Google investe sull'AR: ufficiale l'acquisizione di North e addio a Focals 2.0

30 Giugno 2020 2

Google torna a fare shopping e acquista North, una piccola startup canadese che già nel 2018 aveva fatto parlare di sé con il lancio dei Focals - occhiali smart con supporto ad Amazon Alexa, display olografico e varie funzioni di Realtà Aumentata.

Trovano dunque conferma le indiscrezioni degli ultimi giorni, che ipotizzavano il ritorno del colosso della ricerca nel mercato degli occhiali smart, settore dove è presente da ormai da diversi anni anche grazie alla seconda generazione dei Google Glass lanciata nel maggio 2019.


L'acquisizione è stata confermata nelle scorse ore da entrambe le società, che hanno comunque mantenuto uno stretto riserbo in merito ai dettagli finanziari (si parla comunque di una cifra intorno ai 180 milioni di dollari).

Oggi annunciamo che Google ha acquisito North, un pioniere degli smart glasses. La competenza tecnica di North ci aiuterà a continuare a investire nel nostro impegno per l'hardware e nel futuro dell'ambient computing. Siamo entusiasti di dare il benvenuto ai nostri nuovi colleghi e ci impegniamo a favore della crescente comunità tecnologica globale di Kitchener-Waterloo.

La fusione tra le due società pone ufficialmente fine al progetto Focals 2.0, la nuova versione degli occhiali smart che avrebbe dovuto debuttare nel corso del 2020 insieme ad un design meno ingombrante, un nuovo hardware e un display retinico migliorato.

Stiamo liquidando Focals 1.0 e non spediremo Focals 2.0, ma auspichiamo che continuerete il viaggio con noi mentre iniziamo questo nuovo capitolo. Non potremmo essere più entusiasti di unirci a Google e di fare un passo avanti così entusiasmante verso il futuro su cui ci siamo concentrati negli ultimi otto anni.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 458 euro oppure da Unieuro a 572 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gigi

Ottimo, direi che questo dimostra che l'impegno di Google nel settore smart glasses è più vivo che mai

gioboni

Visto chi li ha acquisiti spero che l'entusiasmo sia frutto del portafogli gonfio più che delle speranze per il futuro: così se mai dovessero ritrovarsi un giorno nel popolatissimo Google Graveyard, almeno potranno consolarsi facendo dei festini.

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente