Qualcomm, ecco aptX Lossless: musica via bluetooth in qualità CD senza perdite

01 Settembre 2021 28

Qualcomm ha presentato oggi una nuova tecnologia bluetooth lossless audio che entrerà a far parte del portafoglio audio di Snapdragon Sound. Si chiama Qualcomm aptX Lossless ed è progettata per fornire una qualità audio CD a 16 bit 44.1 kHz lossless su tecnologia wireless bluetooth.

In pratica, gli ingegneri hanno ottimizzato una serie di tecnologie audio e di connettività wireless di base, tra cui la aptX Adaptive, in modo da riuscire a fornire una qualità audio pari a quella di un CD senza alcuna perdita di dati: una resa matematicamente lossless, a patto che le condizioni RF siano adatte.

Perché ciò sia possibile, aptX Adaptive lavora insieme alla tecnologia Qualcomm Bluetooth High Speed Link con l'obiettivo di fornire il throughoput di dati richiesto; insieme, queste tecnologie offrono rate superiori a 1 Mbit/s ma possono scendere fino a 140 kbits/s in caso di ambiente RF congestionato, per offrire un ascolto senza interruzioni o glitch audio.


Il collo di bottiglia per la trasmissione lossless audio rimane il Bluetooth, come ha spiegato James Chapman, vicepresidente e direttore generale Qualcomm:

"Lossless audio significa bit-per-bit perfetto, senza perdita del file audio; fino ad ora il bit rate necessario per fornire questo servizio su Bluetooth non è stato disponibile. Questo nuovo supporto per lo streaming audio in qualità lossless CD per auricolari e cuffie bluetooth arriva per venire incontro alla domanda dei consumatori e all'offerta delle librerie lossless ormai offerte da sempre più servizi di streaming musicale".

In effetti, secondo i sondaggi di Qualcomm la pandemia ha inciso notevolmente sulle abitudini degli utenti, con effetti che potrebbero ripercuotersi anche sul lungo termine: il 57% degli intervistati intende continuare a usare frequentemente i dispositivi tecnologici anche dopo la fine della pandemia e il 41% si aspetta di continuare a lavorare in remoto.

Inoltre, i numeri dei servizi streaming sono in crescita, con 487 milioni di iscritti a livello globale nel primo trimestre del 2021 e sempre più servizi offrono audio in alta qualità o lossless, da Tidal ad Amazon Music, da Spotify a Deezer; Apple Music conta 75 milioni di brani in versione lossless, e il 70% degli intervistati ha ammesso che la qualità sonora delle cuffie wireless o degli speaker è diventata una priorità. Ha concluso Chapman:

"Attualmente l'audio lossless è supportato solo su dispositivi client come smartphone, pc e tablet; supportandolo su auricolari e cuffie di prossima generazione, stiamo fornendo ai nostri clienti un altro modo per fargli arrivare il suono esattamente come l'artista l'aveva inteso, e una significativa opportunità di distinguersi dagli altri ed essere i primi a sviluppare prodotti con questa caratteristica".

Sono già diversi i marchi che hanno aderito a questa nuova tecnologia, che dovrebbe essere disponibile entro la fine del 2021 e dunque arriverà sul mercato nel corso del 2022. Dunque, non resta che aspettare per...sentire.


28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
jose manu

Ma dove trovate una sorgente decente. Inutile avere il lossless se poi il fine è un mp3

Darioxx96
piervittorio

Su questo concordo assolutamente.

Giovanni Stoto

Infatti lo so, io parlavo as oggi

trodert

Da oggi con questo codec lossless non hai più ragione

trodert

LDAC è lossy con un bitrate di 911kbps, questo codec che è lossless ha un bitrate superiore a 1000kbps

trodert

Ok ma questo non toglie che per decenni il formato CD è stato lo standard utilizzato da audiofili e non, e oggi poter usufruire di una qualità CD anche su cuffie wireless e su altoparlanti BT è un'ottima notizia.

FabriFi

ci fosse qualcuno che facesse cuffie bluethooth ottimizzate per il cinema...

Giovanni Stoto
Giovanni Stoto

Al momento BT e HiRes non hanno senso di stare nella stessa frase. Il miglior codec BT pur se ad alto bitrate è comunque compresso e lossy

piervittorio

Che c'entra MQA?
Quello è un formato specifico e proprietario, che tra l'altro nella musica audiophile in streaming adotta solo Tidal.
Di musica audiophile lossless in streaming a 24bit, da 48 a 384khz, ce n'è a tonnellate.

Emanuele

scende a 140kbps solo in ambienti congestionati, se lo blocchi al max bitrate credo che poi sentiresti un sacco di interferenze e/o buchi.

trodert

Sì , i 24bit 192Khz degli MQA che sono lossy...
Ci sono svariati video su youtube che dimostrano che un caro vecchio FLAC Lossless in qualità CD sia meglio in qualità e in pulizia di certi formati truffa per audiofili.

Danny Green

Ahahahah

piervittorio

La qualità CD è 16 bit a 44.1khz.
Oggi gli audiofili viaggiano a 24bit a 192khz...

MattiaG

Un chiarimento... ma via BT con codec LDAC non trasmette già audio Hi-Fi? In questo caso se ne aggiungerebbe un altro o cambia qualcos'altro?

MikiTheMagic .

Quindi hanno sviluppato un codec lossless per BT? Va bene il bitrate "oltre 1Mbps" che si spera sia almeno 1411Kbps, ma anche il codec che non perde informazioni per strada è importante. Preferirei inoltre che ci fosse un modo per bloccarlo al bitrate massimo invece di "scendere fino a 140Kbps"

ondaflex

Non rinuncerei mai più ai call ai servizi clienti con sottofondo di bambini urlanti.

Ottimo.

570gt

È dai tempi del minidisc sony e del suo atrac che sento la frase "qualita come quella cd." Certo poi oggi la qualità dei master usati per i cd è scesa molto in basso quindi ci potrebbe anche stare.

GianL

Un album da 1 ora in qualità seria quanto pesa in GB? gestire un brano alla volta (tipo 5 minuti invece di un'ora) npn poterbbe essere una soluzione accettabile?

Simo

Un cd occupa 700mb eh e contiene in media una ventina di tracce, con 70gb hai circa 1500 canzoni in qualità loseless , non penso che ci si possa lamentare anche con 128gb non espandibili

zdnko

Il bluetooth con le ali! :D

trodert

Ottima notizia! Il BT 5.2 con un data rate di 2Mbps è dentro la banda di 1411kbps di un FLAC Lossless, per cui speravo che prima o poi uscisse un codec BT in grado di trasportare un FLAC Lossless. Adesso che il codec c'è, anche il wireless può essere considerato Hi-Fi, con buona pace degli audiofili che usano cavi dorati.

Condiloma Peperlizia

Invece è un problema perché la banda dati ha dei buchi da paura appena ci si muove e a seconda del posto. PEr il resto si, cuffia col filo e un buon dac al momento è l'unica soluzione.

GianL

Non credo il problema sia la memoria dei device "clienti", considerando la banda dati mediamente disponibile sugli smartphone (LTE / 5G) e la potenza di calcolo dei SOC per eventuali decompressioni di file on-the-fly.

Una bella cuffia col filo, eventualmente un DAC esterno serio e passa la paura.

Condiloma Peperlizia

Qualità CD su dispositivi con memoria misera a 128/256gb senza espansione memoria oppure associate a piattaforme rapporto qualità del suono/costo scarse come spotify.

Danny Green

Il titolo sembra lo spot di un assorbente.

Apple

Recensione Apple iPad Mini 2021: piccolo è bello, ma a chi serve davvero?

Alta definizione

Recensione Fire TV Stick 4K Max: piccolo upgrade, solito ottimo prezzo | Video

Mobile

Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori da oggi | FAQ

Vodafone

Come funziona un operatore virtuale? Il caso di ho. Mobile