Fitbit Luxe è qui: caratteristiche e prezzo della smartband che si crede un gioiello

19 Aprile 2021 43

Il primo dispositivo realizzato da Fitbit da quando l'azienda è stata acquisita da Google è ufficiale: come anticipato un paio di giorni fa, si tratta del fitness tracker Luxe.

Luxe è un dispositivo compatto e leggero, pensato per chi vuole un assistente da polso discreto e in grado di tenere traccia della propria attività fisica in maniera dettagliata grazie alla perfetta integrazione con Fitbit Premium, servizio che consente di avere accesso ad un'analisi più approfondita dei propri dati.

FUNZIONI FITNESS

Il tempo di ricarica è di 2 ore, e l'autonomia dichiarata è di 5 giorni con un utilizzo medio, una dato che chiaramente potrà variare a seconda dell'intensità con cui l'utente sfrutterà le funzioni di Luxe. E a proposito di funzioni, con Luxe Fitbit vuole portare le funzioni del suo catalogo smartwatch su un dispositivo più compatto: e quindi c'è l'immancabile rilevazione del battito cardiaco e il Punteggio di Gestione dello Stress. Non manca la possibilità di monitorare anche il sonno e c'è anche quella di rilevare la temperatura cutanea. Quanto alla misurazione del livello di saturazione dell'ossigeno (SpO2), Fitbit precisa che non sarà disponibile al lancio, ma verrà attivata "prossimamente".

Il pannello Metriche di Salute consentirà quindi di avere un quadro generale del proprio stato di benessere sull'app Fitbit con dati che che utilizzano la frequenza respiratoria, la variabilità della frequenza cardiaca (HRV), il battito cardiaco a riposo (RHR), la temperatura cutanea e in futuro, come detto, anche l'SpO2. La registrazione del glucosio nel sangue tramite l'app Fitbit è una caratteristica che invece sarà inizialmente disponibile solo sul mercato statunitense.

La suite relativa al benessere si completa con la possibilità di tenere traccia del benessere femminile, degli alimenti assunti, del livello di idratazione e del peso.


Per quanto riguarda lo sport, si potrà scegliere tra 20 diverse modalità di allenamento tra cui pilates, spinning, golf e tennis. E per quelle attività che prevedono uno spostamento, come la corsa o il ciclismo, c'è il sensore GPS integrato per poter ottenere metriche accurate della propria sessione con ritmo e distanza in tempo reale. Il dispositivo è inoltre impermeabile fino a 50 metri.

Il portafoglio di attività supportate si amplia poi fino a 20 allenamenti con Fitbit Premium, che include guide audio e video certificati da trainer e brand di tendenza come Aaptiv, barre3, Daily Burn, obé e POPSUGAR.

FUNZIONI SMART, MATERIALI, DISPONIBILITA' E PREZZO

Fitbit Luxe, sebbene sia un dispositivo che mette come da tradizione del marchio un forte accento sul benessere, è anche uno strumento "intelligente" che si integra col proprio smartphone Android o iOS per poter controllare le notifiche delle app e la possibilità di personalizzarne la ricezione.

A livello di design, Luxe è un dispositivo caratterizzato da linee morbide che puntano a minimizzare l'ingombro una volta indossato al polso. Sul fronte dei materiali, Fitbit ha impiegato lo stampaggio a iniezione di metallo, un processo innovativo che crea la finitura lucida sulla cassa in acciaio inossidabile per dare al prodotto un aspetto smaltato e prezioso, quasi fosse un gioiello.


Inoltre l'azienda ha scelto di impiegare tecniche di vaporizzazione del metallo sulle finiture oro e platino per ottenere un look finale ancora più premium. Curiosamente, tra i dettagli tecnici forniti al momento non c'è la dimensione esatta del piccolo schermo touch OLED che è l'anima del dispositivo.

E per chi vorrà valorizzare ancora di più l'aspetto del proprio Luxe, Fitbit ha realizzato un'ampia gamma di cintutini e anche una Special Edition con gorjana, il brandi di gioielleria di Laguna Beach, con cinturino Parker Link in acciaio inossidabile oro chiaro, oltre al cinturino Classic rosa chiaro in silicone resistente all'acqua, per poter adattare il dispositivo alle esigenze più disparate, da quelle sportive a quelle più eleganti.


Firbit Luxe è acquistabile da oggi al prezzo di 149,99 euro sia sul sito dell'azienda, sia presso i principali rivenditori, con disponibilità globale prevista entro questa primavera. Il pacchetto include 6 mesi di prova di Firbit Premium (del valore di 53,94 euro): successivamente, il servizio sarà disponibile tramite sottoscrizione mensile a 8,99 euro, oppure con abbonamento annuale a 79,99 euro.

Anche la versione gorjana per Fitbit Luxe Special Edition può essere penotato da oggi, ma il prezzo in questo caso è di 199,99 euro e la disponibilità del prodotto è indicata per giugno.


43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ilMartiniano

Quel "prossimamente" sul sensore di ossigenazione lo conosco molto bene. Prossimamente= Mai

AcommonAlien

Mi hai appena svelato un mondo, grazie mille! Ora sì che vale molto di più.
E comunque sì, l'interfaccia è fatta proprio male, come anche le scritte, non avevo capito che si potevano sostituire xD
Allora rimane solo la parte multimediale che non vale il costo :)

boosook

Sì, ci sono, è solo fatta malissimo l'interfaccia! In pratica, devi rimuovere una delle 6 attività preconfigurate facendola scorre e solo a quel punto ti compare un tasto "+" per aggiungerne una nuova che puoi scegliere da una lista più lunga.

gaelom

io la benzina non la faccio ogni 5gg, se no andrei a piedi veramente :-))))
Comunque, fate come volete, a me 5gg di orologio non mi stanno bene. Ripeto, avevo il Ticwatch che non arrivava a sera, ora con la band 6 faccio 2 settimane. Ma rimpiango ancora il Pebble con un mese e passa di autonomia

boosook

Sì vabbè allora andiamo tutti a piedi perché ogni 5 giorni devi mettere la benzina alla macchina...

AcommonAlien

Non ho il 4, ma supporto a Spotify è appunto solo per quella specifica app. Il che è abbastanza vergognoso per il prezzo... Inoltre avrebbero potuto mettere un supporto anche sul Charge 3... Diciamo che, il supporto multimediale è pessimo per il costo. Mentre app e funzioni per la salute e lo sport sono davvero ben fatte. Anche se peccano in alcune cose, ad esempio non c'è il ciclismo ne il tennis...

gaelom

Anche 5gg sono una menata

boosook

Sul 4 c'è il supporto a Spotify. Che Fitbit abbia il brutto vizio di lanciare con software incompleto è vero, ma c'è da dire che sul 4 si sono ripresi alla grande.

AcommonAlien

Sulla prima parte devo un attimo bloccare il tuo entusiasmo. Hanno rilasciato un prodotto con il software non completo, non hanno aggiunto le funzioni, ma hanno montato i sensori senza sviluppate il software. Che poi quelle funzioni (SpO2 ecc ) sono arrivate anche su Charge 3 è davvero ragguardevole, molto meglio di Xiaomi, Huawei ecc (anche se, devi sempre considerare che quest'ultimi costano 1/3 del prezzo del Charge... Ed arrivano direttamente con i sensori funzionati )
Personalmente, sul Charge 3, ma suppongo anche sul 4, la grandissima mancanza sono i controlli multimediali della musica, che esistono dalla prima mi band, è solo Fitbit che vuole azzoppare il software, e il controllo della fotocamera (in realtà potrebbe essere ovviato con il semplice controllo multimediale, in quanto la maggior parte delle Cam per Android hanno la funzione di scattare con tasti del volume). Queste sono delle grandi mancanze imperdonabili, se consideriamo il prezzo.
Che i cinesi vari non sono affidabili sono il primo a dirlo, perciò ho un Charge 3(avuto anche mi band 2-3-4), ma ti assicuro che i risultati tramite app sono simili tra di loro(ovviamente il Charge è precisissimo in confronto alla mi band)

albe

Idem. Quello che offre Fitbit è già ottimo senza premium. Il mondo Fitbit non è paragonabile all'amazfit che avevo prima (1 anno e mezzo fa).

