Auricolari True Wireless facili da riparare: FairPhone potrebbe dare una svolta

23 Settembre 2021 3

E se anche gli auricolari true wireless diventassero facili da riparare? Partendo dalla constatazione di quanto siano bassi i punteggi sulla riparabilità assegnati da iFixit ai migliori esponenti del segmento, sarebbe una bella svolta. Sono giudizi che si concludono spesso con un secco impossibili da riparare, o ancora, non sono progettati per la manutenzione, non è possibile accedere ai componenti hardware senza danneggiare il dispositivo.

È uno status quo che va avanti da quando questi prodotti hanno iniziato a farsi strada nel mercato con le AirPods di Apple e, pur essendo in parte giustificato dalla maggiore complessità progettuale dei dispositivi elettronici di dimensioni così ridotte e così ricchi di componenti, non è detto che lo si debba accettare passivamente. Prima o poi potrebbero arrivare sul mercato le proposte di aziende che da tempo basano la propria attività sull'ecosostenibilità - più il prodotto è facile da riparare, più si allunga il suo ciclo di vita, più tardi si trasforma in un rifiuto elettronico da smaltire.

Fairphone sembra in lizza per conquistare questo primato: non c' è ancora niente di ufficiale, ma una fonte rivelatasi in altre occasioni attendibile ha fornito un'anticipazione molto interessante. Il leaker Roland Quandt prospetta che, insieme al FairPhone 4 5G, sempre più vicino al debutto, l'azienda potrebbe lanciare un paio di auricolari true wireless con i tratti distintivi del marchio, compresa la costruzione modulare per facilitare le riparazioni (anche fai-da-te). Non si ha certezza assoluta di questa caratteristica - Quandt dice potrebbero essere anche modulari - però è una prospettiva allettante per chi apprezza la filosofia di Fairphone.

Scenario incoraggiante, ma anche verosimile considerato che Fairphone in passato ha venduto auricolari modulari cablati. Certamente le sfide tecniche poste da auricolari true wireless sono maggiori, ma considerati i pregressi dell'azienda, si resta fiduciosi sulla riuscita. In arrivo i primi TWS di FairPhone con un punteggio di riparabilità di 10 su 10 come il suo ultimo smartphone?

Credits IFixit per l'immagine in apertura: mostra gli auricolari Galaxy Buds smontati


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nuanda

Questa idea mi pare molto molto più interessante dello smartphone

Portobello

purchè la riparazione sia fattibile anche dall'utente senza svenarsi, se cominciamo che lo dobbiamo spedire e aspettare giorni o acquistare pezzi costosi se li possono tenere

T. P.

L'idea potrebbe non essere malvagia...

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale