Pokémon su uno smartwatch Pebble? Quasi, ecco Pebblemon

01 Agosto 2021 13

Pebble è stato uno dei protagonisti del mondo degli smartwatch quando ancora l'ecosistema degli indossabili era ai suoi albori. Il brand è stato poi acquistato da Fitbit e oggi è una sorta di reperto tecnologico del passato. Nonostante tutto, però, ci sono degli sviluppatori appassionati della piattaforma che riescono a realizzare progetti interessanti, incluso un clone di Pokémon, Plebblemon.

Il gioco sfrutta una libreria grafica creata per replicare gli asset di Pokémon Giallo, indimenticabili episodio per Game Boy Color e remake a colori del primo capitolo della serie. Il gioco riproduce le meccaniche dell'originale e permette di esplorare alcune aree della regione di Johto, risultando una sorta "best of" del capitolo. In totale i Pokémon presenti sono invece 251, tutti catturabili sfruttando i pulsanti dei Pebble compatibili ovvero Time, Time Round e Pebble 2.

Il video del piccolo porting realizzato da Harrison Allen mostra un lavoro davvero ben fatto, fedele ai primissimi capitoli di fine anni '90. Se volete provare a giocarlo potete andare su Rebble.io, archivio di applicazioni per gli smartwatch che è stato creato dopo la fine dell'azienda, per permettere agli utenti di continuare a poter scaricare nuovo software sul proprio Pebble.

Allen ha anche condiviso il codice sorgente su GitHub, quindi chiunque volesse potrà metterci mano oppure compilarselo per sé. Considerando che si tratta, nome a parte, di una versione amatoriale di un gioco che appartiene a una serie famosa e molto remunerativa per Nintendo, non è da escludere che venga rimossa da qui a breve, quindi se volete provarlo è meglio che lo facciate in fretta.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

non penso. Fu acquisita se non ricordo male da Fitbit che a sua volta č stata acquisita da Google.

Io fossi stato in Google avrei investito di piů sui prodotti del tipo Fossil HR, togliendo la parte analogica e magari ottimizzando WearOS.

BadBlooddd

Sarebbe un sogno! I pebble poi li amavo.. non era saltato fuori un progetto per riportarli in vita?

spino1970

Ma pure io.
Sony Smartwach 3 era un ottimo dispositivo.
Aveva un paio di difetti di gioventů: il cinturino (seppur ottimo) proprietario, la protezione del display non adeguata e la ricarica via porta micro-usb anziché magnetica.
Una versione aggiornata, a prescindere dal brand, la prenderei subito.

BadBlooddd
BadBlooddd

mamma mia, ne comprerei subito uno!

spino1970

piů in generale, mancano smartwatch con schermi e-paper o perlomeno transflective.

Ricordo il Sony Smartwatch 3 che aveva un display transflective fenomenale. Rispetto agli oled aveva forse una tonalitŕ piů calda, ma in generale molto, molto buono e ovviamente distante anni luce da quello limitato (e minuscolo) del Pebble TIme. Nonostante Android Wear, durava davvero parecchi giorni.

Lukinho

Quanto ci vorrebbe un Pebble 3....maledetta Fitbit...

Mich Tankian

...quindi gli asset di Pokémon Oro, Argento o Cristallo, semmai. E non Giallo.

Sbrego

Pokémon giallo e Johto? Mmmmmm qualcosa non torna

IRNBNN

Che belli i pebble

che cafonata

Yosemite Sam

-ma perche' lo fate ?
-perché possiamo !

Kamehame

Nintendo:
Not So Fast

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novitŕ e una breve anteprima