boosook

La saturazione la avrà, la aggiungono dopo il lancio, purtroppo Fitbit fa così. Altri la danno istantanea? Ok, però devi toglierti l'orologio, appoggiare il dito sul sensore e tenerlo fermo. Non so perché Fitbit non lo faccia, magari reputano che agli utenti non interessi. Poi non dico che Fitbit sia il meglio del mondo, se prendi un Galaxy Watch 3 è molto superiore come funzionalità e prestazioni, ma è anche molto più grosso ed è un prodotto diverso, molto più tecnico. Fitbit si rivolge a un target meno tecnico, che privilegia un prodotto "stiloso" e la semplicità d'uso.

boosook

Francamente al momento senza abbonamento ottieni tutti i dati che hai con il premium, unica differenza è che, solo per alcuni dati, puoi vedere 7 giorni di storico anziché 30. Poi ci sono funzioni aggiuntive tipo il coach eccetera. Nel momento in cui troppe funzionalità basilari che gli altri offrono gratis saranno a pagamento si deciderà.
Il prezzo è gonfiato? Mah, non lo so. Mi piacerebbe sapere i vari Xiaomi o Huawei prima di tutto come si comportano con gli aggiornamenti: per Charge 4 abbiamo avuto cose come la sveglia intelligente, il gps dinamico, la misurazione SpO2 e della temperatura. Aggiornamenti importanti che hanno migliorato di molto l'esperienza d'uso del device.
Secondo, Fitbit propone molte metriche di salute che sono basate su studi scientifici e test rigorosi.
Fitbit propone numerose metriche avanzate, e fa anche studi su di esse su come possano influenzare lo stato di salute, ad esempio questo studio sulla variabilità del battito cardiaco (HRV) pubblicato su Lancet:
https://www.thelancet.com/journals/landig/article/PIIS2589-7500(20)30246-6/fulltext
Xiaomi ad esempio propone un "indice di vitalità"... su cosa è basato? Su quali articoli scientifici? Boh.
La rilevazione del sonno REM, ad esempio, su Fitbit è fatta attingendo a studi scientifici e analisi di dati, per cui ad esempio tengono conto anche proprio del valore di HRV per capire se sei in sonno REM. Per fare questo, devi appunto fare studi e analisi di dati per correlare i valori, e questi studi costano.
E Xiaomi? Boh. E Huawei? Boh.
Dietro un Fitbit c'è tanta ricerca e analisi dei dati per garantire la loro affidabilità. Queste cose costano. Poi come al solito c'è chi copia una parte delle funzionalità, implementate chissà come, mette lo schermo a colori e fa pagare il device 25 euro e tutti a dire che i Fitbit costano troppo...

Ricky

Invece sembra che non ce l’abbia, com’è che altri fitness watch te la danno istantanea ed è anche precisa?Sembra che solo fitbit non riesca.

boosook

5 giorni mi pare diverso da "non arrivare a sera" o "caricare ogni 2 minuti".

AcommonAlien

È quello il problema, anche il Charge 4, come il 3, hanno un prezzo estremamente gonfiato per ciò che offrono. Considerando che per sfruttare appieno tutte le funzioni devi anche pagare un abbonamento

gaelom

Io avevo un Ticwatch che non arrivava a sera.....sono passato a honor band 4 e adesso a honor band 6, un'altra vita! Ricordiamoci che è un orologio, non un cellulare, non voglio avere la menata di caricarlo ogni 2 minuti

boosook

Pure io, e non ho mai sentito il bisogno del Premium quindi non vedo il problema...

boosook

5 giorni di autonomia vanno benissimo, la maggior parte della gente è contenta con un giorno di autonomia di AW, 5 giorni significa che basta metterlo in carica ogni due o tre giorni mentre fai la doccia e non hai problemi. Il prezzo è assolutamente ok, è lo stesso di uscita di Charge 4, ma qui i materiali sono premium.

boosook

Beh francamente, avendo Google comprato Fitbit, mi sembra una situazione assurda e qualcosa dovrà cambiare.

Rendiamociconto

si era parlato di rumour ma finchè google non cambia la policy wear os=google pay allora non ci saranno cambiamenti...se permette google pay fuori dalla policy e wear os allora non ha scuse per negarlo ad altre piattaforme

boosook

Maledetti... Vabbè, meglio, non mi viene la tentazione di cambiare il Charge 4 :)

Rendiamociconto

non ha google pay, ha fitbit pay come anche gli altri modelli

gaelom

Bella, ma costa troppo e 5 giorni di autonomia mi ricorda quando avevo Wear OS....MAI PIU

Nuanda

costo troppo alto e abbonamento premium senza alcun senso...speravo che Google lo toglieva sinceramente...

Davide10

Non spenderò mai 9€ al mese per l'abbonamento premium, è una follia. Ho un Fitbit al polso da 4 anni.

boosook

Nfc lo avrà sicuramente, lo ha il Charge 4 e sarebbe folle farlo uscire senza supporto a Google Pay. La saturazione non è facile misurarla in maniera istantanea e accurata senza far passare la luce attraverso il dito perciò immagino che farà la media durante la notte come gli attuali.

boosook

Io col Fitbit faccio tutto anche senza premium, per ora è un di più con funzioni non essenziali, nel momento in cui servirà a sbloccare funzioni base se ne riparlerà.

boosook

Successore del Charge 4 direi.

boosook

Beh, li vale.

boosook

Direi che si può probabilmente considerare il successore, a questo punto Charge 4 ha poco senso

boosook

Il prezzo è ottimo, è lo stesso di Charge 4 all'uscita!

Denis Barbini

Gps NON integrato.

AcommonAlien

Non è male, il prezzo è caro ma in linea con i loro prodotti. Sono curioso di vedere una recensione, ho il Charge 3 e non sento il minimo bisogno di cambiarlo, però esteticamente mi piace (anche se credo che il display sia molto piccolo, non come la mi band 6)

AcommonAlien

Tutti i prodotti Fitbit hanno quel app con la possibilità di attivare le funzioni premium, che riguardano allenamenti ecc. La gente paga per l'abbonamento con Runstatic, perché non potrebbe pagare Fitbit per avere tutto incluso in una unica app? (Dati, alimentazione, allenamento)
Inoltre la band è molto costosa (troppo IMHO) quindi chi la comprerà non sarà di certo il 14enne con la mi band, ma qualcuno che ha una disponibilità economica superiore. Un po' come iOS e Android, su iOS gli intenti spendono tantissimo in più di noi utenti Android...

Enrico

Sembra un diretto concorrente del Charge 4, ma più stiloso.

Andee Kcapp

Costa 150.00 ueurini?
Ma davvero?
Che coraggio.

Dado401

Vorrei capire dove si posiziona rispetto a change 3... Esteticamente non mi dispiace.

Fede64

credo che gli abbonamenti a pagamento non rientrano tra le brame di chi utilizza oggetti simili. Sara utilizzabile anche senza con discreti margini, suppongo.

alextask

Carino ma davvero vale un costo doppio rispetto allo Huawei watch fit?

Ngamer

si ma io credo che se uno vuole fare allenamenti con l ausilio di una smartband/smartwatch non va certo a prendere questa ( bella esteticamente) va su prodotti tipo i garmin e simili e chi li fa occasionalmente come me non ha certo bisogno di un app e un abbonamento .

Ricky

Ha nfc?La saturazione è istantanea?

Edoardo Motta

Nell'abbonamento è compresa un'app a parte per gli allenamenti

Ngamer

mancava l abbonamento per la smartband ...

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale

I migliori smartphone 5G economici | Guida

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim