scorsa [cit.]

Aristarco

Mi conosci? Sei me? Lavori con me?

Davide

Lo usi solo per l'ora in pratica

Fabrizio

Davvero ottimo! Grazie.

Aristarco

Si, non noto nessuna differenza, conta che di aggiornamenti in 3 anni ne ho ricevuti a tonnellate

Fabrizio

Ottimo. La fluidità delle operazioni smart è sempre la stessa?

Fabrizio

Vero! Ma se la smettessero tutti di riciclare componenti cosí vecchie e proporle a prezzi alti sarebbe più onesto

ma questo qua ci è o ci fa?

Tomas

Oddio quel cinturino strappa peli..

HeiSiri

Non aggiorna mai il sistema operativo?.. Ti stai confondendo con Android

Matt Cutu

Made in Google (scam)

Crash Nebula
Aristarco

Si leggermente, ma niente di eclatante più o meno ci faccio gli stessi giorni, solo con meno riserva

Fabrizio

Con un processore vecchio no, ma con batteria, fotocamera, scocca e display datati direi proprio di si.

Fabrizio

Come va dopo 3 anni? L'autonomia è calata?

Crash Nebula

Serie 3?

PIxVU

optimised for google... translate [ into Eng. ]

<draft>

Qual è il colmo per un nuovo smartwatch? ...Exynos 9110 ovvero un processore anacronistico.
No, non è una barzelletta ma il " rumor " diffuso da " 9to5Google " che descrive quel primo " orologio intelligente " targato Google e incaricato di " rispecchiare " caratteristiche e gli interessi del mondo contemporaneo, per restituire rilevanza al panorama Wear OS. questa settimana, durante quel " I/O 2022 ", abbiamo potuto sbirciare " Pixel Watch " per la prima volta, al netto di quelle usuali e molto considerevoli fughe di notizie.

</draft>

Qual è il colmo per un nuovo smartwatch, incaricato di rilanciare il panorama Wear OS? Exynos 9110, ovvero un processore anacronistico. No, non è una barzelletta, ma il rumor lanciato da 9to5Google su Pixel Watch, il primo orologio intelligente targato Google che - al netto dei soliti, pesantissimi leak - abbiamo visto per la prima volta ufficialmente nel corso dell'I/O 2022 questa settimana, anche se è stato solo un assaggio.
centrale

Ovvio che non li contiene di suo, ma quando produci il firmware produci una build che contiene anche i driver che ti servono per far funzionare tutto l'hardware.
Infatti io ti ho fatto notare che il sistema operativo, per dire in modo semplice build/firmware, deve avere per forza avere i driver che arrivano dal produttore del chip e in questo caso specifico non è neanche difficile riadattarli poiché sempre kernel linux si tratta.

Evidentemente capisci solo quello che vuoi capire facendo perdere tempo ad altre persone.
Buona giornata anche a te, sperando tu non faccia perdere tempo ad altre persone con i tuoi commenti insensati.

Alphabeto

Ma prendetevi un bel Fossil gen 6, arrivo a sera sempre con il 30% di batteria con uso intenso e come design sono uno più bello dell'altro

Alphabeto

Sarà meglio Apple che ti mette un processore ultra potente ogni anno solo per farti credere che abbia senso sostituire ogni anno lo smartphone ma non aggiorna mai il sistema operativo per cui non fa nessuna differenza l'hardware che ti vendono

Alphabeto

Infatti io ad esempio prendo proprio ipad per i 4:3 visto che mi serve per la produttività. Se cercassi un 16:9 per avere la multimedialità probabilmente spenderei la metà e cambierei marchio.

JakoDel

No, il sistema non li contiene di suo ma mi arrendo, ignorante dell'argomento ma vuoi avere ragione comunque. Apriti il kernel di un qualsiasi dispositivo sul github della lineage e vedrai che non è mai Android in sé ad avere i driver.
È inutile che mi spieghi che è il produttore a fornirli, te l'ho detto io per primo. Ripeto, semplicemente nessuno si mette a riscrivere mezzi driver da capo di un soc di 4 anni per un sistema così diverso. WearOS ha solo ricevuto un bel po' di sviluppo da Samsung, ma non hanno aggiunto parti di tizen. WearOS continua ad essere android. Sto gia buttando troppo tempo per uno convinto di sapere tutto. Buona domenica, spero tu non sia così in altri ambiti

ANDREW

Idem

Aristarco

Ho un s3 frontier al polso vecchio di almeno 3 anni...non sono smartphone...

Roberto Venuti

Non voglio difendere Google, ma ok sì poteva utilizzare un processore più nuovo... Però quel 20% in più di prestazioni, a livello di consumi ( che penso per la maggior parte sia di batteria ), ne vale davvero la pena? Chiedo perché non so i consumi di entrambi i processori, e magari potrebbe essere il software poi a fare la differenza.

jezes

Non ha senso commentare.. sono utenti Apple, non hanno idea di cosa parlano e dell'immondizia per cui han speso soldi..
Basta ignorare e ridere.

jezes

Studiare prima di parlare dai..

centrale

Si, mi rendo conto cosa ho scritto, evidentemente tu no.

Il sistema operativo contiene già i driver che permettono di far funzionare, ovviamente arrivano dal produttore del chip, quindi in questo questo caso sarà Samsung LSI a fornire i driver a Google che poi farà funzionare il suo dispositivo con il suo sistema operativo Wear OS.

Dimentichi anche che Tizen è basato su Linux e che il nuovo Wear OS è basato su codice scritto ereditato da Tizen.

Cristal

Diventerà una vera rarità, io ce l'ho custodito per bene nella sua scatola...un vero gioiello di eleganza.

Cristal
BerlusconiFica

Ciao siamo la Google e non sappiamo come si fanno le cose

Morpheus75

Chip del 2018, uscita 2022, prezzo? Prezzo come se fosse del 2026 immagino.

Alessandro De Filippo

Cinturino brutto..il display sembra una brutta copia di uno Swatch. Rispetto x lo Swatch.

MK50

No dai non dire così, almeno al Serie 3 ci arriva! :D

al3xb3rg

Se Google ti mette un display da 60 Hz su un medio gamma nel 2022, non la trovo così strana questa notizia...

Crash Nebula

Il rivale di Apple Watch, non hanno detto quale però ehehe

È il rivale di Apple Watch serie 2

JakoDel

.. ti rendi conto di cosa hai appena scritto? non è mai il sistema operativo in sé a occuparsi dei driver, ma bensi il produttore, che integra nel kernel linux (nel caso specifico di wearOS) una sfilza di blob proprietari e anche se fosse, come fa a essere fatto apposta con i driver per far funzionare l'hardware se i driver sono appunto per un sistema totalmente diverso come tizen?

centrale

Che driver ci sarebbero da riprogrammare se il sistema operativo è fatto apposta con i driver per far funzionare l'hardware?

JakoDel

semplicemente impossibile, quei soc ormai sono morti e sepolti, col cavolo che riprogrammano da 0 tutti i driver (in origine per tizen) per wearOS

Davide

Lag unico se fosse vero

daniele

Come se gli altri chip fossero moderni...

PIxVU

<draft>

Qual è il colmo per un nuovo smartwatch? ...Exynos 9110 ovvero un processore anacronistico.
No, non è una barzelletta ma il " rumor " diffuso da " 9to5Google " che descrive quel primo " orologio intelligente " targato Google e incaricato di ridare attualità e importanza al panorama Wear OS. questa settimana, durante quel " I/O 2022 ", abbiamo potuto sbirciare " Pixel Watch " per la prima volta, al netto di quelle usuali e pesantissime fughe di notizie.

</draft>

Qual è il colmo per un nuovo smartwatch, incaricato di rilanciare il panorama Wear OS? Exynos 9110, ovvero un processore anacronistico. No, non è una barzelletta, ma il rumor lanciato da 9to5Google su Pixel Watch, il primo orologio intelligente targato Google che - al netto dei soliti, pesantissimi leak - abbiamo visto per la prima volta ufficialmente nel corso dell'I/O 2022 questa settimana, anche se è stato solo un assaggio.
Crash Nebula

Ma meglio così. Meglio un prodotto che funziona bene in un determinato ecosistema, che uno che per funzionare con tutti funziona in modo approssimativo.

Crash Nebula

Apple non vende un prodotto nuovo con un processore di 4 anni fa.

Crash Nebula

Prendi un Apple Watch serie 0 ed un serie 1, aggiornati alla stessa versione, prova a fare le stesse identiche cose, poi dimmi che le migliore hardware non servono.

La pecca degli smartphone Android è sempre stata proprio quella di ragionare alla “è uno smartwatch, quanta potenza servirà mai”

Redvex

Saranno pure bello rotondi ( e a me non piacciono) ma il software su un display rotondo fa schifo

Andredory

Per i consumi no però.

Google Pixel 6 Pro dopo tanto tempo è tutto un altro smartphone | Video

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

La politica dei prezzi barrati non ci fa bene | Video

Stai acquistando uno smartphone economico? Ecco gli errori da non fare