Fitbit Versa 3 e Sense, arriva la funzione che ci dice se (e quanto) russiamo

16 Settembre 2021 6

Russare, durante il sonno, può essere fastidioso per chi ci dorme accanto e, al tempo stesso, rappresentare un campanello d'allarme per patologie più gravi, come le apnee notturne. Ecco perché Fitbit ha lavorato affinché i propri smartwatch possano rilevare il russamento notturno. Si tratta di una funzionalità su cui l'azienda di proprietà di Google sembra essere a lavoro dall'estate e che finalmente è stata implementata attraverso un aggiornamento software.

In particolare, le prime segnalazioni sono arrivate dai proprietari di Fitbit Versa 3 e Fitbit Sense. Il funzionamento è molto semplice e, manco a dirlo, sfrutta i microfoni integrati negli smartwatch per captare i rumori circostanti. Il sistema è in grado di distinguere tra russamento assente/leggero, moderato (dal 10 al 40% del tempo trascorso a dormire) o frequente (più del 40% del tempo trascorso a dormire). L'unico limite è legato al fatto che, in caso di presenza a letto di due persone con questo problema, i dispositivi non sono in grado di distinguere da chi proviene il rumore.


La funzionalità in questione è stata denominata Snore & Noise Detect. Richiede però anche un abbonamento a Fitbit Premium (8,89 euro al mese o 79,99 euro al mese in un'unica soluzione annuale). In tal senso, la logica dell'azienda è chiara: offrire un'esperienza completa del proprio ecosistema solo agli utenti fidelizzati, spingendo magari chi ancora non lo è a sottoscriverlo, nell'ottica di usufruire di queste funzioni esclusive.

Importante, infinte, sottolineare il consiglio di Fitbit in merito alla batteria del proprio smartwatch. Poiché l'utilizzo continuativo del microfono per diverse ore ha un inevitabile impatto energetico, l'azienda consiglia di caricare l'orologio almeno fino al 40% prima di andare a letto.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DrinkDifferent

io ho un alert che appena supero i 5db mi arriva un calcio sulla schiena, chissà se per il 2024 lo implementano

IDGAF

i tuoi preziosissimi dati, quali l'intensità e la frequenza del russare?

Deji Zheng

Di solito basta mettere una palla da tennis dietro le spalle e dormire di lato, se una non basta si potrebbe mettere anche un paio in più, non scappino insieme.

David Lo Pan
77fabio

Premesso che sei libero di spendere soldi dove ti pare, non è che li paghi per avere i tuoi dati ma paghi un servizio di conservazione, gestione ed interpretazione dei TUOI dati... Poi se non vuoi questo servizio è un altro discorso... Che senso ha la tua polemica?

Allora se metti i TUOI dati (file, foto) su un servizio di cloud storage deve essere gratuito perchè sono tuoi? E i server chi li paga???

T. P.

era ora!!!
mia moglie è già da anni che l'ha implementata questa funzione...
ahahahaha

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo