Panasonic SoundSlayer WIGSS: uno speaker indossabile pensato per i giocatori

26 Agosto 2021 7

Gli speaker indossabili non sono una novità, basti pensare al BOSE Soundwear ad esempio, così come non lo sono sistemi audio pensati per i giocatori, normalmente cuffie e auricolari costruiti per offrire la miglior esperienza in game possibile. In occasione della GamesCom 2021 - se vi siete persi qualcosa, vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra sintesi della cerimonia d'apertura - Panasonic ha annunciato il SoundSlayer WIGSS (o SC-GN01), un sistema nato in collaborazione con Square Enix, un po' come la soundbar HTB01.

Il dispositivo avrà tre modalità per i giocatori: quella RPG è calibrata per essere utilizzata specificatamente con Final Fantasy XIV Online, la seconda chiamata FPS dovrebbe mettere in risalto l'audio posizionale così, ad esempio, da avere una migliore idea di dove sono gli avversari o da dove proviene un'esplosione, infine il Voice Mode pone l'accento sui dialoghi, utile con tutti quei prodotti in cui la componente narrativa è predominante. Ovviamente la prima modalità è stata calibrata sul gioco di ruolo online sviluppato da Square Enix ma l'uso non è esclusivo con il titolo ambientato a Hydaelyn. In maniera simile, la Panasonic SoundSlayer WIGSS viene spinta con in testa un pubblico di giocatori, ma è utilizzabile anche per fruire altri contenuti multimediali, tanto che ha una modalità Cinema e una Musica già preimpostate.


La Panasonic SoundSlayer WIGSS offre 4W di potenza ed è dotata di quattro speaker con magneti al neodimio che, secondo l'azienda, presentano il miglior posizionamento possibile per sperimentare, in particolare, "l'esperienza surround" offerta dai più recenti titoli. Si tratta ovviamente di un prodotto un po' diverso dal solito che necessita di una prova per esprimere qualsiasi giudizio. Il peso è di 244 grammi mentre la compatibilità è totale visto che si spazia da tutte console attualmente in commercio fino al PC.

L'arrivo è previsto il prossimo ottobre a un prezzo di 199 dollari negli Stati Uniti. Per Panasonic si tratta di un'alternativa ai normali headset, con il vantaggio di un miglior comfort nel caso di lunghe sessioni di gioco, ma è indubbio che è un prodotto molto particolare che strizzerà l'occhio a una fetta piuttosto ristretta di utenti in cerca di un sistema audio diverso dal solito, a metà tra un paio di cuffie e una soundbar.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ok_76

E poltrone con inutili led.

GianL

100% d'accordo ma nel caso dei videogiochi, specialmente per le frequenze basse, ho letto di insospettabili audiofili non improvvisati che si sono sperticati in lodi per questi aggeggi: giubbottini e cuscini da sedie (a mo' di petofono) che migliorano il senso di immersione facendoti vibrare varie parti del corpo.

Pistacchio
MatitaNera

Si potrebbe pensare che non sia un coso da sfigati ma l'immagine di apertura toglie ogni dubbio.

Una volta li domavano. Ora li domina. Sarà colpa del covidde

Pistacchio
Ok_76

Meglio le cuffie.

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato